Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

★Kimi85★

Quella insana voglia di complicarci la vita giocando la palla rischiosamente in area

Recommended Posts

Non la capirò mai. Ne a noi come in nessun altra squadra.

Basta pressare un po il play o il difensore e gli regali il gol.

L'ho detto che il barcellona di guardiola ha fatto danni al calcio irreparabili.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, kaedes ha scritto:

Non la capirò mai. Ne a noi come in nessun altra squadra.

Basta pressare un po il play o il difensore e gli regali il gol.

L'ho detto che il barcellona di guardiola ha fatto danni al calcio irreparabili.

Guardiola faceva quello che era buono per lui, gli altri copiano male. Colpa loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vorrei dire una cosa a quelli che dicono: se fanno tutti cosi' conviene fare cosi'. Spesso e' una questione di immagine, cioe' si vergognano a tirare la palla lunga.......quasi 40 anni fa ricordo che quando fu introdotto nel basket il tiro da 3 , prima in usa e poi in italia dissi a un mio amico baskettaro, ma perche' si tira cosi' poco da 3? E lui, se tutti fanno cosi' sara' giusto cosi'. Come e' andata a finire ? Oggi tutte le squadre tirano 20 o 30 o 40 volte da 3. All epoca era una cosa quasi vergognosa tirare e basta, bisognava far vedere anche che eri bravo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Insana non direi proprio, serve ad allungare gli avversari e prendere campo dopo il primo pressing ... insano è non appoggiare a Cuadrado in fascia ma a Bentancur di spalle con tre giocatori addosso, dunque la esecuzione dell'uscita dal basso !

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

92 minuti di applausi a chi ha esposto questo problema.

 

Abbiamo regalato 4 occasioni da gol.

 

E' ora di finirla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Ousen ha scritto:

Veramente è proprio un controsenso il tuo, se sei stanco appunto la lanci in profondità, kulecoso, CR7 e mckennie avevano ancora gamba, soprattutto considerando la poca solidità difensiva ed il fatto che erano molto alti, continuare a testa bassa ad uscire palla al piede, non avendone le capacità ( bentacur ) ed inoltre essendo stanchi, rischi solo di creare un danno alla tua squadra, con il lancio in profondità, eviti di  mettere in condizioni critiche i propri compagni 

Io preferisco palla alta e salire nei momenti difficoltà, se non riesci ad imbastire ripartenze efficaci e il pensiero della squadra è solo quello di difendere il risultato credo sia meglio usare una torre per respirare

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, ciruzzo ha scritto:

Quindi con la qualità che abbiamo la buttiamo alla viva il parroco??

Ma smettetela.....

Concordo con te; anche a me partono delle madonne quando ci sono quegli errori, ma mi rendo conto che è questo il modo di giocare che devi avere per essere une grande squadra, soprattutto in Europa; vale la pena insistere 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Leppe ha scritto:

Insana non direi proprio, serve ad allungare gli avversari e prendere campo dopo il primo pressing ... insano è non appoggiare a Cuadrado in fascia ma a Bentancur di spalle con tre giocatori addosso, dunque la esecuzione dell'uscita dal basso !

Questo credo sia palese far avanzare in pressing gli avversari cercando poi di uscire dal pressing della 1a e a volte 2a linea avversaria. Ma molte volte e' capitato che regalassimo palla agli avversari invece magari di cercare una giocata diversa, magari anche più semplice e sicura. "Ti attiro su di me, per poi cercare di sbilanciarti in ripartenza" sostanzialmente e' questo che cerchiamo di fare, ma spesso incappiamo in errori che possono costarci caro. Perchè se non perdi palla sul 1° pressing, magari la perdi in seconda battuta regalando difatti all'avversario l'opportunità di puntare la porta e magari farti trovare sbilanciato cercando di rientrare da una fase di costruzione mal riuscita dal basso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dall’alto della mia nullità calcistica  e andando contro alla odierna generazione di allenatori tutti fissati a cominciare il gioco con il portiere sulla linea dell’area di porta, ritengo che cominciare il gioco da dietro sia da *.

si corrono dei rischi assurdi

Share this post


Link to post
Share on other sites

La penso come te e penso che se fai certi errori ad alti livelli li paghi. In Europa questo costava una stagione. I bonus di bentancur sono finiti. È vero che a grandi linee la prestazione è sempre buona, ma non puo ad ogni partita combinarne una cosi. Ti puo costare una competizione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Benta ha sbagliato ma De Ligt gli ha tirato una fucilata addosso. A parte demiral sono stati tutti imprecisi in fase difensiva(sul goal demiral pressa bene, è Sandro a sbagliare tutto), più volte(anche l'olandese che, preciso, è FORTISSIMO).

Share this post


Link to post
Share on other sites

In tutte le occasioni concesse nel secondo tempo l'origine sta nel passaggio di Gigi ai compagni. Non solo la precisione, ma anche la scelta. Se siamo aggrediti qualche rilancio su a scavalcare a volte è salutare. Ecco perché Morata l'avrei messo prima......

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scescny leggermente meglio di buffon ma anche pirlo ogni tanto combinava casini.

Quando si riceve la palle girati verso la propria porta, con l'avversario che ti pressa, addirittura senza poterlo vedere, comporta un forte rischio. 

Passarla a gente come Arthur sicuramente sarebbe preferibile che farlo con Benta 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, JJ Mark ha scritto:

Tutto parte dell'insicurezza che trasmette Buffon ai compagni.

 

Poi basta che qualcuno non è in giornata e la frittata è fatta.

Benta ste cose le fa sempre, sempre, ci fosse pure Gesú in porta (e infatti rivediti le gare con il polacco, identiche). Non c'entra nulla Buffon. 

Non a caso é un problema cronico mica di stasera. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, ★Kimi85★ ha scritto:

Questo credo sia palese far avanzare in pressing gli avversari cercando poi di uscire dal pressing della 1a e a volte 2a linea avversaria. Ma molte volte e' capitato che regalassimo palla agli avversari invece magari di cercare una giocata diversa, magari anche più semplice e sicura. "Ti attiro su di me, per poi cercare di sbilanciarti in ripartenza" sostanzialmente e' questo che cerchiamo di fare, ma spesso incappiamo in errori che possono costarci caro. Perchè se non perdi palla sul 1° pressing, magari la perdi in seconda battuta regalando difatti all'avversario l'opportunità di puntare la porta e magari farti trovare sbilanciato cercando di rientrare da una fase di costruzione mal riuscita dal basso.

Certo, c'è un limite oltre il quale diviene una forzatura controproducente e pericolosa, ma i brividi di questa sera si possono anche considerare una contingenza legata al fatto di non avere Morata in campo, di schierare 3/4 della linea difensiva in rodaggio (e rientro) e Buffon che certo non gioca palla come Szczensy ... il tutto contro la squadra più fisica in Italia che bramava il recupero da uno svantaggio in casa. Direi che i progressi stanno diventando consistenti ... e mi preoccupo il giusto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io so arrivata a fine partita sfinita... sembrava volessimo a tutti i costi restituirgli il favore... se vuoi continuare su quella linea vedendo che per 15 minuti buoni non riesci ad uscire pulito metti dentro subito Arthur

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono cose per chi non ha paura e noi negli ultimi sei sette anni di paura ne abbiamo avuta un po' troppa....e ci e' costata spesso l'eliminazione in champions...stiamo lottando contro le nostre paure...

Share this post


Link to post
Share on other sites
39 minuti fa, Aho ha scritto:

Guardiola faceva quello che era buono per lui, gli altri copiano male. Colpa loro.

Ma soprattutto Guardiola aveva i giocatori per farlo, non é che si può giocare cosí con tutti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Pavel Christ Superstar ha scritto:

Benta ha sbagliato ma De Ligt gli ha tirato una fucilata addosso. A parte demiral sono stati tutti imprecisi in fase difensiva(sul goal demiral pressa bene, è Sandro a sbagliare tutto), più volte(anche l'olandese che, preciso, è FORTISSIMO).

... parliamo di tre difensori su quattro in rodaggio, a fare la prima sgambata seria dopo settimane.

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Leppe ha scritto:

Insana non direi proprio, serve ad allungare gli avversari e prendere campo dopo il primo pressing ... insano è non appoggiare a Cuadrado in fascia ma a Bentancur di spalle con tre giocatori addosso, dunque la esecuzione dell'uscita dal basso !

Buona lettura!

12 minuti fa, Pavel Christ Superstar ha scritto:

Benta ha sbagliato ma De Ligt gli ha tirato una fucilata addosso. A parte demiral sono stati tutti imprecisi in fase difensiva(sul goal demiral pressa bene, è Sandro a sbagliare tutto), più volte(anche l'olandese che, preciso, è FORTISSIMO).

Scuola Chiellini per i passaggi hahaha

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, Pavel magno 65 ha scritto:

Benta è semplicemente scarso, ecco perché perde palla in quel modo, errore tecnico, non può essere sempre un caso.

È presuntuoso e in certe occasioni poco intelligente, non scarso secondo me

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.