Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

phoenix

GdS: "Kulusevski cresce, il gol per la Svezia è l’ultima frontiera. La definitiva consacrazione è vicina. La Juve lo immagina trequartista alle spalle di Ronaldo e Morata"

Recommended Posts

Quoto

 

«Ne scriva pure, ma la prego: con equilibrio. È già carico di suo: se poi esageriamo, chi lo tiene...». Frase classica pronunciata da d.s. e dirigenti vari quando si tratta di parlare dei (propri) talenti. Quei tanto desiderati giovani: materiale affascinante, come se fossero un regalo che sul mercato non si vede l’ora di scartare, ma pure da maneggiare con cura. E così, mediaticamente, ci sta non esagerare. Nel caso di Kulusevski, però, certe precauzioni non servono. Nessuno si è mai nascosto, a partire dal 2016 quando – da 16enne – arrivò a Zingonia dal Brommapojkarna, club svedese al quale l’Atalanta diede una manciata di euro: 200.000, per l’esattezza. Giusto il valore dell’indennizzo di formazione: «Che colpo... », a Bergamo lo ricordano così. A gennaio la Juventus ha sborsato 35 milioni (più 9 di bonus) per averlo: cifre super per un 20enne, ma che non conosce la pressione e punta in alto. In primis per piazzarsi lassù in una classifica ad hoc con i top10 per presenze bianconere in Serie A - partendo dal 1994 - prima di aver compiuto 21 anni. La comanda un certo Pogba con 53, la chiude Coman a 15: sono sei per Kulusevski, chissà quante saranno il 25 aprile quando spegnerà proprio la candelina numero 21. Intanto vuole essere sempre più decisivo: già dal tour de force pazzesco che Ronaldo& Co affronteranno fino a Natale con 10 match tra campionato e Champions League. In ogni caso, il ragazzo c’è. Svezia: “gol alla Dejan” C’è soprattutto il suo sinistro: sempre più caldo e “amico” di quel secondo palo che, di questi tempi, pesca a occhi chiusi. Come ha fatto sabato, al 36’ di Svezia- Croazia segnando l’1-0 (2-1 il finale): Lustig sulla destra, palla dentro, dribbling secco e mancino che batte Livakovic là nell’angolino. È stato il primo centro con la nazionale maggiore (alla settima presenza), il terzo in stagione dopo quelli con Sampdoria ed Hellas: perle simili (da applausi quella contro Juric), che confermano tante cose del mondo di Kulu. Le più evidenti?Andare su fisico e tecnica sarebbe scontato, meglio sottolineare il carattere: ciò che fa la differenza tra i giovani che salutano la provinciale per fare il famoso - e talvolta maledettamente difficile - salto in una big. Ciò che per Dejan, statistiche e rendimento alla mano, non sta assolutamente pesando. Questione di sicurezza Chi lo conosce, sa che (sotto sotto) si considera già il futuro top player della Signora.Nonlo dirà mai,malo pensa.

A Torino, invece, lo stanno immaginando trequartista alle spalle di Ronaldo e Morata: il suo ruolo sulla carta, perché da grande jolly Dejan sa indossare mille abiti. E con quelli proverà a “spaccare” nei prossimi 20 giorni: largo su entrambi gli out o da seconda punta lanciando la sfida a gente come Cuadrado, Ramsey, Bernardeschi, Chiesa e Dybala. Non proprio gli ultimi arrivati, ciò che Dejan - in realtà - è.

 

Fonte: Gazzetta dello Sport

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io lo vedo trequartista. Ma da stare proprio dietro le punte e non a svariare dalla fascia. Sarebbe una fionda per lanciare i velocissimi centravanti che abbiamo a disposizione e soprattutto egli stesso sarebbe pronto per fare incursioni in area avversaria senza dover partire per vie laterali. Non dico che debba essere la regola, ma secondo me viste le caratteristiche della rosa, questo sarebbe il ruolo dove Dejan potrebbe fare più msle all’avversario. 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quando si capirà che deve giocare più vicino alla porta non sarà mai troppo tardi
Anche secondo me non deve essere relegato sulla fascia, se non in situazioni di necessità; deve giocare dentro il campo, dietro alle punte, anche se io sono convinto che col tempo potrebbe diventare una mezzala box to box fenomenale, in stile De Bruyne tanto per capirci

Inviato dal mio SM-A315G utilizzando Tapatalk

  • Mi Piace 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
37 minutes ago, BaroneBirra87 said:

Anche secondo me non deve essere relegato sulla fascia, se non in situazioni di necessità; deve giocare dentro il campo, dietro alle punte, anche se io sono convinto che col tempo potrebbe diventare una mezzala box to box fenomenale, in stile De Bruyne tanto per capirci

Inviato dal mio SM-A315G utilizzando Tapatalk
 

i numeri alla De Bruyne ci sono tutti, in questi casi la differenza la fa l'allenatore che plasma il giocatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minutes ago, chigen said:

Finirà con il togliere il posto a Dybala, come è giusto che sia in questo momento 

Calcano porzioni di campo assolutamente simili. Il rischio è reale.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premesso che può giocare un po’ dappertutto, probabilmente il ruolo dove rende meglio è proprio trequartista; io lo vedevo bene anche in fascia ma forse in quella zona è sprecato, magari più che a correre sull’esterno è più adatto a correre in mezzo. Col sistema che sta utilizzando Pirlo è perfetto per aiutare le punte, in futuro lo vedrei bene anche a centrocampo, ma per ora sarebbe ideale dargli un po’ di continuità con lo stesso ruolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Antojuve66 ha scritto:

Calcano porzioni di campo assolutamente simili. Il rischio è reale.

 

 

Anche per me sono doppioni, 

Ma anche con  Chiesa all'occorrenza

 

Io Dybala lo vedo fuori dal Progetto (che poi qual è sto progetto? Mah) 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io lo vedo trequartista dietro le punte, però non disdegnerei nemmeno largo sulla fascia che tende ad accentrarsi. L'unica cosa che mi lascia dei dubbi adesso, è che mi dà la sensazione di essere più un giocatore da campo largo che da spazi stretti. Anche se vuole col suo dribbling può saltare tranquillamente più di un paio di avversari alla volta. Infatti mi era piaciuto enormemente contro la Lazio per come usciva palla al piede sulla fascia per poi andare al centro. Trequartista classico avrebbe poco spazio per muoversi e tante gambe da evitare. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minutes ago, BaroneBirra87 said:

Anche secondo me non deve essere relegato sulla fascia, se non in situazioni di necessità; deve giocare dentro il campo, dietro alle punte, anche se io sono convinto che col tempo potrebbe diventare una mezzala box to box fenomenale, in stile De Bruyne tanto per capirci

Inviato dal mio SM-A315G utilizzando Tapatalk
 

Infatti non gioca relegato sulla fascia ma viene in mezzo dietro le punte lasciando campo a Cuadrado che scende. Ovviamente gioca più a destra che a sinistra ma anche nella sua nazionale e a Parma faceva lo stesso con Inglese al centro e Gervinho a sinistra.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Giupolfour ha scritto:

Quando si capirà che deve giocare più vicino alla porta non sarà mai troppo tardi

Il problema è che giochiamo di rimessa ,quindi lui servr li  per portare la palla per 40 metri. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minutes ago, chigen said:

Anche per me sono doppioni, 

Ma anche con  Chiesa all'occorrenza

 

Io Dybala lo vedo fuori dal Progetto (che poi qual è sto progetto? Mah) 

Tra i due (Dybala e Kulu) Dybala è più punta mentre Kulusevsky più trequartista. Ma le heat map non mentono ed il rischio che si pestino i piedi c'è.

Chiesa invece mi sembra destinato a fare l'esterno sinistro.

 

Io il progetto lo "vedo" e vedo Dybala moooolto a rischio.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per avere una carriera ad alto livello dovrà completare il suo gioco per rendere sostenibile il suo impiego fuori dal ruolo di punta. 

Per rimanere all'attualità: deve crescere per prendere il posto a Ramsey e McKenny... non entrare in competizione con Ronaldo, Dybala, Morata.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, deve giocare a destra e accentrarsi

 

14 minuti fa, AlexDrastico ha scritto:

Da battitore libero dietro le punte, può fare sfracelli

Secondo me no, in quel ruolo può fallire

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Antojuve66 ha scritto:

Tra i due (Dybala e Kulu) Dybala è più punta mentre Kulusevsky più trequartista. Ma le heat map non mentono ed il rischio che si pestino i piedi c'è.

Chiesa invece mi sembra destinato a fare l'esterno sinistro.

 

Io il progetto lo "vedo" e vedo Dybala moooolto a rischio.

Dybala può anche essere a rischio ma non certo a causa di Kulusevski 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, MARTIN34 ha scritto:

Sarebbe servito molto a sarri l anno scorso. Potevamo prenderlo e insistere con sarri. Nel tridente sarebbe stato perfetto

Quella dell'anno scorso è stata una stagione davvero brutta, la peggiore degli ultimi nove anni per trofei vinti. Eliminati agli ottavi contro il Lione.

Sarri aveva rotto con quasi tutti... perché dovevano insistere con lui? Non è un allenatore all'altezza delle grandi squadre.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.