Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Gava9496

La Juve non sta in piedi: condizione fisica imbarazzante, i 10 del Porto correvano il doppio. Di chi è la colpa?

Recommended Posts

1 minuto fa, serafinociolino ha scritto:

ho negli occhi una scena del secondo tempo, dove avanza Arthur palla al piede e supera il centrocampo; leggermente a destra c'è Mkennie che la chiede per essere lanciato (ha un buon varco davanti), e il brasiliano desiste e fa un passaggio innocuo in orizzontale; la scena finisce con Mkennie che manda a * Arthur...

Bentancur, Arthur, McKennie.

Uno ne dovrebbe giocare titolare nel nostro centrocampo.

Gli altri due in panchina.

Si può scegliere ad occhi chiusi.

Il quarto è Ramsey che deve andare a zappare

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Gobbo88 ha scritto:

Cose che leggiamo ogni anno puntualmente quando si gioca in coppa, che passiamo o no, la sensazione è sempre quella che gli altri vadano il doppio. Non so se è la preparazione sbagliata, l'abitudine ad affrontare squadre con ritmi da scialba serie A, o qualche altro motivo. 

Dybala a Palermo era velocissimo....qui quasi lento.

Il Bernardeschi di Firenze un mingherlino guizzante....oggi muscoloso e lento.

Tutti quelli che arrivano alla Juve diventano lenti e macchinosi a discatipo  di velocità e intensità........

Non capisco il perché di queste trasformazioni muscolose che vanno a danneggiare intensità/velocità.

Forse pensano di fare qlc gara di pesistica?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Problema che va avanti da anni, perlomeno dal 2018. E nel frattempo ne sono passati di allenatori, preparatori atletici e giocatori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stefano Agresti è un * antijuventino da una vita!! Ieri a Radio Radio in mezzo ai suoi sodali ne ha dette di tutti i colori!! All'andata disse che su Ronaldo non c'era nessun rigore e che la Juve anche il ritorno non si poteva lamentare dell'atbitraggio.. ridicolo 

Share this post


Link to post
Share on other sites

il Porto era stretto in 20 m di campo e sulla 3/4. Il nostro gioco era soprattutto orizzontale. Pochissima profondità quindi pochi corse all'indietro. Nessuno tra le linee da andare a prendere. Al contrario quando perdevamo palla tutti a correre dietro oltre la nostra area, Ronaldo non partecipa e squadra lunga in 50 m di campo.

Così fai molta più fatica. I centrocampisti si sfiancano nel chiudere 50 m di campo. Recuperata palla hai il deserto e si risalivano i 50 m

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, saturnz70 ha scritto:

Ragazzi, questo è un punto dolente, da anni.

Abbiamo cambiato allenatori, staff tecnico, staff medico, ma niente.

La famosa frase " a marzo voleremo " è sempre rimasto un sogno.

 

L'unica risposta che mi viene, è che questo gruppo di giocatori sia abituato a non sudare troppo in allenamento.

Il gruppo storico ha imposto la legge del ritmo blando, che, inevitabilmente, si riflette nelle prestazioni atletiche durante le stagioni.

 

Questo è il motivo per cui Sarri non ha legato con la rosa. E per cui l'hanno fatto fuori.

E questa è una grossa colpa della dirigenza. Perchè non può lasciare che comandino i giocatori.

l'impressione è questa .sisi 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, bonve ha scritto:

la juve ha un solo grosso immenso problema, da anni.

il ruolo di allenatore e preparatore è passato in secondo piano.

c'è autogestione, raramente vedi una partita dove tutti danno il 100%.

la condizione fisica è precaria, a me da l'impressione di essere un club per fighette.

io ricordo bene la juve vincente di lippi, la prima juve contiana.

tutti erano coinvolti nel progetto, tutti concentrati a far bene, tutti determinati e convinti.

tutti giocavano come oggi fa il solo chiesa alla juve.

oggi ci sono personalismi, gente che pretende tanto per il rinnovo (dybala) gente come cr7 che pensa a se stessa.

vecchie glorie che vogliono giocare quando vogliono loro, onesti mestieranti che fanno il compitino per marcare il cartellino. alex sandro ieri sul secondo gol del porto, si è girato beato e si è diretto a centrocampo aggiustandosi la maglietta, come niente fosse.

simo un club di fighette che ha un amichetto in panchina che non alza mai la voce.

l'anno scorso questo club di fighette si è spaventato con sarri a tal punto da boicottarlo (ma che vuole questo qui ? con tutte ste menate di schemi e via dicendo, ma per carità)

questo siamo, e c'era dentro anche allegri in questo vortice, gli ultimi suoi anni di juve, gente che si sente arrivata e non è disposta al sacrificio, in allenamento e durante le partite.

questo siamo, da anni.

ha ragione sacchi, i giovani non hanno il buon esempio, i veterani hanno tradito.

sarri con il suo modo di fare rozzo, burbero e diretto avrebbe aggiustato tutto, se solo fosse stato sostenuto a spada tratta dalla società.

.goodpost Verissimo!

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Abbiamo giocato da gennaio le partite che si giocano in un girone intero. Solo noi. E penso che questo avrebbe ammazzato chiunque, soprattutto se lo si fa con i giocatori contati. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
59 minuti fa, JJFLA ha scritto:

Ma siamo sicuri che erano più scarsi di noi ..... è arrivato il momento di capire che strapipponi abbiamo in squadra ma ovviamente per fare mercato la società venderà il De Ligt di turno uno dei pochi a salvarsi sempre insieme a Danilo e Chiesa

Stessa considerazione che ho fatto io, siamo cosi sicuri che la nostra rosa sia superiore al Porto? Perché io martedì ho visto degli avversari tecnicamente è fisicamente molto validi (rispetto a noi) e che giocano a ritmi decisamente superiori. Non è che forse ci stiamo un po' sopravalutando e la nostra dimensione in realtà sia semplicemente questa? Cioè al pari di squadre come il Porto o il Lione dell'anno scorso?

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, Monosillabo ha scritto:

Andavamo la metà pure con Allegri prima e Sarri poi... 

Concordo è un problema che si trascina da anni, con conte correvano, non ci nascondiamo dietro un dito solo per non citare il prescritto antipatico e scorbutico.

Con conte correva perfino pirlo che mai lo aveva fatto in vita sua.

Detto e ridetto mille volte, gli avversari sono sempre messi meglio in campo, sono sempre primi sulla palla, ti chiudono sempre in due, ecc.

Noi speriamo solo che Ronaldo la butti dentro senza dannarci.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La colpa è di chi posta articoli spazzatura di antijuventini, la colpa e chi abbocca come tanti pesci .doh

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stefano Agresti FENOMENO, è un anno che giochiamo con undici giocatori contati, martedì avevamo una miriade di rientranti senza ritmo partita, giocatori da cacciare dopo 60 minuti perché già frusti.

FENOMENO, invece di tirare fuori la questione atletica, ridicola e non giudicabile, mi spieghi perché è l'ennesima stagione dove ci ritroviamo con infortunati cronici, diagnosi completamente sballate, tempi di recupero e rientro triplicati?

FENOMENO, invece di tirare in ballo lo staff atletico che deve lavorare perennemente con una rosa contata ed in situazione di gestione, provi a far chiarezza sul perché quello medico, tra organigramma e J-Medical, continui a fare più danni della grandine, portandoci sistematicamente nel momento clou della stagione con una situazione drammatica, senza che nessuno sollevi un minimo dubbio sul suo operato??

FENOMENO.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La colpa è di Pirlo e del suo staff. Non c'è una programmazione atletica, né sotto il punto di vista atletico e né dal punto di vista tecnico tattico 

 

E pensare che doveva inizialmente portarsi Nesta. Mi sa che ci è andata pure bene.

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

I giocatori sono troppo grossi, guardate Kulisevski, A. Sandro, De ligt e Demiral prima di arrivare alla Juve pesavano minimo 7/8 kg in meno, troppi muscoli che porta a maggior logorio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, bonve ha scritto:

la juve ha un solo grosso immenso problema, da anni.

il ruolo di allenatore e preparatore è passato in secondo piano.

c'è autogestione, raramente vedi una partita dove tutti danno il 100%.

la condizione fisica è precaria, a me da l'impressione di essere un club per fighette.

io ricordo bene la juve vincente di lippi, la prima juve contiana.

tutti erano coinvolti nel progetto, tutti concentrati a far bene, tutti determinati e convinti.

tutti giocavano come oggi fa il solo chiesa alla juve.

oggi ci sono personalismi, gente che pretende tanto per il rinnovo (dybala) gente come cr7 che pensa a se stessa.

vecchie glorie che vogliono giocare quando vogliono loro, onesti mestieranti che fanno il compitino per marcare il cartellino. alex sandro ieri sul secondo gol del porto, si è girato beato e si è diretto a centrocampo aggiustandosi la maglietta, come niente fosse.

simo un club di fighette che ha un amichetto in panchina che non alza mai la voce.

l'anno scorso questo club di fighette si è spaventato con sarri a tal punto da boicottarlo (ma che vuole questo qui ? con tutte ste menate di schemi e via dicendo, ma per carità)

questo siamo, e c'era dentro anche allegri in questo vortice, gli ultimi suoi anni di juve, gente che si sente arrivata e non è disposta al sacrificio, in allenamento e durante le partite.

questo siamo, da anni.

ha ragione sacchi, i giovani non hanno il buon esempio, i veterani hanno tradito.

sarri con il suo modo di fare rozzo, burbero e diretto avrebbe aggiustato tutto, se solo fosse stato sostenuto a spada tratta dalla società.

grande post; condivido anche le virgole

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema sono i tanti infortuni e una condizione atletica sempre precaria, questa cosa  ce la portiamo dietro da anni, tranne il 2017 dove il cambio tattico di allegri a gennaio svolto' la stagione. 

Oggi si è rotto Demiral per esempio...è un continuo, altro infortunio muscolare. 

Penso poi a Dybala che dal 2016 a oggi in questo periodo della stagione ha praticamente  sempre avuto problemi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è vero.

 

Lo scorso anno, quando qualcuno tirò fuori quella ridicola polemica dei giocatori dell'Atalanta dopati, venne fuori che correvano meno di noi.

 

È che noi corriamo a vuoto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Preparatori stranieri e possibilmente anche allenatore e qualche dirigente così da portare nuove idee in un ambiente bolsito e ormai autoreferenziale 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.