Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

JuventusJack

Caso Psg-Basaksehir, l'ispettore Uefa: "L'arbitro Coltescu non fu razzista"

Recommended Posts

 

Quoto

 

Aperto un procedimento, ma intanto l'ispettore è favorevole allo staff arbitrale romeno: "Nessuna discriminazione". Il match di Champions fu sospeso e rinviato di un giorno per le accuse di Demba Ba verso il quarto uomo

 

 

Aperto un procedimento dall'Uefa, ma la relazione dell'ispettore va in soccorso dello staff romeno sotto accusa per razzismo durante il match di Champions League Psg-Basaksehir dell'8 dicembre. "Niente razzismo, nessuna discriminazione da parte degli arbitri. Perché in romeno 'negru' vuol dire nero senza connotazioni offensive". La relazione, che avrà fatalmente il suo peso in sede di valutazione della Commissione Disciplinare, spiega che l'espressione fu usata dal quarto uomo Sebastian Coltescu solo per distinguere fra i membri della panchina del Basaksehir chi andava sanzionato (il vice allenatore, il camerunese Webo). 

 

 

La partita era Psg-Basaksehir, l'arbitro coinvolto è il quarto uomo di quel match, che fu travolto da uno scandalo globale con accuse pesanti di razzismo. Quel match fu sospeso, e ripreso il giorno dopo con uno staff arbitrale completamente rinnovato. Su richiesta di entrambe le squadre. Ora la Commissione Disciplinare dell'Uefa ha aperto un procedimento. Se la relazione dell'ispettore avrà un peso determinante, la conseguenza sarà che le parole "quello nero", in quel contesto, non può essere considerata discriminatoria. Di conseguenza non sarebbe intrapresa alcuna azione disciplinare per violazione delle normative Uefa.

 

Dalla Romania: "Macché Coltescu! È stato il guardalinee a insultare Webo"

 

IL RAPPORTO

—   

Nel rapporto si legge che "dalle prove video e audio disponibili, è stato stabilito che Coltescu e Sovre (il guardalinee, ndr) hanno usato le espressioni in lingua romena 'quello nero' e 'il nero', semplicemente per identificare il secondo allenatore del Basaksehir, Webo. Secondo il rapporto linguistico, le espressioni romene 'quello nero' e 'il nero' non hanno connotazioni discriminatorie o negative. Inoltre, la parola 'nero' è ampiamente utilizzata dalle organizzazioni antirazziste e dai loro milioni di seguaci proprio per combattere la discriminazione. L'ispettore designato per l'etica e la disciplina ritiene che l'indagine su un possibile comportamento razzista o discriminatorio sia terminata, senza la necessità di un'azione disciplinare per violazione degli articoli della legge Uefa".

LE PRIME PAROLE DI COLTESCU

—   

L'arbitro romeno, che da dicembre non vive momenti sereni, ha commentato così: "Grazie a tutti quelli che hanno presentato la notizia dal primo momento nel modo giusto, senza esagerazioni e deviando dalla verità. E che faranno altrettanto ora, per rispettare la verità vera. Sarò a disposizione del calcio romeno fino alla fine. Non a livello internazionale, dove la mia esperienza si è conclusa, ma solo per motivi di età".


 

 

Gazzetta.it

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non si aprono così i topic, niente link esterni e bisogna sempre citare la fonte.

 

Comunque, non c’erano dubbi che non volesse esser razzista. Più che altro la cosa che mi aveva lasciato stranito, era il fatto che non parlasse inglese.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, SuperT ha scritto:

Non si aprono così i topic, niente link esterni e bisogna sempre citare la fonte.

 

Comunque, non c’erano dubbi che non volesse esser razzista. Più che altro la cosa che mi aveva lasciato stranito, era il fatto che non parlasse inglese.

perchè dovresti parlare inglese col tuo collega connazionale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma se in rumeno nero si dice negru che deve fare uno cambiare lingua natia, queste esagerazioni del politically correct stanno diventando una roba ridicola e per assurdo possono sortire un effetto contrario!

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un sospiro di sollievo in un clima dominato da questo politically correct, che francamente ha fracassato le palle un po' a tutti i normodotati intellettualmente.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

ennesimo caso di psicosi da politically correct...

match sospeso e campagna mediatica contro il quarto uomo, meriterebbero la squalifica o la multa le due società adesso

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, -Anton10- ha scritto:

Ma va?

 

Come Cavani, la stessa cosa, ma in premier non sia mai andare contro gli inglesi

 

Il razzismo....

Infatti pensavo questo..

Oltretutto Cavani lo aveva usato in modo affettuoso con un amico, mi sembra,    fosse stato usato come in quella partita l'ergastolo non glielo toglieva nessuno.

😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, MasterminT ha scritto:

perchè dovresti parlare inglese col tuo collega connazionale

Non parlava proprio inglese. Non è riuscito manco a giustificarsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che è dura indicare, riconoscere o descrivere qualcuno, a meno che non si debba distinguere un bianco biondo o moro. Già se uno c'ha i capelli rossi devi stare attento a come ti poni.

Capisco che qualcuno possa essere suscettibile, magari anche per discriminazioni passate, ma sono anni che si sta esagerando a riguardo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che sapevamo tutti. L'arbitro è stato solamente molto incauto e svagato.

 

Il razzismo è ben altro, basta con ste sciocchezze.

Il razzismo è un problema serio e grave, che vede tutti i giorni atti di violenza in tutti i continenti. Dalla Serbia alla Turchia, dal Sudafrica al medioriente, in Sudamerica ed anche in Nordamerica.

Ed andrebbe condannato severamente.

 

Questa storiella della UEFA ed il teatrino montato dalle squadre in campo è stata un'autentica Putt***[email protected]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.