Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

gladiatorejuventino

Con l'assenza di Arthur e Bentancur dareste fiducia a Nicolò Fagioli?

Recommended Posts

A primo impatto dai passaggi e da come guarda l'azione a testa alta mi sembra 3 volte più sveglio ed intelligente di Bentancur (miracolato del calcio che fuori dalla Juve sparirà nel nulla).

Da qui a a dire che Fagioli merita la Juve e' lunga, d'altro canto adesso ne giocano 3 senza meritarlo.

Facciamolo giocare il più possibile per valutarlo bene.

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, rossiplatiniboniek ha scritto:

Esatto, dentro piano piano in prima squadra, sempre più minuti e se fa bene (come credo) dargli una maglia da titolare in caso di necessità o di eccessiva scarsezza dei compagni di reparto. 

Bayern sicuramente altro livello, però 2 gol se li è fatti la Lazio da sola e davanti ho visto sbagliare a Immobile & C. un paio di gol che era più facile segnare

si si la Lazio sta attraversando un buon periodo ed è una buona squadra.  Ci sarà da soffrire quando la incontreremo....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bisogna dargli minuti e valutare la sua risposta, a mano a mano, senza forzare.

Non sarà Fagioli a risolvere i problemi di una squadra(soprattutto l'allenatore) che ancora non sa cosa vuole essere. Magari ci sorprende e nel giro di due mesi diventa titolare, ma bisogna fare le cose con criterio e non farsi guidare dal momento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, airtotem ha scritto:

 

Stiamo parlando dello stesso giocatore?

Fagioli is the new Pinamonti.

Non ho detto che è un fenomeno. Ho detto che se può, passa in avanti, e infatti nel video che hai postato Fagioli ha fatto più passaggi in avanti di Arthur e bentancour messi insieme in tutto il campionato (iperbole, ovviamente, per rendere l'idea) 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Bayern non si è fatto problemi nel schierare un 17 enne in un ottavo di Champions... noi tante seghe mentali per schierare Fagioli contro il Crotone...

 

mentalita’ ridicola e antica

 

Serve un allenatore di polso, con mentalità vincente che abbia il coraggio di osare (basta con gli allenatori italiani cagasotto)

 

Aggiungo, che ci vorrebbe anche il coraggio di dire a CR7, sei fortissimo ok, ma le punizioni non le tiri tu...

 

L’approccio alle partite è sempre un disastro. Bastaaaa...fuori le pallle! 

 

1. Bentancur NON può far partire l’azione da vicino l’area di rigore, lo dico da inizio campionato e se l’ho notato io, deve averlo nottato anche Pirlo...piuttosto bisogna far giocare Fagioli titolare, in assenza di Arthur....

 

2. Ronaldo NON deve obbligatoriamente calciare tutte le punizioni 

 

3. De Ligt sul lato sinistro ha difficoltà nel impostare, meglio schierare Demiral a sinistra e lui a destra

 

4. Quando Morata sta bene, deve giocare, in attacco a CR7 serve una spalla...

 

5. Fuori le pallle da qui a fine stagione 

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questione di mentalità, io lo butterei dentro con oculatezza, qui in Italia in un momento ti buttano la croce addosso. Non siamo in Germania o Inghilterra, lì i giocatori vengono criticato il giusto e non mortificati. Purtroppo se non cambia questa mentalità, in Italia, faremo sempre fatica a fare accettare i giovani e preservarli da critiche feroci.

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, Menzo ha scritto:

Questione di mentalità, io lo butterei dentro con oculatezza, qui in Italia in un momento ti buttano la croce addosso. Non siamo in Germania o Inghilterra, lì i giocatori vengono criticato il giusto e non mortificati. Purtroppo se non cambia questa mentalità, in Italia, faremo sempre fatica a fare accettare i giovani e preservarli da critiche feroci.

Non penso che riceverà molte critiche in caso di brutte partite, a Frabotta per esempio ne sono arrivate ma nei limiti, i giocatori da criticare sono quelli come Rabiot, che per 8 milioni all'anno passeggiano per il campo, a Fagiolino cosa si potrebbe criticare? Sicuramente avrà tanta voglia di mettersi in mostra e darà tutto quello che ha da dare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, CANE SCIOLTO ha scritto:

Il Bayern non si è fatto problemi nel schierare un 17 enne in un ottavo di Champions... noi tante seghe mentali per schierare Fagioli contro il Crotone...

 

mentalita’ ridicola e antica

 

Serve un allenatore di polso, con mentalità vincente che abbia il coraggio di osare (basta con gli allenatori italiani cagasotto)

 

Aggiungo, che ci vorrebbe anche il coraggio di dire a CR7, sei fortissimo ok, ma le punizioni non le tiri tu...

 

L’approccio alle partite è sempre un disastro. Bastaaaa...fuori le pallle! 

 

1. Bentancur NON può far partire l’azione da vicino l’area di rigore, lo dico da inizio campionato e se l’ho notato io, deve averlo nottato anche Pirlo...piuttosto bisogna far giocare Fagioli titolare, in assenza di Arthur....

 

2. Ronaldo NON deve obbligatoriamente calciare tutte le punizioni 

 

3. De Ligt sul lato sinistro ha difficoltà nel impostare, meglio schierare Demiral a sinistra e lui a destra

 

4. Quando Morata sta bene, deve giocare, in attacco a CR7 serve una spalla...

 

5. Fuori le pallle da qui a fine stagione 

assolutamente d'accordo con te:sono anni che dico che per cambiare la mentalita' ci vuole un allenatore straniero:gli italiani quando arrivano alla juve si hahano sotto e non riescono a cambiare la mentalita' che abbiamo da anni

non solo bentancur ,ma sopratutto il chiello e' quello meno indicato afar ripartitre l'azione dal basso,addirittura a volte tenta il lancio lancio lungo che

inevitabilmente regala il pallone agli avversari

nel primo tempo contro il porto ha sbagliato 5/6  passaggi

se pirlo vuole impostare dal basso deve puntare su altri giocatori non certo benta e chiello

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, michelebianconero ha scritto:

Ieri sera, francamente no. Molti retropassaggi, nulla di illuminante in avanti (che è ciò che manca ai nostri centrocampisti, ma ribadisco che è anche frutto di come si dispone e si muove male la squadra in avanti ). Poi, eh, è giovane e va bene, ma qua lo si descrive come qualcosa di sconvolgente, che non ha ancora fatto vedere. Vedremo...

visto male

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Iscrittodal2008 ha scritto:

assolutamente d'accordo con te:sono anni che dico che per cambiare la mentalita' ci vuole un allenatore straniero:gli italiani quando arrivano alla juve si hahano sotto e non riescono a cambiare la mentalita' che abbiamo da anni

non solo bentancur ,ma sopratutto il chiello e' quello meno indicato afar ripartitre l'azione dal basso,addirittura a volte tenta il lancio lancio lungo che

inevitabilmente regala il pallone agli avversari

nel primo tempo contro il porto ha sbagliato 5/6  passaggi

se pirlo vuole impostare dal basso deve puntare su altri giocatori non certo benta e chiello

Per uscire palla al piede dall'area, i giocatori si devono disporre bene. Non è questione di sbagliare i passaggi, ma di sapere sempre dove scaricarla (vedi Tiki taka del Barcellona, che non consisteva semplicemente in una serie di passaggi, ma di movimenti dei giocatori fatti a memoria).

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, michelebianconero ha scritto:

Per uscire palla al piede dall'area, i giocatori si devono disporre bene. Non è questione di sbagliare i passaggi, ma di sapere sempre dove scaricarla (vedi Tiki taka del Barcellona, che non consisteva semplicemente in una serie di passaggi, ma di movimenti dei giocatori fatti a memoria).

no no........e' importante sopratutto la delicatezza del piede e il chiello non e' adatto 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Iscrittodal2008 ha scritto:

no no........e' importante sopratutto la delicatezza del piede e il chiello non e' adatto 

Certo, il passaggio lo devi saper fare (p.s. per me, in serie a, chi non ha le basi tecniche non vi deve mettere piede, e invece ce ne sono troppi), ma il fraseggio di passaggi corti funziona solo se i giocatori si muovono all'unisono.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, J Solo ha scritto:

Non so manco chi è.

In U23 spostava equilibri?

guarda io ormai dopo anni di calcio ho capito che un giocatore può evolversi in migliaia di modi, ci sono i predestinati che diventano campioni, predestinati che diventano mediocri, quelli che non dicono nulla che diventano campioni e quelli che non dicono nulla e rimangono mediocri. Sta tutto secondo me anche nello sfruttare il momento e fare giuste scelte nella carriera. In questo momento Fagioli avrà minuti a disposizione, deve sfruttarli al meglio, poi si vedrà.

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 23/2/2021 Alle 12:54, Sceriffo Hood ha scritto:

bentancur stava male ed ha messo fagioli gli ultimi 20 minuti nonostante una partita dominata con una squadraccia come il crotone 3 a 0, non fatevi troppe illusioni pirlo è persino più cagone di gonte dal quale trova ispirazione per sue stesse parole. fagioli farà i 10 minuti a fine partita per poi andare in tv a frigare che si gioca ogni 3 giorni.

Conte i giovani se son bravi li fa giocare e non guarda in faccia nessuno...sono altri quelli che non li mettono in campo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certamente, in mezzo al campo non disponiamo di nessun giocatore capace di vedere le giuste geometrie necessario ad aprire o chiudere le diagonali e dettare i tempi di gioco. Fagioli sembra sia in possesso di questi requisiti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, juvesupporter 83 ha scritto:

Bisogna dargli fiducia . Ma schierarlo titolare all’esordio magari in Champions sarebbe una follia . La Juve non è il Bayern . 

Questo bayern con tutto rispetto non è il bayern di robben-ribery e sweinsteiger..oltretutto ieri aveva molti assenti...

hanno 2-3 giocatori forti...degli altri nessuno è un fenomeno...la differenza la fanno perchè corrono e pressano come dei forsennati per 95 minuti.

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il suo utilizzo sarà quasi forzato, se non altro  come subentrante. Bentancur è stanco, Rabiot non fa girare la palla ed il meglio lo dà in progressione quando riesce a fare degli strappi, portando avanti la palla. Fagioli, gioca a testa alta, è molto tecnico, ha il piede educato, vede il gioco e, sopratutto ha 20 anni e non 17 o 18. Caratterialmente lo vedo maturo. In una stagione normale andrebbe centellinato ma, questa, non è una stagione normale. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 25/2/2021 Alle 11:39, ciumbia ha scritto:

Questo bayern con tutto rispetto non è il bayern di robben-ribery e sweinsteiger..oltretutto ieri aveva molti assenti...

hanno 2-3 giocatori forti...degli altri nessuno è un fenomeno...la differenza la fanno perchè corrono e pressano come dei forsennati per 95 minuti.

 

Meglio avere dei giovani che corrono come dei forsennati al posto di avere degli strapagati e senza voglia che si credono super campioni,  alla fine non sono in grado di risolvere le partite, e non riescono a fare 3 passaggi di fila.  

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se il giocatore c'è,  questa è la stagione adatta per dargli la ribalta. L'età è un falso problema, innanzitutto perché non è un bimbo e poi la maturità di ognuno ha tempistiche diverse. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dai che per voi altri chiumiento era il nuovo del piero 😂😂😂😂😂 me le ricordo le vostre figure di * 😂😂

Share this post


Link to post
Share on other sites

A vent'anni di età se un giocatore viene integrato nella rosa di prima squadra della Juve, significa che la stoffa di buona qualità è ben presente e quando viene il momento di esordire si scende in campo e si gioca, che sia contro il Crotone o contro il Bayern; tutto il resto sono parole utili a vendere giornali e a soddisfare o meno chi li legge.

Il rischio di bruciare un giovane fa parte del lessico calcistico di altri tempi, certo da giovani è più facile commettere qualche ingenuità, ma la perfezione e la garanzia assoluta non esiste nemmeno per i veterani; l'esperienza si acquisisce giocando e sbagliando, non certo da una stagione trascorsa tra panca e tribuna.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.