Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

Repubblica: "La ripresa del campionato. Stadi, l’ipotesi di riaprire a metà colpisce Juve, Atalanta e le milanesi. La voce più pesante è proprio quella delle entrate da botteghini"

Recommended Posts

3 ore fa, Bob Kelso ha scritto:

Riaprire, basta con sta pagliacciata di contare pubblicamente i contagi (altrimenti mettiamoci pure a contare pubblicamente i portatori di influenza e vari virus)

guardare incidenza ospedaliera e fine con sta * della conta pubblica

mi son inoculato due dosi di un vaccino sperimentale, mo' basta, fatemi tornare a vivere e non a vegetare a 35 anni buttando nel * anni

Esatto

34 minuti fa, velas ha scritto:

Verrà istituito a breve, al netto delle chiacchiere e degli show di qualche politico che ci marcia. 

Poi, tocca sperare che i vaccini si rivelino veramente efficaci. Lo scopriremo presto in Inghilterra e ad autunno da noi. 

Il green passè già morto, ogni paese fa come vuole (vedi Francia, Grecia ecc.).

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Verba volant ha scritto:

Il green passè già morto, ogni paese fa come vuole (vedi Francia, Grecia ecc.).

Ma questo non c'entra, nel senso che a livello di singolo paese il green pass deve servire essenzialmente per far aumentare il numero di persone vaccinate, che erano scettiche (o "aspettavano di capire", come ho sentito dire da più persone...) ma non vorranno rinunciare a fare molte attività. Poi a livello europeo ogni paese metterà limitazioni diverse, ma la base è quella, e comunque non sono i viaggi all'estero che spingono grandi masse di persone a vaccinarsi... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Verba volant ha scritto:

Esatto

Il green passè già morto, ogni paese fa come vuole (vedi Francia, Grecia ecc.).

Anche se non mi leggi ti straquoto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Minor threat ha scritto:

Ma questo non c'entra, nel senso che a livello di singolo paese il green pass deve servire essenzialmente per far aumentare il numero di persone vaccinate, che erano scettiche (o "aspettavano di capire", come ho sentito dire da più persone...) ma non vorranno rinunciare a fare molte attività. Poi a livello europeo ogni paese metterà limitazioni diverse, ma la base è quella, e comunque non sono i viaggi all'estero che spingono grandi masse di persone a vaccinarsi...  

Puoi anche limitarti ad un tampone rapido pre-evento.

Adesso, velas ha scritto:

Ad ora, quanto i vaccinati siano veicolo di contagio, è ancora poco chiaro. Si ritiene tuttavia che lo siano MENO dei non vaccinati. Quindi, il castello regge eccome. Allo stadio, in treno o al ristorante, chi non si vaccina non entra. Punto. (la cosa verrà ufficializzata a breve) 

In Israele, Gibilterra ecc. i contagi sono equamente suddivisi tra vaccinati e non.

Cambia poco.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Verba volant ha scritto:

Esatto

Il green passè già morto, ogni paese fa come vuole (vedi Francia, Grecia ecc.).

Il green pass deve ancora essere ufficializzato. In Italia lo sarà a breve, in Francia credo dal 1° agosto. Poi, che ogni paese si muova come meglio ritiene... grazie ar ca. Mica esistono gli Stati Uniti di Europa, con un unico presidente, ecc. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Verba volant ha scritto:

Puoi anche limitarti ad un tampone rapido pre-evento.

Certo, se sono solo e vado al cinema una volta all'anno e al ristorante per Pasqua e Natale... se già sei in 3 in famiglia e vai al ristorante una volta al mese, al cinema 5-6 volte all'anno, a teatro 1-2 volte, allo stadio 1-2, etc. etc. fai un po' il conto di quanto spendi in tamponi

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, velas ha scritto:

Il green pass deve ancora essere ufficializzato. In Italia lo sarà a breve, in Francia credo dal 1° agosto. Poi, che ogni paese si muova come meglio ritiene... grazie ar ca. Mica esistono gli Stati Uniti di Europa, con un unico presidente, ecc.  

E' stato firmato un protocollo europeo per ratificare il green pass.

Protocollo che dal 1° luglio è applicato, aldilà del singolo paese che può essere in ritardo. Solo che ad oggi diversi paesi lo considerano carta straccia o quasi

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Verba volant ha scritto:

 

In Israele, Gibilterra ecc. i contagi sono equamente suddivisi tra vaccinati e non.

Cambia poco.

Cambia molto invece. Se sei vaccinato si direbbe che non finisci in ospedale. Se non lo sei, hai molte più probabilità di andarci. E anche di espandere il contagio, cosa veramente sconsiderata sia per te che per gli altri. Questi sono i dati, al momento. Poi, ne sapremo certamente di più, man mano che il tempo passa. E' un virus che andiamo conoscendo passo passo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Minor threat ha scritto:

Certo, se sono solo e vado al cinema una volta all'anno e al ristorante per Pasqua e Natale... se già sei in 3 in famiglia e vai al ristorante una volta al mese, al cinema 5-6 volte all'anno, a teatro 1-2 volte, allo stadio 1-2, etc. etc. fai un po' il conto di quanto spendi in tamponi 

Spero infatti che li rendano gratuiti (in alcuni centri già lo sono) come avviene, ad esempio, in Germania dove per andare al ristorante ecc. serve il tampone.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Verba volant ha scritto:

E' stato firmato un protocollo europeo per ratificare il green pass.

Protocollo che dal 1° luglio è applicato, aldilà del singolo paese che può essere in ritardo. Solo che ad oggi diversi paesi lo considerano carta straccia o quasi

Aspetta. Il green pass nasce come una carta per permettere la circolazione all'interno della UE, fatte salve le decisioni di alcuni singoli paesi.

Io ho utilizzato la dicitura green pass per le modalità che si intendono utilizzare per quanto riguarda l'accesso nei luoghi pubblici.

Per quanto ci riguarda, il governo italiano ufficializzerà a breve le procedure, che non saranno necessariamente uguali alla Francia, ecc. 

Fatevene una ragione. La questione è complessa e non è come il gioco del calcio dove le regole sono uguali per tutti, dall'Australia al Messico.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Verba volant ha scritto:

Spero infatti che li rendano gratuiti (in alcuni centri già lo sono) come avviene, ad esempio, in Germania dove per andare al ristorante ecc. serve il tampone.

A parte il fatto che ci sono delle limitazioni sul numero di tamponi gratuiti, mi pare, ma poi è una misura nata quando tanta gente non aveva avuto la possibilità di vaccinarsi. Adesso stanno discutendo per mettere a pagamento i tamponi per chi non si sia vaccinato, pur avendone avuto la possibilità. Cosa sacrosanta... 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Minor threat ha scritto:

A parte il fatto che ci sono delle limitazioni sul numero di tamponi gratuiti, mi pare, ma poi è una misura nata quando tanta gente non aveva avuto la possibilità di vaccinarsi. Adesso stanno discutendo per mettere a pagamento i tamponi per chi non si sia vaccinato, pur avendone avuto la possibilità. Cosa sacrosanta... 

Sacrosanta? io non posso far il vaccino per motivi di salute, che faccio?

A parte il fatto che già di per se il tampone non è una procedura piacevole.

Detto questo, si parla già di terza dose necessaria, il Green Pass allora prevederà solo chi ha la terza dose?

Nel suditalia dove non hanno nemmeno il lettore di carta di credito (non è razzismo, provate a pagare con la carta nell entroterra siciliano) pensate davvero avranno un lettore di green pass?

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Minor threat ha scritto:

A parte il fatto che ci sono delle limitazioni sul numero di tamponi gratuiti, mi pare, ma poi è una misura nata quando tanta gente non aveva avuto la possibilità di vaccinarsi. Adesso stanno discutendo per mettere a pagamento i tamponi per chi non si sia vaccinato, pur avendone avuto la possibilità. Cosa sacrosanta..

Per ora sono ancora gratis, anche se in numero limitato.

Da noi non lo sono mai stati.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Cesar10 ha scritto:

Sacrosanta? io non posso far il vaccino per motivi di salute, che faccio?

Infatti ho scritto "per le persone non vaccinate pur avendo avuto la possibilità di farlo"... ovviamente se per motivi di salute (o perchè sei troppo giovane) non puoi vaccinarti, hai tutto il diritto di fare gratuitamente un tampone

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Minor threat ha scritto:

Infatti ho scritto "per le persone non vaccinate pur avendo avuto la possibilità di farlo"... ovviamente se per motivi di salute (o perchè sei troppo giovane) non puoi vaccinarti, hai tutto il diritto di fare gratuitamente un tampone

Su questo siamo d accordo, ma non puoi nemmeno fare un tampone al giorno a queste persone per permettergli vita normale.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Cesar10 ha scritto:

Su questo siamo d accordo, ma non puoi nemmeno fare un tampone al giorno a queste persone per permettergli vita normale.

Beh, ma teoricamente la situazione è provvisoria. Nel senso che una volta raggiunta una percentuale di vaccinati molto elevata, non avrà neanche senso chiedere a chi non ha potuto vaccinarsi di fare un tampone. Adesso il problema è che troppe persone teoricamente vaccinabili non si stanno vaccinando... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Andrea Crotti ha scritto:

 

Dati odierni de che?!? 

Non hai ancora capito nulla temo.

Il numero dei contagi è un puro indicatore EPIDEMIOLOGICO, tu devi guardare i dati sui ricoveri e sui decessi. È proprio grazie ai vaccini che sono sensibilmente diminuiti negli ultimi mesi. 

Continua a non vaccinarti, bravo. Giustamente è tuo diritto non farlo, ma è anche un diritto dello STATO tenerti fuori da uno stadio, bar o ristorante. 

Hai presente il fumo? Ecco, qui uguale uguale: giustamente sei libero di poter fumare, ma a casa tua o in spazi aperti, non nei locali chiusi. Siccome non hai scritto in fronte se sei vaccinato, allora devi esibire il green pass. A mio avviso non fa una piega 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema degli stadi non l'ho mai visto in "posti a sedere" (20%... 50%... 100%...) ma c'è un problema di arrivo allo stadio, assembramento ai cancelli, uscita dello stadio, trasporti pubblici, pullman dei tifosi, ecc.

Stanno penalizzando le società per non evidenziare che il primo vero problema sta nell'ordine pubblico. Detto ciò, penso che col green pass si possa entrare al 100% senza problemi, con mascherina indossata

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siamo ben lontani dal poter tornare a vivere come nel 2019, i vaccini saranno anche efficaci ma siamo ancora a metà della prima campagna dovendo combattere via via con varianti sempre più contagiose e virulente

Per fare in modo che il covid venga declassato ad influenza e non crei più danni di tempo ne servirà ancora tanto

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, Gnn ha scritto:

Siamo ben lontani dal poter tornare a vivere come nel 2019, i vaccini saranno anche efficaci ma siamo ancora a metà della prima campagna dovendo combattere via via con varianti sempre più contagiose e virulente

Per fare in modo che il covid venga declassato ad influenza e non crei più danni di tempo ne servirà ancora tanto

C'è ancora un sacco di gente che non l'ha capito e che si comporta come un bimbo di fronte a una punizione arbitraria che non comprende. Pensavano che con i vaccini finisse tutto, ora è il turno del green-pass, chissà quanti hanno persone non vaccinate a casa: col green-pass vanno ad uno spettacolo (non vitale) ed entrano in contatto con un positivo. Lo diventano anche loro e rientrando a casa contagiano la persona non vaccinata (con motivazione o senza) e... Bingo. 

Tutto questo per concerti, spettacoli, discoteche, stadio etc... 

Non è tempo per queste cose, ogni forzatura causerà solo l'allungamento di questa agonia che patiamo tutti, persone normali e commercianti vari. 

Non è difficile da comprendere, eppure non vuole proprio entrare nella testa della gente. 

Che mondo di *. 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, I-Chewbacca-I ha scritto:

Molti faticano a capire che non lo debelleremo mai (nel senso che è normale che muti, anche l'influenza cambia ogni anno), ma possiamo contenerne gli effetti facendo vivere normalmente le persone con un rischio accettabile. Anche io ieri ho fatto la 2^ dose, voglio tornare a "vivere" normalmente.

Mi aspetto che lo facciano anche gli altri che possono. Quelli che non possono per motivi reali, devono poter aver accesso a tamponi gratuiti oltre a sperare, anche loro, che si vaccini il più possibile di persone per "depotenziare" le mutazioni.

il problema è che quei molti son il consulente Ricciardi e company, gente che crede che si può estirpare un virus respiratorio pensando che la gente sia felice di vivere in lockdown perenne .doh

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Toliman ha scritto:

C'è ancora un sacco di gente che non l'ha capito e che si comporta come un bimbo di fronte a una punizione arbitraria che non comprende. Pensavano che con i vaccini finisse tutto, ora è il turno del green-pass, chissà quanti hanno persone non vaccinate a casa: col green-pass vanno ad uno spettacolo (non vitale) ed entrano in contatto con un positivo. Lo diventano anche loro e rientrando a casa contagiano la persona non vaccinata (con motivazione o senza) e... Bingo. 

Tutto questo per concerti, spettacoli, discoteche, stadio etc... 

Non è tempo per queste cose, ogni forzatura causerà solo l'allungamento di questa agonia che patiamo tutti, persone normali e commercianti vari. 

Non è difficile da comprendere, eppure non vuole proprio entrare nella testa della gente. 

Che mondo di *. 

è difficile anche comprendere che gente ci campa con queste cose, e come al solito vengono trattate con la solita sufficienza del "non essenziale"

tutto è essenziale, pure il "è solo un aperitivo"

bene, notizia dell'ultima ora, c'è gente che ci campa con gli aperitivi, i fenomeni del "eh fanno gli aperitivi" vadano a dirlo con chi è morto economicamente e si è ammazzato grazie a sti fenomeni che girano su tv e giornali del * come Corriere e Sfatto Quotidiano

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
51 minuti fa, Bob Kelso ha scritto:

è difficile anche comprendere che gente ci campa con queste cose, e come al solito vengono trattate con la solita sufficienza del "non essenziale"

tutto è essenziale, pure il "è solo un aperitivo"

bene, notizia dell'ultima ora, c'è gente che ci campa con gli aperitivi, i fenomeni del "eh fanno gli aperitivi" vadano a dirlo con chi è morto economicamente e si è ammazzato grazie a sti fenomeni che girano su tv e giornali del * come Corriere e Sfatto Quotidiano

Non è tempo per queste cose, ogni forzatura causerà solo l'allungamento di questa agonia che patiamo tutti, persone normali e commercianti vari. 

 

Mi sembrava di avere espresso chiaramente questo punto. Più forzi, più allunghi i tempi... e il rischio di chiusura. 

Per non perdere un'estate si rischia di perdere un altro anno e altre vite. 

Se quando ti dicono che puoi lavorare al 50% te ne freghi a lavori al 100%, fregandotene di tutto e tutti non puoi avere la mia compassione. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.