Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

CT: "Morata ha risolto l’emergenza. Ramsey ha aggiunto il genio,Cuadrado equilibrio.Il rientro di Ronaldo e il ritorno a pieno regime di Dybala ridisegneranno l'attacco bianconero"

Recommended Posts

3 ore fa, Jerry Drake ha scritto:

Ma siete tutti cosi sicuri che dybala sarà titolare? 

Io non ne sarei sicuro viste le premesse. Serve gente di gamba e ad oggi questa ha giocato a costo di far giocare ragazzini

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, zbozzige ha scritto:

Io ho visto una lucina ma il lavoro è ancora parecchio...

A volte mi chiedo cosa vedano i giornalisti...

Il genio di Ramsey io non l ho visto. Giocatore impalpabile, nel contrasto fisico perde quasi sempre, è piuttosto lento e pecca nel recuperare palla. Non tira quasi mai e se lo fa mette la potenza..... di una ragazzina, non di un gallese adulto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Al Galoppo ha scritto:

La Juventus sembra costruita per voler giocare sempre in un modo, questa esasperata ricerca di mettere più giocatori offensivi ha una matrice più da marketing che non sportiva (sportivamente non ha infatti alcun senso).

 

La sintesi di questo sport rimane sempre, comunque e nei secoli dei secoli legata alla parolina magica: CONTESTO. Uno sport di contrapposizione è valutabile solo tenendo conto di questo, contrariamente a sport individuali e di rilevamento.

 

La Dinamo Kiev è più forte del Crotone. Ma con la Dinamo Kiev hai fatto una partita molto migliore. Perchè?

 

Perchè la Dinamo Kiev ha un approccio da squadra dominante, in Ucraina gioca in quel modo e vince la maggior parte delle partite per via del contesto (tutte o quasi sono più deboli). In Champions attacca con molti uomini, non fa densità e, giocando contro la Juventus (molto più forte) le prende.

 

Se te la giochi alla pari contro chi non è pari, la maggior parte delle volte perdi.

 

Il Crotone in B dominava (contesto) e in A deve invece giocare in modo opposto, facendo densità e attaccando di rimessa senza scoprirsi: ti fa giocare poco, ti blocca il più possibile e ha così maggiori probabilità di strappare un risultato positivo rispetto alla Dinamo Kiev.

 

Questa è la sintesi della contrapposizione che spiegano quando si parla di tattica, ed è questa la tattica che spiegano al corso Uefa, ovvero la preparazione ad una risposta verso eventi che possono verificarsi, e infatti centra poco con la fase di possesso.

 

Vale anche per noi: Pirlo finora sta parlando solo delle sciocchezze da studio televisivo: "fare il nostro gioco", "aggredire alti" etc.

 

Quando giochi con le squadre più deboli può andare bene. Quando giocherai con le squadre più forti di te, come andrà? Saprai invece soffrire? Saprai fare il Crotone della situazione o finirai a fare la Dinamo Kiev perchè credi di potertela giocare alla pari quando pari non sei?

Credo che queste domande se le sia già poste se no non sta bene neanche un po'. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, Er Samurai ha scritto:

Innanzitutto alcuni di questi discorsi mi paiono oltremodo prematuri e non ci starebbero neanche tra un mese.

 

La scelta di prendere così tanti giocatori offensivi scusa ma tu come fai a non vederla come una necessità? O vuoi ritrovarti come a Cardiff con 4 giocatori offensivi per 4 posti con riserva Lemina?

Io poi l'ho detto e lo ripeto. L'anno scorso Higuain + Bernardeschi + Costa in campionato hanno firmato insieme 10 miseri gol. Quest'anno Morata + Kulusevski + Chiesa 10 gol li fanno tra 1-2 mesi.

 

Cos'è volevi Aouar? Volevi meno giocatori offensivi e più qualità? Guarda che ci sono i danni del Covid con cui fare i conti.

Chiesa era prendibile con la formula che è stato preso, Aouar no. E guarda che questo lo dico anche preferendo un trequartista invece che Chiesa, su cui non sono d'accordo ne con chi lo bolla come il pacco viola ne con chi lo trova un splendido acquisto (neppure in tanti mi sembra).

Il suo acquisto ha dei pro e dei contro, vedremo il suo rendimento e amen.

 

L'approccio alle due partite è stato completamente diverso. Contro il Crotone è stata volendo un'amichevole, quasi tutti i titolari che mai prima d'ora mai hanno giocato insieme (Morata e Kulu hanno giocato insieme a Roma ma entrambi in ruoli diversi) quando invece a Kiev quantomeno in difesa sono stati messi in campo Cuadrado, Bonucci, Chiellini e Danilo. Contro il Crotone abbiamo molto più dominato il possesso.

 

Che si giochi in un solo modo non mi sembra, a Kiev, giustamente e ne sono anche contento, ci sono state fasi della partita dove ci siamo messi un po' indietro e dove abbiamo badato alla prudenza, come è giusta che sia, alla fine ce la siamo portata a casa mostrando anche rispetto dell'avversario. E sarà ancor di più così in Serie A quando incontreremo Napoli e Atalanta, giustamente e ragionevolmente.

 

Tornando alle possibilità di vincere la CL, dimmi quale squadra avrebbe molta più possibilità di vincerla rispetto a noi o le altre? Se mi dici che il Bayern è superiore a noi ok, ma bisogna fare i conti con le motivazioni e la pancia piena... Nessuno è come il Real dei tempi d'oro che anche con molta fortuna ne hanno vinte 3 di seguito (a prescindere da Ronaldo anche).

Noi siamo un cantiere/outsider e magari può essere che sia un bene... Può essere che giochi a nostro favore. E poi chiunque c'incontrerà non può non aver paura di Ronaldo e Morata.

Una squadra non deve essere "offensiva" ma equilibrata. Soprattutto una squadra come la Juventus che avrà necessità di affrontare squadre più forti e dove dovrà soffrire.

Non ho espresso preferenze per alcun giocatore, nè ho criticato Chiesa che per me è un profilo valido, ma sicuramente critico l'approccio sperimentale: non ce n'era alcun bisogno.

 

Le possibilità di vincere la Champions non so quantificarle ma ci sono diverse squadre con organici più forti del nostro, alcune non di poco. Ronaldo è ancora uno dei due più forti giocatori al mondo ma non vince i trofei da solo come non li vince l'altro, e infatti il Barcellona non la vince da qualche anno. Non bastava prima e non basta ora, a maggior ragione avendo un giocatore talmente dominante davanti avresti meno bisogno di una squadra sbilanciata, forte del miglior realizzatore possibile, ma l'ideale sarebbe una squadra solida e semplice, costruita per sfruttarne al meglio le caratteristiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Al Galoppo ha scritto:

Una squadra non deve essere "offensiva" ma equilibrata. Soprattutto una squadra come la Juventus che avrà necessità di affrontare squadre più forti e dove dovrà soffrire.

Non ho espresso preferenze per alcun giocatore, nè ho criticato Chiesa che per me è un profilo valido, ma sicuramente critico l'approccio sperimentale: non ce n'era alcun bisogno.

 

Le possibilità di vincere la Champions non so quantificarle ma ci sono diverse squadre con organici più forti del nostro, alcune non di poco. Ronaldo è ancora uno dei due più forti giocatori al mondo ma non vince i trofei da solo come non li vince l'altro, e infatti il Barcellona non la vince da qualche anno. Non bastava prima e non basta ora, a maggior ragione avendo un giocatore talmente dominante davanti avresti meno bisogno di una squadra sbilanciata, forte del miglior realizzatore possibile, ma l'ideale sarebbe una squadra solida e semplice, costruita per sfruttarne al meglio le caratteristiche.

Su questo in linea di massima sono d'accordo. D'accordissimo nel volere una squadra equilibrata.

 

Mi sento di darti ragione in parte sull'approccio sperimentale perché scusa che altra scelta c'era??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io un pò sono "preoccupato" dai rientri di Ronaldo e Dybala, perchè credo che per vedere una Juve realmente diversa rispetto allo scorso anno, quindi più aggressiva, veloce e incisiva, giocatori come Kulusevski, Chiesa e Morata debbano giocare. Vedremo che soluzione utilizzerà Pirlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Al Galoppo ha scritto:

La Juventus sembra costruita per voler giocare sempre in un modo, questa esasperata ricerca di mettere più giocatori offensivi ha una matrice più da marketing che non sportiva (sportivamente non ha infatti alcun senso).

 

La sintesi di questo sport rimane sempre, comunque e nei secoli dei secoli legata alla parolina magica: CONTESTO. Uno sport di contrapposizione è valutabile solo tenendo conto di questo, contrariamente a sport individuali e di rilevamento.

 

La Dinamo Kiev è più forte del Crotone. Ma con la Dinamo Kiev hai fatto una partita molto migliore. Perchè?

 

Perchè la Dinamo Kiev ha un approccio da squadra dominante, in Ucraina gioca in quel modo e vince la maggior parte delle partite per via del contesto (tutte o quasi sono più deboli). In Champions attacca con molti uomini, non fa densità e, giocando contro la Juventus (molto più forte) le prende.

 

Se te la giochi alla pari contro chi non è pari, la maggior parte delle volte perdi.

 

Il Crotone in B dominava (contesto) e in A deve invece giocare in modo opposto, facendo densità e attaccando di rimessa senza scoprirsi: ti fa giocare poco, ti blocca il più possibile e ha così maggiori probabilità di strappare un risultato positivo rispetto alla Dinamo Kiev.

 

Questa è la sintesi della contrapposizione che spiegano quando si parla di tattica, ed è questa la tattica che spiegano al corso Uefa, ovvero la preparazione ad una risposta verso eventi che possono verificarsi, e infatti centra poco con la fase di possesso.

 

Vale anche per noi: Pirlo finora sta parlando solo delle sciocchezze da studio televisivo: "fare il nostro gioco", "aggredire alti" etc.

 

Quando giochi con le squadre più deboli può andare bene. Quando giocherai con le squadre più forti di te, come andrà? Saprai invece soffrire? Saprai fare il Crotone della situazione o finirai a fare la Dinamo Kiev perchè credi di potertela giocare alla pari quando pari non sei?

Io credo che le caratteristiche di questa squadra siano ideali per fare grandi partite contro squadre che ci attaccheranno molto. Soprattutto quando avremo recuperato De Ligt, potremo contare su una difesa molto solida e con la possibilità di colpire in attacco tramite ripartenze veloci, grazie ai vari Chiesa, Kulusevski e Morata. Ovviamente c'è bisogno di approcciare quelle gare con la giusta intelligenza e con un pizzico di umiltà, ma confido che Pirlo possa farlo, del resto sto vedendo una squadra che non ha vergogna ad aspettare anche l'avversario per poi ripartire.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Al Galoppo ha scritto:

Ci sono diverse squadre più forti (e non di poco) di noi sulla carta.

Pirlo parla di Juventus offensiva e quando giochi contro le squadre più forti devi difenderti e la nostra squadra sembra sempre più orientata a non saper gestire al meglio le situazioni di questo tipo. Poi chiaro che l'outsider può sempre riuscire nell'impresa se le altre floppano.

cio' che ti sembra adesso non lo sara' piu' questa primavera,fidati

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordiamoci che abbiamo vinto contro una sqaudraccia , che nei pochi minuti che ci ha attaccato con convinzione ci ha messo sotto

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, gianmarco86 ha scritto:

Io un pò sono "preoccupato" dai rientri di Ronaldo e Dybala, perchè credo che per vedere una Juve realmente diversa rispetto allo scorso anno, quindi più aggressiva, veloce e incisiva, giocatori come Kulusevski, Chiesa e Morata debbano giocare. Vedremo che soluzione utilizzerà Pirlo.

infatti quei tre giocheranno parecchio, ci saranno varie rotazioni e turn over. L'idea di base è totalmente diversa da quella di Sarri. Niente triangolini, niente calcio orizzontale, ma ripartenze e calcio verticale. Se il primo pressing  fallisce,  si torna dietro la linea della palla e si attende l'avversario senza problemi e menate. Vedo del pragmatismo e ricerca di equilibrio. Siamo ovviamente solo all'inizio e c'è da lavorare.

 

Con la squadra al completo, per me è questa la loro formazione tipo  per un big match (soprattutto di Champions):

 

 

lineup2.png

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, chigen ha scritto:

...e romperanno l'equilibrio 

 

(ma speriamo di no .ghgh

Invece si

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me la cosa veramente difficile è la coesistenza Ronaldo Morata, non a caso le prestazioni dello spagnolo sono migliorate giocando da terminale unico. Questo non per le fesserie sul soffrire psicologicamente cr7 ma perché nel 4231 (questo è il nostro modulo) tutti gli altri contribuiscono ad un equilibrio di squadra. con Ronaldo+morata invece in fase di non possesso perdiamo numericamente un uomo in aggressione. Ronaldo dovrebbe fare quello che sta facendo ora morata: il terminale offensivo ma sappiamo anche che al portoghese non va

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.