Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

GdS: Il giudice assegna il 3-0 alla Juve e -1 in classifica al Napoli. Mastrandrea: «Gli azzurri sabato potevano partire». De Laurentiis: "Fiducia nel ricorso"

Recommended Posts

13 ore fa, storia di una grande amore ha scritto:

Video vecchio ma ancora attuale. C'è tutto signori. Tutto. Se volete farvi due risate ecco chiariello 😂

Praticamente per lui la "terza via" è che 19 squadre seguono il protocollo e il nabbole fa il * che gli pare .ghgh

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, saxon ha scritto:

I dirigenti delle asl sono scelti su indicazione dei politici.. Hanno tutti o quasi la tessera o l'amicizia giusta, tanto che quando cambia colore politico, iniziano a fare carriera persone che prima erano nell'ombra e viceversa. Dato che sono di nomina politica sono molto sensibili alle richieste dei loro referenti politici, specie se accoglierle non comporta reati.. Il pappone è stato uno dei grandi sponsor di de Luca, de Luca nomina i dirigenti dell'asl, fai due più due

Lo so benissimo come

funziona, la mia era

ovviamente una provocazione neanche tanto lontana dalla realtà. Quello che ad oggi non mi torna è che nessuno chieda conto alle Asl di Napoli di cosi tanto zelò, soprattutto senza dare una motivazione seria che giustifichi il loro desiderio di superare le indicazioni del protocollo. Faccio un esempio: Il medico mi fa un certificato medico per non andare al lavoro però non scrive per quale patologia nel certificato . Chiaro che la decisione del medico viene prima di tutto ma il mio datore di lavoro avrà pur diritto di sapere per quale motivo io rimango a casa? Oppure stessa cosa se scrive sul certificato che ho mal di testa. Motivo ovviamente non valido per farmi saltare uno o più giorni di lavoro dato che mi prendo un aulin e risolvo. Questi hanno fatto queste comunicazioni farlocche dopo due positivi con gli altri tamponi della squadra negativi. Avremo pur il diritto di sapere per iscritto il motivo del fantomatico blocco visto che le norme vigenti sulle squadre di calcio ( protocollo) prevedono che possano andare a giocare con in squadra definì a 10 positivi? Non capisco perché Nessuno pone questo problema, che ovviamente andrebbe ben oltre il regolamento sportivo

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, delpeter ha scritto:

ma perrchè scrivete ste castronerie con aria da saccenti, bastava che andavi su Wikipedia.....

"Secondo il tenore letterale della norma, esse avrebbero natura di enti pubblici economici; tuttavia dall'inizio del 1993, secondo la prevalente giurisprudenza, l'A.S.L. è un organo di competenza delle regioni, che possiede una propria soggettività giuridica con un'autonomia che ha in seguito assunto anche carattere imprenditoriale".

Vogliono andare al Tar proprio per questo motivo, ma tu sicuramente essendo un alto magistrato ne sai più di tutti.... manda una lettera a De Lamentiis e all'avvocato Grassani e spiegagli bene la situazione, magari rinunciano....

A livello economico, le regioni decidono come spendere i soldi del SSN che gli spettano e ogni ASL decidere di spendere i fondi assegnatili in auotonomia.

A livello sanitario no. 
Se il ministero della Salute decide che le vaccinazioni del morbillo sono obbligatorie, ( esempio) te pensi che lASL di Napoli si sveglia e decide che per loro non sono obbligatorie?

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, dany-aq ha scritto:

Il D. G. Della ASL di Napoli risponde al Giudice Sportivo:

Dopo aver ricevuto comunicazione della positività di Zielinski è scattato l’isolamento fiduciario. Con la citata Pec della domenica delle ore 14.13 abbiamo solo esplicato ciò che era già evidente quando c’è isolamento: il Napoli non avrebbe potuto raggiungere Torino o qualsivoglia città. Già nelle Pec dei giorni precedenti era inteso che non si sarebbe potuto violare l’isolamento disposto. La Pec della domenica non aveva intenzione di assumere valenza incidente e connotati prescrittivi chiari. Era una semplice spiegazione di quanto giá inteso nelle Pec e nelle comunicazioni precedenti”.

 

Non sono normali. 

La leggo così:  L'asl si è accorta della ca++ata fatta domenica pomeriggio e corre ai ripari:  per dare un parere coercitivo e prescrittivo mancavano 2 elementi fondamentali:  il primo, il carattere di eccezionalità del fatto rispetto alla normale gestione covid; il secondo, la mancanza di attribuzioni proprie dell'asl per emanare un provvedimento coercitivo. In pratica si stanno parando il cu+o e stanno spiegando che in fondo quello che hanno detto domenica è uguale a quanto affermato il sabato. Rammento che nelle precedenti comunicazioni delle 2 asl non si fa nessun riferimento all'impossibilità di partire ma si richiama il napoli a gestire l'isolamento fiduciario secondo quanto previsto dal protocollo. Volutamente,  nella dichiarazione quotata, non si fa espresso richiamo a quest'ultimo ma si emette un comunicato che è valido per tutti i cittadini che non beneficiano del cosiddetto isolamento light. Ancora, volutamente la stessa ASL si astiene dal dichiarare apertamente che a causa del mancato rispetto del protocollo ovviamente decadono tutti i benefici e agevolazioni per cui giustamente non puoi muoverti dal tuo domicilio dichiarato. Infine omette di spiegare il perchè non ha denunciato alle autorità competenti, come ha fatto la Juve nel caso Ronaldo e altri, l'inosservanza del protocollo e la mancata costituzione della Bolla già il venerdi.

Secondo me questi più parlano e più fanno danno.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungo anche la vicenda Milik volato in nazionale giorno 3 se.non erro. 

La Figc sono.sicuro come la morte ancor prima di.discutere il ricorso del Napoli sposterà e rovescerà sul tavolo della commissione le inosservanze del protocollo, che assumeranno le vere vesti causali del 3-0 a tavolino e.-1 in classifica, pertanto nn entreranno nemmeno nel merito della contestazione della sentenza del giudice.sportivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, marcellus71 ha scritto:

Lo so benissimo come

funziona, la mia era

ovviamente una provocazione neanche tanto lontana dalla realtà. Quello che ad oggi non mi torna è che nessuno chieda conto alle Asl di Napoli di cosi tanto zelò, soprattutto senza dare una motivazione seria che giustifichi il loro desiderio di superare le indicazioni del protocollo. Faccio un esempio: Il medico mi fa un certificato medico per non andare al lavoro però non scrive per quale patologia nel certificato . Chiaro che la decisione del medico viene prima di tutto ma il mio datore di lavoro avrà pur diritto di sapere per quale motivo io rimango a casa? Oppure stessa cosa se scrive sul certificato che ho mal di testa. Motivo ovviamente non valido per farmi saltare uno o più giorni di lavoro dato che mi prendo un aulin e risolvo. Questi hanno fatto queste comunicazioni farlocche dopo due positivi con gli altri tamponi della squadra negativi. Avremo pur il diritto di sapere per iscritto il motivo del fantomatico blocco visto che le norme vigenti sulle squadre di calcio ( protocollo) prevedono che possano andare a giocare con in squadra definì a 10 positivi? Non capisco perché Nessuno pone questo problema, che ovviamente andrebbe ben oltre il regolamento sportivo

Nessun dice niente perchè siamo in momento storico dove chiunque si esprima in ambito sanitario viene preso alla lettera, quindi non conviene a nessun andare contro uno degli organi responsabili della sanità perchè significa assumersi responsabilità che questi manager senza palle del calcio non hanno.

Ma mi chiedo una cosa, sono passati 11 giorni, ormai il Napoli non è un focolaio, capisco che il mondo del calcio era terrorizzato da una punizione al Napoli "potenziale focolaio" che sportivamente non significava nulla, ma fuori si andava nel penale, ma adesso che non c'è questo pericolo qualcuno potrebbe rispondere a questi personaggi dalla ASL.

1 minuto fa, messapicoprimitivo ha scritto:

Aggiungo anche la vicenda Milik volato in nazionale giorno 3 se.non erro. 

La Figc sono.sicuro come la morte ancor prima di.discutere il ricorso del Napoli sposterà e rovescerà sul tavolo della commissione le inosservanze del protocollo, che assumeranno le vere vesti causali del 3-0 a tavolino e.-1 in classifica, pertanto nn entreranno nemmeno nel merito della contestazione della sentenza del giudice.sportivo.

Milik non aveva avuto contatti con il resto della squadra. Se la FIGC si comporta cosi per me si fa davvero giustizia, se entranno nel merito di quello che ha scritto Mastandrea non finisce benissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, LadyJay ha scritto:

Ma l'hanno mai capito che il protocollo varato appositamente per la Serie A NON impedisce di effettuare le partite e le trasferte con i negativi, pur dovendo effettuare l'isolamento, o fanno finta di non capirlo?

Assurdo,sembrano ignorare la regola basilare che tiene in piedi il campionato,ovvero che i negativi possono partire e andare a giocare le partite,intendono convincerci che il solo fatto di porre i giocatori in isolamento fiduciario significhi non poter giocare.doh

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, the killing hand ha scritto:

A livello economico, le regioni decidono come spendere i soldi del SSN che gli spettano e ogni ASL decidere di spendere i fondi assegnatili in auotonomia.

A livello sanitario no. 
Se il ministero della Salute decide che le vaccinazioni del morbillo sono obbligatorie, ( esempio) te pensi che lASL di Napoli si sveglia e decide che per loro non sono obbligatorie?

Quella della vaccinazioni si chiama discrezionalità tecnica della pubblica amministrazione, una volta accertata l'epidemia….qui stiamo parlando di un protocollo firmato dalla Figc seguendo le regole stabilite dal cts e il ministero della salute. Trattandosi comunque di un protocollo firmato nell'ambito dell'ordinamento sportivo, secondo il Napoli se una Asl (organo che dipende dalle Regioni) ritiene che c'era pericolo di contagio poteva comunque bloccarli. Il punto non è nemmeno questo, ma un altro cioè il Napoli ha rispettato il protocollo? no ed è per questo che è intervenuta la Asl e a quel punto non potevano più partire….ma si sono messi loro nelle condizioni di far intervenire la Asl non rispettando il protocollo...per questo il giudice li ha sanzionati….

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, LadyJay ha scritto:

Ma l'hanno mai capito che il protocollo varato appositamente per la Serie A NON impedisce di effettuare le partite e le trasferte con i negativi, pur dovendo effettuare l'isolamento, o fanno finta di non capirlo?

Questi vivono proprio in un altro mondo..non hanno visto che il comunicato FIGC ha demolito il Napoli su tutti i fronti

e si rendono conto che i ciucci hanno tutti contro? (FIGC e la Lega) Questi devono accettare le loro responsabilità 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io però non ho ancora capito se la Procura ha effettivamente aperto un'indagine per la violazione del protocollo o se lo stiamo solo ipotizzando.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, maur ha scritto:

Io però non ho ancora capito se la Procura ha effettivamente aperto un'indagine per la violazione del protocollo o se lo stiamo solo ipotizzando.

Si la FIGC ha aperto da giorni un indagine sul Napoli per le violazioni del protocollo e sul comunicato c'è scritto che stanno ancora indagando

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, LadyJay ha scritto:

A parte che saremmo OT, non ho capito cosa sarebbe gravissimo.

Detto che le Regioni possono attuare provvedimenti più restrittivi di quelle attuate dal Governo.

La continua contrapposizione tra regioni e stato non porta da nessuna parte...anzi

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, JJ_Evolution ha scritto:

Assurdo,sembrano ignorare la regola basilare che tiene in piedi il campionato,ovvero che i negativi possono partire e andare a giocare le partite,intendono convincerci che il solo fatto di porre i giocatori in isolamento fiduciario significhi non poter giocare.doh

Non riesco a capire se é ignoranza o malafede. Però visto quanto tempo é passato propendo piú per la seconda

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, JJ_Evolution said:

Assurdo,sembrano ignorare la regola basilare che tiene in piedi il campionato,ovvero che i negativi possono partire e andare a giocare le partite,intendono convincerci che il solo fatto di porre i giocatori in isolamento fiduciario significhi non poter giocare.doh

Che è una * enorme, in quanto l’isolamento fiduciario e’ proprio l’accorgimento sancito dal protocollo per permettere alle società di poter giocare anche con casi positivi in casa...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, messapicoprimitivo ha scritto:

Aggiungo anche la vicenda Milik volato in nazionale giorno 3 se.non erro. 

La Figc sono.sicuro come la morte ancor prima di.discutere il ricorso del Napoli sposterà e rovescerà sul tavolo della commissione le inosservanze del protocollo, che assumeranno le vere vesti causali del 3-0 a tavolino e.-1 in classifica, pertanto nn entreranno nemmeno nel merito della contestazione della sentenza del giudice.sportivo.

Milik  poteva partire in quanto non rientrante tra i contatti stretti, almeno così dovrebbe essere ma poi, sai, chi controlla se effettivamente i contatti stretti dichiarati siano effettivamente quelli o qualcuno viene aggiunto/eliminato?  Resta a cura, e alla serietà, della squadra dichiarare il vero.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, LadyJay ha scritto:

Ma l'hanno mai capito che il protocollo varato appositamente per la Serie A NON impedisce di effettuare le partite e le trasferte con i negativi, pur dovendo effettuare l'isolamento, o fanno finta di non capirlo?

È grave questa cosa comunque... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, JJ_Evolution ha scritto:

Assurdo,sembrano ignorare la regola basilare che tiene in piedi il campionato,ovvero che i negativi possono partire e andare a giocare le partite,intendono convincerci che il solo fatto di porre i giocatori in isolamento fiduciario significhi non poter giocare.doh

Ma infatti che la finissero di prendere in giro il mondo intero che hanno già anche stufato!

 

Pensano che in giro siano tutti scemi? Bah...

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, eternobianconero ha scritto:

Ma infatti che la finissero di prendere in giro il mondo intero che hanno già anche stufato!

La cosa bella è che vogliono pure ragione...

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, velista64 ha scritto:

Milik  poteva partire in quanto non rientrante tra i contatti stretti, almeno così dovrebbe essere ma poi, sai, chi controlla se effettivamente i contatti stretti dichiarati siano effettivamente quelli o qualcuno viene aggiunto/eliminato?  Resta a cura, e alla serietà, della squadra dichiarare il vero.

Ho spiegato chiaramente che per rispettare il.contratto e evitare  una causa di mobbing, la ciuccese deve mettere a disposizione attrezzature, campi e personale.

Quando i giocatori vanno in bolla ci.va anche il personale.tecnico, ossia quelli che.stanno.dietro ai giocatori, o pensate veramente che milik pascoli da solo sul campetto periferico?

Secondo il covid lo puoi prendere anche in palestra, o pensate ci fosse una sanificazione pre ingresso di Milik

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, velista64 ha scritto:

che era già evidente quando c’è isolamento: il Napoli non avrebbe potuto raggiungere Torino o qualsivoglia città.

Ma che cacchio scrivono? 

Quindi il campionato non si può giocare 

Perché basta avere almeno 1 positivo e mettere la squadra in quarantena per non poter viaggiare

 

Ed allora il protocollo per cosa è stato firmato? 

 

Inoltre il venerdì, il sabato, il Napoli NON ERA IN ISOLAMENTO 

I giocatori erano bellamente a girare per Napoli 

Sono entrati in isolamento la settimana dopo indicando l'albergo Resort che li avrebbe ospitati 

Quindi non sanno manco cosa scrivono 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, delpeter ha scritto:

Quella della vaccinazioni si chiama discrezionalità tecnica della pubblica amministrazione, una volta accertata l'epidemia….qui stiamo parlando di un protocollo firmato dalla Figc seguendo le regole stabilite dal cts e il ministero della salute. Trattandosi comunque di un protocollo firmato nell'ambito dell'ordinamento sportivo, secondo il Napoli se una Asl (organo che dipende dalle Regioni) ritiene che c'era pericolo di contagio poteva comunque bloccarli. Il punto non è nemmeno questo, ma un altro cioè il Napoli ha rispettato il protocollo? no ed è per questo che è intervenuta la Asl e a quel punto non potevano più partire….ma si sono messi loro nelle condizioni di far intervenire la Asl non rispettando il protocollo...per questo il giudice li ha sanzionati….

Mi permetto di correggere questa ricostruzione 

Accortisi che stavano violando il protocollo non avendo nemmeno indicato a priori la struttura dove fare un'eventuale isolamento fiduciario, per cercare di pararsi il cubo di rubik hanno chiesto all'ASL come stessero le cose nella speranza che emettessero un'ordinanza che impedisse loro di partire. 

Avendo ricevuto un babbà senza panna come risposta si sono rivolti alla seconda ASL i quali hanno risposto più o meno con  un "ma siete veramente così stupidi? L'altra ASL non ti ha già detto che dovevate fare l'isolamento? 

 

 

 Nel frattempo avevano già disdetto il volo per Torino

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Buffon75 ha scritto:

Ma che cacchio scrivono? 

Quindi il campionato non si può giocare 

Perché basta avere almeno 1 positivo e mettere la squadra in quarantena per non poter viaggiare

 

Ed allora il protocollo per cosa è stato firmato? 

 

Inoltre il venerdì, il sabato, il Napoli NON ERA IN ISOLAMENTO 

I giocatori erano bellamente a girare per Napoli 

Sono entrati in isolamento la settimana dopo indicando l'albergo Resort che li avrebbe ospitati 

Quindi non sanno manco cosa scrivono 

Quello che in quei posti non capiscono è che a livello europeo, con cifre di contagio ben peggiori delle nostre, se ci sono 2 contagiati nell'Under 21 gioca l'under 20.

A livello europeo si gioca e basta.

Se in italia si permettono di accogliere le eccezioni del napoli non solo si blocca il campionato con ricadute economiche immense, ma l'uefa ci distruggerà definitivamente.

E credo che per quanto si potrà voler bene alla SSC Napoli i vertici del nostro calcio non potranno mai permetterlo.

 

Ma quando si leggeva che bastano 13 giocatori per giocare e che se erano più di 10 positivi si poteva chiedere di non giocare una partita ma poi erano tutti  0-3 a tavolino non si è capito che l'indirizzo era giocare e basta?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.