Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Giupolfour

Abbiamo davvero bisogno di fare (un grande) mercato?

Recommended Posts

Con un mediano e un regista avanzato siamo a posto, è lì che siamo scoperti. Per gli altri ruoli, è sufficiente fare le scelte giuste all'interno della rosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con un allenatore, un centrocampista che si rispetti, un terzino decente a SX (su Sandro non ho più speranze) e un portiere meglio del polacco siamo a posto. Davanti tra Kulu, Chiesa, Morata, Dybala e Ronaldo siamo comunque devastanti e possiamo cambiare modulo come ci pare.

L'acquisto importante lo abbiamo già fatto comunque. Max.

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 ore fa, ciciban87 ha scritto:

Quindi mck-locatelli e rabiot e un grande centrocampo?

La juve ja bisogno di 3 cc, locatelli, uno molto piu forte di lui e uno stille hamed traore. La juve ha bisogno di una rivoluzione e fa nulla

Benta-Locatelli-Rabiot, mc kennie in panca, al momento 3 nuovi centrocampisti ce li possiamo scordare, basterebbero 4 acquisti in tutto in tutto ben fatti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La nostra rosa è già competitiva, ma per vincere lo scudetto e soprattutto in Europa ci servono 2/3 acquisti fondamentali.

 

1. Un terzino sinistro che possa scavalcare nelle gerarchie Alex Sandro

2. Uno/due centrocampisti d' impostazione e dai piedi buoni

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me sì ma non abbiamo i soldi per farlo, quindi metteremo qualche pezza tirando una coperta che finirà per essere corta sempre da un lato. Old story.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io penso che i tre piccoli ritocchi evocati dall'autore del post,una squadra normale li avrebbè già fatti da tempo!

Il problema è che per come ci hanno combinato,tra rinnovi e ingaggi insensati,già fare un mercato è un miracolo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi pare ovvio . tutti gli anni la JUVE deve fare un grande mercato

 

che domanda è ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo Cherubini no, siamo a posto così e la Juve coglierà solo eventuali occasioni.

Lo deve dire, da contratto, anche per non far salire tropo le richieste di società che vendono.

A mio avviso, restare come siamo, con un Bonucci, Chiellini e Ronaldo con un anno in più (e reduci dalle fatiche degli Europei), con dei dubbi irrisolti (centrocampo, mancanza di un competitor di Alex Sandro sulla fascia sinistra), con una rosa reduce da un quarto posto sofferto e una eliminazione agli ottavi di CL arricchita (tra virgolette) solo dai rientri di De Sciglio, Rugani e Luca Pellegrini, è un azzardo.

Non credo che la situazione sia come la descrive Cherubini, per me la Juve farà almeno due acquisti, in caso contrario giudicherò, come sempre, dai risultati.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Jean Luc Picard ha scritto:

Intanto, per iniziare, sarebbe bello farlo un mercato, finora il nulla assoluto.

Ma Cherubinho ti sta dicendo proprio questo: forse non è necessario farlo un mercato. 

Come numero, con i ritorni dai prestiti di Rugani, Pellegrini e De Sciglio, siamo perfino troppi, quindi potrebbe aver ragione.

E' sulla qualità che ho qualche dubbio.

Quarti in campionato, due volte di seguito eliminati in Europa agli ottavi: non possiamo far conto solo sugli eventuali peggioramenti dei nostri competitors.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 19/7/2021 Alle 13:52, Giupolfour ha scritto:

Buongiorno, in questi giorni di stasi stavo ragionando con dati alla mano a mente fredda, tenendo conto della rosa ad oggi della Juventus. Le lacune ci sono (come ogni anno) ma vedendo i nomi, davvero siamo una squadra da quarto posto? 
 

Secondo voi servono investimenti pesanti o piccoli ritocchi, tenendo conto del cambio di allenatore?

 

Secondo me, piccoli ritocchi (Locatelli, una punta e un ts) basteranno, senza fare troppi voli pindarici. Voi cosa ne pensate?

Ma le aspettative quali sono?

1-Confermare i risultati della scorsa stagione?

2-Fare un piccolo passettino avanti?

3-Migliorare sensibilmente?

4-Tornare vincenti e competitivi in tutte le competizioni?


Per i primi due obiettivi, contando che Chiellini, CR7 e Bonucci hanno un anno e un Europeo in più ma che si può ricavare qualcosa di più da altri elementi (Dybala, Kulusevsky), potremmo raggiungerli anche come siamo oggi.

Per il terzo, serve già un discreto mercato.

Per il quarto, serve un mercato con i fiocchi.

Penso di essere stato abbastanza chiaro e lineare, a disposizione per approfondimenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 7/19/2021 at 1:52 PM, Giupolfour said:

Buongiorno, in questi giorni di stasi stavo ragionando con dati alla mano a mente fredda, tenendo conto della rosa ad oggi della Juventus. Le lacune ci sono (come ogni anno) ma vedendo i nomi, davvero siamo una squadra da quarto posto? 
 

Secondo voi servono investimenti pesanti o piccoli ritocchi, tenendo conto del cambio di allenatore?

 

Secondo me, piccoli ritocchi (Locatelli, una punta e un ts) basteranno, senza fare troppi voli pindarici. Voi cosa ne pensate?

Il problema non è tanto la qualità della rosa (migliorabile ma probabilmente non quest'anno) ma alcuni buchi evidenti che vanno coperti.

Le solite cose che sappiamo tutti e che si ripetono da anni: prima punta, regista (considerato anche i problemi di Arthur), terzini (anche se i rientri di De Sciglio e Pellegrini mi fanno pensare che su questi ruoli non ci si muoverà), magari un centrocampista dinamico dal passo rapido.

 

Fondamentali sarebbero le uscite, ma la vedo dura sia su giocatori di medio livello alla Rugani, sia sui big alla Ramsey/Berna.

 

Temo che sarà un mercato bloccatissimo, in cui "rischiamo" di doverci accontentare di un Locatelli e poco altro.

 

Se Allegri trova la quadratura (e aspettiamoci probabilmente il solito paio di mesi di fatica) e un 11 che funzona in cui riusciamo a schierare i giocatori migliori, secondo me in Italia ce la giochiamo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dipende dall'obiettivo

 

Per competere in campionato e trofei nazionali, già l'attuale formazione può essere sufficiente, visto anche il ridimensionamento dell'Inter e considerato che abbiamo ripreso un mister navigato come Allegri

 

Per fare la parte dei protagonisti in Europa c'è molto da lavorare. Abbiamo un centrocampo ancora molto dubbio, che Locatelli da solo non può certo risolvere, e da risolvere alcuni esuberi, su tutti Ramsey e Bernardeschi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minutes ago, zebra67 said:

Per i primi due obiettivi, contando che Chiellini, CR7 e Bonucci hanno un anno e un Europeo in più ma che si può ricavare qualcosa di più da altri elementi (Dybala, Kulusevsky), potremmo raggiungerli anche come siamo oggi.

Per il terzo, serve già un discreto mercato.

Per il quarto, serve un mercato con i fiocchi.

Penso che possiamo scordarci di essere competitivi in Europa.

 

L'Italia mi sembra un obiettivo ragionevole anche con pochi innesti (magari anche nessuno).

L'Inter con Conte e Hakimi in meno, insieme probabilmente ad un altro paio di pezzi, faticherà a ripetersi (nonostante Inzaghi sia stata una bella presa). Le altre hanno tutte cambiato e nessuna mi convince fino in fondo (ma occhio al Napoli).

Il Milan, seppure abbia continuità e sia l'unico attivo nel mercato, ad oggi mi sembra oggettivamente indebolito.

 

Sarà un campionato combattuto ma non vedo corazzate. Noi abbiamo margini di miglioramento - ricordiamoci che l'anno scorso abbiamo giocato praticamente senza allenatore e Dybala.

Abbiamo anche qualche buon giocatore che, con un allenatore e un sistema che funziona, mi auguro possa esplodere (Kulusevski, McKennie che sembra nato per fare il trequarti alla Boateng di Allegri) o confermarsi/ritornare su buoni (anche ottimi) livelli (Rabiot, Chiesa, ma anche i vecchi Bentancur e Dybala).

Max avrà da fare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non comprendo tutto questo ottimismo, lo dico francamente. Il mercato e` iniziato gia` da un pezzo e noi non abbiamo registrato nessuna operazione, zero assoluto, non si muove una foglia, c`e` un immobilismo surreale, anzi irentrano i prestiti ad affollare la rosa. Guardate un p`o il milan invece  o persino gli odiati che sono senza soldi qualcosa hanno mosso.

Stiamo sbavando da un mese dientro un giocatore come Locatelli, come se fosse maradona, ogni tanto escono voci su presunti scambi assurdi tipo dybala- grrezman o cr7-icardi, tanto i giornali qualcosa devono scrivere. Abbiamo il centrocampo piu` scarso delle prime squadre di serie A ed andrebbe rifatto con nuovi innesti. 

Ripeto non capisco tutto questo ottimismo, anche perche` voglio capire chi dei nostri giocatori ha mercato, se si escude Chiesa poiche` ha fatto bene all`europeo.

Per cortesia ripercorrete la nostra squadra/rosa e ditemi un caspita di giocatore che ha mercato please, solo 1!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, MicheleRoy said:

Io non comprendo tutto questo ottimismo, lo dico francamente. Il mercato e` iniziato gia` da un pezzo e noi non abbiamo registrato nessuna operazione, zero assoluto, non si muove una foglia, c`e` un immobilismo surreale, anzi irentrano i prestiti ad affollare la rosa. Guardate un p`o il milan invece  o persino gli odiati che sono senza soldi qualcosa hanno mosso.

Puoi fare passi avanti anche restando fermo, se gli altri indietreggiano.

 

L'Inter si è indebolita. Il Milan ha perso due punti fermi. Roma, Lazio e Napoli hanno cambiato allenatore e nessuna sembra in lizza per il campionato.

 

Noi, anche facessimo zero mercato o quasi (il che è molto probabile), siamo comunque molto meglio dell'anno scorso già per il solo fatto di avere un allenatore in panca.

 

Poi, ovvio, tutto può succedere e magari l'Inter con Inzaghi (che non è un *) le vince tutte...

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è gente di qualità che con un altro allenatore può finalmente dimostrarle. Ad esempio Ramsey che è scarso solo per chi non lo conosce: può non essersi adattato ma è il centrocampista sulla carta migliore che abbiamo.

Mi accontenterei di Locatelli, Pjanic e un centravanti prolifico (Morata va bene per la panchina in club ambiziosi). Poi se intrecci di mercato/scambi portano a Gosens ben venga.

L'organico è migliorabile ma non è da buttare se si riesce a far rendere chi ha qualità, come Ramsey e Bernardeschi (tanto con lo stipendio che percepiscono non hanno mercato).

Share this post


Link to post
Share on other sites

l anno passato il  2 miglior attaccante europeo lo si prendeva a zero pero un certo paratici ha preferito l americano con la bacchetta magica. due anni fa lukaku stava in vendita per 70 milioni pero un certo paratici ha preferito spendere 90 per un difensore ma ne aveva gia preso uno a 25  che ha riivenduto a 20 e oggi vale 60. se si fanno sfracelli per anni é normale che la rosa é un puzzle di opportunità a casaccio  comunque oggi fondamentale prendere i cc almeno 1 affidabile tipo jorginho.

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.