Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

SuperT

[Topic Unico] Eriksen, dopo il malore le sue condizioni sono stabili

Recommended Posts

16 ore fa, Phyllis ha scritto:

Io credo di no. Praticamente è morto per qualche secondo, non era un semplice mancamento.

Fossi in lui avrei un terrore boia anche solo a mettere di nuovo piede in campo

Bhé non solo lui...pensa ai compagni ed ai medici che dovrebbero autorizzarne il ritorno in campo...comunque fottesega del campo, basta che stia bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minuti fa, Mr Frank Citizen ha scritto:

beh questo è ovvio, l'importante è che sia vivo direi

beh visto che ora è fuori pericolo e siamo in un forum in cui si parla di calcio direi che possiamo parlarne tranquillamente in ottica calciatore senza sentirci troppo in colpa :)

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 14/6/2021 Alle 14:23, slater ha scritto:

Mi è sempre sembrato un bravissimo ragazzo, un po'introverso, giocatore che mi è sempre piaciuto parecchio e che ha fatto svoltare l'Inter insieme all'allenatore e a Marotta.

Sono felice si sia stabilizzato e che stia bene. 

concordo,sembra davvero un bravo ragazzo genuino e come dici tu,protagonista della svolta interista.

sinceramente,lo avrei visto bene quest'anno con allegri da noi.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ultimo episodio eclatante prima di questo fu l'arresto cardiaco di Muamba del Bolton nel 2012 - e anche molto peggiore perché rimase col cuore fermo oltre un'ora mi pare. E il giocatore dovette ritararsi a 24 anni.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 6/14/2021 at 11:39 PM, Siomo92 said:

Tolto il fatto che è fuori pericolo ed è la cosa più importante. Secondo voi tornerà in campo?

Credo proprio che a livello professionistico non giocherá più.

 

Non essendoci state avvisaglie di quello che é successo, e non essendo stato diagnosticato mai niente prima, credo proprio che nessun medico sano di mente si prenderá in futuro la briga di autorizzarlo all'attività agonistica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 14/6/2021 Alle 00:14, Styno91 ha scritto:

Credo che nessuno in quei momenti ieri abbia pensato fosse un giocatore dell’Inter, per questo reputo ipocrita Barella che sui post ha scritto oltre i colori con la foto di Kjaer, come se in quel momento potesse pensare di essere del Milan, mah 

Esatto, ma non è ipocrisia, solo idiozia

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Difensore della Barriera ha scritto:

Non ho capito la polemica su Barella. Qualcuno che può spiegarmela?

Nessuna polemica, praticamente ha messo un post su Kjaer scrivendo “ Oltre i colori”, nel senso che pur essendo del Milan va esaltato per il gesto e lo rende ancora più grande,cosa che reputo ipocrita perché con un compagno in fin di vita credo che l’ultima cosa che si debba pensare sia l’appartenenza al club

  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cvd gli impianteranno un defibrillatore ergo carriera finita. Spiace molto per il ragazzo, ma quantomeno è vivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

almeno la finiamo con le frasi "torna presto Christian".........ho letto una montagna di ipocrisia in questi giorni.

Sono contentissimo per lui ma era ovvio che la sua carriera fosse finita.

 

Lo aspetto su qualche panchina, gli auguro una grande carriera fuori dal rettangolo 💪

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minutes ago, juventudes said:

Che significa un defibrillatore impiantabile? Cioè se dovesse sentirsi male entra in funzione da solo?

cerca di evitare che si senta male e abbia un altro arresto. E' uno strumento che monitora la frequenza cardiaca e appena si verifica un aritmia, tachicardia ventricolare cerca di impedire che sfoci in una fibrillazione ventricolare (con rischio di arresto cardiaco), ristabilendo il giusto ritmo di scarica elettrica.

Sono diversi dai celebri pacemakers perchè si attivano solo con un ritmo anomalo(aritmie) e non correggono battiti bassi (bradicardia).

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, J_Hook said:

almeno la finiamo con le frasi "torna presto Christian".........ho letto una montagna di ipocrisia in questi giorni.

Sono contentissimo per lui ma era ovvio che la sua carriera fosse finita.

 

Lo aspetto su qualche panchina, gli auguro una grande carriera fuori dal rettangolo 💪

leggevo che i protocolli per concedere l'idoneità sportiva in Italia sono molto più restrittivi rispetto ad altre nazioni e campionati. In inghilterra hanno anche fatto un intervista a un celebre cardiologo inglese tifoso del Tottenham che ha sottolineato come la sua carriera, almeno all'Inter, fosse finita. In ogni caso la moglie saprà convincerlo della scelta giusta e tutti sappiamo qual'è.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Mahleriano ha scritto:

leggevo che i protocolli per concedere l'idoneità sportiva in Italia sono molto più restrittivi rispetto ad altre nazioni e campionati. In inghilterra hanno anche fatto un intervista a un celebre cardiologo inglese tifoso del Tottenham che ha sottolineato come la sua carriera, almeno all'Inter, fosse finita. In ogni caso la moglie saprà convincerlo della scelta giusta e tutti sappiamo qual'è.

tutto giusto ma nessuno lo farà mai tornare al calcio agonistico (a meno che non vogliano un martire in mondovisione)

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minutes ago, Jon Stark said:

Domanda per gli esperti: col defibrillatore la carriera sarebbe finita?

intendi il soccorso dell'altro giorno oppure il micro defibr. impiantato per prevenzione?

non sono esperto (medici o studenti di VecchiaSignora fatevi avanti) ma penso che, a meno di danni di svariata natura causati dall'arresto, le tempistiche e le modalità di intervento contino meno del problema intrinseco che potrebbe presentarsi di nuovo senza preavviso.

Insomma una volta che si presenta non puoi stare sicuro e la tua carriera e la tua vita sono in bilico sempre.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Mahleriano ha scritto:

intendi il soccorso dell'altro giorno oppure il micro defibr. impiantato per prevenzione?

non sono esperto (medici o studenti di VecchiaSignora fatevi avanti) ma penso che, a meno di danni di svariata natura causati dall'arresto, le tempistiche e le modalità di intervento contino meno del problema intrinseco che potrebbe presentarsi di nuovo senza preavviso.

Insomma una volta che si presenta non puoi stare sicuro e la tua carriera e la tua vita sono in bilico sempre.

 

si, scusa, intendvo il defibirillatore impiantabile. Mi chiedevo se osse possibile praticare sport con un apparecchio del genere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minutes ago, Jon Stark said:

si, scusa, intendvo il defibirillatore impiantabile. Mi chiedevo se osse possibile praticare sport con un apparecchio del genere.

attività fisica leggera possibile (di certo non il calcio), almeno così dicono le linee guida internazionali (europee ed americane) La comunità scientifica/medica tende sempre alla cautela come immagini. Inoltre incertezze sull'efficacia e sul numero delle scariche elettriche, un malfunzionamento dell'apparecchio rendono difficile esprimersi con sicurezza sulla questione, quindi si tende alla precauzione, giustamente.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Blind dell'Olanda gioca con questo defibrillatore impiantato, ma in Italia non avrebbe l'idoneità.

Ps pochi mesi fa ha avuto un malore in campo per cattivo funzionamento dello strumento, ma poi si è ripreso.

Secondo me è un rischio troppo grande, fanno bene in Italia ad avere protocolli più severi.

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, Mahleriano ha scritto:

cerca di evitare che si senta male e abbia un altro arresto. E' uno strumento che monitora la frequenza cardiaca e appena si verifica un aritmia, tachicardia ventricolare cerca di impedire che sfoci in una fibrillazione ventricolare (con rischio di arresto cardiaco), ristabilendo il giusto ritmo di scarica elettrica.

Sono diversi dai celebri pacemakers perchè si attivano solo con un ritmo anomalo(aritmie) e non correggono battiti bassi (bradicardia).

 

 

Ah ok quindi è un'evoluzione dei pacemakers, ti ringrazio, non sapevo si fosse così avanti.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Valeria Ferro ha scritto:

Blind dell'Olanda gioca con questo defibrillatore impiantato, ma in Italia non avrebbe l'idoneità.

Ps pochi mesi fa ha avuto un malore in campo per cattivo funzionamento dello strumento, ma poi si è ripreso.

Secondo me è un rischio troppo grande, fanno bene in Italia ad avere protocolli più severi.

al di la dei protocolli dei vari paesi mi chiedo chi glielo fa fare a rischiare in maniera così pesante. La passione la capisco ma l'attaccamento alla via (che non può essere solo il calcio) dovrebbe essere molto più forte

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.