Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

satomi73

Perché passiamo sempre la palla indietro?

Recommended Posts

Per non prendere gol. Se ci fate caso non si azzarda mai il passaggio verticale oppure l'imbucata a meno che non ci sia il 100% di probabilità di riuscita.

Un esempio classico è quando arriviamo sul fondo avversario,  anziché crossare torniamo indietro al nostro portiere. Paura di prendere il contropiede. 

Non è raro vedere la Juventus battere un  calcio d'angolo o una rimessa laterale e nel giro di tre tocchi il pallone finisce al nostro portiere. Ripeto paura del contropiede. Paura dell'uno contro uno. E sapete tutti chi è il problema quindi non ci ritorno.

Questo atteggiamento ci espone a meno rischi ma allo stesso tempo ci toglie molte opportunità. A conti fatti questo sistema ci ha portato 9 scudetti. E ovviamente nessuna cl.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Veleno76 ha scritto:

Pirlo appartiene comunque ad un "scuola" calcistica simile.

Il fatto è che nello "spogliatoio" è radicata da tanto tempo (troppo) una certa mentalità che "ingloba" anche quelli arrivati da poco.

"L'importante e coprirsi e non prenderle, che poi tanto qualcuno la butta dentro" (non sempre).

mica tanto....contro il Crotone ho visto un gioco senza disciplina, palloni buttati via alla carlona, il portiere che non inizia più l'azione ma spara il pallone avanti alla cieca...cross inutili da parte di un pò di tutti...non vedo più il gioco palla a terra..almeno con Sarri c'era ordine è possesso palla.. adesso davvero è un'orda senza capo ne' coda...non si fanno più di 2 0 3 passaggi di fila..lunico che gioca palla a terra e "corto" è Arthur..per il resto sembra una squadra di Allegri più offensiva..P.s. Conte sta attuando lo stesso sistema di gioco che vuole attuare Pirlo (sappiamo che è un suo fautore Pirlo..)...infatti anche l'Inda becca un sacco di reti però almeno lei ne fa pure...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il motivo è evidente.

 

Abbiamo una mentalità prettamente difensiva, per colpa di Buffon, Chiellini e Bonucci.

 

E poi ci sono stati i 5 anni dell'allenatore più difensivista della nostra storia, Allegri, che hanno influenzato anche giocatori che non ha mai allenato, come Rabiot, McKennie, Arthur, Demiral, Frabotta, Kulusevski e Chiesa. 

 

E nulla, volevo provare anch'io l'emozione di scrivere queste idiozie. Mi chiedo se chi ha scritto cose simili sia riuscito a farlo senza ridere.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché lo fa Guardiola e i suoi adepti, tutti copioni come con la zona in difesa, in area, incapaci di cambiare sistema di gioco mostrandosi fuori dal gregge.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, CRGOAT7 ha scritto:

Parlando della partita, mancavano CR7, Dybala, Alex Sandro, De Ligt, Chiellini (per turnover forzato), quindi 5 titolari sicuri, aggiungiamoci McKennie e Ramsey.

Non ci possiamo attaccare a delle scuse in questo caso del tipo,mancava questo e quello

incontravamo il crotone...preso praticamente a pallate da chiunque fino ad ora

per darti una risposta ironica ma poi neanche tanto posso dirti che nemmeno il crotone aveva CR7,Dybala,Chiellini,AlexSandro e De Ligt..eppure ha giocato meglio di noi .

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Furia Ceca1985 ha scritto:

Pecca che ci portiamo indietro da tre anni a questa parte.

Infatti. Ho notato che Frabotta l'ha passa in avanti rispetto a Sandro. Bernardeschi è l'emblema di uno stato mentale da cambiare. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, ciumbia ha scritto:

Non ci possiamo attaccare a delle scuse in questo caso del tipo,mancava questo e quello

incontravamo il crotone...preso praticamente a pallate da chiunque fino ad ora

per darti una risposta ironica ma poi neanche tanto posso dirti che nemmeno il crotone aveva CR7,Dybala,Chiellini,AlexSandro e De Ligt..eppure ha giocato meglio di noi .

Hai ragione, metti però in dubbio che fare una preparazione aiuta l'aspetto fisico e il crotone l'ha fatto 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per aver aperto questo post lo stavo aspettando da 2    3  anni

Secondo me si ha troppo paura di sbagliare cosi si sceglie la via piu semplice dando la responsabilta a un altro

poi i 3 difensori si mettono a passarla tra di loro non so perche e gli avversari si piazzano.

fossi io l'allenatore il primo che passa la palla indietro a bonucci lo cambiere subito

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, CRGOAT7 ha scritto:

Se Morata era 2 millimetri più indietro l'avevamo sfangata pure ieri sera

Alquanto paradossale il tuo discorso con questo commento.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, JVS ha scritto:

Il motivo è evidente.

 

Abbiamo una mentalità prettamente difensiva, per colpa di Buffon, Chiellini e Bonucci.

 

E poi ci sono stati i 5 anni dell'allenatore più difensivista della nostra storia, Allegri, che hanno influenzato anche giocatori che non ha mai allenato, come Rabiot, McKennie, Arthur, Demiral, Frabotta, Kulusevski e Chiesa. 

 

E nulla, volevo provare anch'io l'emozione di scrivere queste idiozie. Mi chiedo se chi ha scritto cose simili sia riuscito a farlo senza ridere.

Secondo te un bonucci che si permette di rispondere a due allenatori durante la partita, che si permette di rimproverare matuidi (persona più corretta che esista e che ha sempre buttato sangue per la maglia) perché a suo dire non si stava impegnando nel riscaldamento, la prima volta che un rabiot o altro si permette di perdere la palla e lasciarlo scoperto nell’uno contro uno nello spogliatoio cosa fa? Gli fa il vuoto attorno, ragazzi il bullismo lo conosciamo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, JVS ha scritto:

Il motivo è evidente.

 

Abbiamo una mentalità prettamente difensiva, per colpa di Buffon, Chiellini e Bonucci.

 

E poi ci sono stati i 5 anni dell'allenatore più difensivista della nostra storia, Allegri, che hanno influenzato anche giocatori che non ha mai allenato, come Rabiot, McKennie, Arthur, Demiral, Frabotta, Kulusevski e Chiesa. 

 

E nulla, volevo provare anch'io l'emozione di scrivere queste idiozie. Mi chiedo se chi ha scritto cose simili sia riuscito a farlo senza ridere.

Che la BBC ami giocare in trincea non lo scopriamo certamente oggi, lo sai anche tu. 
Sui 5 anni del “ballerino livornese” che dire...era arrivato un allenatore con l’idea di cambiare questo trend e tutti noi abbiamo visto com’è stato trattato e osteggiato dai ns over, che coincidenza. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Costanzo ha scritto:

Abbiamo pochi giocatori di corsa e che attaccano la profondità mentre abbiamo molti giocatori "di posizione", statici, che anche nelle ripartenze faticano ad accompagnare l'azione, quindi si è costretti a ripartire da dietro. Anche quando si va sull'esterno, chi riceve la palla o rischia l'uno contro uno oppure è costretto a tornare indietro perché manca la sovrapposizione o l'inserimento in profondità. Per vie centrali serve la fantasia e la velocità del singolo nel traffico. 

Mah, in realtà avremmo giocatori che attaccano la profondità, Morata e Ronaldo in primis. Secondo me siamo proprio poco bravi nel scegliere le giocate giuste e nel passare bene il pallone.

Spero nel recupero di Dybala, che almeno qualche gol se lo inventa dal nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nessun giocatore capace di giocare in verticale a centrocampo, l'unico che lo fa è Bonucci.

 

Il gioco della palla deve velocizzarsi. Con la Samp si erano visti spiragli con palle che viaggiava velocemente subito per gli attaccanti e le ali che facevano "gioco": i centrocampisti aggredivano e scaricavano/imbeccavano. Se il gioco ristagna con tremila tocchettini o il recupero palla è "lento", ci accartocciamo nel solito limbo.

 

Il vero acquisto inutile è stato Arthur, altro che Chiesa. NON CI SERVE un giocatore amante della palla a centrocampo.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Sisley69 ha scritto:

mica tanto....contro il Crotone ho visto un gioco senza disciplina, palloni buttati via alla carlona, il portiere che non inizia più l'azione ma spara il pallone avanti alla cieca...cross inutili da parte di un pò di tutti...non vedo più il gioco palla a terra..almeno con Sarri c'era ordine è possesso palla.. adesso davvero è un'orda senza capo ne' coda...non si fanno più di 2 0 3 passaggi di fila..lunico che gioca palla a terra e "corto" è Arthur..per il resto sembra una squadra di Allegri più offensiva..P.s. Conte sta attuando lo stesso sistema di gioco che vuole attuare Pirlo (sappiamo che è un suo fautore Pirlo..)...infatti anche l'Inda becca un sacco di reti però almeno lei ne fa pure...

Abbiamo una minima scusante anche se con il Crotone poteva bastare.

Mancavano diversi giocatore chiave e molti giocavano insieme per la prima volta. La confusione era anche generata da una situazione anomala in cui Chiesa appena arrivato viene buttato in campo per necessità, Arthur (migliore del centrocampo) alla prima titolarità, Portanova in campo in una posizione complicata, ecc...

Un po' di confusione e poco gioco di squadra sia dovuto a questo.

Poi anche per sfiga purtroppo non si è vinto. Espulsione assurda che ci lascia in dieci quando il Crotone iniziava a sentire un po' di fatica, palo di Morata, gol annullato per due centimetri di Morata. 

Spero che alla prossima la sorte ci sia più amica, con un arbitro che faccia il suo mestiere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché non abbiamo gente che sa ingaggiare l'uno contro uno e dribblare l'avversario. Se sei capace solo di correre, devono correre tutti insieme, cosa non sempre possibile. Negli anni siamo calati di brutto nei fondamentali: dribbling, cross, passaggio filtrante. Purtroppo è anche un'evoluzione del calcio odierno, in cui l'automatismo di squadra è preferito alla tecnica individuale. Se questo automatismo non viene a crearsi (come ci è capitato negli ultimi anni, per diversi motivi), non hai molte possibilità di creare fratture nella partita. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non si puó sempre darla in avanti, perché altrimenti la si perde. Toccarla indientro non vuol dire perdere un' opportunitá ma generarne un' altra, cambiare spazi, chiamare i movimenti.

Secondome il problema non é tanto passarla indientro ma a che altezza del campo é la difesa. Dobbiamo essere alti, cosi toccarla indientro vorrá dire esse comunque sulla metá campo e non al portiere. E soprattutto vorrá dire che se si perde palla si puó essere stretti per riprenderla. Questo, si, é da migliorare.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh, bella domanda .ghgh

 

Questa è la cosa che più mi manda in bestia proprio in generale, l'altra sera abbiamo passato gli ultimi 20' a giocare così compreso l'ultima azione invece di andare a cercare il gol. Davvero non capisco sta moda che è l'antitesi dello scopo del gioco del calcio. Il possesso devi farlo in avanti, non a ritroso. 

 

E pensare che con la Samp si era vista la verticalità che ci manca da un anno ormai, passo indietro inspiegabile. 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, TheRedDevil ha scritto:

Perché non abbiamo un gioco o automatismi... chi ha la palla non sa cosa fare e la passa all'indietro...

Impossibile avere automatismi: da quando Pirlo ha preso in mano la squadra, ovvero da metà luglio, abbiamo giocato 4 partite: Novara in amichevole, Sampdoria, Roma e Crotone in campionato .Stop.Con in mezzo una pausa nazionali che ha mandato in giro per il mondo 3/4 della rosa.Come diavolo si fa ad avere automatismi in un contesto simile?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché non c'è movimento e siamo tutti storti in campo, con giocatori esordienti che si nascondono dietro agli avversari.

Share this post


Link to post
Share on other sites
55 minuti fa, davjuve ha scritto:

Nessun giocatore capace di giocare in verticale a centrocampo, l'unico che lo fa è Bonucci.

 

Il gioco della palla deve velocizzarsi. Con la Samp si erano visti spiragli con palle che viaggiava velocemente subito per gli attaccanti e le ali che facevano "gioco": i centrocampisti aggredivano e scaricavano/imbeccavano. Se il gioco ristagna con tremila tocchettini o il recupero palla è "lento", ci accartocciamo nel solito limbo.

 

Il vero acquisto inutile è stato Arthur, altro che Chiesa. NON CI SERVE un giocatore amante della palla a centrocampo.

Sarebbe bastato mettere un centrocampista in più e sfruttare gli esterni veloci 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perchè in Italia tutte le squadre contro di noi anche se attaccano poi subito in 10 dietro la linea della palla, e questo ti costringe a rallentare il gioco e hai meno possibilità di giocare in verticale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, davjuve ha scritto:

Nessun giocatore capace di giocare in verticale a centrocampo, l'unico che lo fa è Bonucci.

 

Il gioco della palla deve velocizzarsi. Con la Samp si erano visti spiragli con palle che viaggiava velocemente subito per gli attaccanti e le ali che facevano "gioco": i centrocampisti aggredivano e scaricavano/imbeccavano. Se il gioco ristagna con tremila tocchettini o il recupero palla è "lento", ci accartocciamo nel solito limbo.

 

Il vero acquisto inutile è stato Arthur, altro che Chiesa. NON CI SERVE un giocatore amante della palla a centrocampo.

...e qui dentro c'e' chi pensa che quella di essere l'unico  ( o quasi) in grado di portare avanti la palla e a cui tutti i compagni si "rivolgono" quando non sanno da che parte cominciare, sia una colpa....doh

L'altra sera(per quelli piu' duri di comprendonio) abbiamo iniziato a proporre una parvenza di "gioco" quando, uscito Arturo, hanno ricominciato a "partire" da Bonucci, cosa che, tra l'altro, Mancini fa fare regolarmente e metodicamente alla nazionale, con ottimi risultati, direi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Giovi77 ha scritto:

Secondo te un bonucci che si permette di rispondere a due allenatori durante la partita, che si permette di rimproverare matuidi (persona più corretta che esista e che ha sempre buttato sangue per la maglia) perché a suo dire non si stava impegnando nel riscaldamento, la prima volta che un rabiot o altro si permette di perdere la palla e lasciarlo scoperto nell’uno contro uno nello spogliatoio cosa fa? Gli fa il vuoto attorno, ragazzi il bullismo lo conosciamo 

Se un compagno fa un errore, è probabile che lo redarguisca, visto il personaggio. Ha però senso dire che passiamo il pallone all'indietro perché Bonucci, Chiellini e Buffon sarebbero difensivisti? Già solo questo discorso sulla "mentalità" fa sorridere, perché non vuol dire nulla; ma ipotizzare che Bernardeschi lanciato in contropiede passi indietro il pallone perché gli è stato "inculcato" da Bonucci, Chiellini, Buffon o Allegri è surreale.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.