Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Recommended Posts

9 ore fa, Daniele B. ha scritto:

Partiamo per partito preso allora... 

 

Pirlo ha messo due esterni offensivi sulla sinistra da quando è entrato Bernardeschi, Il loro terzino infatti non riceveva mai il raddoppio su Federico e da li sono venuti due gol. Questo perche sulla sinistra si sono trovati Kulu e Berna, a destra Ronaldo e Chiesa e nel mezzo Morata, non sapevano piu chi marcare... Ci hanno messo una decina di minuti a riassettarsi,  troppo...

Era lo Spezia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Peppe Juve46 ha scritto:

Certo invece Allegri era un maestro che azzeccava i cambi.

Sempre detestato Allegri, come allenatore e come personaggio. Ma c'erano 2 aspetti in cui non si poteva non riconoscere la sua bravura e sono quelli in cui più si manifesta l'inadeguatezza di Pirlo. Il primo era la lettura della partita e la comprensione profonda dei momenti in cui fare certe mosse tattiche (Pirlo spesso ha ulteriormente incasinato i pasticci già combinati in partenza), la seconda la capacità di sdrammatizzare alcuni momenti che pure la sua Juve ipervincente ha vissuto. Poi in 5 anni qualche cosa l'avrà sbagliata pure lui, per carità, ma non paragoniamo un allenatore che può piacere o meno con uno che finora ha fatto solo casini nella preparazione/lettura delle partite e nella comunicazione. Non so decidere dove sia più scarso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Non expedit ha scritto:

Questo quello cui aneliamo tutti.

 

Quello che accadrà: col Porto finiamo fuori perché finisce 1-1 o 2-2.

In campionato senza la Champions finiamo agilmente 2° o 3°. A Torino l’Inter ci rulla come ci ha rullato a Milano, con un allenatore patetico tatticamente come Conte che gliel’ha incartata...

E, ça va sans dire, in finale di Coppa Italia l’Atalanta affamata del primo trofeo da secoli distruggerà una Juve incerottata e priva di motivazioni. 
 

La cosa triste sarà che al verificarsi di questo scenario la società non cambierà nulla... Terrà Andrea per continuare il tirocinio, terrà Ronaldo impiegando su di lui risorse che servirebbero per completare La rosa, terrà Paratici che ha costruito la peggiore squadra degli ultimi anni e che ci ha fatto fare figuracce a livello di “stile Juve” come non ne vedevano da tanto...

tutto molto verosimile, ma spero accada qualche sorta di miracolo...

in campionato non mi faccio alcuna illusione, anzi sono conscio che al 99% è perso, mentre in champions voglio provare a illudermi un po, ma non troppo, anche perchè non ci riesco proprio!

quanto alla coppa italia, la baratto ora per i quarti....per me era più che altro importante sbattere fuori le m3rd3 in semifinale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, davidov ha scritto:

Nessuna squadra al mondo può sopperire a tutte le assenze che abbiamo avuto e abbiamo noi quest'anno. Nemmeno se allenata da Gesù * in terra

Basta vedere il Lpool che é allenato da Klopp (che per gli allenatori é appunto il Messia).

Con fuori mezza squadra sta battendo record consecutivi di risultati negativi e rischia seriamente di stare fuori dalle prime 4 di Premier.

Cosa c'entri Pirlo col fatto che per dire, se va bene, col Porto abbiamo 3 centrocampisti disponibili più Fagioli ad esempio non saprei...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 2/3/2021 Alle 16:23, Er Samurai ha scritto:

Sono arrivato alla convinzione che sbaglia chi lo difende a prescindere ma anche chi lo attacca a prescindere. Purtroppo nei forum e nei social c'è poco se non briciole di equilibrio nelle opinioni.

 

Innanzitutto, anche qualora venisse esonerato durante la stagione in corso, la società perderebbe la poca credibilità e immagine di forza che gli è rimasta... Questo dopo che se ne è andato Marotta, a mio parere facendo palesemente ridimensionare società e dirigenza. Incredibile chi nega questa cosa e ancora si lamenta di Marotta... 

Dovesse succedere sarebbe anche una mancanza di serietà nei confronti di Pirlo anche come persona... Gli è stato dato un incarico e che fai? Non lo lasci portare a termine? I conti si fanno alla fine. Con i giocatori e con l'operato dell'allenatore.

E in tutto questo a gennaio perché non si è minimamente agito? C'erano già dei problemi... Eravamo già indietro in campionato a - 7 dal Milan e avevamo la pareggite.

Ci sono i limiti dei danni economici del Covid? Ok, ma c'è sempre una scelta... Un attaccante serviva come acqua nel deserto e bisognava assolutamente intervenire pure a centrocampo, anche solo per una questione di numero. 

Avrebbe potuto fare un gran bene anche mettere un innesto che avrebbe cambiato le rotazioni dei giocatori, la coperta ora è cortissima con Arthur che non si sa neanche quando tornerà. 

 

 

 

 

Scegliere Pirlo è stato si un azzardo, eccome!! A voja! Ma quest'estate nel mercato si è fatta una parziale rivoluzione che è però tremendamente tardiva... E quando la si fa?? Con un allenatore neofita, al limite sarebbe stato meglio fare una rivoluzione più corposa e prendere giocatori che davano delle certezze.

 

E in alcuni nuovi acquisti Pirlo è stato pure bravo! Bravo a esaltare Morata, ora anche Chiesa! E ha dei meriti anche su MCKennie. Ma Chiesa, MCKennie e Kulusevski erano scommesse,  con tutto il rispetto e il bene che si può volere non erano mica Gnabry o Sancho... E mi pare che Pirlo le ha vinte quasi del tutto!

Chiesa benissimo, MCKennie molto bene, Kulusevski così così, ma per me 5 gol e 4 assist non sono pochi a metà stagione. Scommesse che con il lavoro di Pirlo hanno firmato 18 gol! Non mi pare poco. In media insieme fanno 0.92 gol a partita. Non male...

 

 

 

Però a Pirlo sono stati dati in mano anche giocatori da rinsavire o anche rigenerare e forse qualcuno di troppo. E ha anche fatto bene con Danilo.

E questi ragionamenti in dirigenza credo quasi non li facciano... Con il mago Allegri era facile pigliarli i Lemina, Rincon e Sturaro, lui era fenomenale a creare la giusta alchimia, questo anche con più di un buco nella rosa (buchi che mai sono mancati e mai mancheranno) e vincere lo scudetto virtualmente anche a metà stagione come 2 anni fa. E nessuno in questo è come Allegri, tanto meno Pirlo.

 

A me pare che in società e dirigenza non si rendano del tutto conto delle lacune della rosa... Altrimenti cosa pretendevano con la virata sul bel gioco e il guardiolismo?? Che allenatori di questo tipo siano pure bravi come Allegri ad aggiustare di tutto di più e allo stesso tempo dare un certo tipo di gioco alla squadra??? Ma sono stupidi e cretini forti in ogni caso!! Incoscienti!

Ragazzi famo a capisse!! Se non si sono resi conto delle lacune della rosa e della scarsezza di diversi giocatori e hanno semplicemente 

 

Poi ok, Pirlo ci mette del suo a fare anche dei disastri, disastri non piccoli. Pirlo fa sembrare che adatta le idee e la formazione ai giocatori ma non è così... Lo si è visto a Verona dove Alex Sandro come Danilo fa un po' il terzo di difesa, un po' il terzino, un po' il centrocampista davanti alla difesa. Lo si vede con Kulusevski adattato punta.

 

Pirlo continua a dare occasioni a giocatori che non le meritano come Bentancur e Bernardeschi. Non fa pochi sbagli.

 

Però poi tutti i detrattori si mettono a dire con un altro allenatore eravamo in corsa per lo scudetto... Come? Quando e perché?? E dove sta scritto??

Con un altro allenatore si ripartiva comunque da 0 ed era sempre e comunque un cantiere... Un cantiere sempre con le scommesse Chiesa & co. Dove volete arrivare? Che con un altro allenatore Chiesa avrebbe fatto meglio di 8 gol e 6 assist? Mi pare difficile... Difficile assai.

Qualunque altro allenatore avrebbe dovuto rigenerare Danilo e Pirlo questo l'ha fatto e anche bene.

Qualunque altro allenatore avrebbe dovuto gestire come si deve Ronaldo, il suo egoismo che mi pare si dimostri sempre più dannoso...

 

 

E poi scusate... Ma tutti i passi falsi sono solo colpa di Pirlo?? Che volete far passare? Che Pirlo ha molte colpe sulle sconfitte e pochi meriti sulle vittorie?

Scusate ma:

Crotone - Ci siamo divorati l'impossibile, la squadra ha vergognosamente steccato e non vinto, ma è colpa di Pirlo se finiamo in 10? E' colpa di Pirlo di tutti gol che ci siamo divorati?

Lazio - Idem... Ci siamo divorati diverse volte il 2-0... Colpa di chi?

Atalanta - Non ne parliamo... Oh signore!! .doh 

Verona andata - 1000 occasioni per Dybala... 0 gol. E' colpa di Pirlo? Pirlo mette in campo Kulusevski e con questo cambio evita la sconfitta.

Benevento - Il tanto incensato Arthur perde 2 palloni consecutivi, uno dove è moscissimo e ci divoriamo di tutto e di più, Dybala si divora l'impossibile ancora!! Che colpe ha Pirlo?

Napoli - Ancora! Ci divoriamo l'impossibile. Ronaldo si divora un gol nell'area piccola! Che colpe ha Pirlo??

 

 

Ha ragione l'autore del topic. Pirlo di alibi ne ha a non finire.

 

Insomma... Pirlo ha delle colpe, ce le hanno tutti... In alcune cose che dice ai microfoni mi irrita pure, ma chi fa passare che con un alto allenatore ci sarebbero 0 problemi o molti di meno.... O è stupido forte, oppure è in malafede .sisi 

Ciao, qui nessuno chiedeva a Pirlo di vincere la Cl, però come hanno scritto altri almeno battere Crotone, Benevento fare 4 punti col verona e 3 in casa con la Fiorentina per me sono il minimo sindacale.

La squadra è scesa in campo in modo presuntuoso e molle, la colpa è di Pirlo e di un ambiente tifosi compresi che ormai sono arroganti, la verità è che alla fine si pensava di portarlo a casa questo scudo, punto per punto ora siamo a 10 dall'Inter che non è una squadra di mostri ma semplicemente sta facendo il suo.

A mio parere noi non abbiamo fatto il nostro.

Al netto dei problemi di rosa e di infortuni.

Pirlo è il peggiore allenatore della serie a e con distacco, lo dimostrano non solo le orripilanti sconfitte in campionato ma anche alcune partite vinte, vedi il primo tempo col Crotone sino al quarantesimo o il primo tempo con lo Spezia, ma anche un secondo tempo col Sassuolo in inferiorità numerica che ci palleggiava in faccia.

A Conte basta fare il suo, o comunque poco di più, lo testimonia il fatto che la prescrittese ha gli stessi punti della scorsa stagione.

 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, garrison ha scritto:

Basta vedere il Lpool che é allenato da Klopp (che per gli allenatori é appunto il Messia).

Con fuori mezza squadra sta battendo record consecutivi di risultati negativi e rischia seriamente di stare fuori dalle prime 4 di Premier.

Cosa c'entri Pirlo col fatto che per dire, se va bene, col Porto abbiamo 3 centrocampisti disponibili più Fagioli ad esempio non saprei...

ho visto ieri uno speciale sulla Premier, non pensavo il Liverpool fosse messo così male
-22 dalla prima, 4 sconfitte nelle ultime 5 e media punti 1,5 (come l'Hellas verona)
incredibile

Share this post


Link to post
Share on other sites

Milioni di scuse e di alibi, per una realtà sola : la mano di Pirlo non si vede ( perché non è in grado di mostrarla) e ciò che si vede è desolante. Non è colpa sua, più di così lui NON PUO' fare, la colpa è di chi , molto superficialmente l' ha messo li. L' Inter ha avuto anche lei i suoi infortuni e, sino ad oggi ha avuto gli stessi nostri impegni ( abbiamo giocato solo una  partita in più) eppure gioca, convince, fa sempre gol e da qualche tempo ne sta subendo pochissimi. L' allestimento della squadra è da dilettanti, anche se il tutto dipende dall' incidenza di CR7 ( spaventosa) sul bilancio. Ecché non lo sapevano ? Resta il fatto che pur in queste condizioni, alcune scelte, ad esempio quella di Kulusevski anziché un centrocampista degno di questo nome, sono inspiegabili. Pirlo c'entra eccome ! Basta guardarlo in faccia per capire che è in fase "formativa". In panchina sta con l' aria di  un amicone, un fratello maggiore, un "Akela" capo branco dei suoi lupetti. Diventerà un grande allenatore ? Boh ? Chi lo sa? Certo non possiamo noi aspettare che "Godot" maturi al suo interno e poi si mostri al mondo mentre se ne sta sulla nostra panchina a fare esperienza. Non c'è una sola squadra al mondo che si è comportata allo stesso. Non è vero che che non è colpa sua, se ha accettato sapeva benissimo a cosa andava incontro, forse lui non ha valutato bene, in ogni caso adesso lo sappiamo. Grazie a lui, a chi l'ha messo li, ai giocatori scarsissimi del centrocampo , a chi ha messo insieme una rosa totalmente squilibrata e incredibilmente carente nel reparto più importante, quello determinante, che è il centrocampo, sappiamo (ormai è andata su quasi tutti i fronti) che siamo andati incontro a una netta sconfitta , patita proprio per mano dei due che non sopporto e che solo a sentirli nominare mi viene l' orticaria, soprattuto il signor" 10 euro in un ristorante da 100". In "difesa di Pirlo" lo siamo tutti nel momento stesso in cui riconsciamo che lui ha bisogno di tempo per imparare. Or bene , uno con questi requisiti , sulla panchina della Juve, non lo puoi tenere e ciò che accade in questi casi è una cosa sola: si perde. L' autore del topic pone giustificazioni improponibili, e non sottolinea i macroscopici errori della dirigenza, tipo i mancati acquisti di Barella ( che avevamo in mano) e Haaland ( per non dare troppi soldi a Mino Raiola) e le uscite di Kean e Spinazzola ( in cambio di un Pellegrini che non ha mai messo piede nell' ambiente) o addirittura la scelta di Kulusesvski anziché di Locatelli ( non un fuoriclasse ma ottimo metronomo di centrocampo capace di mettere palla un po' più oltre dei 10/12 metri di Arthur, pur ottimo nel superare il primo pressing), compresa l' ostinata rinuncia a  Dzeko ( non cito Milik perché ADL non ce l'avrebbe mai dato) nel mercato invernale, quando già era dubbia la possibilità di recupero di Dybala. Tutto questo ha contribuito creare un contesto che con l' incidenza di qualche indisponibilità di troppo, si è rivelato, per scelte nostre, nettamente a noi sfavorevole. Inoltre , l' immagine della società che nel giro di pochi giorni ribalta una strategia sulla scelta base di un progetto, quale la guida tecnica, licenziando l' Allenatore in carica, ingaggiandone uno per l' U.23, promuovendo poi quest' ultimo sulla panchina con la P maiuscola, non depone certo a favore di lusinghe o apprezzamenti. Concedo solo un' attenuante, quella della totale o quasi indisponibilità di Dybala, la mancanza di un fuoriclasse come lui non poteva non farsi sentire. Detto questo e dopo aver ringraziato col cuore e con tutto me stesso la dirigenza per i nove anni di trionfo ininterrotto, spero solo che quella di quest'anno passi cone la stagione in cui si è sbagliato tutto e si è sbagliato tutti, Pirlo compreso, e che si riparta al più presto con un progetto vincente, che al momento, viste le pesanti perdite di bilancio , appare molto più difficile da mettere a punto di quanto lo fosse all' inizio del "Novennio". Il rischio di cristallizzare le posizioni attuali è molto concreto e noi , attualmente, non siamo per nulla messi bene. Ho l' impressione che per due o tre anni, gli attuali primi in classifica rimarranno tali, è questo il tempo che ci vuole perché qualcun altro veda i frutti di un diverso progetto vincente. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, corvobianconero ha scritto:

Ciao, qui nessuno chiedeva a Pirlo di vincere la Cl, però come hanno scritto altri almeno battere Crotone, Benevento fare 4 punti col verona e 3 in casa con la Fiorentina per me sono il minimo sindacale.

La squadra è scesa in campo in modo presuntuoso e molle, la colpa è di Pirlo e di un ambiente tifosi compresi che ormai sono arroganti, la verità è che alla fine si pensava di portarlo a casa questo scudo, punto per punto ora siamo a 10 dall'Inter che non è una squadra di mostri ma semplicemente sta facendo il suo.

A mio parere noi non abbiamo fatto il nostro.

Al netto dei problemi di rosa e di infortuni.

Pirlo è il peggiore allenatore della serie a e con distacco, lo dimostrano non solo le orripilanti sconfitte in campionato ma anche alcune partite vinte, vedi il primo tempo col Crotone sino al quarantesimo o il primo tempo con lo Spezia, ma anche un secondo tempo col Sassuolo in inferiorità numerica che ci palleggiava in faccia.

A Conte basta fare il suo, o comunque poco di più, lo testimonia il fatto che la prescrittese ha gli stessi punti della scorsa stagione.

 

Sono d'accordo a metà... Pirlo con la sua inesperienza si dimostra ingenuo e secondo me dimostra negligenze e approssimazioni.

 

 

Peggior allenatore del campionato? Beh questo aspettiamo la fine della stagione per dirlo.

Questo vorrebbe dire che anche con Stroppa (con tutto il rispetto) o chi vuoi avremmo fatto 10 vittorie su 11 e 6 consecutive e vinto il Barcellona... Faccio fatica a crederci.

 

Pirlo ha comunque dei meriti nei rendimenti di Chiesa e MCKennie che con Morata e Kulusevski hanno segnato più di 30 gol in tutte le competizioni.

 

Su alcune cose che hai detto sono d'accordo ma tu dici che paghiamo dazio di certi passi falsi perché Pirlo si è dimostrato scarso, per me è solo in parte così, ma in buona parte perché Pirlo è nuovo!

Quest'anno si è ricominciati da 0 con un cantiere rivoluzionando la squadra e chiunque avrebbe fatto fatica al posto di Pirlo... Dov'è la controprova che avremmo fatto meglio con un altro allenatore?

 

Si possono e si devono dare delle colpe a Pirlo ma non si deve assolutamente essere accondiscendenti e difendere i giocatori... Nessuno escluso!

In campionato sono ben 9 le partite dove non abbiamo fatto più di un gol e sono quasi tutti i passi falsi... Beh ragazzi!! La maggior parte di queste partite non le abbiamo portate a casa per gol mangiati dai giocatori!

 

Pirlo avrà fatto anche tanti errori e casini, ma giustificare più i giocatori che lui per me è sbagliato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, Juventinoavitasempre2 said:

Lo stesso Spezia che qualche settimana fa ha battuto, e travolto, 2-0 il Milan!

Eh ma era il Milan....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque va detto che pirlo mi sembra un tipo alla klopp o guardiola, gente che necessita di acquisti mirati e salvo miracoli non vincono subito, diversamente da allegri che vince col poco che ha strano comunque che siano considerati top ct i Primi e non il secondo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Fenice91 ha scritto:

Comunque va detto che pirlo mi sembra un tipo alla klopp o guardiola, gente che necessita di acquisti mirati e salvo miracoli non vincono subito, diversamente da allegri che vince col poco che ha strano comunque che siano considerati top ct i Primi e non il secondo 

La leggenda che Klopp e Guardiola non vincono subito da cosa deriva ? Prima del Liverpool Klopp allenava il BvB che ha impedito al Bayern di vincere in serie altro che 9 campionati , su Guardiola dovrei controllare quantti anni di niente ha fatto prima di vincere qualcosa.

Con acquisti mirati di grande valore basta anche Luis Enrique.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, The_Ram ha scritto:

La leggenda che Klopp e Guardiola non vincono subito da cosa deriva ? Prima del Liverpool Klopp allenava il BvB che ha impedito al Bayern di vincere in serie altro che 9 campionati , su Guardiola dovrei controllare quantti anni di niente ha fatto prima di vincere qualcosa.

Con acquisti mirati di grande valore basta anche Luis Enrique.

Non é leggenda leggi e studia, informati. Acquisti mirati dipende guarda mourinho e altri. Bravo pirlo alla prima esperienza ma allegri é il miglior allenatore al mondo zero acquisti mirati e resa quasi massima 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Fenice91 ha scritto:

Non é leggenda leggi e studia, informati. Acquisti mirati dipende guarda mourinho e altri. Bravo pirlo alla prima esperienza ma allegri é il miglior allenatore al mondo zero acquisti mirati e resa quasi massima 

Ho studiato quando mi serviva ora meglio che studino altri , Allegri neanche l'ho citato e Pirlo al momento è un nessuno ( come allenatore ) , altro che simile a Guardiola e Klopp.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 "L'ultimo anno di Allegri è stata un'agonia". Totalmente falso, anzi la prima parte di stagione è stata alla pari del primo anno allegriano. Il declino è cominciato da gennaio, quando si sono infortunati tutti i giocatori più importanti nei momenti cruciali. La stessa cosa è successa l'anno scorso, con l'aggiunta del vomitevole gioco di Sarri. E la stessa cosa si sta verificando quest'anno...

Per il resto mi sembra abbastanza scontato aspettare l'anno prossimo prima di dare un giudizio su Pirlo, sperando che con il mercato si vadano a coprire i buchi della rosa e con la possibilità di fare la preparazione estiva.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Fenice91 ha scritto:

Comunque va detto che pirlo mi sembra un tipo alla klopp o guardiola, gente che necessita di acquisti mirati e salvo miracoli non vincono subito, diversamente da allegri che vince col poco che ha strano comunque che siano considerati top ct i Primi e non il secondo 

Comunque anche alcune sono leggende/sempliìficazioni estreme eh....Allegri non aveva affatto "poco" ha avuto in mano Juventus molto forti, che lui ha fatto rendere al massimo, ma molto forti, non allenava il Verona.

Anche questa Juve ha dei limiti ma cavolo parti da 1 a 0 con Ronaldo nel 90% delle partite...

Ciò detto, non sono gli allenatori che cambiano le squadre per me.

E comunque TUTTI, Allegri compreso, necesiterebbero di tempo e, col tempo, darebbero risultati migliori.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 2/3/2021 Alle 06:55, Blackwhitepower ha scritto:

Pirlo ha attenuanti fino a un certo punto. Le attenuanti sono i tanti infortuni, la mancanza di preparazione e le mancate riserve in ruoli chiave. Queste sì, assolutamente.

Ma un buon allenatore deve avere la capacità di adattarsi ai giocatori e non il contrario. 

Deve avere la rapidità di valutare le alternative anche in pochi allenamenti (ci ha messo tre mesi a capire che poteva usare il centrocampo a tre... tutto l'autunno... salvo poi usarlo solo a gennaio). 

Deve saper dirigere la squadra. È marzo e i calciatori non sanno di preciso come muoversi in campo. Sono scarichi. Si sente urlare Buffon al posto suo. Chiede a Ronaldo e Danilo di fare gli allenatori in campo. 

Nonostante la tua disamina, a mente fredda gli intrusi veri in questa rosa sono un paio e mancano un paio di sostituti, il resto è una bella squadra che con un vero allenatore fino a venti giorni fa avrebbe volato e ora stringerebbe i denti. 

Il 2/3/2021 Alle 07:04, Non c'è fretta ha scritto:

Non aver mai allenato prima della juve non può essere un attenuante, mi dispiace ma da noi si deve vincere e non far esperienza ...poi vi va bene se vince solo la coppa Italia e si qualifica 4 mentre Sarri l'avate massacrato di brutto avendo vinto uno scudetto giocando leggermente meglio...state cadendo nel tranello di Pirlo, ogni e ripeto ogni partita si giustifica stile Mazzarri e voi state iniziando a far lo stesso, concludo dicendo che il problema delle assenze lo abbiamo da ora, contro Crotone Benevento Napoli Fiorentina inter e te ne posso citare altre eravamo con soli 2/3 assenti massimo e abbiamo cmq fatto male, un mea culpa ci vorrebbe anche, a furia di chiamarlo "maestro" da ogni telecronista a fine partita questo si sta montando la testa perdendo di vista la realtà....

Cito un paio fra i più evidenti per dire la mia. Parlare di Sarri come allenatore della Juve è tragicomico, nulla di ciò che impersona il Sarri uomo è in linea con la Juve e nulla di ciò che rappresenta il Sarri pensiero sul calcio ha a che fare con i nostri "senatori"... era una sconfitta annunciata, ha portato a casa uno scudo solo per inerzia ma non per suoi demeriti.

Pirlo ha dovuto scoprire la rosa "a puntate" gli sono mancati sempre almeno 3 pezzi da 90 e non ha mai avuto la squadra al completo. Squadra che anche al completo ha un centrocampo ridicolo dove il solo Arthur ha i piedi buoni e tutti gli altri sono interditori (si parla di Locatelli per l'anno prossimo, quindi oltre al danno la beffa perchè si persiste su un ruolo dove bene o male siamo coperti e non se ne parla di prendere un regista o uno che faccia da "lavatrice" Savic della Lazio  per fare un esempio). 

Detto questo, il gioco di Pirlo per il poco che ha potuto fare si basa sul giropalla veloce e verticalizzazioni... il problemino è che nessuno fra i centrocampisti sa gestire la palla se non stile patata bollente, così come per Chiellini e Tek e neanche Kulu o lo stesso Ronaldo giocano la palla con precisione e tranquillità. Dybala praticamente non ha giocato quasi mai, Ronaldo dopo 2 mesi, Morata benino all'inizio poi è mancato lui e abbiamo cominciato a sprofondare. 

Da addebitare a Pirlo ci sono l'indolenza della squadra, troppi sorrisi soprattutto dopo che si combinano le frittate. Adoro Tek ma l'ho odiato profondamente dopo il cappellone del compagno con il solo Ronaldo ad incazzarsi mentre lui sfoggiava un sorrisone urticante.

Da addebitare a Paratici (quello della rosa non migliorabile) l'ostinazione di prendere interditori di centrocampo ( e continua ancora a cercare solo quelli) e non saper procurare nè top centrocampisti nè registi, nè giocatori capaci di dare il ritmo alla partita. Infine con un mercato sempre più a scemare la società va inchiodata alle sue responsabilità, cambiare allenatore non serve a nulla, se per non spendere 3 danari resti con una solo vera punta e a Gennaio "eviti" di procurartene un'altra almeno dalla squadre minori... lo stesso per il fatto che avendo centrocampisti infortunati e fuori ruolo un Fagioli va consegnato prima a Pirlo e trapiantato in prima squadra non questo scempio di u23 con giocatori convocati e non utilizzati. I prestiti non so quanto risparmio ci hanno procurato ma Douglas avrebbe almeno fatto rifiatare Chiesa & c. magari facendo all'occorrenza anche la punta di fianco a Ronaldo... Ora mi solletica l'idea di schierare Bonucci a centrocampo e Ramsey a punta con Kulu che ritorna in mediana dove mi sembra decisamente più a suo agio. Tanto per utilizzare quello che abbiamo e sopperire alle carenze sia croniche che momentanee... Pirlo in, perchè neanche Allegri avrebbe potuto venirne fuori facilmente (e lo nomino perchè lo ritengo il secondo miglior allenatore della Juve dopo Lippi).

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, miticoedgar ha scritto:

Milioni di scuse e di alibi, per una realtà sola : la mano di Pirlo non si vede ( perché non è in grado di mostrarla) e ciò che si vede è desolante. Non è colpa sua, più di così lui NON PUO' fare, la colpa è di chi , molto superficialmente l' ha messo li. L' Inter ha avuto anche lei i suoi infortuni e, sino ad oggi ha avuto gli stessi nostri impegni ( abbiamo giocato solo una  partita in più) eppure gioca, convince, fa sempre gol e da qualche tempo ne sta subendo pochissimi. L' allestimento della squadra è da dilettanti, anche se il tutto dipende dall' incidenza di CR7 ( spaventosa) sul bilancio. Ecché non lo sapevano ? Resta il fatto che pur in queste condizioni, alcune scelte, ad esempio quella di Kulusevski anziché un centrocampista degno di questo nome, sono inspiegabili. Pirlo c'entra eccome ! Basta guardarlo in faccia per capire che è in fase "formativa". In panchina sta con l' aria di  un amicone, un fratello maggiore, un "Akela" capo branco dei suoi lupetti. Diventerà un grande allenatore ? Boh ? Chi lo sa? Certo non possiamo noi aspettare che "Godot" maturi al suo interno e poi si mostri al mondo mentre se ne sta sulla nostra panchina a fare esperienza. Non c'è una sola squadra al mondo che si è comportata allo stesso. Non è vero che che non è colpa sua, se ha accettato sapeva benissimo a cosa andava incontro, forse lui non ha valutato bene, in ogni caso adesso lo sappiamo. Grazie a lui, a chi l'ha messo li, ai giocatori scarsissimi del centrocampo , a chi ha messo insieme una rosa totalmente squilibrata e incredibilmente carente nel reparto più importante, quello determinante, che è il centrocampo, sappiamo (ormai è andata su quasi tutti i fronti) che siamo andati incontro a una netta sconfitta , patita proprio per mano dei due che non sopporto e che solo a sentirli nominare mi viene l' orticaria, soprattuto il signor" 10 euro in un ristorante da 100". In "difesa di Pirlo" lo siamo tutti nel momento stesso in cui riconsciamo che lui ha bisogno di tempo per imparare. Or bene , uno con questi requisiti , sulla panchina della Juve, non lo puoi tenere e ciò che accade in questi casi è una cosa sola: si perde. L' autore del topic pone giustificazioni improponibili, e non sottolinea i macroscopici errori della dirigenza, tipo i mancati acquisti di Barella ( che avevamo in mano) e Haaland ( per non dare troppi soldi a Mino Raiola) e le uscite di Kean e Spinazzola ( in cambio di un Pellegrini che non ha mai messo piede nell' ambiente) o addirittura la scelta di Kulusesvski anziché di Locatelli ( non un fuoriclasse ma ottimo metronomo di centrocampo capace di mettere palla un po' più oltre dei 10/12 metri di Arthur, pur ottimo nel superare il primo pressing), compresa l' ostinata rinuncia a  Dzeko ( non cito Milik perché ADL non ce l'avrebbe mai dato) nel mercato invernale, quando già era dubbia la possibilità di recupero di Dybala. Tutto questo ha contribuito creare un contesto che con l' incidenza di qualche indisponibilità di troppo, si è rivelato, per scelte nostre, nettamente a noi sfavorevole. Inoltre , l' immagine della società che nel giro di pochi giorni ribalta una strategia sulla scelta base di un progetto, quale la guida tecnica, licenziando l' Allenatore in carica, ingaggiandone uno per l' U.23, promuovendo poi quest' ultimo sulla panchina con la P maiuscola, non depone certo a favore di lusinghe o apprezzamenti. Concedo solo un' attenuante, quella della totale o quasi indisponibilità di Dybala, la mancanza di un fuoriclasse come lui non poteva non farsi sentire. Detto questo e dopo aver ringraziato col cuore e con tutto me stesso la dirigenza per i nove anni di trionfo ininterrotto, spero solo che quella di quest'anno passi cone la stagione in cui si è sbagliato tutto e si è sbagliato tutti, Pirlo compreso, e che si riparta al più presto con un progetto vincente, che al momento, viste le pesanti perdite di bilancio , appare molto più difficile da mettere a punto di quanto lo fosse all' inizio del "Novennio". Il rischio di cristallizzare le posizioni attuali è molto concreto e noi , attualmente, non siamo per nulla messi bene. Ho l' impressione che per due o tre anni, gli attuali primi in classifica rimarranno tali, è questo il tempo che ci vuole perché qualcun altro veda i frutti di un diverso progetto vincente. 

Tutto condivisibile ma la domanda è chi al posto di Pirlo? Allegri, facciamocene una ragione, non riuscirebbe a fare di più e non credo verrebbe alle stesse condizioni di prima. Anche il ritorno di Lippi x non parlare di quello del Trap non furono all'altezza della prima volta. Se avessimo coraggio da vendere andremo su TenHaag o Gasperini ma siccome noi siamo l'Italjuve il rischio è Pippo Inzaghi ed allora si che x un ventennio la Champions ce la scordiamo. Pirlo resterà xché non abbiamo un piano di rilancio. X i prossimi due anni Andrea Agnelli ci consegnerà ad un galleggiamento con la spocchia di pretendere il solito.latte riscaldato, piazzamento Champions, ottavi o al massimo quarti e se possibile Coppa Italia. Il problema è che il cugino è ancora più refrattario ai cambiamenti pensando in grande. Quindi..se due fa più due... Ma in fondo non è quello che si vuole qua dentro. Leggo molti che si crogiolano dicendo "la famiglia non ci farà mai mancare il piatto caldo". Bene. Ma allora lasciate da parte i sogni e tenetevi Pirlo e Cherubini, Paratici e Nedved..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Invertiamo la situazione infortuni-covid-episodi in campionato con qualsiasi squadra della serie a.

Vediamo nel range tra 10 e 20 quanti punti perdono.

Con tutti i limiti della nostra rosa quest'anno.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, corvobianconero ha scritto:

Ciao, qui nessuno chiedeva a Pirlo di vincere la Cl, però come hanno scritto altri almeno battere Crotone, Benevento fare 4 punti col verona e 3 in casa con la Fiorentina per me sono il minimo sindacale.

La squadra è scesa in campo in modo presuntuoso e molle, la colpa è di Pirlo e di un ambiente tifosi compresi che ormai sono arroganti, la verità è che alla fine si pensava di portarlo a casa questo scudo, punto per punto ora siamo a 10 dall'Inter che non è una squadra di mostri ma semplicemente sta facendo il suo.

A mio parere noi non abbiamo fatto il nostro.

Al netto dei problemi di rosa e di infortuni.

Pirlo è il peggiore allenatore della serie a e con distacco, lo dimostrano non solo le orripilanti sconfitte in campionato ma anche alcune partite vinte, vedi il primo tempo col Crotone sino al quarantesimo o il primo tempo con lo Spezia, ma anche un secondo tempo col Sassuolo in inferiorità numerica che ci palleggiava in faccia.

A Conte basta fare il suo, o comunque poco di più, lo testimonia il fatto che la prescrittese ha gli stessi punti della scorsa stagione.

 

.okSenza tante chiacchiere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, Leader38 ha scritto:

Invertiamo la situazione infortuni-covid-episodi in campionato con qualsiasi squadra della serie a.

Vediamo nel range tra 10 e 20 quanti punti perdono.

Con tutti i limiti della nostra rosa quest'anno.

Perfetto!

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, garrison ha scritto:

Comunque anche alcune sono leggende/sempliìficazioni estreme eh....Allegri non aveva affatto "poco" ha avuto in mano Juventus molto forti, che lui ha fatto rendere al massimo, ma molto forti, non allenava il Verona.

Anche questa Juve ha dei limiti ma cavolo parti da 1 a 0 con Ronaldo nel 90% delle partite...

Ciò detto, non sono gli allenatori che cambiano le squadre per me.

E comunque TUTTI, Allegri compreso, necesiterebbero di tempo e, col tempo, darebbero risultati migliori.

anche ancelotti aveva uno squadrone

eppure,senza l'intuizione pirlo davanti la difesa,avrebbe vinto ben poco

per non parlare dello stesso pirlo che fino a quel momento come calciatore...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giuste parole a cui c'è poco da aggiungere...una rosa più competitiva a centrocampo e in numero sufficiente e sono sicuro che i risultati di Pirlo non tarderebbero ad arrivare 

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.