Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Buffon75

L'atavica incapacità di rendere merito all'avversario

Recommended Posts

“Gli italiani perdonano tutto, ai ladri, agli assassini, ai sequestratori, a tutti, ma non perdonano il successo”

Il Drake

  • Mi Piace 18
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, AST ha scritto:

“Gli italiani perdonano tutto, ai ladri, agli assassini, ai sequestratori, a tutti, ma non perdonano il successo”

Il Drake

Sante parole

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo vale anche per gli juventini eh.

In generale tutto il mondo è così nel calcio come fuori dal calcio. Siamo tutti un po' rosiconi.

 

 

  • Mi Piace 7

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non saprei se è un problema dell'Italia o della razza umana in generale, i successi generano invidia. Il mondo del pallone Italiano comunque è colmo di personaggi vomitevoli. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Buffon75 ha scritto:

Ma mai, mai una volta che una vittoria sia il frutto delle nostre capacità sul campo e/o dei dirigenti. Mai

È così da sempre, di che ti meravigli?

 

Agnelli a Luglio ha premiato gli avversari, che a quanto si dice non avrebbero voluto presenziare alla premiazione di un paio di settimane fa. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Gobbo88 ha scritto:

Non saprei se è un problema dell'Italia o della razza umana in generale, i successi generano invidia. Il mondo del pallone Italiano comunque è colmo di personaggi vomitevoli. 

No no è una cosa a livello mondiale. 

Ma noi italiani riusciamo a distinguerci in tutto questo schifo. 

Mi viene in mente il Napoli che non partecipa alla premiazione o il suo presidente che "fa finta di ritardare" per non premiare gli juventini sconfitti, mentre il nostro presidente, sportivamente premia i vinti 

 

Penso a NOVE anni di mancate congratulazioni per i risultati ottenuti 

Penso a tutte le telecronache in cui vinciamo 3-0 ma "siamo in affanno", "manca questo o manca quello" 

Adesso, aiace ha scritto:

È così da sempre, di che ti meravigli?

 

Agnelli a Luglio ha premiato gli avversari, che a quanto si dice non avrebbero voluto presenziare alla premiazione di un paio di settimane fa. 

Non mi meraviglio

Ma permettimi di provare ancora un poco di schifo. 

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Machiavelli ha scritto:

Questo vale anche per gli juventini eh.

In generale tutto il mondo è così nel calcio come fuori dal calcio. Siamo tutti un po' rosiconi.

 

 

Ti dirò negli anni novanta noi si faceva i complimenti al Milan... poi è normale che a fronte di nove anni di vittorie senza un complimento si diventi come loro. È umano 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

5 minuti fa, Buffon75 ha scritto:

Non mi meraviglio

Ma permettimi di provare ancora un poco di schifo. 

Hai tutta la mia comprensione. 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'Inter ieri le occasioni per pareggiare le ha anche create...così come anche noi un paio di occasioni epr segnare il terzo gol le abbiamo avute. Nel secondo tempo ci siamo abbassati troppo lasciando l'iniziativa a loro e quando li abbiamo avuti abbiamo sprecato 2-3 ottime ripartenze. Da qui a sostenere come ha fatto Conte che la Juve è stata inesistente e che hanno fatto tutto loro...ce ne passa di acqua sotto i ponti!
Il rigore arriva da una bella azione nostra che ha liberato Sandro al cross e da un errore loro di impostazione difensiva. Il 2-1 di Ronaldo arriva grazie all'ennesimo pressi fatto sui difensori....questo è calcio ed è troppo riduttivo dire che si sono regalati gol.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri, Conte non si è smentito. Pur di non ammettere i propri errori, dice che l'inter ha giocato bene (merito suo) ma che dovevano essere più concreti e cinici (colpa della squadra). Lui è così, un egocentrico che pur di dar luce a se stesso, dice menzogne e calpesta la sportività. È  un piccolo ometto senza palle.

  • Mi Piace 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Juventinoavitasempre2 ha scritto:

L'Inter ieri le occasioni per pareggiare le ha anche create...così come anche noi un paio di occasioni epr segnare il terzo gol le abbiamo avute. Nel secondo tempo ci siamo abbassati troppo lasciando l'iniziativa a loro e quando li abbiamo avuti abbiamo sprecato 2-3 ottime ripartenze. Da qui a sostenere come ha fatto Conte che la Juve è stata inesistente e che hanno fatto tutto loro...ce ne passa di acqua sotto i ponti!
Il rigore arriva da una bella azione nostra che ha liberato Sandro al cross e da un errore loro di impostazione difensiva. Il 2-1 di Ronaldo arriva grazie all'ennesimo pressi fatto sui difensori....questo è calcio ed è troppo riduttivo dire che si sono regalati gol.

Anche perché se c'è un gol regalato  è quello di Martinez

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma io non ci farei troppo caso, ognuno cerca di difendere il proprio lavoro, certo se ci fosse la cultura sportiva che dici tu sarebbe un ambiente migliore.

Ho notato che molti parlano di una buona prestazione dell'Inter nonostante l'assenza di due titolari, io ricorderei loro che noi abbiamo giocato con sei titolari in panchina sefz 

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, emmepi54 ha scritto:

Ieri, Conte non si è smentito. Pur di non ammettere i propri errori, dice che l'inter ha giocato bene (merito suo) ma che dovevano essere più concreti e cinici (colpa della squadra). Lui è così, un egocentrico che pur di dar luce a se stesso, dice menzogne e calpesta la sportività. È  un piccolo ometto senza palle.

In mezzo al campo, pressando bene, gli abbiamo più volte soffiato il pallone un po' con tutti....questo è sintomatico del fatto che evidentemente non erano così messi bene in campo e che cmq hanno sofferto il nsotro pressing!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo per rimanere alle ultime partite, sia Mihajlovic che Ranieri che Gattuso hanno riconosciuto i meriti della Juve.

Conte è quello che è...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me è la Juve stessa ad essere complice. Bastava dare un freno anni fa, invece sembra vada sempre tutto bene, il motivo lo sapranno loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, aiace ha scritto:

Anche perché se c'è un gol regalato  è quello di Martinez

Quello è il festival dell'errore...sbagliano in 4. Demiral esce male, Sandro è lì che guarda senza intervenire, DeLigt si fa anticipare e Buffon sbaglia su un tiro che era un appoggio innoquo!

1 minuto fa, Jagger64 ha scritto:

Solo per rimanere alle ultime partite, sia Mihajlovic che Ranieri che Gattuso hanno riconosciuto i meriti della Juve.

Conte è quello che è...

Gattuso sì...il suo Presidente invece non l'ha presa bene!

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, emmepi54 ha scritto:

Ieri, Conte non si è smentito. Pur di non ammettere i propri errori, dice che l'inter ha giocato bene (merito suo) ma che dovevano essere più concreti e cinici (colpa della squadra). Lui è così, un egocentrico che pur di dar luce a se stesso, dice menzogne e calpesta la sportività. È  un piccolo ometto senza palle.

Conte è uno senza attribuiti 

De Lamentis è la caricatura (mal riuscita) di un podestà scemo 

Moratti è il classico bimbo "non mi passano la palla" 

Berlusconi è un moderno Marchese del Grillo "io so io e voi..." 

Pulvirenti, Preziosi e altri sono lo stereotipo dell'italico ammanigliato con qualsiasi cosa. 

 

Mou = vedi il Berlusca

Sarri, la penombra, mezzodì e gli alberghi

Pioli "solo l'Atalanta" 

Allegri "chiedo a Marotta se posso parlare" 

 

Ma uno che avesse il "difetto" della sportività, mai? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, emmepi54 ha scritto:

Ieri, Conte non si è smentito. Pur di non ammettere i propri errori, dice che l'inter ha giocato bene (merito suo) ma che dovevano essere più concreti e cinici (colpa della squadra). Lui è così, un egocentrico che pur di dar luce a se stesso, dice menzogne e calpesta la sportività. È  un piccolo ometto senza palle.

Conte non fa testo, ogni intervista per lui è un supplizio e ieri non è stato diverso. Ormai ha quattro frasi pronte da dire e le usa, se poi trova Capello che da allenatore lo punzecchia per bene allora sbrocca è facile figure di 💩 

  • Mi Piace 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Opinione personale ed impopolare: A Conte andrebbe tolta la stella dallo stadium. Viscido ed ignobile ometto pieno di se.

  • Mi Piace 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, AJPS ha scritto:

Opinione personale ed impopolare: A Conte andrebbe tolta la stella dallo stadium. Viscido ed ignobile ometto pieno di se.

Non mi piacque per Boniek, non mi piace per Conte. 

Inzaghi, Di Livio, lo stesso Boniek e Conte, hanno contribuito alla nostra grandezza e alle nostre vittorie. 

Non mi interessa che siano anche tifosi DOPO che sono andati via

 

Ma certo è che Conte è un bel tipino 

Per lui l'unico bravo è Conte. Tutto il resto è fuffa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ridicolo...ha giustificato la sconfitta...dicendo praticamente che ha Juventus ha vinto grazie solo ...a due loro regali...ridicolo...

Noi in campionato abbiamo regalato loro

..gli interi 90° minuti !!!...ridicolo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
44 minuti fa, aiace ha scritto:

Ti dirò negli anni novanta noi si faceva i complimenti al Milan...

no.

mai.

perchè avevo ben presente chi e cosa ci fosse dietro.

IL MALE.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Buffon75 ha scritto:

Ma mio padre era prima di tutto uno sportivo ed un uomo con dei valori

Per cui non tollerava da nessuno, dalla prima squadra in giù, che ci si lasciasse andare a scenate, dichiarazioni o commenti stupidi, soprattutto in caso di sconfitta. 

La prima cosa era SEMPRE salutare e rispettare l'avversario, in ogni caso. 

Un plauso a tuo papà

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.