Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

TS: "Riapertura stadi: c'é il nodo distanziamento seggiolini. Solo l'Allianz Stadium garantisce 1 metro e potrà ospitare il 50% della capienza, gli altri il 33%"

Recommended Posts

1 ora fa, calma&gesso ha scritto:

Da quel che dicono al tg

a beh.... allora alzo le mani....

 

Quoto

 

Il green pass per i grandi eventi ha fallito: oltre 1.600 positivi in Olanda tra gli spettatori

Colpiti soprattutto i giovani. Sotto accusa le riaperture decise dal governo e ritirate dopo poche settimane

La grande sperimentazione del green pass per i grandi eventi all'aperto non sembra avere funzionato in Olanda: oltre 1.600 partecipanti a 7 eventi, tra cui festival musicali e rappresentazioni teatrali, sono risultati positivi al Covid, e molti di loro lo avrebbero contratto già prima di partecipare agli aventi, secondo quanto ipotizza il Rivm, l'istituto sanitario nazionale, in un rapporto. In generale, le riaperture di club e discoteche (sempre con green pass) decise dal governo a fine giugno e chiuso poche settimane dopo hanno portato a 62 grandi focolai con venti o più contagi per cluster. Il contagio ha riguardato quasi esclusivamente giovani tra i 18 e i 25 anni.

Buona parte dei cluster ha avuto origine nel settore dell’horeca, con un focolaio che ha raggiunto ben 152 infezioni e che sarebbe collegato a una sola discoteca. Ma i focolai più ampi hanno riguardato 7 grandi eventi. Al Festival di Verknipt a Utrecht, su circa 20mila visitatori muniti di green pass, i contagiati sono stati circa 1.000. Il che vuol dire 1 ogni 20 spettatori. Altri 600 contagiati sono stati registrati tra i partecipanti al Ploegendienst di Breda e al Chin Chin Festival di Amsterdam. Secondo il Rivm, almeno un festival non avrebbe rispettato alla lettera le norme sul green pass: “I codici QR sono stati controllati a malapena, non è stato effettuato nemmeno il controllo dell’identità. Le persone sono state spinte a un ritmo rapido”, afferma il rapporto. 

Quale che sia la ragione di questi focolai, i dati sembrano confermare l'errore di valutazione del governo, che ha prima riaperto locali notturni e festival ai possessori del green pass, salvo poi ritirare in fretta e furia il provvedimento dopo l'impennata di contagi. Nei Paesi Bassi, il tasso di riproduzione, basato sulle nuove infezioni, è salito a 2,17, il livello più alto dal 24 febbraio 2020. La scorsa settimana sono state segnalate 51.957 nuove infezioni, lo stesso livello di inizio maggio, e soprattutto sei volte di più rispetto alla scorsa settimana.

europatoday.it

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, Argento ha scritto:

A me questa cosa di andare a vedere i cm mi pare un'assurdità.. 

Lo è.

"1 metro di distanza", locali e attività misurate al centimetro e poi in piazza si fa quello che si vuole.

La sagra dell'ipocrisia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
43 minuti fa, van der Linde ha scritto:

.  Può essere ottenuto anche con un semplice tampone

Effettivamente hai ragione. Ma il tampone garantisce la sanità in quel periodo, quindi un minimo di garanzia la offre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, The_Rock ha scritto:

Lo è.

"1 metro di distanza", locali e attività misurate al centimetro e poi in piazza si fa quello che si vuole.

La sagra dell'ipocrisia.

il mio discorso può anche sembrare un po' crudo e di cattivo gusto... ma, a parte le situazioni legate ai trasporti affollati in autobus e metro, in Italia ci sarebbe anche una stima di circa 4-5 milioni di persone che usufruiscono abitualmente di sesso a pagamento e circa 70mila operatrici/tori che esercitano più o meno assiduamente la professione più antica del mondo.

A me pare che si guardi molto al dito e poco alla Luna.

E che queste demenziali fantaregole di contenimento servano a ben poco se non a fermare l'acqua con le mani.

Non mi dilungo oltre perchè poi finirei per diventare prolisso e sfociare in altre considerazioni.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Nic1989 ha scritto:

Hanno gli stadi con i sedili attaccati, grazie al cazz* che sono da 70000 posti, modello anni 80-90.

A Napoli fino a qualche anno neanche i sedili c'erano.

Era tutto in cemento armato

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, pogba77 ha scritto:

A Napoli fino a qualche anno neanche i sedili c'erano.

Era tutto in cemento armato

Si sedevano uno in braccio all'altro... 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Bansky ha scritto:

Infatti,stando a ciò che dicono col vaccino è tutto ok quindi che senso avrebbero certe precauzioni?


 

STANDO A QUEL CHE DICONO ……

 

ma ne dicono talmente tante, da 2 anni …..

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Venerdì sera dopo anni ho messo piede in un disco-pub con musica e pista da ballo, non vi dico cosa c'era...e qui stanno a fare il 50% allo stadio con green pass, aveterottoicoglioni

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ennesima bottanada partorita dagli scienziati di Roma ahahah 

Anche basta con sta storia, dire che avete scartavetrato le balle è farvi un complimento 

Lasciate vivere i cristiani 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 25/7/2021 Alle 09:00, navi68 ha scritto:

Con il "green pass" la distanza di un metro sembra un'assurdità.

All’aperto e magari con mascherina... e in Austria intanto si sta al chiuso senza...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 25/7/2021 Alle 09:00, navi68 ha scritto:

Con il "green pass" la distanza di un metro sembra un'assurdità.

l'assurdità è riaprire gli stadi

 

5 ore fa, JuvenTao ha scritto:

xxx

xxx

 

  • Confuso 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

solo il vulcano o un'asteroide ci può salvare

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, Audemars ha scritto:

Negli States sono tutti pazzi suicida 

 

92C20F63-856A-4BAD-A402-9DD15E9DE0BC.jpeg

Tutti morti tra due settimane. Come i tifosi interisti a maggio e come tutta l'Italia dopo i festeggiamenti degli europei. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 25/7/2021 Alle 09:00, navi68 ha scritto:

Con il "green pass" la distanza di un metro sembra un'assurdità.

Sono sicuro che nel mondo del calcio il green pass verrà osservato con severità sulle persone normali, mentre per ultras/criminali si faranno eccezioni. Sono sicurissimo. .ghgh 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, van der Linde ha scritto:

Tutti morti tra due settimane. Come i tifosi interisti a maggio e come tutta l'Italia dopo i festeggiamenti degli europei. 

Diciamo che la probabilità di morte se 1) non sei vaccinato e 2) partecipi agli assembramenti è molto più alta rispetto a quando 1) sei vaccinato 2) non partecipi agli assembramenti.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, juventudes ha scritto:

Diciamo che la probabilità di morte se 1) non sei vaccinato e 2) partecipi agli assembramenti è molto più alta rispetto a quando 1) sei vaccinato 2) non partecipi agli assembramenti.

 

Probabilità di morte da covid19 senza vaccini è lo 0,0e qualcosa% con età media (Media) di 81 anni con patologie serie. Stiamo andando fuori ot ma è anche giusto dare le corrette informazioni. 

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene la riapertura degli stadi con Green Pass.

 

Fossi nelle istituzioni proverei, a seconda dei contagi, a riaprire anche totalmente nel caso la situazione fosse in miglioramento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, van der Linde said:

Probabilità di morte da covid19 senza vaccini è lo 0,0e qualcosa% con età media (Media) di 81 anni con patologie serie. Stiamo andando fuori ot ma è anche giusto dare le corrette informazioni. 

In italia sono morte 130K persone circa su 4,3 milioni di ammalati, sarebbe il 3%.
Sarei curioso di sapere da dove arriva quel 0,0 e qualcosa %

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.