Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Fogueres

Le critiche alla società Juventus e Andrea Agnelli

Recommended Posts

4 ore fa, Zebra69 ha scritto:

Sbagliare in buona fede è legittimo

Dopo aver seguito il "sentimento popolare" (cit. Adani e dei sostenitori dell'inutile bel giuoco)...

Forse ha seguito i consigli di Paratici sefz

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, giorgiop ha scritto:

Il tempo è galantuomo.

In effetti non credo che accadrà, ma dovessimo fra cinque o dieci anni ritrovarcelo a vincere le CL come allenatore del Milan in stile Ancelotti ci sarebbe da bestemmiare in aramaico antico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

la juve che viene massacrata in questi 2 anni ha vinto 1 scudetto 1 coppa italia 1 super coppa

forse qualcuno dimentica quando si compravano amauri diego melo poulsen

ci si dimentica che il milan è in mano ad un fondo e che è non puntano più a vincere basta vedere i mercati che fanno.oggi il milan di sua proprietà ha solo 14 giocatori

l'inter è praticamente in fase di ridimensionamento

noi grazie agli agnelli possiamo stare tranquilli e fino a che poi un agnelli ci mette la faccia direttamente possiamo dormire tranquillissimi 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me la garanzia della Juve è la proprietà. Alti e bassi sono inevitabili.  Agnelli presidente è stato all'altezza del suo cognome che da solo porta suggestioni. Negli ultimi 3 anni ha fatto degli errori anche grossi e negli ultimi 2 la pandemia ha contribuito. Amen.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minutes ago, LE6END said:

Dopo aver seguito il "sentimento popolare" (cit. Adani e dei sostenitori dell'inutile bel giuoco)...

Forse ha seguito i consigli di Paratici sefz

 

Andare dietro a quale sentimento? Non c'è mai stato un cambio di mentalità, altrimenti Sarri sarebbe stato prima ascoltato sui giocatori che voleva e poi difeso dalla società contro i senatori. Alla Juve, come in Italia in generale, tutto cambia per non cambiare mai nulla... Ma vabbè, beviamoci la crociata senza senso verso "Adani", senza capire davvero quello che è successo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' da Cardiff che sta sbagliando tutto..

In primis essersi tenuto Allegri fino al 2019...

Adesso lo ha persino richiamato..

Aver preso Sarri senza assecondare il progetto..

Aver esonerato Sarri mettendo Pirlo troppo inesperto e senza curriculum..

Ma le partite le guarda o no?

E dire che segue la Juve da quando era piccolo..

Ci manca un centrocampo.

Quello che c'è adesso concepito dal suo amico Paratici non protegge la difesa e non costruisce gioco..

Adesso chiamando Allegri cosa si aspetta?

Allegri non è un costruttore di squadre..

non sa dare un gioco, per sua stessa ammissione ha un concetto di calcio parrocchiale..

E' un clamoroso fiasco annunciato..

E lo dico ora..

Mi spiace per gli idolatori del Dio Max..

Io a questo punto avrei richiamato più Sarri che Allegri..

O almeno uno con le caratteristiche di Sarri, se non si sopportava lo stile un po' rozzo del portatore di pigiami..

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, 77luca ha scritto:

Per me la garanzia della Juve è la proprietà. Alti e bassi sono inevitabili.  Agnelli presidente è stato all'altezza del suo cognome che da solo porta suggestioni. Negli ultimi 3 anni ha fatto degli errori anche grossi e negli ultimi 2 la pandemia ha contribuito. Amen.

Garanzia di figure di * in Europa lo sono di sicuro...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ripeto anche qui la mia previsione su Allegri se non dovesse vincere la CL nei prossimi 2 anni, anche senza scudetto, la durata del suo contratto si riduce da 4 anni alla metà per intervenuto esonero con altre componenti negative che si aggiungono alla decisione presa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, OrgoglioBlack&White ha scritto:

Figurati, finchè si parla di Juve nessun tedio .ok

Hai messo tanta carne sul fuoco in questo post, per me c'è da fare un distinguo tra scelte sbagliate, posizioni politiche quasi obbligate e problemi derivanti dall'essere bersaglio della macchina del fango italiana.

 

Sulla prima parte mi viene quasi da ridere, cioè tu immagina la situazione... io presidente caccio il tuo superiore e vengo da te dicendo che ti reputo una persona competente ed è arrivato il momento di metterti in mano pieni poteri in modo da far vedere a tutti quanto vali..e qual è la prima mossa che fai?? Mi proponi Conte che è l'unico che non voglio più vedere nemmeno in foto.

Un bambino ci sarebbe arrivato da solo, paratici invece ha avuto bisogno del veto....doh

Non contento dopo due mesi si presenta con Sarri... .doh 

Già solo queste due cose danno la misura di che razza di personaggio fantozziano abbiamo avuto a prendere decisioni in questi ultimi anni.

Giustamente, a mio parere, appurato che le valutazioni su paratici erano state completamente cannate si è corso ai ripari scommettendo su Pirlo di fatto scavalcandolo, visto che intanto il genio al contrario ha svuotato le casse con operazioni demenziali comprando a prezzi maggiorati, vendendo al ribasso e regalando stipendi faraonici a chiunque.

Per come la vedo io meglio un anno di Pirlo che continuare a lasciare carta bianca a paratici, non oso immaginare cos'altro avrebbe potuto combinare.

 

Sul piano politico sono d'accordo con te sulla candidatura di Moratti, ma sul resto mi piacerebbe sapere secondo te che cosa si può fare sulla vicenda calciopoli e quali colpe addossi ad Agnelli, visto che ogni tribunale si è pronunciato incompetente nel giudicare e tutta la faccenda è coperta da tonnellate di sabbia che nessuno vuole andare a scavare.....

 

Per quanto riguarda la percezione che ne ho da tifoso (giusto per chiarire sono di Torino e sono stato abbonato fino al 2016) invece sono perfettamente d'accordo con te, siamo trattati come dei bancomat ambulanti ma, ad onor del vero, era così già da prima che arrivasse Andrea. A lui imputo solo la gestione delle due finali champions che definire criminale è quasi riduttivo.

 

Fa piacere confrontarsi con un concittadino torinese e "stadiofilo". Lo sono anche io, abbonato dal 1999 al vecchio Delle Alpi e tecnicamente lo ero fino alla scorsa stagione che verosimilmente sarà stata la mia ultima, vuoi per le restrizioni covid che attueranno dalla prossima stagione, vuoi per i prezzi ormai fuori portata triplicati rispetto al 2011.

E proprio questo è uno degli aspetti che contesto ad Agnelli.

Una politica elitaria che non condivido ed esclude scientemente gli stessi gruppi familiari che a parole si vogliono riportare allo stadio.

Io da abbonato in tribuna sud (e non appartenente a nessun gruppo ultras) mi sono sentito particolarmente offeso che per la vicenda biglietti abbia di fatto concordato la sanzione che ha chiuso il mio settore per un turno senza ovviamente fare ricorso. E che solo dopo un anno previo ricorso delle associazioni dei consumatori abbia rimborsato metà della quota-partita.

Sulle finali champions hai perfettamente descritto le gestioni quasi umilianti per chi ne ha preso parte.

Un'altra cosa che non mi è piaciuta è stato lo stravolgimento del logo societario a fini di commercializzazione che ha spersonalizzato la storia del club, ma qui siamo su piani di gusti personali.

 

Politicamente viene da una vicenda disastrosa come quella della Superlega che porterà nella migliore delle ipotesi a battaglie legali, ma anche da vuoti di potere imbarazzanti in Lega con Lotito e DeLaurentiis che hanno fatto da padroni. Ci sono state anche le svolte su Tavecchio, prima definito "impresentabile" e poi supportato. C'è stata la fronda che ha sabotato i fondi col doppiogiochismo a favore della superlega, stessa ambiguità ed incoerenza messe in mostra da presidente ECA.

 

Su calciopoli si è dimostrato un cerchiobottista, ben conscio che i principali colpevoli di quella vicenda si trovano nella sua famiglia e nella sua cassaforte. Ha solleticato la pancia dei tifosi con ricorsi e richieste danni alla FIGC e al tempo stesso invitava la nazionale allo Stadium oscurando gli scudetti per non urtare la sensibilità dei presidenti federali di turno. E ad oggi non risulta siano arrivati risultati concreti in questo ambito. La candidatura a Moratti presidente FIGC fu poi il getto della maschera che molti fingono di non aver visto o minimizzano.

 

Capitolo a parte la gestione del club da 3-4 anni a questa parte, all'insegna del clientelismo spinto.

La cacciata di Marotta e la sua mancata sostituzione, il continuo avvicendamento di responsabili area finanza, i siluramenti dei capri espiatori e degli "scomodi" come Lombardo e Calvo.

Ma sopratutto la totale assenza di programmazione tecnica, che ovviamente in parte è figlia dell'inadeguatezza di Paratici (promosso però da lui a capo dell'area tecnica).

Questo continuo trascinarsi mieloso di giocatori e allenatori di ritorno e non, perchè facenti parte della cerchia del Golf Club Agnelli, i senatori portati avanti all'infinito,  alcuni ceduti e poi ripresi.

Dopo che 9 anni fa non si è fatto problema alcuno nel mettere (giustamente) le valigie in mano a quello che è, numeri alla mano, il più grande calciatore della nostra storia: Alex Del Piero. Con annesso ostracismo che dura fino ad oggi perchè osò "sfidare" il sovrano della Continassa sul rinnovo in bianco.

Ora anche il ritorno di Allegri che segna definitivamente la restaurazione di un ancien regime all'insegna di un calcio medioevale e passato che non più tardi di due anni fa era stato messo in soffitta all'insegna del "live ahead" che si è definitivamente tramutato in "live back" che sa tanto di un piemontese PISA PI CURT... mi avrai capito.

 

 

 

 

 

  • Mi Piace 3
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Zutroy ha scritto:

Ok.

Mi pare di capire che tu ce l'abbia con l'altra faccia della medaglia dei secondi .ok

Grazie per il chiarimento!

Prego, dovuto avendo aperto il topic.

La Juventus oramai oltre che squadra è un brand importante ma abbiamo visto pure un Milan, finita l’era Berlusconiana che fine ha fatto come struttura.

La Juventus prima di Calciopoli fatturava esattamente come Milan, Barcellona, Real Madrid e Manchester United. 
Oggi con le potenze economiche che girano è un attimo che si finisce nel “comparto B” e quindi Agnelli ( spero con meno errori) me lo tengo stretto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, Lord Ludwig ha scritto:

Sono discontinui per lo stesso motivo per cui fatturano il doppio: stanno in un campionato molto più competitivo dove ogni anno restano fuori tre o quattro squadre dalla CL che altrove si qualificherebbero. Non penserai che la Juve in Premier avrebbe vinto nove volte di fila? 

Il poco continui era per includere il Chelsea che comunque ha vinto molto in Inghilterra in questi anni, con 4 successi in Europa.

 

Sicuramente la Juve non avrebbe vinto per 9 anni di fila in premier ma avrebbe avuto un botto di soldi in più e molto più appeal già solo dal fatto di essere in Premier. Invece per avere appeal così come siamo abbiamo appunto dovuto strafare con le vittorie casalinghe e ottimi percorsi europei.

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, Serena96 ha scritto:

Il poco continui era per includere il Chelsea che comunque ha vinto molto in Inghilterra in questi anni, con 4 successi in Europa.

 

Sicuramente la Juve non avrebbe vinto per 9 anni di fila in premier ma avrebbe avuto un botto di soldi in più e molto più appeal già solo dal fatto di essere in Premier. Invece per avere appeal così come siamo abbiamo appunto dovuto strafare con le vittorie casalinghe e ottimi percorsi europei.

Indubbiamente. Volevo solo far notare che spesso numero di vittorie e livello della competizione sono inversamente proporzionali.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Liquid ha scritto:

Fino all'acquisto di Ronaldo è stato inappuntabile.

Dopo, l'impressione è che si sia progressivamente disinteressato, forse distratto da altro, e mi auguro non fosse solo la Superlega.

 

Diciamo che questa stagione sarà un bel crocevia per valutare il suo operato nel complesso, sia come ricostruzione della squadra sia come decisioni politiche in campo europeo.

dici???

umhhh

secondo me, nella prossima stagione, più che l'operato di AA, giudicheremo ''l'intervento a gamba tesa'' di John, se capisci cosa intendo...

e sai che c'è??? che io dico PER FORTUNA!!! 

mi spiace dirlo, ma io di AA non mi fido più minimamente! 

in quest'ultimo triennio ha commesso degli errori così assurdi e privi di ogni logica, che pure un antijuventino infiltrato NON AVREBBE COMMESSO!

lo dico sul serio!

non mi credi?? allora facciamo il solito giochino d'immedesimazione, anzi, lo facciano tutti quelli che leggono questo post:

immaginate di essere un indaista infiltrato nella juve, che non si sa bene come, è riuscito ad avere una posizione di buon livello, e che deve affossarci sul lungo periodo senza farsi scoprire immediatamente...ci siete???

bene, ora provate a immaginare che , come successo con paratici nedved, tocchi a lui scegliere il prossimo allenatore che sostituirà allegri...secondo voi ,il nome di sarri , nella sua mente, sarebbe stato un papabile?!?!?!?!

e che dire della scelta di pirlo????? dove la maggioranza di noi pensava '' se AA lo ha scelto , significa che è un fenomeno paranormale con chissà quale mente geniale e chissà quanto carisma e bla bla bla bla'' SI, TUTTE COSE CHE PIRLO AVEVA, MA AL CONTRARIO, IN NEGATIVO!!!

poi mi viene in mente anche il rinnovo di bonucci all'inizio di questo triennio, dopo essere tornato dal milan...rinnovo che , voci di corridoio (mi pare un paio di guru nell'angolo) svelarono che fu una scelta di AA rinnovarlo a 7 mln x 5 anni,  fino a 37 anni suonati!

esattamente com'è stata di AA la scelta di cacciare marotta! per chissà quale motivo ancora ignoto????????? e BADATE BENE CHE SE MAROTTA NON ANDAVA A DIRIGIRE L'INDA , BANDA D'INCOMPETENTI CAPEGGIATA DA KAKARISO CHE DI CALCIO NON CAPIVANO UN KAIZER, L'INDA NON SOLO NON VINCEVA QUESTO CAMPIONATO, MA ERA ANCORA INVISCHIATA A LOTTARE PER IL QUARTO POSTO! E NOI SI VINCEVA 15 SCUDI CONSECUTIVI , NONOSTANTE I NOSTRI  SOLITI ERRORI DI MERCATO E TUTTO IL RESTO.

e voglio evitare di parlare delle sue mirabolanti avventure ECA, che ci sono costate 10 anni di arbitraggi orribili in champions! cosa che si è scoperta solo di recente...

 

in pratica ,in 12 anni di juve, la sua unica scelta sensata e pienamente azzeccata,  è stata quella di conte! dopo di che, il resto è venuto grazie alla gestione di marotta e al fatturato che cresceva sempre di più e ci permetteva di vincere a livello nazionale senza quasi concorrenza.

allegri???' scelta di marotta, e comunque era l'unico libero di un certo livello, in quel luglio in cui il parrucchino scappò via...

marotta???? a torino GIURANO  che è stata una scelta di john e non di AA....

 

lo so, lo so, questo post è durissimo, però quando ripercorro con la mente tutta questa gestione targata AA , mi rendo sempre più conto che c'è stata anche molta casualità e fortuna, e che è tutta una favola quella del TOP MANAGER che vanno dicendo in tanti sul conto di AA!

non voglio di certo dire che sia un inetto dei peggiori, senza alcuna capacità, ma sicuramente in quest'ultimo triennio , AA ai miei occhi si è RIDIMENSIONATO PARECCHIO! e sfido chiunque a dirmi il contrario?!?! non è possibile che esista un solo tifoso che non abbia ridimensionato le capacità di AA di almeno un 10%! esiste???????????

io ero tra quelli che aveva la massima stima e la massima considerazione di AA...ebbi giusto un periodo di feroci critiche contro di lui, negli anni in cui aveva messo in scena  quella ''finta lotta'' per riavere indietro gli scudi...una delle cose più patetiche e finte , che io abbia visto in vita mia, alla quale credettero molti tifosi, ma non io! che predetti con molti anni d'anticipo che era tutto finto e non avremmo avuto indietro nulla di nulla!

comunque, tolto quel periodo e quelle critiche riferite a quella finta lotta, verso AA ho sempre avuto parole e pensieri super positivi sul suo conto! e guai a chi asseriva il contrario perchè ero sempre pronto a mangiarmelo vivo!

oggi invece ho cambiato completamente opinione! e ti dirò di più....non solo metto in discussione le sue capacità manageriali, ma anche il ''suo cuore''! cosa intendo?????? mettiamola così - AA 12 anni fa, spiegò a un giornalista tifoso , o un piccolo azionista, non ricordo esattamente, che non c'era bisogno di avere un tifoso che rappresentasse i tifosi durante i CDA , perchè a suo dire c'era già, essendoci lui che ''sono il primo tifoso della juventus''....

ammettendo che esista questa classifica dei tifosi, io sono CERTO che AA NON è il primo tifoso della juve! 

che sia juventino non ci piove! ma da qui a dire che è il primo tifoso, ce ne passa di acqua sotto i ponti! se capisci cosa intendo....insomma, dammi pure del presuntuoso se credi, ma io mi considero più juventino di lui! magari è vero, magari no, ma sicuramente io per la juve ho speso soldi che hanno inciso PESANTEMENTE sul mio bilancio familiare, oltre ad aver PIANTO LACRIME VERE! e aver rischiato (oggi è proprio la data nefasta di quel giorno maledetto) un collasso cardiaco la notte di cardiff, per quanto stetti MALE! e quella è solo la volta in cui stetti peggio, ma potrei raccontarne tante altre...e io non lo so mica se AA , nel suo curriculum di tifoso, ''vanta'' questo genere di ''medaglie''!? (per me sono medaglie che misurano l'amore e la passione di un tifoso verso il proprio club....magari per altri non lo sono, ma è comunque soggettivo  e quindi opinabile, no problem! .ok)

di sicuro IO non avrei mai avvallato la scelta di sarri sulla nostra panchina, anzi, avrei licenziato gli inetti che mi proponevano un nome del genere! 

 

firmato

un talebano juventino

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

io non criticherò mai il presidente che oltre averci fatto vincere tanto negli ultimi 10 anni, ha rilanciato la nostra squadra a livello delle più grandi potenze europee(anche come fatturati).. ma c'è comunque da dire che dopo l'uscita di Marotta sono stati commessi diversi errori

Share this post


Link to post
Share on other sites

avra' anche fatto grandi cose ma da quando ha mandato via marotta ha inaugurato una serie di decisioni folli che di fatto hanno consegnato lo scudetto all'inter, nel calcio nessuno vive di rendita, non l'ha fatto allegri e non puo' farlo agnelli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, kranomed ha scritto:

 

 

di sicuro IO non avrei mai avvallato la scelta di sarri sulla nostra panchina, anzi, avrei licenziato gli inetti che mi proponevano un nome del genere! 

 

firmato

un talebano juventino

Neanche io, ma una volta fatto non puoi boicottarlo e lasciarlo solo assecondando quei senatori che hannno il contratto a vita che non volevano allenarsi due volte al giorno.

Per poi mettergli in panchina il loro amichetto di giochi di qualche anno fa, privo di curriculum e di esperienza sul campo..

Adesso, poi, con la richiamata di Allegri, siamo nel ridicolo..

E in più con la chicca Cherubini al posto di Paratici.

Un altro privo di esperienza per il ruolo che dovrà ricoprire..

noi che abbiamo avuto i Nello Governato ed i Luciano Moggi ci ritroviamo con Cherubini DS...

Gira voce che gli inetti, alias Nedved e Paratici, avessero Conte in testa e non Sarri..

E lì trovarono lo sbarramento del Boss della Continassa..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, lipograso ha scritto:

Lo perdono perché mi ha riportato Max..riportasse anche il 6 nero sarebbe da monumento 😄😄

Vedrai quanto beneficio ti porterà il ritorno di Max..

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Mr. Bluff ha scritto:

Vedrai quanto beneficio ti porterà il ritorno di Max..

Vedremo...per ora sono felice ..molto felice

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, lipograso ha scritto:

Vedremo...per ora sono felice ..molto felice

Lo ero anche io quando tornò Trap.

Ad anni di distanza mi sarei tenuto Zoff, l'unico grande allenatore oltre a Lippi avuto dalla Juventus da quando ne faccio il tifo..

Dal 1976 per la precisione..

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Mr. Bluff ha scritto:

Lo ero anche io quando tornò Trap.

Ad anni di distanza mi sarei tenuto Zoff, l'unico grande allenatore oltre a Lippi avuto dalla Juventus da quando ne faccio il tifo..

Dal 1976 per la precisione..

Zoff con il materiale a disposizione fece miracoli ..coppa Italia e uefa ...presente all’andata sia con il Milan che con i lividi

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, lipograso ha scritto:

Zoff con il materiale a disposizione fece miracoli ..coppa Italia e uefa ...presente all’andata sia con il Milan che con i lividi

Per essere cacciato e mettere al suo posto un peracottaro a cui furono spesi decine e decine di miliardi..

Ricordo ancora l'umiliazione subita dal Milan di Sacchi in campionato a Torino...Con Rui Barros e Totò Schillaci scatenati che bucavano la loro difesa da ogni parte..

Secondo me con investimenti seri e mirati con Zoff avremmo alzato una coppa campioni..

quando scrivono che la garanzia della Juve è la famiglia che ne è proprietaria mi viene da ridere..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Negli ultimi 4 anni ha collezionato solo disastri, e la prossima stagione sta partendo nel peggiore dei modi.
Da quando ha mandato via Marotta, dirigente per me mediocre e poco ambizioso ma dall’esperienza trentennale, ha trasformato la Juve nel suo circoletto da golf dove vengono premiate le amicizie e i rapporti personali a discapito delle competenze.

E i risultati li stiamo vedendo; stiamo assistendo a un continuo ricambio di allenatori e dirigenti, senza una minima programmazione o continuità, che ha portato la Juve a indebitarsi fino al collo per costruire una squadra incapace di eliminare Ajax, Lione e Porto in Champions.
Chiaro segnale che nei primi anni ha goduto del lavoro degli altri per poi combinare solo guai quando ha iniziato a prendere lui le decisioni.

Si crede il Jeff Bezos del calcio ma con la SuperLega ha ottenuto un fallimento totale a livello politico e mediatico, annunciando di fatto un torneo voluto da club disperati e indebitati, senza un programma, senza una campagna mediatica e senza sponsorizzazioni da parte di colossi aziendali.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo le scelte assurde degli ultimi anni certificano la sua incompetenza.

Sono più portato a pensare che il ciclo di vittorie abbia nomi e cognomi ben precisi, ciò Giraudo che ha posto le basi per lo stadio di proprietà, e Conte, che per quanto insopportabile è stato l'artefice della rinascita calcistica della Juve.

Agnelli ha cavalcato l'onda, fatto fuori Marotta, che probabilmente era l'unico che teneva un poi a freno le sue manie di grandezza ha cominciato a fare vaccate in serie, dilapidando, in un solo triennio, tutto quanto costruito in precedenza.

4 allenatori negli ultimi 4 anni, squadra affidata ad un esordiente totale l'anno scorso ed Il richiamo di "Minnesota" con contratto quadriennale oltretutto, certifica il perdurare del suo stato confusionale.

Per non parlare della montagna di milioni buttati per mantenere allenatori esonerati più penali varie.

Guardiamo in faccia alla realtà, se non facesse parte della famiglia proprietaria ma fosse un normale dirigente, quest'anno, sarebbe stato cacciato in malo modo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.