Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Sergione

Ronaldo: "Lasciare la Juve per tornare allo United la scelta migliore"

Recommended Posts

9 ore fa, GiobbaX ha scritto:

Senza offesa, secondo me, se ne fa 15 in Premier quest'anno e' grasso che cola, credo che abbia fatto un grosso errore a tornare a Manchester, non ha più' vent'anni, i ritmi della premier sono ancora più' frenetici di quando ci ha giocato la prima volta, la squadra che ha scelto e' da 4/6 posto, probabilmente peggio della Juve a livello di rosa e con un gioco ridicolo (come dicevo in un altro post, Roy Kean dopo che lo Utd. ha vinto con i Wolves ha detto che se fosse in CR7 straccerebbe il contratto) comunque, contento lui...se poi fa 30 gol tanto di capello. Non discuto l'atleta o il calciatore, il tempo pero' passa per tutti pero' ed i cali possono anche essere improvvisi a 37 anni. 

Ha appena fatto doppietta ma farà 15 gol in premier fonte Giobbax esperto di football da vecchiasignora haha

io vi amo davvero, non scherzo. @@

 

  • Haha 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Audemars ha scritto:

CR7 a Maradona avrebbe portato la borsa e lucidato gli scarpini, non scherziamo

Diego visto giocare dal vivo, altro pianeta proprio

Lasciate perdere Instagram 

Maradona manco lo vede passare il goat,  nemmeno appena dopo doppia dose di bamba.
 

Basta fare i boomers, su signori!

4 ore fa, SuperEagle ha scritto:

Ancora paragoni con gli anni ‘80? È come paragonare i tennisti di oggi con quelli di un tempo….con la racchetta di legno con la quale McEnroe accarezzava la pallina l’attuale numero 1 del mondo Djokovic si spezzerebbe il polso dopo un’ora, oltre a mandare in orbita un diritto su due….

Si stava meglio quando si stava peggio e i neri hanno il ritmo nel sangue. 
 

Basta, vi prego .doh

 

  • Mi Piace 2
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, GiobbaX ha scritto:

Senza offesa, secondo me, se ne fa 15 in Premier quest'anno e' grasso che cola, credo che abbia fatto un grosso errore a tornare a Manchester, non ha più' vent'anni, i ritmi della premier sono ancora più' frenetici di quando ci ha giocato la prima volta, la squadra che ha scelto e' da 4/6 posto, probabilmente peggio della Juve a livello di rosa e con un gioco ridicolo (come dicevo in un altro post, Roy Kean dopo che lo Utd. ha vinto con i Wolves ha detto che se fosse in CR7 straccerebbe il contratto) comunque, contento lui...se poi fa 30 gol tanto di capello. Non discuto l'atleta o il calciatore, il tempo pero' passa per tutti pero' ed i cali possono anche essere improvvisi a 37 anni. 

5 o 6 (come minimo) li segna solo su rigore...

CR7 che segna su azione 9 gol?????

Forse a metà del girone di andata....

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Morglum ha scritto:

Maradona manco lo vede passare il goat,  nemmeno appena dopo doppia dose di bamba.
 

Basta fare i boomers, su signori!

 

 

Io sarò e farò il boomer ma spegnete la play e chiudete Instagram…stiamo parlando di talento e classe, al netto della bamba, non di atletica leggera e body building 

  • Mi Piace 3
  • Haha 1
  • Confuso 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
59 minuti fa, Audemars ha scritto:

Io sarò e farò il boomer ma spegnete la play e chiudete Instagram…stiamo parlando di talento e classe, al netto della bamba, non di atletica leggera e body building 

Si ma oggigiorno nessun ma veramente nessun sport può prescindere da una preparazione fisica di un certo tipo.

I pesi li usano tutti gli atleti e comunque il bodybuilding credimi è un altra cosa.

Se si parla di classe pura ti do ragione (Maradona l ho visto anche io dal vivo) ma il calcio non è solo quello ma tante altre componenti,non siamo più (purtroppo) negli anni 80

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Michael Laudrup ha scritto:

Si ma oggigiorno nessun ma veramente nessun sport può prescindere da una preparazione fisica di un certo tipo.

I pesi li usano tutti gli atleti e comunque il bodybuilding credimi è un altra cosa.

Se si parla di classe pura ti do ragione (Maradona l ho visto anche io dal vivo) ma il calcio non è solo quello ma tante altre componenti,non siamo più (purtroppo) negli anni 80

Ciao carissimo…tu hai ragione da vendere ma io parlo di talento, di classe, di giocate, di come tratti il pallone, Maradona vince per distacco su tutti 

Ovvio che ho estremizzato il concetto tirando in ballo il body building e l’atletica 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Audemars ha scritto:

Ciao carissimo…tu hai ragione da vendere ma io parlo di talento, di classe, di giocate, di come tratti il pallone, Maradona vince per distacco su tutti 

Ovvio che ho estremizzato il concetto tirando in ballo il body building e l’atletica 

 

Ciao,si e' vero se si parla di talento classe e giocate Maradona è indubbiamente il numero 1,ha fatto cose pazzesche ai limiti dell'impossibile come quella punizione contro (purtroppo) di noi dentro l'area piccola con la barriera a due passi.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

dal sole24ore

 

CR7 non s’inginocchia alla Regina (per le tasse)

[...] Nei tre anni passati a Torino, vestendo la maglia della Juventus, [...] godeva di un invidiabile regime fiscale: grazie alla Flat Tax del Governo Gentiloni, [...], il campione portoghese ha pagato solo 100mila euro all’anno sui redditi esteri, ossia tutte le sue milionarie sponsorizzazioni. Dal giorno in cui è risalito sul suo jet privato per lasciare Torino e l’Italia, però, ha dovuto rinunciare al privilegio. Fine della pacchia fiscale? Nemmeno per sogno: la pacchia continua. Anzi, nel Regno Unito trova un regime addirittura migliore: per i prossimi 7 anni, zero tasse (nemmeno i 100mila euro) sui redditi stranieri. Il bonus va sotto il nome di «Res non Dom» e CR7 ne aveva già usufruito quando arrivò in UK nel 2003 per la prima volta. Grazie a un cavillo della legge, però, potrà avere il bis. Altro che fuga frettolosa da Torino e dalla Juve: la diabolica pianificazione fiscale fa venire il dubbio che CR7 abbia studiato a lungo il suo addio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Morglum ha scritto:

Maradona manco lo vede passare il goat,  nemmeno appena dopo doppia dose di bamba.
 

Basta fare i boomers, su signori!

Si stava meglio quando si stava peggio e i neri hanno il ritmo nel sangue. 
 

Basta, vi prego .doh

 

Tra l'altro semmai è il contrario. E' adesso che gli sport stanno vivendo il loro periodo più difficile e competitivo. Maradona è inferiore sia a Messi che a CR7

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 hours ago, Morglum said:

Ha appena fatto doppietta ma farà 15 gol in premier fonte Giobbax esperto di football da vecchiasignora haha

io vi amo davvero, non scherzo. @@

 

Il Manchester non e' il Portogallo e, senza offesa, che ne sai, potrei essere (stato) un addetto ai lavori, magari di Premier ne so più' della media 😀

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 hours ago, TheRedDevil said:

Io mi taglio l'uccello! [cit.]...

 

Non scommettete questo però!!! XD

No, no 😀 'ste cose lasciamole ai tifosi del Napoli, la mia non era una rosicata, solo un' idea.

12 hours ago, bianconero75 said:

Non mi sembri troppo lucido sulle stime... 

 

Ma se ci credi veramente potresti mettere in gioco l’uccello come quel tifoso del Napoli all’epoca dell’affare Higuain alla Juve...

 

.muttley

come come sopra,  la mia e' semplicemente un opinione, magari mi sbaglio 👍

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 hours ago, Robertos! said:

5 o 6 (come minimo) li segna solo su rigore...

CR7 che segna su azione 9 gol?????

Forse a metà del girone di andata....

non avevo considerato i rigori 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 ore fa, Michael Laudrup ha scritto:

È vero quello che dici c erano anche i palloni più pesanti,la regola del passaggio indietro al portiere ed i fuorigioco fischiati più di sovente..ma guarda che io sono un nostalgico degli anni 80 però poi davanti ai numeri uno deve anche ammettere la realtà ed in pochissimi sport abbiamo avuto un fenomeno di longevità come Cr7.

Poi tu giustamente mi dici che si giocavano meno partite però questo rendeva il calcio molto più facile da un punto di vista atletico e del recupero infatti gli allenamenti non erano certo come quelli odierni,un conto è giocare una volta a settimana,un conto è giocare ogni 3 giorni tra l'altro ad una velocità doppia rispetto a prima,un conto è giocare la coppa dei campioni dove se arrivavi in fondo giocavi 9 partite in un anno e un conto è giocare la champions odierna dove 9 partite le fai in 2 mesi...

Ora pur con tutta l'ammirazione che davvero ho ed avrò sempre per un genio del calcio come Diego ma ce lo vedi Maradona a giocare ogni 3 giorni ed a fare  gli allenamenti che si fanno oggigiorno? Io proprio per niente...

sono due tipologie di giocatori diversi, dico solo che giudicare Ronaldo dai numeri è fuorviante, perché parliamo di due sport differenti.

I numeri di Ronaldo e Messi oggi erano semplicemente impossibili negli anni 80, così come certi atteggiamenti in campo, gli avrebbero stroncato la carriera prima dei 25 anni.

15 ore fa, rk73 ha scritto:

era considerato fuorigioco anche quando l'attaccante era in linea col difensore .sisi

In realtà, se non ricordo male, era considerato fuorigioco anche se non partecipavi all’azione

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, ''J'' ha scritto:

Tra l'altro semmai è il contrario. E' adesso che gli sport stanno vivendo il loro periodo più difficile e competitivo. Maradona è inferiore sia a Messi che a CR7

Direi che sei proprio fuori strada, negli anni 80 vincere a Como era un’impresa, oggi vincere contro le squadre di medio bassa classifica ė la normalità.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Juventinocomasco ha scritto:

In realtà, se non ricordo male, era considerato fuorigioco anche se non partecipavi all’azione

Anche. 

Però c'era proprio la regola che per non essere in fuorigioco dovevi non essere in linea... Cambiarono questa cosa  a inizio anni 90 (forse). 

E il fuorigioco "passivo" veniva fischiato praticamente sempre, come hai detto tu .sisi

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, rk73 ha scritto:

Anche. 

Però c'era proprio la regola che per non essere in fuorigioco dovevi non essere in linea... Cambiarono questa cosa  a inizio anni 90 (forse). 

E il fuorigioco "passivo" veniva fischiato praticamente sempre, come hai detto tu .sisi

 

Ed appunto era molto più difficile segnare

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 ore fa, Michael Laudrup ha scritto:

Si lo so già nel 1982 era considerata una stella Diego però la sua consacrazione avvenne dopo Messico 86,a Spagna 82 fece poco annullato tra l'altro dal nostro Gentile,al Barca se non ricordo male non vinse nulla e dalla coppa coppe fu buttato fuori come dissi sopra dal Manchester.

Annullato da Gentile, vero.

Ma dei giocatori di oggi, quanti hanno subito una volta in vita loro una marcatura come quelle di Gentile su Maradona?

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Juventinocomasco ha scritto:

Annullato da Gentile, vero.

Ma dei giocatori di oggi, quanti hanno subito una volta in vita loro una marcatura come quelle di Gentile su Maradona?

Maradona con le regole attuali avrebbe fatto espellere mezza squadra avversaria ogni partita.

Di conseguenza non lo avrebbero mai potuto marcare come all'epoca.

Chissà cosa avrebbe potuto fare in campo, non lo sapremo mai.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Juventinocomasco ha scritto:

Ed appunto era molto più difficile segnare

Ah sì indubbiamente... Inoltre i difensori picchiavano come fabbri, con le regole di oggi le partite sarebbero finite sempre in 8 vs 8 o peggio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Adesso si chiamano tutti campioni,ma sono prodotti da allenamenti diete integratori e quant' altro.sicuramente ci vuole tanta volontà..ma l estro e un altra cosa..

Ci nasci,non c'è niente da fare.

Nasci con una struttura che supporta l estro.ecco perché sei un predestinato .

Oggi sono tutti campioni.anche Chiellini che con tutto il rispetto ,una volta era destinato forse erroneamente ,nei meandri dei gregari poco considerati.

Era un esempio solo per esprimere il concetto.

Messi e Ronaldo di oggi si possono paragonare ai platini,cruiff,Ronaldo ecc  di qualche anno fa.

Pele e Maradona  erano dei predestinati..

Pelé e soprannominato la pantera nera..per le sue movenze e già si capisce di cosa stiamo parlando.

Ha vinto 3 mondiali tra cui il primo a 16 anni..e fatto oltre 1000 gol.

Maradona ha avuto problemi con le droghe e questo lo ha sicuramente danneggiato.

Ha comunque vinto un mondiale da solo e fatto vedere cose con il pallone ritenute impossibili.

Entrambi Calciavano il pallone di collopiede.in altre parole lo accarezzavano anche se dovevano calciarlo forte.il piattone lo lasciavano agli esseri umani.

Significa indirizzarlo meglio ,ma non tutti lo possono fare anzi pochissimi.

Adesso si ciabatta forte e si spera in Dio ,con i palloni che prendono traiettorie improponibili.

Entrambi avevano potenza e elasticità muscolare che gli permetteva di supportare il loro genio.sembra una cretinata beh non lo e.

Anzi e il motivo per cui sarebbero ancora oggi i migliori.sicuramente con gli allenamenti di oggi..ma sarebbero comunque migliori.

Tra 10 /100/1000 anni..sarebbero i migliori.

Porto un ultimo esempio che possa chiarire ancora di più il concetto .

Alessandro del Piero uno dei più grandi talenti degli ultimi anni..sicuramente superiore ai vari Totti..ecc.

Poteva arrivare a Baggio forse di più.

L incidente l ha costretto a modificare il suo gioco , quella gamba ha perso la elasticità naturale ..una certa sensibilità.

Si è spinto sulla forza per continuare a competere.

Ma non è stato più lo stesso del Piero.

Non è stata la promessa che ci si aspettava.

Ronaldo e messi..oggi sono sicuramente superiori a tutti.

Ma sono superiori di testa.

Non certo per quello che la natura gli ha donato.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 2/9/2021 Alle 12:19, Michael Laudrup ha scritto:

Ti offendi per poco caro mio,era una semplice battuta quella di Renato 😄

Faresti meglio a ricontrollare perché io ho controllato un attimo fa e prima di Juve Ayax Ronaldo aveva segnato 41 gol dai quarti in poi nel contesto più  competitivo di sempre ovvero la champions mentre il tuo Messi ne ha segnati 16...si è vero è una bestemmia paragonare Messi a Ronaldo ed ancor peggio a Maradona che aveva 2 palle cubiche non come Leo che ad Anfield Road e a Roma è sparito quando il barca in difficoltà si è preso 2 delle rimonte più umilianti di sempre.

Ronaldo ha fatto vincere un Europeo al Portogallo messi senza iniesta e xavi non ha più vinto nulla tranne quest anno una coppa america che per le modalità in cui si è svolta e il livello qualitativo era ben poca cosa.

Comunque a scanso di equivoci Messi è un Fuoriclasse ma dire che è il calcio e' un'esagerazione per non dire altro.

Ma figurati se sono una vedova per me conta solo la Maglia ed i giocatori sono semplici professionisti che giustamente pensano ai loro interessi almeno Ronaldo non è ipocrita come chi bacia la Maglia e poi chiede l'aumento sostanzioso dell-ingaggio dopo essere stato nullo 2 anni su 3 e non aver quasi mai inciso in Europa(chissà di chi parlo).

Certo è colpa di Ronaldo,che ha segnato nei primi 2 anni tutti i nostri gol nelle fasi ad eliminazione diretta in champions e che con 100 gol in 3 anni ci ha fatto vincere 2 scudetti,se siamo in queste condizioni e non di chi ha buttato milioni e milioni per dare ingaggi faraonici a pippe assolute quali rabiot ramsey ecc.ecc. vedrai cosa farà la squadra senza di lui.

Puoi aver visto campioni anche dai tempi di Meazza ed Orsi ma se parli con così tanto disprezzo di un Campione tale i casi sono due o ti sta tanto sulle palle oppure hai buttato via 60 anni a seguire uno sport senza comprenderlo appieno penso e sopratutto spero vivamente per te che sia la prima opzione.

Ciao...scusa se mi intrometto...parto dal presupposto che Ronaldo e messi sono i più grandi da 15 anni a qst parte per ciò che hanno dato in campo...come per messi ci sono stati xavi e Iniesta per Ronaldo ci sono stati kroos e modric, altrimenti stando al tuo ragionamento doveva vincere anche con rabiot e bentancour la Champions cosa che sappiamo non è stata...tutti i grandi campioni hanno una squadra dietro , una squadra che cresce con loro, le Champions e i campionati non li vincono i giocatori, io non ho mai visto un nome di giocatore sull'albo d'oro, ma li vincono le squadre...se si vince le squadre stanno fatte bene ( ci vuole anche fortuna, soprattutto negli episodi, e le spagnole ne sanno qualcosa) se si perde è perché qlcs non è andato...per me l'errore non è togliere Ronaldo oggi, ma è stato comprare Ronaldo all'epoca...non perché non era forte ma perché aveva raggiunto uno status tale che lui era un intoccabile qualsiasi cosa facesse, e qst per me non è un bene...i numeri contano il Giusto, immobile con la Lazio in serie A negli ultimi 3 anni ha segnato poco meno di Ronaldo, ma non ha vinto nulla, eppure è stato scarpa d'oro, vorresti immobile nella Juve? Io no... Zidane non ha i numeri di Ronaldo, Ronaldo nemmeno, Cruijff idem e potrei continuare... Tu dici si è visto messi senza xavi e Iniesta cosa ha fatto,io ti rispondo dicendo è arrivato con la squadra dell'Argentina in finale mondiale, ha vinto una coppa america  e ne Barcellona ha continuato a segnare caterve di gol non vincendo la Champions che più o meno è ciò che ha fatto Ronaldo senza kross e modric... quindi i campioni bisogna crearseli in casa, prenderli da giovani e farli crescere in un contesto...io vedo in chiesa un futuro fenomeno ad esempio, ha tanto da imparare e deve sacrificarsi tanto per arrivare al livello di Ronaldo, non ci riuscirà, ma potrebbe essere il nostro Ronaldo, solo con più umiltà e devozione alla nostra causa.... Ecco per me il campione è anche QST, il campione è colui che si sacrifica nei momenti di difficoltà, che capisce le situazioni e aiuta la squadra, il campione è anche colui che non si mette davanti alla squadra, e forse è per QST che non ho amato Ronaldo, non ho visto in lui qll che mi ha dato chiesa lo scorso anno, o tevez prima, o Nedved ...il campione aiuta anche gli altri a diventare campioni...cmq ogni epoca ha il suo campione, siamo stati fortunati a vedere 15 anni di messi e Ronaldo e come dice allegri : uno è più forte, l'altro è più Grande....ora pensiamo alla Juve e andiamo avanti, anche perché bisogna programmare il futuro...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Andrea 11 ha scritto:

Ciao...scusa se mi intrometto...parto dal presupposto che Ronaldo e messi sono i più grandi da 15 anni a qst parte per ciò che hanno dato in campo...come per messi ci sono stati xavi e Iniesta per Ronaldo ci sono stati kroos e modric, altrimenti stando al tuo ragionamento doveva vincere anche con rabiot e bentancour la Champions cosa che sappiamo non è stata...tutti i grandi campioni hanno una squadra dietro , una squadra che cresce con loro, le Champions e i campionati non li vincono i giocatori, io non ho mai visto un nome di giocatore sull'albo d'oro, ma li vincono le squadre...se si vince le squadre stanno fatte bene ( ci vuole anche fortuna, soprattutto negli episodi, e le spagnole ne sanno qualcosa) se si perde è perché qlcs non è andato...per me l'errore non è togliere Ronaldo oggi, ma è stato comprare Ronaldo all'epoca...non perché non era forte ma perché aveva raggiunto uno status tale che lui era un intoccabile qualsiasi cosa facesse, e qst per me non è un bene...i numeri contano il Giusto, immobile con la Lazio in serie A negli ultimi 3 anni ha segnato poco meno di Ronaldo, ma non ha vinto nulla, eppure è stato scarpa d'oro, vorresti immobile nella Juve? Io no... Zidane non ha i numeri di Ronaldo, Ronaldo nemmeno, Cruijff idem e potrei continuare... Tu dici si è visto messi senza xavi e Iniesta cosa ha fatto,io ti rispondo dicendo è arrivato con la squadra dell'Argentina in finale mondiale, ha vinto una coppa america  e ne Barcellona ha continuato a segnare caterve di gol non vincendo la Champions che più o meno è ciò che ha fatto Ronaldo senza kross e modric... quindi i campioni bisogna crearseli in casa, prenderli da giovani e farli crescere in un contesto...io vedo in chiesa un futuro fenomeno ad esempio, ha tanto da imparare e deve sacrificarsi tanto per arrivare al livello di Ronaldo, non ci riuscirà, ma potrebbe essere il nostro Ronaldo, solo con più umiltà e devozione alla nostra causa.... Ecco per me il campione è anche QST, il campione è colui che si sacrifica nei momenti di difficoltà, che capisce le situazioni e aiuta la squadra, il campione è anche colui che non si mette davanti alla squadra, e forse è per QST che non ho amato Ronaldo, non ho visto in lui qll che mi ha dato chiesa lo scorso anno, o tevez prima, o Nedved ...il campione aiuta anche gli altri a diventare campioni...cmq ogni epoca ha il suo campione, siamo stati fortunati a vedere 15 anni di messi e Ronaldo e come dice allegri : uno è più forte, l'altro è più Grande....ora pensiamo alla Juve e andiamo avanti, anche perché bisogna programmare il futuro...

Ciao,non ti preoccupare ci mancherebbe intromettiti pure... sono d'accordo in buona parte con quello che dici,il mio intervento era in risposta ad un utente che dava un giudizio su Ronaldo su cui non ero d'accordo nella maniera più assoluta,perché ci sono le opinioni ed ognuno è libero di esprimerle poi però ci sono delle oggettività e queste determinano in modo chiaro che Ronaldo piaccia o non piaccia ma è un gigante di questo sport.

È vero quello che dici, nessuno vince da solo e io non ho mai affermato il contrario, forse solo Maradona a Messico 86 ci riuscì(però non è durato molto)tutti i più grandi campioni hanno avuto squadroni pazzeschi dietro Di Stefano aveva il grande Real delle 5 coppe campioni di fila ,Pelé aveva Didi Vava e i 2 Santos nel 58 e poi Rivelino,Gerson e Tostao nel 70,idem Cruyff con Neeskens e Kroll ma è proprio per questo che dico che Cr7 giocando con rabiot bentancur e ramsey ha fatto già fin troppo nel segnare 101 gol inoltre Ronaldo a differenza di Messi (che è comunque un fuoriclasse epocale) ha vinto anche in contesti diversi dal Real vincendo al Manchester e col Portogallo che non aveva mai vinto nulla prima del 2016.

Sono anche in parte d'accordo che per utilizzarlo così sarebbe stato meglio non prenderlo... Ronaldo è stato come comprarsi la Ferrari e non avere poi i soldi per la benzina però nella vita a volte è bello anche sognare e quel luglio del 2018 mi è rimasto impresso nel cuore, ricordo ancora il mio commento qua sul forum dove su per giù dissi che dovevamo abbracciarci virtualmente tutti perché nel 2006 avevano cercato di cancellarci vita natural durante ed ora prendevamo il numero 1 al mondo.

Sul discorso dei numeri invece mi dispiace ma non concordo perché questi se contestualizzati contano eccome,Immobile ha segnato tanto ma in contesti non molto competitivi cioe la serie a attuale mentre in Europa letteralmente e' scomparso,vedasi Europei ed esperienza in Bundesliga, Ronaldo invece ha letteralmente dettato legge per anni nel contesto più competitivo di sempre cioe la champions con 4 squadre per nazione,vi è un dato tra i tanti che spiega in modo inequivocabile la sua grandezza e cioe i 41 gol segnati (la statistica risale a prima di Juve ayax) in champions dai quarti in poi,il secondo in classifica cioe Messi ne aveva segnati 16,questo significa che quando ci sono le partite che determinano il corso della storia di un club lui c'è o segnando doppiette e triplette o facendo il rigore decisivo come nel 2016 ma lui c'è.

Concordo sul fatto che ora bisogna pensare alla Juve e che Ronaldo appartenga ormai al passato.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Mark Caltagirone ha scritto:

dal sole24ore

 

CR7 non s’inginocchia alla Regina (per le tasse)

[...] Nei tre anni passati a Torino, vestendo la maglia della Juventus, [...] godeva di un invidiabile regime fiscale: grazie alla Flat Tax del Governo Gentiloni, [...], il campione portoghese ha pagato solo 100mila euro all’anno sui redditi esteri, ossia tutte le sue milionarie sponsorizzazioni. Dal giorno in cui è risalito sul suo jet privato per lasciare Torino e l’Italia, però, ha dovuto rinunciare al privilegio. Fine della pacchia fiscale? Nemmeno per sogno: la pacchia continua. Anzi, nel Regno Unito trova un regime addirittura migliore: per i prossimi 7 anni, zero tasse (nemmeno i 100mila euro) sui redditi stranieri. Il bonus va sotto il nome di «Res non Dom» e CR7 ne aveva già usufruito quando arrivò in UK nel 2003 per la prima volta. Grazie a un cavillo della legge, però, potrà avere il bis. Altro che fuga frettolosa da Torino e dalla Juve: la diabolica pianificazione fiscale fa venire il dubbio che CR7 abbia studiato a lungo il suo addio.

nulla accade per caso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gol o non gol che farà, è andato via dalla Juve perché non la riteneva competitiva per la CL e voleva darsi ancora una possibilità almeno nelle prossime 2 stagioni.

Bene, la certezza è che noi non la vinceremo ma lui neanche.

Avrebbe voluto altre squadre, ma non ci hanno pensato neanche un secondo a prenderlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.