Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

starveling

Il cambio di atteggiamento degli avversari

Recommended Posts

30 minuti fa, actarus ha scritto:

il rispetto lo si conquista sul campo. Credo che il Verona sia più preoccupato di giocare contro napoli o Atalanta che contro di noi.

Se massacravamo un paio di squadre 4 o 5 a 0 allora vedi che temeranno anche noi

D'accordissimo, ieri proprio questo mi chiedevo, ma questi scappati di casa si permettono di farci pressing ultraoffensivo? Non credevo ai miei occhi, eproprio così hanno fatto, mettendoci in palese difficoltà. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, Manny Calavera said:

Siamo la Juve, non dovrebbero esserci avversari che tengano se tu giochi bene. Se giochi male soffri pure col Foggia. Non é un caso che negli ultimi 30 minuti non abbiano visto palla e se la siano fatta addosso, perché gli hai fatto capire che eri tu a comandare la partita. 

vero ed era da tanto che non si vedeva la Juve dominare in questa maniera. Pero' non abbiamo vinto... in passato si e' vinto in maniera molto piu' fortunosa e avendo meno occasioni... pero' alla fine del campionato contano i punti non le occasioni da rete... con Ronaldo ste due partite probabilmente le vincevi, ma e' andata cosi'.

La squadra e' immatura e devono imparare ad aggredire gli avversari che comunque hanno trovato una rete fortunosa (su doppio errore Bernardeschi ma anche Arthur che chiama il pallone in quella posizione che comunque ha mandato in confusione il compagno... cioe' se chiami la palla e' perche' sei libero. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un allenatore senza alcuna esperienza, con idee particolari non testate in un normale precampionato, tanti giovani e pochi veri campioni, la sensazione che gli arbitri marcino un po' sopra la speranza di vedere un'altra squadra vincere il campionato. Beh hanno i loro buoni motivi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque non fate troppi drammi.

 

Tra Covid,Coppe,cali di forma ed un pò di tempo per assestarci il tempo per recuperare c'è tutto.

 

Non condivido chi dice che siamo senza allenatore.Abbiamo uno che ha altri concetti e basta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Pavel magno 65 ha scritto:

D'accordissimo, ieri proprio questo mi chiedevo, ma stiamo scappati di casa si permettono di farci pressing ultraoffensivo? Non credevo ai miei occhi, eproprio così hanno fatto, mettendoci in palese difficoltà. 

L'hanno fatto anche altre squadre in passato, semplicemente la Juve era più forte e vinceva lo stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giocano tutti alla morte, con marcature ad uomo e pressing altissimo. Non a caso all'80esimo hanno tutti i crampi.

Va bene, ci fa onore che tutti diano il 110% contro di noi. Quello che non ci fa onore è che non riusciamo ad uscire, con il palleggio, dal pressing del Verona e del Crotone. Direi che abbiamo le qualità per farlo, se non riusciamo è perchè siamo lunghi e con poco movimento. Su questo Pirlo deve lavorare E TANTO.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meglio così.

Quando la squadra comincerà a girare, con i giocatori che abbiamo abili a ribaltare l'azione, sarà più semplice colpire gli avversari.

Guardate ieri, nell'ultima mezz'ora il Verona non ne aveva più, mentre noi correvamo ancora molto.

Se Bernardeschi non commetteva quella sciocchezza, e i nostri non centravano palo e traversa, vincevamo dilagando.

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, jimmyw ha scritto:

Ma va.

 

60' di pressing e marcatura a uomo tutto campo... poi scoppiano... infatti gli ultimi 30' li abbiamo massacrati.... solo una congiuntura astrale li ha fatti uscire indenni

Quoto. Senza considerare che spesso raddoppiavano e triplicavano commettendo falli passati in cavalleria. A noi in questi frangenti manca il lancio lungo che smarca l'uomo solo davanti al portiere. Una volta c'è riuscito Rabiot ma c'era l'uomo sbagliato, se segniamo li la partita prende un'altra piega. La seconda volta c'era un filo d'erba che ha consentito alla VAR di annullare un gol spettacolare

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, cinico ha scritto:

Basterebbe una punta centrale capace di difendere palla e di far salire la squadra per smontare il pressing alto con semplice lancio lungo dalla difesa.

Non avendola bisogna trovare il gioco per poterlo fare e qui iniziano i problemi.

Concordo. Sembra un disonore. Bisogna per forza uscire dal pressing in palleggio !

E' bello efficace se gli avversari lo consentono, ma quando è ossessivo si rivela un'arma inutile e pericolosa.

Inoltre se si abituano mentalmente che reciti sempre lo stesso copione vengono a fari spenti.

Ogni tanto imprevedibilità, lancio lungo sull'attaccante e centrocampisti alla morte sulla 2^ palla. Vorrei vedere quando ti trovi con mezza squadra sbilanciata nel pressing e il pallone a noi nella loro metà campo quanto ritorni alla carica !

Certo se poi la palla ritorna indietro a Bonucci....

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, dimas87 ha scritto:

L'hanno fatto anche altre squadre in passato, semplicemente la Juve era più forte e vinceva lo stesso.

Perché sapeva come uscire dal pressing, e non è un reato se a volte per farlo si lancia sulla punta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, fighter88 ha scritto:

Meglio così.

Quando la squadra comincerà a girare, con i giocatori che abbiamo abili a ribaltare l'azione, sarà più semplice colpire gli avversari.

Guardate ieri, nell'ultima mezz'ora il Verona non ne aveva più, mentre noi correvamo ancora molto.

Se Bernardeschi non commetteva quella sciocchezza, e i nostri non centravano palo e traversa, vincevamo dilagando.

Se bernardeschi sul contropiede del primo tempo da solo davanti al portiere avesse tirato decentemente...

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, VOLTA J RE ha scritto:

In realtà sono anni che vedo squadre che ci pressano alte e che ci dominano in tutte le competizioni.

Ricordo per esempio l'ultimo anno di Allegri dove perfino l'Empoli ci ha dominato in casa.

Sarri ha cercato di cambiare la cosa con scarsi risultati e Pirlo cerca di portare avanti questo progetto.

.goodpost

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo nel dire che la squadra non sta giocando bene e si nota una certa vulnerabilità. Detto questo osannare tutti i nostri avversari e schifarli quando vinciamo, mi sembra una patologia se uno è un tifoso. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, starveling ha scritto:

Pensate che ci temano di meno o gli allenatori sono più spregiudicati? Con Ronaldo in campo rivedremo squadre più chiuse?

Formazioni aggressive e ben preparate tatticamente e fisicamente non mancano certo nell'attuale contesto, se poi valuti che siamo ad inizio campionato, con una squadra nuova, dalle tante assenze, con la esigenza di sperimentare e a possibilità di sbagliare, con già la Champion e le nazionali ad inserirsi tra i pochi turni di campionato, è nelle cose di non riuscire a prendere la inerzia delle partite e/o a mantenerla -  giusto ieri scrivevo che nel considerare le prestazioni di Bonnie, non si ricorda mai che ha 33 anni e per un motivo o l'altro le gioca tutte, nazionale compresa -. CR7 è un fattore e lo sarà sempre ...  ma già solo per il fatto di avere 'cambi' a disposizione in attacco, con relative opzioni di gioco sarebbe mutata la partita (non siamo mai riusciti a farne 5), lo stesso Chiesa ieri avrebbe reso difficile al Verona fare tutta quella pressione in avanti; se hai i cambi riesci a superare la migliore fase atletica degli avversari di questo momento. Si chiuderanno, perché la difesa riuscirà ad alzarsi e dare pressione in avanti tenendo corta la squadra. Poi in un contesto di gara devi vedere anche l'arbitro ed il metro che adotta; ieri Pasqua ha arbitrato alla 'inglese' permettendo un gioco molto aggressivo e border line del Verona, agevolandone marcature e pressing a tutto campo.

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Manchiamo di giocatori con personalità forte.... penso a scendere in campo e trovarmi Pirlo, Vidal, Pogba, Chiellini, Mandzukic, lo stesso Khedira.... era gente che la partita la vinceva nel tunnel prima di entrare in campo.... ora chi abbiamo ci quella caratura li....Ronaldo e poi?? basta

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non facciamo più paura. Tutte le squadre giocano alla morte per ottenere risultato (poi ne prendono 4 nella partita successiva) e sfruttano le debolezze (centrocampo e fascia sinistra) della Juve.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, jimmyw said:

Ma va.

 

60' di pressing e marcatura a uomo tutto campo... poi scoppiano... infatti gli ultimi 30' li abbiamo massacrati.... solo una congiuntura astrale li ha fatti uscire indenni

E' il copione classico della squadra forte contro quella meno dotata tecnicamente; fino a quando vai a mille reggi, magari vai anche in vantaggio, ma poi finisce la benzina e ne prendi 3.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Soffriamo la pressione alta da anni, lo sanno anche i muri ormai..

Mi sembrerebbe strano che gli allenatori avversari non lo facessero..magari con altre squadre invece si scansano un po' di piu'...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me hanno semplicemente capito che giocando così hanno più possibilità di portare a casa il risultato, mentre prima era praticamente impossibile. Difficile delineare un confine netto tra meriti loro e demeriti nostri. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me approfittano semplicemente del fatto che atleticamente veniamo sovrastati e che non abbiamo abilità di palleggio.

 

La Juve, rispetto alle passate stagioni, non ha nemmeno un allenatore quest'anno. Uno che possa, umilmente, capire dove si sbaglia e porre rimedio a situazioni difficili.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

la partita di ieri dice tante cose,una inequivocabile,con il rientro di Cr7 e Delight,si svolta.vero che per un periodo ieri si è giocato sotto tono,vero anche che il verona non ha avuto mai occasioni vere.Secondo me virus permettendo fra un mese ritorneremo ad essere la Juve temuta degli anni buoni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E certo, gli avversari mica sono scemi, hanno capito che adesso c'è trippa per gatti, prima c'era un allenatore stratega che incartava le partite a tutti, adesso abbiamo avuto prima un incapace cronico e adesso uno che allenatore non è.

La nostra dirigenza si è forse stufata di vincere, vuole provare cosa significa perdere, per vivere una nuova esperienza, ma attenzione che il prossimo anno se non si va in champions, con tutti questi riscatti e tutti questi ingaggi i conti saltano, attenzione, si sta giocando col fuoco !

Share this post


Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, Leppe ha scritto:

Formazioni aggressive e ben preparate tatticamente e fisicamente non mancano certo nell'attuale contesto, se poi valuti che siamo ad inizio campionato, con una squadra nuova, dalle tante assenze, con la esigenza di sperimentare e a possibilità di sbagliare, con già la Champion e le nazionali ad inserirsi tra i pochi turni di campionato, è nelle cose di non riuscire a prendere la inerzia delle partite e/o a mantenerla -  giusto ieri scrivevo che nel considerare le prestazioni di Bonnie, non si ricorda mai che ha 33 anni e per un motivo o l'altro le gioca tutte, nazionale compresa -. CR7 è un fattore e lo sarà sempre ...  ma già solo per il fatto di avere 'cambi' a disposizione in attacco, con relative opzioni di gioco sarebbe mutata la partita (non siamo mai riusciti a farne 5), lo stesso Chiesa ieri avrebbe reso difficile al Verona fare tutta quella pressione in avanti; se hai i cambi riesci a superare la migliore fase atletica degli avversari di questo momento. Si chiuderanno, perché la difesa riuscirà ad alzarsi e dare pressione in avanti tenendo corta la squadra. Poi in un contesto di gara devi vedere anche l'arbitro ed il metro che adotta; ieri Pasqua ha arbitrato alla 'inglese' permettendo un gioco molto aggressivo e border line del Verona, agevolandone marcature e pressing a tutto campo.

 

 

Condivido tutto, ma aggiungo che oggettivamente c'è un abisso di differenza tecnico-tattica tra le squadre che venivano a Torino 5/6 anni fa e quelle degli ultimi due anni. Prima trovavi squadre il cui unico obiettivo era chiudersi e, recuperata palla, lanciare lungo per la punta. Ora giocano tutti dal basso, rischiando relativamente poco in uscita, sia perchè il livello tecnico è notevolmente aumentato (e mi pare innegabile), sia perchè noi non siamo fenomeni nella riaggressione della palla (è uno dei limiti strutturali dell'aver giocatori che fanno esclusivamente la fase offensiva). Negare poi che l'utilizzo del VAR e, soprattutto, gli stadi semivuoti, abbiano funto da livellatore tra squadre grandi e piccole, credo sia impossibile. Non esprimo giudizi in merito, ma ciò va ad esclusivo vantaggio delle piccole squadre.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.