Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

Le pagelle dei giornali di Milan-Juve: "Szczesny salva, Dybala crea, McKennie mette il sigillo. Chiesa, da ala destra crescita continua. Ronaldo il peggiore, doveva uscire lui..."

Recommended Posts

 

7 Szczesny Chiude tutti gli spifferi, si arrabbia, vola da un palo all’altro spegnendo anche il fuoco amico. Sul tiro di Calabria può solo arrendersi.

6,5 Danilo Se la circolazione della palla riprende tono è anche merito suo. Lucido nell’uno contro uno con Hernandez nella ripresa.

6 Bonucci Non va in chiusura sul cross di Leao nell’azione del pareggio di Calabria e fatica a far partire l’azione sotto pressione.

6 De Ligt Contenere Leao non è una missione banale, ma lui si applica e sostiene anche l’azione sul centrosinistra, nel tentativo di alzare il baricentro.

6,5 Frabotta Ripescato a sorpresa, non giocava titolare dal 28 novembre. La ruggine però non si vede: inizia con una gran discesa, con cross annesso per Dybala. Cala di intensità, ma fa la sua parte.

8 Chiesa Era in crescita e si sapeva, ma in 10 minuti fa capire di essere diventato indispensabile con i suoi strappi: prima colpisce il palo, poi chiude in gol il triangolo magico con Dybala. Seguono un assist per Ronaldo e un altro tiro. Stravince il duello con Hernandez, però non gli basta: il 2-0 di sinistro dal limite è il sigillo che serve alla Juve.

6 Rabiot Torna titolare al posto di McKennie e a lungo non sembra una scelta felice. Poi si riprende un po’: fondamentale nel 3-1.

4,5 Bentancur La leggerezza di tacco nella propria area a inizio partita non è un bel segnale: svagato, a tratti molle, perde palloni dolorosi e non esce su Calabria, che va al tiro del pareggio. Rischia il rosso: Pirlo lo toglie in tempo.

5 Ramsey Fa tanto movimento, ma è fumoso in attacco e spesso mette in difficoltà la fase difensiva.

7 Dybala Due assist per i due gol di Chiesa, all’altezza del numero 10 che ha sulle spalle. Tutto considerato (compresa la febbre di venerdì) è la sua miglior partita stagionale: il segnale giusto al momento giusto.

5,5 Ronaldo  Non è la sua serata ideale, nel senso che difficilmente gli arriva la palla sui piedi. Appena può, come quando duetta con Kulusevski a metà ripresa e poi con McKennie, dimostra che su di lui si può contare. Però a ritmi più alti, dimostra anche di fare una certa fatica.

6,5 Kulusevski Approccio giusto, porta un altro passo: utilissimo.

7 McKennie L’impatto atletico, ma anche tattico e di personalità, che ci vuole: alla seconda occasione, fa gol. Se non è titolare, è il 12° uomo.

6,5 Pirlo Dopo il Camp Nou, vince anche a San Siro e torna in corsa per lo scudetto: la Juve per lunghi tratti non incanta, ma sa essere una squadra da galà, soprattutto con i cambi giusti. Per completare l’operazione rimonta adesso bisognerà anche sporcarsi le mani contro le provinciali.

Corriere della Sera

 


 

7,5 SZCZESNY Alza un vero e proprio muro, respingendo ogni tipo di tentativo (strepitoso su Leao al 27') e compiendo anche un mezzo miracolo per evitare l'autogol di Ramsey. Il tiro di Calabria era impossibile da parare, ma dietro all’impresa bianconera ci sono anche le sue prodezze.

6,5 DANILO Avvia l'azione del primo gol, ma Leao è un pessimo cliente e nel primo tempo gli fa venire il mal di testa. Si salva con il mestiere, poi cresce nella ripresa.

6,5 BONUCCI Concentrato e tonico. Da ex incompreso ci tiene a fare bella figura, anche in un San Siro vuoto. Guida la difesa con intelligenza e ci prova anche a segnare il poker bianconero.

7 DE LIGT Il Milan prova ogni tipo di assalto, lui c'è sempre nella trincea e non sbaglia un colpo. Si toglie anche lo sfizio di servire a Ramsey una palla d'oro ad inizio ripresa.

6,5 FRABOTTA Debutto nella Scala del calcio, ma lui non trema e soprattutto non stecca. Non giocava titolare dal 28 novembre, nel mezzo naufragio di Benevento: ha imparato dagli errori e ora sembra più coraggioso (dal 42’ st DEMIRAL SV).

5 BENTANCUR Un suo errore potrebbe costare carissimo alla Juve all'alba della sfida. Fatica a tenere i ritmi, commette molti errori e rischia anche la seconda ammonizione per un fallo su Castillejo. Pirlo lo toglie subito dopo per evitare guai peggiori (dal 29' st ARTHUR SV).

6,5 RABIOT Dopo aver digerito la beffa del doppio turno di squalifica, ritrova il posto da titolare dopo quasi un mese e il suo lo fa. Protesta per il contatto con Calhanoglu da cui nasce il gol del Milan: non aveva torto.

5 RAMSEY Il Milan lo lascia libero di fare e lui fatica ad azzeccarne una. Il gallese regala palloni su palloni agli avversari, rischia l'autogol al 35' e si divora occasioni d’oro prima e dopo l'intervallo (dal 29' st BERNARDESCHI SV).

7 DYBALA Due assist per Chiesa, ma quello di tacco per lo 0-1 è un gioiello che brilla e vale tantissimo: per lui e per la Juve. Si sacrifica come pochi in un ruolo di tuttofare (dal 19' st MCKENNIE 7,5: dà il colpo di grazia ai rossoneri, sfiorando subito un gol e poi firmando l'1-3 con un'azione delle sue. Centrocampista totale, davvero imprescindibile).

6 RONALDO Imbrigliato dalla difesa rossonera, questa volta non lascia il suo segno a San Siro dopo aver regalato gol e prodezze. Fatica contro Kjaer e allora si trasforma in uomo assist: ottima la palla che serve a McKennie al 26' st. Si rifarà. 

8,5 CHIESA Esorcizza il Diavolo con una doppietta d’autore, e prende anche un palo, sfoderando una partita dove solo i crampi potevano fermarlo (dal 18’ st KULUSEVSKI 7: pimpante, suo l’assist del 3° gol).

 

La Stampa

 


 

7,5 Szczesny Alla fine si faranno i conti, ma i punti “protetti” da Szczesny cominciano a essere davvero tanti. Qui risponde a Calha, Leao, Dalot, e solo un marziano avrebbe parato Calabria.

6,5 Danilo Revenant. Recuperato. E non era una missione banale. Destra o sinistra, centrale difensivo (ieri) o d’assalto, vive su senso della posizione e anticipo e non sbaglia niente.

6 Bonucci Nessuno dei difensori della Juve fa cose spettacolari ma tutti tengono bene posizione e marcature. E poi c’è Szczesny. Bonucci è sicuro e ogni tanto si sgancia anche in attacco.

6 De Ligt Come Bonucci: attento, senza grandi momenti né tanta partecipazione al gioco. Leao gira che è un piacere e serve l’aiuto della mediana per fermarlo. Finché si ferma da solo. 

6,5 Rabiot Viene fuori alla lunga. Protagonista involontario del gol del Milan, quando subisce un fallo non visto, ci mette il fisico e il solito senso della posizione, lottando su ogni pallone.

6,5 Bentancur Solito Benta: lavoro in quantità industriale, geometrie e falli utili. Merita il secondo “giallo” ma ormai Irrati è nel pallone per il gol dato al Milan e compensa. E Pirlo lo cambia.

6,5 Ramsey A tutto campo. Mezzala, trequartista, mediano. Se in condizione, interpreta bene il “gioco totale” di Pirlo. Ogni tanto però qualche vuoto (Bernardeschi 6)

6 Frabotta Corsa, coraggio. Ogni tanto affiorano ingenuità o emozione nel cross dopo una discesa a ”mille”. Ma cresce. Un anno da titolare in una “media” gli farebbe bene (Demiral s.v.). 

65, Dybala Il tacco a Chiesa è una meraviglia che ricorda il triangolo Bettega-Rossi nel ‘78. Segni di ripresa in un ruolo ibrido, trequartista di testa, lontano dall’area. Esce perché non sta bene.

5 Ronaldo Ma perché s’è allargato sulla fascia come ai vecchi tempi (prima di Pirlo)? Fuori dal gioco, in nessuna azione decisiva, spesso ignorato dai compagni. E sì che l’asse destro del Milan, da Castillejo a Dalot, ieri sera lasciava parecchio a desiderare. Vecchio discorso: probabilmente doveva uscire lui, non Dybala, ma sarebbe stato reato di lesa maestà...

7 Kulusevski Si fa male Chiesa ma la Juve non se ne accorge perché Kulusevski entra e fa il Leao della Juve: profondità, velocità, nessun punto di riferimento. E l’assist immediato a McKennie.

7 McKennie Dentro e subito il gol che chiude la partita. Con quel senso per l’inserimento e l’aggressione che nessuno ha nella Juve. Un “marine” che combina potenza e tattica.

6 Arthur Cambio obbligato per evitare guai peggiori a Bentancur che è sfuggito al secondo “giallo” sacrosanto ed è a rischio. Arthur è utile: acchiappa palloni, li smista, fa possesso.

8 Chiesa  Il Chiesa anonimo e sconclusionato di inizio stagione non c’è più. Oggi Chiesa ha imparato a stare nella Juve. Fa l’ala e non il terzino: punta, dribbla e tira (o crossa) come un tempo, e per Hernandez è un incubo. Una crescita continua, grazie anche a una posizione finalmente più logica. E a destra, dove non c’è CR7

7,5 Pirlo  Ha visioni non banali, gestisce bene la panchina. Ripetiamo: le “visioni” di Pirlo non sono banali e, quando si materializzano, si vede un bel calcio, all’attacco, dominante, coraggioso e che per forza di cose si prende qualche rischio. Sta recuperando alla grande Chiesa e tutto sommato gestisce bene una panchina tanto ricca quanto difficile. Vede bene Kulu e McKennie e li fa entrare nel momento giusto. Su CR7 solito discorso: intoccabile. Ma finché si vince.

 

La Gazzetta dello Sport

 


 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiesa grandissimo, l’ho accolto con scarso entusiasmo, ma mi ha costretto a cospargermi il capo di cenere. Grazie Federico anche per il fantacalcio.

 

E grazie a quel giocatorino con la 10 sulle spalle che certamente incespicando sul pallone ti ha fatto i due assist. 😜

  • Mi Piace 5
  • Grazie 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bentancur solita nota stonata stasera a parte Ronaldo un po' in ombra, il peggiore come spesso accade. Dobbiamo riflettere. 

  • Mi Piace 1
  • Haha 1
  • Confuso 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seeeeeh ronaldo che esce, succederebbe tipo gli invasati di Trump di ieri.

E quando la vedranno mai na sostituzione di ronaldo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

A parte Benta ieri malissimo,tutti abbastanza bene gli altri

1 voto in meno a Ramsey per le mozzarelle che tira in porta

Benta e Rabiot insieme non li vedo benissimo.....

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiaramente presa dall’entusiasmo sto per dire un’eresia ma...un esterno con tiro forte e preciso da fuori in grado di segnare con entrambi i piedi non lo ricordo dai tempi di... Nedved

Per me molto bene tutti tranne il centrocampo titolare e Cristiano.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri abbiamo concesso troppi tiri da lontano e perso qualche palla di troppo.

Per fortuna il Milan è davvero poca cosa.

Incredibile abbiano quei punti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Va bhe 4,5 mi sembra un po pochino a Benatcnur , almeno un 5,5 ....

7 a Szczesny esagerato ha fatto un bel po di parate ma nella norma . 6.5 ..

5 A Ramsey , anche lui bassino , ok che ha sbagliato un gol clamoroso , ma ha creato occasioni fatto movimenti ecc 5.5

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, Machiavelli said:

Ieri abbiamo concesso troppi tiri da lontano e perso qualche palla di troppo.

Per fortuna il Milan è davvero poca cosa.

Incredibile abbiano quei punti.

Vero il milan ci provava spesso da lontano anche perché aveva difficoltá ad entrare in area nostra 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene tutti con ovviamente Chiesa sugli scudi tranne Benta che è stato il peggiore,Ramsey e purtroppo anche Cristiano che a parte il bellissimo assist per McKennie non si è proprio visto .nono

Share this post


Link to post
Share on other sites
43 minuti fa, bianconero75 ha scritto:

Eh niente ... Alla gazzetta ieri erano più o meno così .crazy.chebotta

Neanche più per il fantacalcio è buono sto giornale. Ma due domande se le fanno? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Onestamente i voti a Ronaldo sono un po' altini. Benta 6.5 per la Gazzetta.. 

 

Io darei almeno mezzo voto in più a Bonucci e De Ligt 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che ieri sera è stata davvero una debacle per tanti capiscer  del forum, il loro feticcio Hernandez il supermegaterzinomiglioredell'universo novello Cafù, è stato costantemente triturato da quello scarsone capramulo, testasemprebassa, piedimontatialcontrario, nonvedeuncompagnoaunmetro, nondriblamancosuanonna, nonché bidone sicuro gemello del tronista carrarino che risponde al nome di Chiesa Federico. Il caprone novello Krasic intanto zitto zitto alla faccia loro ha messo a segno 5 goal e 5 assist in una manciata di partite cosa che il suo presunto gemello tatuato non ha fatto in tre anni da noi. Che dire in tanti hanno proprio colto nel segno😀. Questo ha una grinta, una tenacia e una ferocia di emergere che, Cristiano a parte, tutti i suoi compagni neanche si sognano, bisognerebbe valutare anche la testa di un giocatore non solo i piedi e questo ha una mentalità davvero sopra la media.

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il voto di Bentancur di 4.5 non è veritiero. A parte un paio di errori marchiani e il fallo che poteva costargli il rosso, il ragazzo ha statistiche buone in whoscored.

E' quello che ha fatto piu' tocchi:79 con 81% di passaggi andati a buon fine.

 

Io continuo a pensare che lui si sfianchi a correre per tappare i buchi mostruosi che lasciano in mezzo al campo Rabiot e Ramsey.

 

Infatti con in campo MCK che fa il lavoro sporco assieme a lui, la qualità delle prestazioni di Bentancur salgono. 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

la partita di chiesa è stata clamorosa non solo per i 2 bellissimi ed importantissimi gol, ma anche per aver creato tantissimi spazi e aver praticamente annullato theo hernandez, grande fede

Share this post


Link to post
Share on other sites
47 minuti fa, Tarmako78 ha scritto:

A parte Benta ieri malissimo,tutti abbastanza bene gli altri

1 voto in meno a Ramsey per le mozzarelle che tira in porta

Benta e Rabiot insieme non li vedo benissimo.....

 

Ramsey se avesse un centesimo del fiuto del gol di Ronaldo avrebbe 7-8 gol all'attivo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, ExHarley68 said:

Il voto di Bentancur di 4.5 non è veritiero. A parte un paio di errori marchiani e il fallo che poteva costargli il rosso, il ragazzo ha statistiche buone in whoscored.

E' quello che ha fatto piu' tocchi:79 con 81% di passaggi andati a buon fine.

 

Io continuo a pensare che lui si sfianchi a correre per tappare i buchi mostruosi che lasciano in mezzo al campo Rabiot e Ramsey.

 

Infatti con in campo MCK che fa il lavoro sporco assieme a lui, la qualità delle prestazioni di Bentancur salgono. 

Il problema e' che non e' quello il suo ruolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, ExHarley68 ha scritto:

Il voto di Bentancur di 4.5 non è veritiero. A parte un paio di errori marchiani e il fallo che poteva costargli il rosso, il ragazzo ha statistiche buone in whoscored.

E' quello che ha fatto piu' tocchi:79 con 81% di passaggi andati a buon fine.

 

Io continuo a pensare che lui si sfianchi a correre per tappare i buchi mostruosi che lasciano in mezzo al campo Rabiot e Ramsey.

 

Infatti con in campo MCK che fa il lavoro sporco assieme a lui, la qualità delle prestazioni di Bentancur salgono. 

bentancur ha bisogno di un buon centrocampista vicino, con mckennie o arthur vicino ha sempre fatto bene, tolto contro la fiorentina.

Rabiot, che ieri nel secondo tempo è anche un po' cresciuto, è nocivo come compagno di reparto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.