Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Juvecentus84

Cambiare allenatore nell'anno del Covid ci ha penalizzato?

Recommended Posts

Per me è stato giustissimo l'esonero a Sarri, ma sbagliatissimo l'ingaggio di Pirlo

 

Pur non avendo un allenatore in panchina e tutto il resto(assenza pubblico, covid, infortuni) siamo terzi

 

Con un allenatore normale avremmo vinto anche questo 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Covid non c' entra. Anche in in una situazione normale questa scelta di un "NON ANCORA ALLENATORE" ci avrebbe comunque penaizzato. È tutta farina del sacco di A.A. Nove anni alla grande, l' ultimo da sprovveduto. La serie A è una cosa seria, non la si può affrontare prendendosi certi rischi solo per non pagare uno stipendio più ricco ad un tecnico già affermato. Se non andiamo in Champions league ci perdiamo l' equovalente di stipendi per 6 o 7 grandi allenatori. Che gli serva di lezione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, andreabeppeprato82 ha scritto:

Cambiare Sarri per Pirlo ci ha penalizzati. 

Ringiovanire la rosa ed affidare la ripartenza ad un non-allenatore è stato l'auto-scacco matto di Agnelli. 

Così per curiosità, non sto difendendo Agnelli.

Al posto di Pirlo chi avresti preso? Nomi fattibili

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo. Si sapeva che ci sarebbero state pochissime settimane per ripartire.

Non so le reali motivazioni dell'addio a Sarri, ma indubbiamente è stata una scelta sbagliata nel successore e nelle tempistiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In parte può darsi, ma la cosa è stata mettere un allenatore senza esperienza. 

 

Per dirne una... La Juve Stabia che seguo ha cambiato allenatore  e credo una quindicina di giocatori ad agosto (e a gennaio un'altra decina) eppure sta facendo un ottimo campionato di serie C. L'allenatore in questione ha esperienza e sa cosa vuole.

Ora non è che si possono fare paragoni con il paraocchi, ma un altro allenatore avrebbe saputo gestire meglio la situazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, stefanobet77 ha scritto:

Per me è stato giustissimo l'esonero a Sarri, ma sbagliatissimo l'ingaggio di Pirlo

 

Pur non avendo un allenatore in panchina e tutto il resto(assenza pubblico, covid, infortuni) siamo terzi

 

Con un allenatore normale avremmo vinto anche questo 

Per me si è sbagliato già l'ingaggio di Sarri, poi si è voluto fare ancora peggio e si è messo un non allenatore

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Swan ha scritto:

Così per curiosità, non sto difendendo Agnelli.

Al posto di Pirlo chi avresti preso? Nomi fattibili

Piuttosto che sprecare 1.8Ml per il nulla più assoluto di Pirlo, se proprio dovevo licenziare Sarri perché aveva tutti contro, ne davo 4 a Spalletti e di sicuro ci evitavamo tante figure barbine che abbiamo fatto quest'anno. 

Non sarà un fenomeno ma ha esperienza da vendere e ti da risultati abbastanza nell'immediato. Non ho la sfera di cristallo ma per me ce la giocavamo tranquillamente fino all'ultimo per il 10°..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarri non aveva legato con lo spogliatoio. È stata praticamente una scelta forzata.

Il problema è stato prendere un esordiente al suo posto. 

Serviva un allenatore con delle certezze e che sapesse che tipo di stagione si stava per affrontare. 

Un esordiente paradossalmente aveva più senso quattro anni fa dopo Cardiff. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scegliere Sarri fu l’errore base onestamente, scelta molto poco lungimirante. Cambiare si, ma non per Sarri. Il problema è che probabilmente non avevano nessun altro in mano, il che vuol dire anche un grosso errore di programmazione.

 

Da lí poi si è andato solo in peggio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, andreabeppeprato82 ha scritto:

Piuttosto che sprecare 1.8Ml per il nulla più assoluto di Pirlo, se proprio dovevo licenziare Sarri perché aveva tutti contro, ne davo 4 a Spalletti e di sicuro ci evitava o tante figure barbine che abbiamo fatto quest'anno. 

Non sarà un fenomeno ma ha esperienza da vendere e ti da risultati abbastanza nell'immediato. Non ho la sfera di cristallo ma per me c'è la giocavamo tranquillamente fino all'ultimo per il 10°..

 

Ci può stare sì.

Anche se Spalletti non lo vedo uno da progetto futuro, ma più uno che mette delle pezze momentaneamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, Swan ha scritto:

Allora, va bene la critica all'attuale allenatore della Juve, ma perché bollare un professionista in questo modo? E non sto dicendo che Pirlo sia il nuovo Guardiola, però andateci piano.

Pirlo è stato gettato nella mischia in un anno particolare, tra covid ed infortuni, ha delle colpe? Certo, però è stato lanciato così senza esperienza in un club come la Juve.

Non voglio dargli attenuanti, ma la penuria della rosa è evidente (anche a causa covid appunto), Allegri non si è mai ritrovato a fare entrare in Di Pardo qualsiasi.

I predecessori di Pirlo, in Champions negli ultimi anni hanno fatto meglio di lui? No, sono usciti con Ajax e Lione, squadre di livello inferiore al nostro.

 

Innanzitutto l'Ajax però non è proprio paragonabile a Lione e Porto; e quell'anno uscimmo ai quarti, non agli ottavi.

Per il resto, Pirlo rispetto ai predecessori ha avuto ovviamente il forte handicap della pandemia. Ma gli errori che ha fatto fin dalle prime giornate sono stati frutto di presunzione e dilettantismo. Tutte le squadre delle Serie A quest'anno hanno dovuto far entrare giocatori impresentabili o fuori ruolo. Quindi non vale come alibi.

Infine, sull'andarci piano: Pirlo siede sulla panchina della Juventus senza alcun merito sportivo e dire che farà la carriera di Stramaccioni è già fargli un complimento: Se devo scommettere 1 euro, è più probabile che faccia la fine di Costacurta.  

Share this post


Link to post
Share on other sites

Talmente ovvio che non servirebbe aprirci un topic.

Decisione arrogante ed emotiva di un presidente che da un paio di stagioni ha perso il senso della realtà.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un top club come la Juve quando esonera un allenatore non può non avere uno straccio di idea su chi ingaggiare.

Nel 2019 quanto siamo stati senza un allenatore? Allegri fu esonerato il 19 maggio, Sarri firmò il 16 giugno.

Non si è saputo chi prendere per quasi 1 mese.

In quelle 4 settimane di "sede vacante", pur non essendo a stagione in corso, c'è tutta la mancanza di idee e progetti da parte della società.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Swan ha scritto:

Ci può stare sì.

Anche se Spalletti non lo vedo uno da progetto futuro, ma più uno che mette delle pezze momentaneamente.

Infatti non è che sia un fenomeno ma almeno ti da delle garanzie riguardo all'esperienza, lettura del match e gestione del gruppo. 

Forse forse avrei capito la scelta di Pirlo con la Juve di 10 anni fa quando si arrivava settimi..ma scegliere di dare la responsabilità di guidare la squadra campione d'Italia per 9 volte consecutive e stabilmente piazzata in Europa ad un principiante assoluto senza la benché minima garanzia mi sembra una scelta totalmente senza senso. 

Qui si potrebbe quasi parlare di autosabotaggio se la Juve non avesse  così tanto da perdere.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Max Power ha scritto:

Mettere un dilettante senza esperienza e dalle dubbie capacità ci ha penalizzato..

Esatto.

 

Io non vorrei che venga fatto l’errore che quest’anno sia stato un caso eccezionale o particolarmente sfortunato.

 

Tra Pirlo e Conte ci sono almeno 10/15 punti di differenza a campionato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, andreabeppeprato82 ha scritto:

Infatti non è che sia un fenomeno ma almeno ti da delle garanzie riguardo all'esperienza, lettura del match e gestione del gruppo. 

Forse forse avrei capito la scelta di Pirlo con la Juve di 10 anni fa quando si arrivava settimi..ma scegliere di dare la responsabilità di guidare la squadra campione d'Italia per 9 volte consecutive e stabilmente piazzata in Europa ad un principiante assoluto senza la benché minima garanzia mi sembra una scelta totalmente senza senso. 

Qui si potrebbe quasi parlare di autosabotaggio se la Juve non avesse  così tanto da perdere.. 

Già fatto 12 anni fa con Ferrara e i risultati sono stati simili, ossia disastrosi.

Non si può affidare una delle panchine più importanti e complicate al mondo a dei dilettanti 

Share this post


Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, crazyfunny ha scritto:

 non mi riferivo solo a Pirlo. La scelta di mettere un allenatore senza esperienza è un azzardo a prescindere dal periodo, mi trovi d'accordo. Mi riferisco alla rosa, sia allegri (ultimo anno) che sarri hanno vinto il campionato con una squadra logora, con alcuni elementi da cambiare e  alcuni da prendere per ringiovanire. Ho usato "hanno dovuto fare" perché si sono trascinati il problema per qualche anno di troppo ritrovandosi nel momento peggiore per agire

Ma a maggior ragione, dovendo rinfrescare la rosa, andava tenuto un allenatore già rodato. A chi stava bene stava bene, a chi non stava bene quella era la porta. 

Invece oltre al dover rinnovare la rosa (come dici tu, problema trascinato almeno due anni), hanno scelto di cambiare anche l'allenatore.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, LE6END ha scritto:

Certamente. Già avevano rischiato con Sarri. Con Pirlo peggio ancora, vista l'inesperienza.

Sarri e Pirlo nella stessa frase è una bestemmia. Un grande allenatore vs un last minute già impiegato in altro ruolo  dettato da mestruazioni improvvise del capo

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa è una cosa che già ai blocchi di partenza era prevedibile. Il precampionato non c'è stato e per un allenatore nuovo è sicuramente più utile che per chi già costruito qualcosa la stagione prima. Alla fine questa stagione è il proseguo della passata

Pirlo che è pure un neo allenatore avrà avuto pure un'ulteriore difficoltà

 

Ma ci tengo a sottolineare che i primi mesi, nonstante i pareggi, si è vista un'idea di gioco più distinta e soprattutto più entusiasmo e concentrazione.

Poi si sono accentuati quei difetti che in realtà viviamo già dall'ultima stagione di Allegri. Basse motivazioni, cali di concentrazione, approcci alle partite fiacchi.

E' così da 3 anni. Sia l'ultima di Allegri e quella con Sarri abbiamo giocato meglio da settembre a Natale per poi calare drasticamente nella seconda parte della stagione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.