Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

monadelic

Il calo di questa squadra ha una data precisa

Recommended Posts

Io mi godo la supercoppa non vedo nessun declino, contro l’Inter ha sbagliato totalmente la fornazione (frabotta ramsey Rabiot impresentabili ) io ci credo anche quest’anno di vincere qualcosa se recuperiamo gli uomini e la forma (morata non si regge in piede a parte il goal a porta vuota ) Forza Juve sempre 

  • Mi Piace 8
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi trovi completamente d'accordo.

Ma credo che, Cristiano o non, il ciclo andava rinnovato allontanando a malincuore Allegri dopo Cardiff.

  • Mi Piace 4
  • Grazie 1
  • Confuso 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non c’è una data precisa, semplicemente quando conduci costantemente un mercato raffazzonato alla bell’e meglio non trovi sempre Barzagli, Vidal, Pogba, Pirlo a due soldi. Li hanno pescato un giro di jolly incredibile, non ti va sempre bene.

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il declino di questa squadra se vogliamo usare questo termine e partito da quando Marotta e stato mandato via .bisogna capire che avere una dirigenza forte e ancora più importante di avere una squadra forte le due cose vanno a braccetto. paratici non e in grado di ricoprire le mansioni di marotta.e noi dovremmo essere maestri in questo dal dopo triade siamo passati a quei tre sciagurati di Blanc cobollo e secco.lo stesso Milan ...del dopo berluscaz e Galliani e' passato per Fassone e mirabelli... facendo figurine barbine.appena hanno messo gente competente come Maldini e gazidis eccolo di nuovo a competere per lo scudo

  • Mi Piace 16

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vi do una notizia: ieri il Real ha perso contro una squadra di serie CStando ai Vostri ragionamenti il Real dovrebbe essere in declino 

 

Mi fate ridere

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, monadelic ha scritto:

È un pensiero che mi frulla dalla testa da un po'. Molto spesso leggo che siamo in calo dal post lockdown, ma io non sono d'accordo. 

 

Questa squadra ha iniziato un lento declino da anni, precisamente dal 7 novembre 2018. 

 

Facciamo ordine: la penultima stagione di Allegri facciamo una fatica abnorme a vincere il titolo nelle ultime partite ed ecco le prime avvisaglie che qualcosa si è rotto. Si poteva cambiare lì? Forse, ma a luglio arriva Cristiano.

 

Inutile che vi ricordi l'impatto mentale del portoghese: ne vinciamo una decina di fila in campionato, ariamo il Manchester all'Old Trafford in una partita che finisce 1-0 solo per caso. La squadra vola, gioca bene, è divertente, Cancelo è un regista aggiunto, il centrocampo gira, Dybala è in forma e Cristiano inizia a prendere il feeling col gol.

 

Poi arriviamo alla sera del 7 novembre 2018, giochiamo in casa col Manchester. Partita paurosa da parte nostra, in cui dominiamo il campo per 90 minuti e inspiegabilmente non siamo 4-0 a poco dalla fine. Clamorosamente perdiamo 2-1 con due gol in due minuti una partita in cui avevamo letteralmente piallato gli avversari. Ecco, da dopo quella partita è iniziato il declino che sta maturando definitivamente oggi. Regrediamo a livello di gioco, perdiamo le nostre certezze, iniziamo a tornare di nuovo a giocare più difensivi che offensivi, per culminare il tutto nelle figuracce di Bergamo, Madrid e infine con l'Ajax.

 

Non so perché, ma questo pensiero mi perseguita: quel giorno è stato nefasto, dal giorno dopo quel giorno è come se di colpo avessimo perso mentalmente tutte le nostre certezze: e non capisco perché.

Da grande sostenitore di Allegri penso che il post Juve-ManUtd sia stato uno degli errori più grandi che commise.

Esattamente come Conte dopo un Juve-Real ben giocato con la difesa a 4.

Sono punti di svolta in cui i risultatisti sono sempre penalizzati da una visione miope, mollano i progressi e tornano alla visione più conservativa e sicura per portare a casa i 3 punti subito, ma i risultati sul lungo latiteranno.

Inoltre per entrambi si era entrati quasi nel personale, Conte doveva difendere il suo sistema a 3 (o a 5 a dire la verità) oltre ogni logica, Max doveva difendere la sua visione concreta e compatta allo stesso modo oltre ogni logica. Allegri sa farti giocare la squadra in 1000 modi, ma se ha deciso che deve dimostrare ad Adani e Sacchi che si vince con il catenaccio lui ti imposta la squadra con il catenaccio anche contro il Druento.

Comunque era anche una squadra logora e sul viale del tramonto, basta vedere dove sono oggi molti di quei protagonisti (MLS o di ritorno dai campionati arabi).

Tieni infine presente che allenare la Juve è una cosa molto difficile principalmente per un motivo: perdi 1 partita e si scatena un cataclisma tra tifosi e media, quindi devi cercare di perdere il meno possibile. E' la nostra forza e al tempo stesso la nostra condanna.

  • Mi Piace 4
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

è una coincidenza.

spesso e volentieri siamo partiti forti poi l'entusiasmo è scemato. Con allegri e con sarri abbiamo fatto partenze buone a livello di gioco poi poco alla volta si spegne la luce. Rallentiamo la costruzione, ci sono pochi esempi contrari, l'anno della rimonta e l'anno cheallegri ha cambiato mettendo il 4231

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, piovra ha scritto:

Vi do una notizia: ieri il Real ha perso contro una squadra di serie CStando ai Vostri ragionamenti il Real dovrebbe essere in declino 

 

Mi fate ridere

 

 

In realtà il Real è in declino attualmente .ghgh

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, piovra ha scritto:

Vi do una notizia: ieri il Real ha perso contro una squadra di serie CStando ai Vostri ragionamenti il Real dovrebbe essere in declino 

 

Mi fate ridere

 

 

Il Real è clamorosmente in declino da 2/3 anni, forse non te ne sei accorto.

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il primo declino è iniziato da dopo Berlino, dopo aver venduto i migliori centrocampisti (dal 2015 in poi).

Poi abbiamo iniziato ad avere un calo più forte dopo la cessione di Pogba. Lì abbiamo fatto un paio di anni senza puntare su centrocampisti giovani e decenti, provando a mettere le pezze con Rabiot e Ramsey, due scommesse perse finora. Con il mercato di quest'anno abbiamo raddirizzato la via, perché McKennie Kulusevski sono talentuosi. Diciamo che solo questa sessione di mercato è stata decente, anche se abbiamo molte mancanze (altri centrocampisti, terzini di riserva, attaccante di riserva).

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Furia Ceca1985 ha scritto:

Il declino di questa squadra se vogliamo usare questo termine e partito da quando Marotta e stato mandato via .bisogna capire che avere una dirigenza forte e ancora più importante di avere una squadra forte le due cose vanno a braccetto. paratici non e in grado di ricoprire le mansioni di marotta.e noi dovremmo essere maestri in questo dal dopo triade siamo passati a quei tre sciagurati di Blanc cobollo e secco.lo stesso Milan ...del dopo berluscaz e Galliani e' passato per Fassone e mirabelli... facendo figurine barbine.appena hanno messo gente competente come Maldini e gazidis eccolo di nuovo a competere per lo scudo

Sono perfettamente d`accordo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me invece la tesi Monadelic sembra tutt'altro che peregrina. Da quel momento partì l'involuzione di cancelo ed un appannamento generale da cui, ad oggi non ci siamo mai liberati. Altro snodo importante è stato dicembre 2019, frangente in cui il gioco di Sarri cominciava a prendere forma concretizzandosi in diversi match nel quale eravamo belli alti con i difensori e con i giusti meccanismi a centrocampo: anche lì, sempre nello stesso periodo dell'anno, si fermò la crescita della squadra che, nei mesi successivi, non seguì più l'allenatore concludendo la stagione in maniera vincente ma non convincente...

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, monadelic ha scritto:

Il Real è clamorosmente in declino da 2/3 anni, forse non te ne sei accorto.

Il Real è un club strutturato molto beneAnche se fa un paio di annate così così ,stai sicuro che con i fantamiliardi al terzo tentativo non sbagliamo

Nonostante lo scorso anno abbiamo fatto skifo hanno vinto la Liga

 

E Noi siamo un po' come il Real d'Italia.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La partita con il Manchester fu persa perchè Allegri nel finale decise di contenere e difendersi (inserì anche Barzagli per De Sciglio e lasciando in panca proprio quel Cancelo che all'andata era stato l'artefice di quella clamorosa prestazione), con il risultato che proprio dalla nostra destra arrivarono i problemi.

Ad allegri non parve vero di prendere la palla al balzo, affermando che le partite non bisogna dominarle ma vincerle... dimenticandosi di dire che fino a quando l'avevamo condotta noi, il Manchester non era stato pericoloso.

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, NickNameTD ha scritto:

A me invece la tesi Monadelic sembra tutt'altro che peregrina. Da quel momento partì l'involuzione di cancelo ed un appannamento generale da cui, ad oggi non ci siamo mai liberati. Altro snodo importante è stato dicembre 2019, frangente in cui il gioco di Sarri cominciava a prendere forma concretizzandosi in diversi match nel quale eravamo belli alti con i difensori e con i giusti meccanismi a centrocampo: anche lì, sempre nello stesso periodo dell'anno, si fermò la crescita della squadra che, nei mesi successivi, non seguì più l'allenatore concludendo la stagione in maniera vincente ma non convincente...

Esattamente ciò che intendevo. Dopo quel Manchester smettemmo di giocare un calcio più propositivo per tornare al vecchio difensivismo. Sia chiaro, a me non dispiace, l'importante è vincere, ma l'impressione è che questa scelta abbia avuto un impatto anche a livello mentale 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di "declino" si potrà parlare a fine stagione, se sarà il caso. Poi, se è "giustamente"in declino una squadra che vince due scudetti consecutivi (dal 2018 la data che indichi) non oso immaginare cosa sia chi non lo vince da più di 10 anni.

 

 

Certo che aprire un topic del genere subito dopo aver vinto la Supercoppa è davvero emblematico.... potevi aspettare almeno di farlo domani. .ghgh

  • Mi Piace 11
  • Confuso 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

il declino per me sta andando a step.

con conte la dirigenza comandava come ora ma aveva meno saccenza quindi pur non accontentando l'allenatore a livello di campioni spendendo prendeva la tipologia di giocatore che serviva, tant'è che è innegabile che il calcio migliore si sia visto i primi tre anni.

 

con allegri è iniziato l'andazzo di  prendere campioni senza un progetto tecnico, non siamo arrivati agli estremi attuali perchè comunque su qualcosa hanno seguito l'allenatore. questo periodo è anche coinciso con la distruzione o mancata ricostruzione del centrocampo in cui l'unico acquisto che era in linea con il concetto di qualità era pjanic (poi che non abbia reso da top player è un altro paio di maniche).

 

Con la cacciata di marotta seguita da quella di allegri si è dato spazio al concetto football manager+trasfermarket+fifa. giocatori fuori ruolo, reparto di centrocampo da metà classifica.

 

Per me prendere cr7 è stata la manovra migliore fatta. Non giocarsi in quel momento l'all in completando la squadra ci distingue dal real madrid che magari si indebita ma fa questi cicli da 4 o 5 anni per poi rientrare delle spese ma con 3 o 4 champions in saccocia. Fece così con i galacticos e poi con la squadra di cr7.

 

Se dovessi riassumere in una frase i cambiamento direi che siamo passati dallo sgabello pubblico per un vaffa al mister a un capitano che guida all'ammutinamento dell'allenatore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Squadra in transizione , non in declino IMHO, qui dentro c'è gente che non si rende conto che veniano da NOVE SCUDETTI CONSECUTIVI, più di Roma, Napoli, Sampdoria, Verona e Lazio assieme.

 

parlare di declino è totalmente fuori luogo, allora le milanesi sono in DEGRADO TOTALE.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Deborah J ha scritto:

Di "declino" si potrà parlare a fine stagione, se sarà il caso. Poi, se è "giustamente"in declino una squadra che vince due scudetti consecutivi (dal 2018 la data che indichi) non oso immaginare cosa sia chi non lo vince da più di 10 anni.

 

 

Certo che aprire un topic del genere subito dopo aver vinto la Supercoppa è davvero emblematico.... potevi aspettare almeno di farlo domani. .ghgh

In realtà volevo aprirlo da settimane ma non so per quale motivo non mi compariva il Nuova discussione in Juventus Forum. Visto che oggi è uscito il bottone ne ho approfittato perché non so quando mi ricapita 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.