Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

jurgen kohler

Pochi soldi per il calciomercato? Un indubbio vantaggio per la Juventus

Recommended Posts

Una cosa certa è che meno soldi ci sono, meno possibilità abbiamo di buttarli nel cassonetto. Per questo sono assolutamente a favore di un mercato morigerato (obbligatoriamente per forza di cose) con pochissime operazioni ma oculate. Magari è la volta buona che si sta attenti ad ogni minima uscita, soprattutto quelle superflue.

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un lungo post dove però non spieghi quale sia questo vantaggio rispetto al resto delle altre squadre. Poter puntare su Locatelli a 40 milioni? Poi non capisco, paura di lanciarlo? Sta facendo un Europeo da titolare, ha 23 anni (non 18), gioca in A titolare da anni e dopo averlo pagato 40 sacchi dovremmo anche avere il dubbio se lanciarlo o no? Non capisco.

  • Mi Piace 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, ''J'' ha scritto:

Un lungo post dove però non spieghi quale sia questo vantaggio rispetto al resto delle altre squadre. 

Basta leggere il topic fino alla fine!

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, jurgen kohler ha scritto:

Basta leggere il topic fino alla fine!

E' ciò che ho fatto. Quindi cosa intenderesti? Che fare un non-mercato sia un vantaggio perché così gioca Dragusin? Io ho i miei dubbi. Specialmente sul talento presunto di Dragusin. Ma non solo del suo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poi io questo grande talento di Fagioli vorrei tanto (ma davvero eh) vederlo. Ha 20 anni e finora ha vivacchiato in serie C. Ora, capisco che Allegri lo abbia pubblicamente elogiato e mi fido del parere di un allenatore così esperto però finora non è che abbia fatto questa sfavillante carriera. C'è gente che ha 20 anni ha prodotto molto di più che vivacchiare in C. Mi chiedo un giocatore che stenta in terza categoria che contributo possa dare ad un potenziale top team mondiale. Forse potrà fare la riserva? Ammesso che ne sia all'altezza. Non vedo queste grosse prospettive di crescita, mi sembra difficile che dall'oggi al domani, in un team nel quale contano tantissimo i risultati, Fagioli possa trasformarsi da ranocchio in principe. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, ''J'' ha scritto:

E' ciò che ho fatto. Quindi cosa intenderesti? Che fare un non-mercato sia un vantaggio perché così gioca Dragusin? Io ho i miei dubbi. Specialmente sul talento presunto di Dragusin. Ma non solo del suo.

Non credo di aver aperto il topic per sponsorizzare Dragusin, non avrei scritto tutte queste righe. Il mio pensiero è scritto su, se proprio devo riassumertelo in tre righe è evidente quello che c'è da fare:

 

1 nel giro di 2-3 sessioni di mercato vanno tagliati i costi degli stipendi, specie quelli più onerosi e meno utili (i soliti Ramsey, Arthur, Rabiot) come si fece nel 2006.

 

2 sostituire i partenti con giovani scelti AD HOC per le loro caratteristiche tecniche (così come si è fatto con Chiesa e Kulusevsky, De Ligt e Demiral, la direzione è quella). La prima Juventus di Marotta e Paratici deve essere un esempio per come si può rinnovare una rosa con competenza, e anche gli ultimi due mercati di Paratici lo hanno evidenziato (peccato solo per gli errori a centrocampo).

 

3 non aver paura di lanciare un giovane. Il riferimento al fatto che Locatelli 5 anni fa era titolare al Milan non significa che voglio o non voglio Locatelli, significa che se hai sufficiente competenza e coraggio i giocatori giusti li trovi in anticipo spendendo meno. Non serve aspettare che esplodano e si affermino a livello internazionale per portarli e farli giocare. 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, tidd ha scritto:

Meno soldi hanno e meno danni potranno fare, a questo siamo ridotti.

Io invece sono estremamente preoccupato (e credo con buona ragione) che per l'ennesimo anno si rinvii l'acquisto di un giocatore top in grado di dare qualità e quantità al centrocampo. E' dall'addio di Pogba che di anno in anno si va avanti con le toppe, o addirittura trasformando Dybala in un centrocampista pur di trovare qualcuno con i piedi e visione di gioco. Io invece penso che per vincere la Champions sia imprescindibile avere un cc adeguato, che al momento non abbiamo. Evidentemente le ambizioni societarie sono limitate al campionato. Prendo atto. Faremo l'ennesimo anno di transizione a livello europeo, ormai ci ho fatto il callo.

  • Mi Piace 3
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Topic interessante ma non sono d'accordo su diversi passaggi. Khedira ad esempio è stato un giocatore fondamentale e protagonista di tre stagioni di altissimo livello. Sul piano sportivo il suo acquisto a parametro zero è stato sicuramente più redditizio di quello di Llorente. Semmai il vero problema della Juventus, non menzionato nel topic, è aver acquistato per 170 milioni tre giocatori come Higuain, Douglas Costa e Bernardeschi, da cui non hai ricavato quasi un euro. 

Sui giovani: Dragusin, Correia e Fagioli sono attualmente giocatori da Lega Pro. La Juventus, per fortuna, non è ancora messa così male da dover schierare giocatori che attualmente faticherebbero a essere titolari nel Sassuolo. Il paragone con Marchisio e De Ceglie mi pare davvero poco pertinente, considerando che dopo la Serie B Marchisio era ripartito dall'Empoli, dove avrebbe poi confermato le sue qualità in un contesto molto più competitivo come la Serie A. Quindi va benissimo lanciare i vari Dragisin, Correia e Fagioli, ma che almeno dimostrino di poter giocare a certi livelli...

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, ''J'' ha scritto:

Poi io questo grande talento di Fagioli vorrei tanto (ma davvero eh) vederlo. Ha 20 anni e finora ha vivacchiato in serie C. Ora, capisco che Allegri lo abbia pubblicamente elogiato e mi fido del parere di un allenatore così esperto però finora non è che abbia fatto questa sfavillante carriera. C'è gente che ha 20 anni ha prodotto molto di più che vivacchiare in C. Mi chiedo un giocatore che stenta in terza categoria che contributo possa dare ad un potenziale top team mondiale. Forse potrà fare la riserva? Ammesso che ne sia all'altezza. Non vedo queste grosse prospettive di crescita, mi sembra difficile che dall'oggi al domani, in un team nel quale contano tantissimo i risultati, Fagioli possa trasformarsi da ranocchio in principe. 

Questa è un'idea sbagliata, Di Lorenzo ha "vivacchiato" come dici tu in serie C e in serie B fino a 28 anni e ora si gioca una finale nell'Europeo da titolare. Quando io penso a un tifoso poco competente penso esattamente al discorso che stai facendo. Se non hai dimostrato qualcosa ad altissimi livelli sei una schiappa. L'incompetenza è esattamente questa! Goditi Ramsey che ti devo dire...

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, jurgen kohler ha scritto:

Non credo di aver aperto il topic per sponsorizzare Dragusin, non avrei scritto tutte queste righe. Il mio pensiero è scritto su, se proprio devo riassumertelo in tre righe è evidente quello che c'è da fare:

 

1 nel giro di 2-3 sessioni di mercato vanno tagliati i costi degli stipendi, specie quelli più onerosi e meno utili (i soliti Ramsey, Arthur, Rabiot) come si fece nel 2006.

 

2 sostituire i partenti con giovani scelti AD HOC per le loro caratteristiche tecniche (così come si è fatto con Chiesa e Kulusevsky, De Ligt e Demiral, la direzione è quella). La prima Juventus di Marotta e Paratici deve essere un esempio per come si può rinnovare una rosa con competenza, e anche gli ultimi due mercati di Paratici lo hanno evidenziato (peccato solo per gli errori a centrocampo).

 

3 non aver paura di lanciare un giovane. Il riferimento al fatto che Locatelli 5 anni fa era titolare al Milan non significa che voglio o non voglio Locatelli, significa che se hai sufficiente competenza e coraggio i giocatori giusti li trovi in anticipo spendendo meno. Non serve aspettare che esplodano e si affermino a livello internazionale per portarli e farli giocare. 

Guarda, per quanto io possa pensare male di Rabiot ad oggi è il miglior cc che ti ritrovi. Tu lo vuoi eliminare e io mi chiedo sia il perché e soprattutto con chi e con quali risorse economiche sostituirlo. Col decreto crescita costa 0 di cartellino e 4,5 di ingaggio. Mi spieghi chi troviamo a queste cifre meglio di Rabiot? Per quanto riguarda Ramsey credo si stia lavorando da tempo ad una sua cessione, il fatto che non giungano novità di alcun tipo mi fa pensare (male). Non è facile sbarazzarsi di certa gente.

 

Per quanto riguarda Locatelli il vero coraggio sarebbe pagare un titolare di una nazionale top di 23 anni, pagarlo 40 milioni e tenerlo a far la muffa in panchina per far giocare al suo posto quella miseria di cc che ci ritroviamo. Mi sembra tutto meno che coraggioso lanciare Locatelli. Ammesso che si possa parlare di lancio in una situazione come la sua. Mi pare abbondantemente "lanciato".

1 minuto fa, jurgen kohler ha scritto:

Questa è un'idea sbagliata, Di Lorenzo ha "vivacchiato" come dici tu in serie C e in serie B fino a 28 anni e ora si gioca una finale nell'Europeo da titolare. Quando io penso a un tifoso poco competente penso esattamente al discorso che stai facendo. Se non hai dimostrato qualcosa ad altissimi livelli sei una schiappa. L'incompetenza è esattamente questa! Goditi Ramsey che ti devo dire...

No, al contrario. Io sto dicendo che voglio vederlo questo talento. Mica ho detto che voglio che vivacchi in C. Di Lorenzo è cresciuto facendosi la gavetta, mentre Fagioli (a tuo dire) andrebbe lanciato in prima squadra senza alcun tipo di esperienza. Nemmeno in una miseria serie B. Ho seri dubbi che possa fare anche solo la riserva, mi sembra che possa invece fare la fine di Frabotta. Uno da lanciare a tutti i costi ma che alla fine sarebbe stato meglio tenersi De Sciglio.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Er Samurai Allegrista ha scritto:

78 punti ragazzi.. Almeno una minirivoluzione è necessaria.

 

Almeno 5 nuovi titolari.

In teoria avresti ragione da vendere, in pratica la principale avversaria si è indebolita molto. Non con la cessione di Hakimi, ma con la perdita di Conte. Inzaghi è bravo, non discuto, ma se devi vincere il campionato ti serve uno come Conte. Credo che Inzaghi sia stato preso per centrare i primi 4 posti, sinceramente. Se l'inter si è indebolita può bastare anche qualche ritocco per riportare a Torino lo scudetto. Comunque chi vivrà vedrà.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, JVS ha scritto:

Topic interessante ma non sono d'accordo su diversi passaggi. Khedira ad esempio è stato un giocatore fondamentale e protagonista di tre stagioni di altissimo livello. Sul piano sportivo il suo acquisto a parametro zero è stato sicuramente più redditizio di quello di Llorente. Semmai il vero problema della Juventus, non menzionato nel topic, è aver acquistato per 170 milioni tre giocatori come Higuain, Douglas Costa e Bernardeschi, da cui non hai ricavato quasi un euro. 

Ho parlato di gestione schizofrenica del mercato dopo il 2015. Non potevo entrare nel merito di ogni singola operazione altrimenti scrivo un libro. È ovvio che Bernardeschi è stato un flop e anche Douglas Costa. Ma l'aspetto più preoccupante è dovuto alla mancanza di una strategia pluriennale, ovvero fare acquisti pensando non solo all'oggi, ma anche al domani. Se ti serve un terzino e trovi quello giusto stai a posto per otto anni. Invece noi passiamo da Lichtsteiner a Dani Alves (più vecchio), poi Cancelo, poi Danilo, poi arretro Cuadrado, ecc. 

 

1 minuto fa, JVS ha scritto:

Sui giovani: Dragusin, Correia e Fagioli sono attualmente giocatori da Lega Pro.

Questi giocatori nel Barcellona probabilmente giocherebbero titolari o quasi. Bisogna solo avere coraggio. Sbaglio o Moise Kean ha fatto 40 presenze (e 17 gol) nel PSG che ha in rosa Mbappé, Neymar, Icardi, Di Maria? Il discorso è solo quello di avere coraggio, pazientare se sbagliano una partita ed avere fiducia. Per te probabilmente Moise Kean era un giocatore da bassa serie A.

 

1 minuto fa, JVS ha scritto:

La Juventus, per fortuna, non è ancora messa così male da dover schierare giocatori che attualmente faticherebbero a essere titolari nel Sassuolo. Il paragone con Marchisio e De Ceglie mi pare davvero poco pertinente, considerando che dopo la Serie B Marchisio era ripartito dall'Empoli, dove avrebbe poi confermato le sue qualità in un contesto molto più competitivo come la Serie A. Quindi va benissimo lanciare i vari Dragisin, Correia e Fagioli, ma che almeno dimostrino di poter giocare a certi livelli...

Marchisio poteva fare tranquillamente quell'anno nella Juventus, probabilmente avrebbe giocato meglio dei titolari della Juventus. Sono d'accordo che i giovani devono dimostrare di poter stare a certi livelli, ma lo devono dimostrare giocando a certi livelli e in club di prima fascia. Anche perché i giovani dell'Ajax, del Lione e del Porto ci hanno massacrato in champions league sefz 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, ''J'' ha scritto:

In teoria avresti ragione da vendere, in pratica la principale avversaria si è indebolita molto. Non con la cessione di Hakimi, ma con la perdita di Conte. Inzaghi è bravo, non discuto, ma se devi vincere il campionato ti serve uno come Conte. Credo che Inzaghi sia stato preso per centrare i primi 4 posti, sinceramente. Se l'inter si è indebolita può bastare anche qualche ritocco per riportare a Torino lo scudetto. Comunque chi vivrà vedrà.

Mah... Inzaghi è stato preso per fare una stagione accettabile quando Conte è stato ultrafallimentare.. Conta tutte le competizioni..

 

Non m'interessa avere ragione, m'interessa che si dia in mano ad Allegri il quantomeno giocatori possibili da rigenerare (non rilanciare) dopo una stagione barbina.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, ''J'' ha scritto:

Guarda, per quanto io possa pensare male di Rabiot ad oggi è il miglior cc che ti ritrovi. Tu lo vuoi eliminare e io mi chiedo sia il perché e soprattutto con chi e con quali risorse economiche sostituirlo. Col decreto crescita costa 0 di cartellino e 4,5 di ingaggio.

Ah secondo te lo Stato oltre all'agevolazione fiscale sui contributi ti dà proprio materialmente i soldi dello stipendio? Vorrei vivere nel tuo mondo .ghgh 

 

9 minuti fa, ''J'' ha scritto:

Mi spieghi chi troviamo a queste cifre meglio di Rabiot? Per quanto riguarda Ramsey credo si stia lavorando da tempo ad una sua cessione, il fatto che non giungano novità di alcun tipo mi fa pensare (male). Non è facile sbarazzarsi di certa gente.

Al posto di Rabiot devi trovare un gregario che dia lo stesso contributo (o superiore) ma che non guadagni come un top player. Non è difficile. Obiettivamente oggi Barella ne vale quattro di Rabiot. Sia tecnicamente che tatticamente.

 

9 minuti fa, ''J'' ha scritto:

Per quanto riguarda Locatelli il vero coraggio sarebbe pagare un titolare di una nazionale top di 23 anni, pagarlo 40 milioni e tenerlo a far la muffa in panchina per far giocare al suo posto quella miseria di cc che ci ritroviamo. Mi sembra tutto meno che coraggioso lanciare Locatelli. Ammesso che si possa parlare di lancio in una situazione come la sua. Mi pare abbondantemente "lanciato".

No, al contrario. Io sto dicendo che voglio vederlo questo talento. Mica ho detto che voglio che vivacchi in C. Di Lorenzo è cresciuto facendosi la gavetta, mentre Fagioli (a tuo dire) andrebbe lanciato in prima squadra senza alcun tipo di esperienza. Nemmeno in una miseria serie B. Ho seri dubbi che possa fare anche solo la riserva, mi sembra che possa invece fare la fine di Frabotta. Uno da lanciare a tutti i costi ma che alla fine sarebbe stato meglio tenersi De Sciglio.

Vabbé la pirli e la volti come ti piace, quello che non è chiaro ad esprimere le proprie tesi sei tu.

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, ''J'' ha scritto:

Io invece sono estremamente preoccupato (e credo con buona ragione) che per l'ennesimo anno si rinvii l'acquisto di un giocatore top in grado di dare qualità e quantità al centrocampo. E' dall'addio di Pogba che di anno in anno si va avanti con le toppe, o addirittura trasformando Dybala in un centrocampista pur di trovare qualcuno con i piedi e visione di gioco. Io invece penso che per vincere la Champions sia imprescindibile avere un cc adeguato, che al momento non abbiamo. Evidentemente le ambizioni societarie sono limitate al campionato. Prendo atto. Faremo l'ennesimo anno di transizione a livello europeo, ormai ci ho fatto il callo.

Penso che quello che vuol dire jurgen kohler è che per far bene o costruie una squadra interessante non necessariamente c'è bisogno di grandi risorse, basta avere grandi idee.

Tu parli di top player a centrocampo, io ti ricordo che il centrocampo delle meraviglie a Paratici e Marotta era costato 13 milioni (quelli spesi per Vidal).

  • Grazie 1
  • Confuso 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Er Samurai Allegrista ha scritto:

Mah... Inzaghi è stato preso per fare una stagione accettabile quando Conte è stato ultrafallimentare.. Conta tutte le competizioni..

 

Non m'interessa avere ragione, m'interessa che si dia in mano ad Allegri il quantomeno giocatori possibili da rigenerare (non rilanciare) dopo una stagione barbina.

Conte voleva vincere lo scudetto, non sto dicendo che abbia fallito appositamente la Champions. Assolutamente. Solo sto dicendo che per lui non era assolutamente una priorità. Voleva solo passare alla storia come colui che avrebbe interrotto il ciclo e sapeva bene di non avere l'organico di puntare fino in fondo alla CL. Pertanto ha agito di conseguenza. Cioè non si è fatto eliminare apposta ma sicuramente non ha messo la CL al top delle ambizioni della squadra. Come fece con noi con l'EL. Il personaggio quello è.

Share this post


Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, Monosillabo ha scritto:

Una cosa certa è che meno soldi ci sono, meno possibilità abbiamo di buttarli nel cassonetto. Per questo sono assolutamente a favore di un mercato morigerato (obbligatoriamente per forza di cose) con pochissime operazioni ma oculate. Magari è la volta buona che si sta attenti ad ogni minima uscita, soprattutto quelle superflue.

Agnelli comunque ha espressamente detto che si vuole tornare all'Optimum finanziario che abbiamo avuto fino al 2019. In pratica ha rinnegato la sua scelta di cacciare Marotta e dare in mano tutto a Paratici. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, jurgen kohler ha scritto:

Ah secondo te lo Stato oltre all'agevolazione fiscale sui contributi ti dà proprio materialmente i soldi dello stipendio? Vorrei vivere nel tuo mondo .ghgh 

 

Al posto di Rabiot devi trovare un gregario che dia lo stesso contributo (o superiore) ma che non guadagni come un top player. Non è difficile. Obiettivamente oggi Barella ne vale quattro di Rabiot. Sia tecnicamente che tatticamente.

 

Vabbé la pirli e la volti come ti piace, quello che non è chiaro ad esprimere le proprie tesi sei tu.

Lo stato non ti dà niente, ma i soldi a Rabiot lordi sono 9. Quindi è come se prendesse 4,5. 

 

Si, e tu aspetta di avere i soldi di comprare Barella e soprattutto che l'Inter sia disposta a cedertelo mentre tu nel portafogli hai le farfalle che volano. Chi non sostituirebbe Barella con Rabiot? Penso nessuno. Il punto è che, ad oggi, Rabiot rimane l'unica scelta. Volente o nolente.

 

Io ho espresso le mie tesi chiaramente. Spinazzola, Di Lorenzo, Chiesa, sono cresciuti in ambienti in cui ciò che importava non era vincere. Questa è la realtà. Giocando con obiettivi come quelli che avevano loro era più facile sbagliare e quindi crescere. Tu invece intendi lanciare un giocatore con un curriculum nullo in una squadra che punta chiaramente alla vittoria. Al primo errore te lo massacrano i giornali e i tifosi. Come con Frabotta. Stesso inizio stessa fine.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, ''J'' ha scritto:

Conte voleva vincere lo scudetto, non sto dicendo che abbia fallito appositamente la Champions. Assolutamente. Solo sto dicendo che per lui non era assolutamente una priorità. Voleva solo passare alla storia come colui che avrebbe interrotto il ciclo e sapeva bene di non avere l'organico di puntare fino in fondo alla CL. Pertanto ha agito di conseguenza. Cioè non si è fatto eliminare apposta ma sicuramente non ha messo la CL al top delle ambizioni della squadra. Come fece con noi con l'EL. Il personaggio quello è.

Io la vedo da questa prospettiva, ne è uscita una stagione raccapricciante, tra l'altro ripetuta.. Non è arrivato neanche in finale di Coppa Italia in 2 anni.

 

Il personaggio è un  narcisista che affoga nel proprio ego .sisi 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, mauri8000 ha scritto:

Agnelli comunque ha espressamente detto che si vuole tornare all'Optimum finanziario che abbiamo avuto fino al 2019. In pratica ha rinnegato la sua scelta di cacciare Marotta e dare in mano tutto a Paratici. 

Forse hai ragione, ma nel febbraio 2020 è scoppiata la pandemia e gli introiti delle società sono diminuiti drasticamente restando quasi invariate le spese. L'optimum finanziario significa che tanto guadagni tanto spendi. Quindi secondo me Agnelli vuole dire che vanno tagliati i costi finché gli introiti non torneranno ad essere quelli pre pandemia. Mi pare chiaro. Poi è possibile che abbia una visione critica degli ultimi mercati di Paratici. Ma ha fatto anche un ottimo lavoro di ringiovanimento della rosa e quindi utile a livello finanziario.

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minutes ago, ''J'' said:

Poi io questo grande talento di Fagioli vorrei tanto (ma davvero eh) vederlo. Ha 20 anni e finora ha vivacchiato in serie C. Ora, capisco che Allegri lo abbia pubblicamente elogiato e mi fido del parere di un allenatore così esperto però finora non è che abbia fatto questa sfavillante carriera. C'è gente che ha 20 anni ha prodotto molto di più che vivacchiare in C. Mi chiedo un giocatore che stenta in terza categoria che contributo possa dare ad un potenziale top team mondiale. Forse potrà fare la riserva? Ammesso che ne sia all'altezza. Non vedo queste grosse prospettive di crescita, mi sembra difficile che dall'oggi al domani, in un team nel quale contano tantissimo i risultati, Fagioli possa trasformarsi da ranocchio in principe. 

per dire uno alla "Fagioli", Verratti all'eta' di Fagioli faceva una stagione da protagonista in B per esempio.. Ora questo conta relativamente, Fagioli ha tante esperienza in C e tante panchine/allenamenti con la prima squadra. Io le partite della serie C non le vedo quindi non lo so...

ma non e' che bisogna per forza essere o Pirlo o Xavi oppure niente. Jorginho all'eta' di Fagioli era in seconda divisione per esempio. 

 

Poi possiamo differenziare tra ottimi giocatori e fenomeni. Beccare il fenomeno piacerebbe a tutti ma non e' facile... Ottimi giocatori si diventa con una buona base ed esperienza e tanto allenamento... comunque se e' buono o meno lo si vedra' quest'anno e se Allegri ha deciso di tenerlo evidentemente scarso non e'. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.