Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Eymerich

Suarez: la Juve NON SAPEVA fosse extracomunitario?

Recommended Posts

Ora, non do per scontato che quanto scritto in questo articolo sia vero.

Però, onestamente, se lo fosse non mi stupirebbe affatto. Non è la prima volta che Paratici risulta un dilettante allo sbaraglio con deliri di onnipotenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ma stanno pure un po esagerando. Qualsiasi dirigente sportivo si avvale di studi legali e consulenti specializzati in materia. Nessun dirigente conosce alla lettera le centinaia se non migliaia pieghe tecnico-burocratiche del mondo intero, riguardo ad x argomenti, compresi quelli relativi alle cittadinanze ecc.  Errore che sarebbe capitato a chiunque, visto che le premesse a primo approccio sembravano altre (da undici anni in Europa, moglie italiana e procuratore del calciatore che garantisce la presenza di un passaporto "comunitario"...comunitario si ma non valido per l'Italia). Se ne sono accorti dopo una manciata di giorni soltanto, certo sarebbe stato meglio accorgersene all'istante, cioè prima di stilare un contratto, però direi di non esagerare e non fare il gioco di chi ci vuole male , che gode nel vederci scendere in piazza con i forconi per impiccare paratici, quando in realtà non è proprio il caso. Anche perché le vere inefficienze e incompetenze le vediamo tutti i giorni in altri e ben più fondamentali settori. 

Due esempi al volo, qualche tempo fa barca e Chelsea erano stati sanzionati per tesseramenti irregolari di alcuni giovani inseriti nei vivai. Non mi pare nessuno abbia appeso per le palle sulla pubblica piazza nessuno. Cerchiamo di non farlo nemmeno noi, salvo non voler fare lo stesso sporco gioco dei media asserviti e proni. Errore si, condanna a morte no, tanto meno in questo ridicolo e corrotto paese dove sono davvero pochi quelli che possono insegnare a vivere agli altri 

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Eymerich ha scritto:

Capisco che il fatto che fosse comunitario per il governo spagnolo e non lo sia per quello italiano sia una barzelletta di per sè, che dà l'idea della totale assenza di uno standard, a mio avviso doveroso, per l'assegnazione dello status di cittadino comunitario, ma un conto è la comprensione di tali meccanismi da parte del tifoso medio, un altro è quella dei professionisti del settore.
Che non se ne fossero accorti è davvero dilettantesco.

C'è chi ha tesserato un giocatore non sapendo non potesse essere schierato in CL (forlan) 

Informarsi durante una trattativa di cose che trascendono la sfera calcistica non la vedo sta colpa così grave... Ma a parlare col senno del poi è facile. 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Tautotes ha scritto:

imbarazzante per una società di questo livello 

Hanno presentato le carte di tesseramento alla lega calcio e l'hanno respinta?! Nel calcio sono capitate cose ben più gravi di Informarsi durante una trattativa dello status di un giocatore 

Share this post


Link to post
Share on other sites
58 minuti fa, psycone ha scritto:

Se fosse vero, beh...pagassero me la metà per fare il loro lavoro...peggio di così non si potrebbe fare xD

onestamente nemmeno io ho pensato che un giocatore che sta in Europa da un decennio dovesse studiare per giocare qui in Italia.

 

lo stesso nostro giocatore texano ha dovuto fare l'esame per venire da noi?

 

poi perché non lo ha sostenuto in Spagna, visto che doveva diventare comunitario non italiano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Eymerich ha scritto:

Capisco che il fatto che fosse comunitario per il governo spagnolo e non lo sia per quello italiano sia una barzelletta di per 

Ecco, hai già detto tutto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Eymerich ha scritto:

In casa Juve, anche questo emerge dagli atti, ci si era affidati ai siti specializzati. La doppia bandierina su Transfermark.it potrebbe essere un esempio,

No dai mi rifiuto di credere a questa ipotesi,altro che dilettantismo 😐

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, faser78 ha scritto:

Si ma stanno pure un po esagerando. Qualsiasi dirigente sportivo si avvale di studi legali e consulenti specializzati in materia. Nessun dirigente conosce alla lettera le centinaia se non migliaia pieghe tecnico-burocratiche del mondo intero, riguardo ad x argomenti, compresi quelli relativi alle cittadinanze ecc.  Errore che sarebbe capitato a chiunque, visto che le premesse a primo approccio sembravano altre (da undici anni in Europa, moglie italiana e procuratore del calciatore che garantisce la presenza di un passaporto "comunitario"...comunitario si ma non valido per l'Italia). Se ne sono accorti dopo una manciata di giorni soltanto, certo sarebbe stato meglio accorgersene all'istante, cioè prima di stilare un contratto, però direi di non esagerare e non fare il gioco di chi ci vuole male , che gode nel vederci scendere in piazza con i forconi per impiccare paratici, quando in realtà non è proprio il caso. Anche perché le vere inefficienze e incompetenze le vediamo tutti i giorni in altri e ben più fondamentali settori. 

Due esempi al volo, qualche tempo fa barca e Chelsea erano stati sanzionati per tesseramenti irregolari di alcuni giovani inseriti nei vivai. Non mi pare nessuno abbia appeso per le palle sulla pubblica piazza nessuno. Cerchiamo di non farlo nemmeno noi, salvo non voler fare lo stesso sporco gioco dei media asserviti e proni. Errore si, condanna a morte no, tanto meno in questo ridicolo e corrotto paese dove sono davvero pochi quelli che possono insegnare a vivere agli altri 

Parole sante.

La si vuole far passare per una follia, è stato semplicemente un mancato approfondimento, che comunque è emerso prima della conclusione dell'affare.

La Roma si è vista affibbiare una sconfitta a tavolino contro il Verona:  non sapeva che un proprio calciatore (Diawara) aveva compiuto 22 anni e quindi doveva essere iscritto nella lista dei 25 per poter essere utilizzato? Cosa dovevano fare, in quel caso? Impiccare la dirigenza sulla pubblica piazza e mandare l'allenatore in qualche località sconosciuta della Siberia? Anche in quel caso c'è stata una leggerezza, non mi sembra che siano stati aperti dei processi sommari ai responsabili, la società è serena e sta disputando un buon campionato.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me la cosa che più scandalizza al di là del solito processo mediatico che ci riguarda, è proprio questa. Come può un dirigente di una società blasonata come la nostra, perdersi in un bicchiere d'acqua come la nazionalità? Cioè questi vanno su internet a controllare come farebbe un tifoso qualunque. Io penso che per questa leggerezza dovrebbe essere cacciato. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, zebra67 ha scritto:

Parole sante.

La si vuole far passare per una follia, è stato semplicemente un mancato approfondimento, che comunque è emerso prima della conclusione dell'affare.

La Roma si è vista affibbiare una sconfitta a tavolino contro il Verona:  non sapeva che un proprio calciatore (Diawara) aveva compiuto 22 anni e quindi doveva essere iscritto nella lista dei 25 per poter essere utilizzato? Cosa dovevano fare, in quel caso? Impiccare la dirigenza sulla pubblica piazza e mandare l'allenatore in qualche località sconosciuta della Siberia? Anche in quel caso c'è stata una leggerezza, non mi sembra che siano stati aperti dei processi sommari ai responsabili, la società è serena e sta disputando un buon campionato.

Tutto corretto...ma aggiungo un particolare divertente...quel dirigente che ha commesso quella leggerezza poi s'è dimesso e ora lavora proprio per il Verona... :d

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla fine e’ arrivato Morata ....  vorrei imbarazzarmi ogni anno in questo modo. Comunque se adesso la buttano in caciara con questi articoli monnezza, mi viene da pensare che ci stanno provando in ogni modo ma hanno pochi argomenti per attaccare la Società.  

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, giorgino ha scritto:

Tutto corretto...ma aggiungo un particolare divertente...quel dirigente che ha commesso quella leggerezza poi s'è dimesso e ora lavora proprio per il Verona... :d

Ecco tanto per dire come funziona in italia... 

Sapendo però che stilare una lista coinvolge una singola persona, l'approntamento di un contratto ben più persone e professionalità (dirigenti, procuratori, consulenti e avvocati) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, slater ha scritto:

Da questa vicenda per me Paratici non esiste più

Non ci dormirà la notte, presumo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre stato un sostenitore di Paratici ma la trattativa Suarez francamente non è accettabile né scusabile. Non informarsi prima è grave se sei a capo dell'area sportiva.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bello qs sito. È il solito antijuventino che scrive? Capisco che possano essere compiute delle leggerezze ( e chi li ha commesse deve pagare), ma leggendo l'articolo ipotizzano chissà quali irregolarità! Se la mettessero in quel posto questi c*.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se travaglio in questo paese è considerato un giornalista è ovvio che possa scrivere chiunque su qualunque giornale o organo di informazione

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.