Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

GdS: "Szczesny ancora horror, Kean assist a Koulibaly. Due gravi errori ribaltano il vantaggio di Morata. Un punto in tre partite, fragilità e gioco inesistente: è già crisi?"

Recommended Posts

1 minuto fa, Giampaolo66 ha scritto:

Certo... ho digitato solo il primo che mi è venuto in mente (e fattibile...).

 

In questo deludente momento,  in porta anche Verisure 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, robyyu ha scritto:

quoto 

speriamo per il quarto posto 🙏

Ma scherzate molto o ci credete sul serio?

 

Solo io ho paura di retrocedere con questa squadra scarsissima e che penso sia l’unica formazione al mondo che non corre da settembre a maggio?

2 minuti fa, Doktor Flake ha scritto:

ma i compagni secondo voi come si comportano con un portiere così? 

io lo avrei mannato a fangoolo senza pensarci 2 volte

oppure tutti sorrisini e abbracci per non rovinare "l'idillio"?

Con Chiellini saranno sempre sorrisi e pacche.

Ricordiamoci che la Juve serve soprattutto per preparare il mondiale del duo nazionale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, caricato a panettoni ha scritto:

Fammi capire : a te non infastidisce che la Juventus giochi spesso male ... ? Per me il gioco, e prima ancora la filosofia di gioco, viene prima di tutto : sarò strano io ... 

La filosofia di gioco non so cos'è.

 

Non mi piacciono le partite scariche agonisticamente. Una delle partite più brutte mai viste giocare dalla Juventus è stata Juventus-Benfica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io la partita l'ho vista in un altro modo. 
Secondo me la Juventus l'aveva preparata bene: due linee da 4 e tanto contropiede. 
Di fatto il primo tempo è stato buono, tralasciando il gol fortuito, la palla circolava abbastanza bene con Locatelli che ha dimostrato di essere davvero un buon giocatore trovando spesso e volentieri Bernardeschi libero sulla destra. Il problema è che Bernardeshi è bravo solo nelle cose inutili e mai nelle cose che davvero servono come, ad esempio, saltare l'uomo e creare superiorità, e per la cronaca quell'uomo da saltare era Mario Rui non Lahm. Il Napoli ha avuto di più il pallino del gioco ma non ha mai costituito un vero e proprio pericolo per noi, la Juventus invece chiude il primo tempo con un gol fortunoso, una palla gol lucida sprecata dallo svedese e buone verticalizzazioni.
Tutti i mali sono iniziati con l'infortunio di Pellegrini, il Napoli trova il gol (fortunoso come il nostro) proprio li dove doveva esserci Pellegrini cheviene sostituito un secondo dopo il gol. Allegri prova la difesa a 3 con De Ligt e secondo me lì ha perso la partita mettendo Bernardeschi tutta fascia da una parte e De Sciglio dall'altra eliminando tutti gli equilibri che avevamo trovato fino a quel momento (la fotografia del momento è il tiro di Insigne sul rinvio di testa di Bernardeschi). 

La Juventus aveva tante assenze (anche se ad essere onesto i terzini non mi sono dispiaciuti e Pellegrini almeno sul crossare l'ho visto molto valido) ma secondo me la partita l'ha persa Max passando alla difesa a tre, probabilmente non aveva alternative in panchina ma di fatto l'ha persa lì altro che il cambio di Ounas. Il Napoli ai punti ha meritato, ma è anche vero che se è stato sfortunato nel primo tempo noi lo siamo stati 10 volte di più nel secondo con il primo gol nato nel momento in cui stavamo per sostituire il terzino (infatti Allegri parlando con De Ligt si è perso la papera del polacco) e con il secondo nato da una cappellata di un giocatore entrato probabilmente troppo tardi e che avrebbe potuto aiutare la Juventus nel pressing visto che Morata e Kulu non ne avevano più già al 70'

Tralasciando l'analisi della partita, i problemi della Juventus sono anche mentali e rispecchiano tutto ciò che noi critichiamo alla società. Lo stesso Allegri sembra tutto tranne che sereno, alla fine anche al più aziendalista del mondo rode il mazzo se perdi punti su punti per defezioni della rosa (tralasciando che il gioco di Allegri l'ho sempre odiato). Non credo che manderanno la Squadra in ritiro ma credo che sarebbe utile, ritiro e silenzio stampa. Inoltre fossi la dirigenza presenterei l'ultima offerta a Dybala con annessa scadenza per accettarla, se accetta e bene altrimenti subentra a partita in corso fino a gennaio (mese in cui lo proverei a cedere anche solo per 20 milioni come fatto dal Tottenham con Eriksen).. E' il momento che la dirigenza torni ad essere presente, lo sgabello di Bonucci, tralasciando i meme, è esattamento quello che ci vuole. 

P.S secondo me senza Dybala si troverebbe la quadra con Arthur-Locatelli-Bentancur a centrocampo, avresti due palleggiatori di cui uno molto bravo nel recupero come Bentancur e tridente rapido Chiesa-Morata-Cuadrado. Francamente un centrocampo a due Locatelli-Rabiot mi terrorizza. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, gnatmm ha scritto:

Il gioco non c’era prima ( e potevamo dare la colpa a CR7) e non c’è ora. Andare a ripescare Acciuga e dargli un pozzo di soldi pensando che fosse sufficiente a motivare gente con
la pancia piena è un errore macroscopico. Stessa cosa che ha fatto Cairo. Prendo Juric e gli do da allenare venti braccianti agricoli ottengo risultati e risparmio. Quello in panchina può essere determinante solo in negativo, vedi Juve Empoli. La verità è che ci hanno mangiato vivi tutta la partita. E niente alibi, sommate gli stipendi dei 22 in campo…
Miglioreremo con i sudamericani ma l’avversario di ieri arriva al massimo sesto. Ora parlano di scudetto per illudere quei poveretti giù nel golfo, ma la realtà è lì…

Secondo me è presto per capire se hanno preso allegri con la stessa idea con cui avevano preso Sarri, cioè, come dici tu, pensando di risolvere tutto con l'allenatore. 

Capiremo cosa vogliono fare dai rinnovi o meno della gente in scadenza, se li lasceranno andare vorrà dire che vogliono sostituire e migliorare su un periodo pluriennale, altrimenti saremo punto e a capo. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, jurgen kohler ha scritto:

Non credo. Elementi che fanno ben sperare ce ne sono eccome.

 

Non capisco sinceramente quale sia il problema. C'è stata solo una coincidenza di eventi negativi. Udine era una partita vinta. Vai a Napoli dopo la sosta senza otto titolari.

Se si analizza senza l'isteria del tifoso che chiede le dimissioni di tutti dopo un pareggio si capisce che tutto questo non ha alcun impatto sulla stagione. Bisogna semplicemente allenarsi con la stessa concentrazione e lucidità che si avrebbe dopo tre vittorie.

3 partite 1 punto ed io sarei isterico?

Io da allegri non mi aspetto nulla perché lo conosco meglio di me stesso.

Piuttosto siete voi che dovreste capire che da allegri non c'è da aspettarsi nulla.

Allegri senza una squadra nettamente superiore mostra tutti i suoi limiti che sono palesi in quanto non è un allenatore.

Io ti classicherei tra gli inguaribili ottimisti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allegri è esente da colpe. La formazione era obbligata e ci siamo suicidati.

Il Napoli fa entrare Zielinski (super giocatore), per noi entra Ramsey , un fantasma.

La verità è molto semplice, abbiamo tanti giocatori scarsi.

Io se potessi Rabiot mckenny Bernardeschi non li farei giocare mai (la lista in realtà è molto più lunga). Rabiot, mckenny Bernardeschi sei sicuro che la palla è persa, salvo che sono quelli che dovrebbero produrre gioco.

Ero anche convinto che de ligt potesse andare bene nella difesa a 3, ma mi devo ricredere è troppo istintivo, esce costantemente alla caccia del pallone lasciando dei buchi clamorosi.

De ligt per fortuna è giovanissimo, ma al momento è ben lontano dalla sua valutazione e dal suo stipendio.

Unica Juve che può dire la sua quest'anno per me è

Perin 

Danilo Bonucci Chiellini A Sandro

Arthur Locatelli

Cuadrado Dybala chiesa

Morata

 

Il resto è tutto panchinari da usare con molta attenzione.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, boomsport20 ha scritto:

Io la partita l'ho vista in un altro modo. 
Secondo me la Juventus l'aveva preparata bene: due linee da 4 e tanto contropiede. 
Di fatto il primo tempo è stato buono, tralasciando il gol fortuito, la palla circolava abbastanza bene con Locatelli che ha dimostrato di essere davvero un buon giocatore trovando spesso e volentieri Bernardeschi libero sulla destra. Il problema è che Bernardeshi è bravo solo nelle cose inutili e mai nelle cose che davvero servono come, ad esempio, saltare l'uomo e creare superiorità, e per la cronaca quell'uomo da saltare era Mario Rui non Lahm. Il Napoli ha avuto di più il pallino del gioco ma non ha mai costituito un vero e proprio pericolo per noi, la Juventus invece chiude il primo tempo con un gol fortunoso, una palla gol lucida sprecata dallo svedese e buone verticalizzazioni.
Tutti i mali sono iniziati con l'infortunio di Pellegrini, il Napoli trova il gol (fortunoso come il nostro) proprio li dove doveva esserci Pellegrini cheviene sostituito un secondo dopo il gol. Allegri prova la difesa a 3 con De Ligt e secondo me lì ha perso la partita mettendo Bernardeschi tutta fascia da una parte e De Sciglio dall'altra eliminando tutti gli equilibri che avevamo trovato fino a quel momento (la fotografia del momento è il tiro di Insigne sul rinvio di testa di Bernardeschi). 

La Juventus aveva tante assenze (anche se ad essere onesto i terzini non mi sono dispiaciuti e Pellegrini almeno sul crossare l'ho visto molto valido) ma secondo me la partita l'ha persa Max passando alla difesa a tre, probabilmente non aveva alternative in panchina ma di fatto l'ha persa lì altro che il cambio di Ounas. Il Napoli ai punti ha meritato, ma è anche vero che se è stato sfortunato nel primo tempo noi lo siamo stati 10 volte di più nel secondo con il primo gol nato nel momento in cui stavamo per sostituire il terzino (infatti Allegri parlando con De Ligt si è perso la papera del polacco) e con il secondo nato da una cappellata di un giocatore entrato probabilmente troppo tardi e che avrebbe potuto aiutare la Juventus nel pressing visto che Morata e Kulu non ne avevano più già al 70'

Tralasciando l'analisi della partita, i problemi della Juventus sono anche mentali e rispecchiano tutto ciò che noi critichiamo alla società. Lo stesso Allegri sembra tutto tranne che sereno, alla fine anche al più aziendalista del mondo rode il mazzo se perdi punti su punti per defezioni della rosa (tralasciando che il gioco di Allegri l'ho sempre odiato). Non credo che manderanno la Società in ritiro ma credo che sarebbe utile, ritiro e silenzio stampa. Inoltre fossi la dirigenza presenterei l'ultima offerta a Dybala con annessa scadenza per accettarla, se accetta e bene altrimenti subentra a partita in corso fino a gennaio (mese in cui lo proverei a cedere anche solo per 20 milioni come fatto dal Tottenham con Eriksen).. E' il momento che la dirigenza torni ad essere presente, lo sgabello di Bonucci, tralasciando i meme, è esattamento quello che ci vuole. 

P.S secondo me senza Dybala si troverebbe la quadra con Arthur-Locatelli-Bentancur a centrocampo, avresti due palleggiatori di cui uno molto bravo nel recupero come Bentancur e tridente rapido Chiesa-Morata-Cuadrado. Francamente un centrocampo a due Locatelli-Rabiot mi terrorizza. 

Post ineccepibile. 

Direi che hai una visione lucida e corretta. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Juve è diventata una barzelletta, purtroppo. Oltre a fare pena, adesso si sparano il pallone in porta da soli... 

 

Chissà quando si riprenderà. Qui non si vede nemmeno un accenno della fine. 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Senza i 3 punti contro il Milan tra una settimana la situazione sarebbe drammatica. E la rosa è scarsa.

Spero di vedere un centrocampo a 2 già da martedì, meno centrocampisti schieriamo e meglio è.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, J Solo ha scritto:

Ma scherzate molto o ci credete sul serio?

 

Solo io ho paura di retrocedere con questa squadra scarsissima e che penso sia l’unica formazione al mondo che non corre da settembre a maggio?

Con Chiellini saranno sempre sorrisi e pacche.

Ricordiamoci che la Juve serve soprattutto per preparare il mondiale del duo nazionale.

sono daccordo con te  infatti spero per il quarto posto 

su Chiellini hai ragione troppo pacche perche' non  pensa a spronare la squadra 

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, Richard_the_21th ha scritto:

Ma quelli del "con Allegri 20 punti più di Pirlo" e del "senza Ronaldo vedremo finalmente la Juve giocare"

Sono ancora in giro?

Chiedo per un amico

Secondo me al tuo amico gli dovresti dire che di norma i bilanci di come sia andata una stagione si fanno verso maggio

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, Bianconero44 ha scritto:

In fase offensiva costruiamo troppo poco per pensare di competere ad alti livelli

Potrebbe essere ma è davvero troppo presto per dirlo...3 partite senza neppure avere la rosa al completo.

Mi ricordo che l'anno scorso e 2 anni prima si parlava di "pallottoliere" che sarebbe arrivato perché creavamo tanto. Ma sto pallottoliere non s'è mai visto.

Davanti secondo me la quadratura si trova, i giocatori validi ci sono...soprattutto per un certo tipo di gioco che può non piacere ma è quello che pratica Allegri.

La cosa fondamentale e smettere di prendere goal, con la media di 1/2 goal presi a partita non si va da nessuna parte.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, jurgen kohler ha scritto:

La filosofia di gioco non so cos'è.

 

Non mi piacciono le partite scariche agonisticamente. Una delle partite più brutte mai viste giocare dalla Juventus è stata Juventus-Benfica.

La filosofia di gioco è come vuoi arrivare alla vittoria : giocando come il Barcelona di Guardiola ? Come il Bayern Monaco di Heynkes ? Come il primo Atletico Madrid di Simeone ? Come il Porto di Mourinho ? Come il Valencia di Cuper ? Come il Milan di Capello ? 
 

Una volta deciso che tipo di gioco vuoi fare, scegli un allenatore che abbia dimostrato di conoscerlo e dei giocatori adatti a svilupparlo sul campo. 
 

Concordo su Juventus-Benfica. Subito dopo vengono, a pari merito, Juventus-Arsenal e Juventus-Liverpool, entrambe con Capello allenatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, pogba77 ha scritto:

La tragedia vera sono i 4 anni di contratto che per noi equivalgono ad una vera e propria pena di morte

secondo me adesso i problemi sono altri. Inutile parlare di allenatori. Allegri, se gli dai la gente buona , la squadra la fa giocare. Il problema è che hai un centrocampo che ci vuole una vera e propria impresa a sistemarlo. O uno di quelli che abbiamo si prende la faccenda sulle spalle e svoltiamo un poco o sarà davvero davvero dura. E' il motivo per cui Morata o chi per lui si ritrovano a giocare così.  Chiunque a centrocampo ci dà la paga e non è questione di allenatore. Per me giustamente, Allegri se trova il golletto insperato a Napoli, prova a difenderlo in questa situazione. Solo che lui era abituato ad altro carattere e ad altra squadra Il problema è una Juve con un sacco di problemi, economici, politici, dirigenziali e povera di giocatori forti. I giovani non sono fenomeni al momento, sono stati pescati tutti dalla serie A medio bassa, ricordiamocelo. Se ne emergerà, diciamo uno (forse Chiesa? vedremo) sarà dura tenerlo. E comunque poter fare una grossa entrata e avere accesso a un mercato serio per rimescolare un po' le carte non è cosa negativa. Agnelli si è trovato in una situazione pesante (anche per colpa sua) e si è aggrappato ad allegri come nel post maifredi ci aggrappammo al trap. Bisogna tenere botta come si può e aspettare  le decisioni della proprietà che con questi risultati porteranno a nuovi dirigenti -a partire dalla presidenza-, non sono sicuro se nuovo allenatore ma può anche darsi, nuovo ciclo per davvero, insomma. E' una crisi profondissima che va ben oltre il campo. Ma niente che non si sia già visto alla Juve.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che la rosa sia mediocre lo diciamo da tempo; limitatamente a questo inizio di campionato però a noi ci sta ammazzando Szczesny in particolare.

Giocare con Szczesny è un handicap troppo grande da un anno a sta parte.

 

Grave errore non sostituirlo in estate. Grave errore non panchinarlo ora, Perin non è granchè ma grandi papere non ne fa almeno.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, giorgiop ha scritto:

Non è colpa né di Szczesny né della squadra, la situazione grave venutasi a creare è responsabilità di Allegri che continua a far giocare la Juventus in area con difesa a zona, subendo GOL EVITABILI senza soluzione di continuità, dimostrando di non essere capace di insegnare e quindi cambiare assetto tattico difensivo passando a giocare con marcatura a uomo moderna, elastica, ergonomica, aggiornata ed evoluta dal controllo visivo attivo; ha promesso di farlo ma non è in grado di attuarlo rischiando la panchina se va avanti così.

Posso chiederti una cosa? 

 

Ma per la parte che va da "assetto tattico..." fai il copia e incolla? 😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, 77luca ha scritto:

secondo me adesso i problemi sono altri. Inutile parlare di allenatori. Allegri, se gli dai la gente buona , la squadra la fa giocare. Il problema è che hai un centrocampo che ci vuole una vera e propria impresa a sistemarlo. O uno di quelli che abbiamo si prende la faccenda sulle spalle e svoltiamo un poco o sarà davvero davvero dura. E' il motivo per cui Morata o chi per lui si ritrovano a giocare così.  Chiunque a centrocampo ci dà la paga e non è questione di allenatore. Per me giustamente, Allegri se trova il golletto insperato a Napoli, prova a difenderlo in questa situazione. Solo che lui era abituato ad altro carattere e ad altra squadra Il problema è una Juve con un sacco di problemi, economici, politici, dirigenziali e povera di giocatori forti. I giovani non sono fenomeni al momento, sono stati pescati tutti dalla serie A medio bassa, ricordiamocelo. Se ne emergerà, diciamo uno (forse Chiesa? vedremo) sarà dura tenerlo. E comunque poter fare una grossa entrata e avere accesso a un mercato serio per rimescolare un po' le carte non è cosa negativa. Agnelli si è trovato in una situazione pesante (anche per colpa sua) e si è aggrappato ad allegri come nel post maifredi ci aggrappammo al trap. Bisogna tenere botta come si può e aspettare  le decisioni della proprietà che con questi risultati porteranno a nuovi dirigenti -a partire dalla presidenza-, non sono sicuro se nuovo allenatore ma può anche darsi, nuovo ciclo per davvero, insomma. E' una crisi profondissima che va ben oltre il campo. Ma niente che non si sia già visto alla Juve.

Io certamente la colpa ad allegri per le lacune della rosa che sono evidenti.

Il nocciolo della questione è il seguente: c'era bisogno di una rifondazione ed allegri per capacità/ costo era quello meno adatto.

Rendiamoci conto che ha cercato di riportare pjanic a Torino 

Se queste sono le idee rimango molto molto preoccupato, anche se da allegri me lo aspettavo

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, aiace ha scritto:

Beato te che hai questa visione ottimistica. Felicissimo di essere smentito tra qualche mese, credimi.

tra qualche settimana. alla 10 giornata ne riparliamo. tra 7 partite avremo una situazione più chiara.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, lou 65 ha scritto:

tra qualche settimana. alla 10 giornata ne riparliamo. tra 7 partite avremo una situazione più chiara.

Non per rimestare, ma ste cose si dicevano anche lo scorso campionato. .ghgh 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, caricato a panettoni ha scritto:

La filosofia di gioco è come vuoi arrivare alla vittoria : giocando come il Barcelona di Guardiola ? Come il Bayern Monaco di Heynkes ? Come il primo Atletico Madrid di Simeone ? Come il Porto di Mourinho ? Come il Valencia di Cuper ? Come il Milan di Capello ? 
 

Una volta deciso che tipo di gioco vuoi fare, scegli un allenatore che abbia dimostrato di conoscerlo e dei giocatori adatti a svilupparlo sul campo. 
 

Concordo su Juventus-Benfica. Subito dopo vengono, a pari merito, Juventus-Arsenal e Juventus-Liverpool, entrambe con Capello allenatore.

Resto dell'idea che molto più importante dell'allenatore sia la rosa.

 

Una rosa ha un potenziale di 100, con un allenatore eccellente renderà 100, con un buon allenatore 95, con un pessimo allenatore 75.

Indipendentemente dai moduli dalle filosofie ecc.

 

La Juventus 2004-06 era chiaramente costruita male a centrocampo, c'è poco da fare. Così come questa Juventus è stata costruita male a centrocampo dopo le partenze di Vidal, Pogba e Pirlo. Abbiamo tamponato con Pjanic, Khedira e Matuidi, ma poi ad un certo punto è palese che mancano le basi.

Senza centrocampo puoi avere tutte le filosofie e i moduli che vuoi. Il tuo gioco è comunque inefficace.

 

Secondo me siamo sulla strada per ricostruire. Servirà però almeno un altro acquisto azzeccato in mezzo al campo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Dottor Lecter ha scritto:

abbiamo giocatori che non hanno carattere e non trascinano la squadra

Questa è la cosa che mi preoccupa di più per il futuro immediato

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, jurgen kohler ha scritto:

Scusate se non mi accodo al pianto greco

 

le basi per un’ottima stagione ci sono tutte, per la prima volta ho visto un centrocampista che si prende la responsabilità del lancio lungo e dimostra una certa visione di gioco. Locatelli è l’elemento su cui ricostruire il centrocampo.

Bene anche Morata e Kulusevski 

 

Con Locatelli e Bentancur si può mettere le basi per una grande stagione. Davanti a loro Cuadrado, Dybala, Chiesa e Morata. È una squadra eccellente.

 

Purtroppo ci sono anche le note dolenti, tutti si concentrano- sbagliando - sul portiere, ma Rabiot e Bernardeschi non sono da Juventus, c’è poco da fare. Forse non hanno grinta, forse non hanno talento, boh…

Definisci “grande stagione”

 

quarto posto e fuori agli ottavi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.