Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

albin

Aspetto tecnico o mentale?

Recommended Posts

10 ore fa, Forrest Bondurant ha scritto:

Perfettamente d’accordo. Il nostro vero guaio oggi è il portiere, per gli altri reparti bisogna aspettare un po’. Il ritorno di Arthur e un po’ di giorni di lavoro con la squadra al completo potranno influire. Aggiungo pure qualche episodio che ti svolta psicologicamente, tipo un gol all’ultimo secondo e cose così. Ad Udine e Napoli ci ha fatto gol Szczesny, quella con l’Empoli è ingiudicabile perche c’era il trauma di CR7 da assorbire.

E' una formazione iniziale fatta a cazzò.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che in qualsiasi settore della vita la testa e la lucidità contino molto...sicuramente abbiamo anche qualche giocatore non all'altezza, ma non penso che la rosa sia così scarsa come si vuol far credere. In questa fase delicata un grosso errore, secondo me, sarebbe quello di mettere troppa pressione a chi è appena arrivato o comunque ai giovani in generale, perché rischi di bruciarli, di far loro sentire troppo il peso della maglia. Adesso sarebbe importante il lavoro dei giocatori più esperti, dovrebbero loro caricarsi la squadra in spalla... e Allegri deve dimostrare adesso di che pasta è fatto (e meritarsi il lauto stipendio che percepisce) perché si troverà a lavorare con giocatori in formazione, non già maturi e consapevoli del loro valore (tipo Tevez, Mandzukic, Khedira)

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, lupo bianconero ha scritto:

tutto giusto,aggiungo questo,quando hai molti mediocri in squadra devono essere perlomeno complementari,per dire,rabiot e bentancur per caratteristiche non dovrebbero mai giocare insieme,non esiste,ne dovrebbe stare solo uno alla volta in campo.

 

faccio un esempio pratico,prendiamo mandragora e bentancur,come valore tecnico siamo li,pero' se si mettesse mandragora in campo con rabiot i due giocatori si completano,mandragora e' un mediano centrale di contenimento con piedi discreti,rabiot una mezz'ala che tende ad andare in fascia,diventa un centrocampo con un senso tattico nonostante il valore non assoluto dei due.

 

e' una rosa costruita senza capo ne coda,senza un mediano(ne servirebbero due,un titolare e una riserva),senza un regista,4-5 esterni alti dx,ramsey-arthur non pervenuti,sarri e pirlo prima,adesso allegri sono costretti a barcamenarsi ogni domenica per allestire una formazione tra infortuni,squalifiche,nazionali.

ma questo dipende dal non avere 11 titolari complementari e 7-8 riserve precise nei ruoli e poi molti si permettevano e permettono di dire che il problema era ronaldo......,ridicolo.

mettiamo trezeguet in questa squadra,avrebbe fatto la figura di attaccante di interregionale,lui a fianco e dietro le spalle aveva del piero,nedved,camoranesi....

Hai perfettamente ragione,squadra che oltre ad essere mediocre è stata costruita senza senso alcuno.

Ma quelli che criticavano Ronaldo, indicandolo come problema sono da compatire,dei fissati che giudicano in base ad un antipatia ad personam e che hanno una conoscenza del gioco del calcio pari allo zero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mentale senza ombra di dubbio. Certo, tecnicamente non siamo più la big europea che eravamo qualche anno fa, ma non siamo nemmeno peggio di Empoli o Udinese. 
è innegabile che ci sia paura di scendere in campo, e qualche frattura nello spogliatoio senza dubbio. Mi auguro che Allegri trovi una soluzione nel più breve tempo possibile, se è ancora recuperabile questa situazione. La mia paura è cominciare tutta la trafila che abbiamo visto fare al Milan in questi ultimi, tanti, anni

Share this post


Link to post
Share on other sites

se vuoi che giri bene una squadra....ci vuole in primis fisico perfetto, voglia di correre..., quando hai fisico hai sicurezza mentale e quella fa crescere la tattica....messo insieme tutto arrivano i risultati che ti fanno crescere ancora di piu la psyche e la forza fisica.....  oggi....siamo lontani...!     

Share this post


Link to post
Share on other sites

Innanzitutto c'è da panchinare Szczesny che sta combinando solamente danni.

Per il resto è un problema di mentalità, non abbiamo uno squadrone questo è vero ma di certo non siamo così scarsi da perdere con l'Empoli e pareggiare con l'Udinese.

 

L'addio di Ronaldo all'ultimo minuto ha scosso in negativo tutto l'ambiente. Eravamo Ronaldo dipendenti, tutti i nostri calciatori si erano abituati a giocare per lui e dire tanto ci pensa Ronaldo. Senza Cristiano ora tutti hanno più responsabilità e meno sicurezza in se stessi e nella squadra, mettiamoci pure che abbiamo cambiato 3 allenatori, tanti calciatori e non abbiamo un sistema di gioco...

 

Semplicemente penso che ci sia stato un ridimensionamento a livello di mentalità perché senza Ronaldo non hai la stessa sicurezza e che non ci sia organizzazione, giocatori che scendono in campo senza sapere quello che devono fare. Di sicuro non è per mancanza di qualità e doti tecniche. Abbiamo quasi tutti giocatori che giocano titolari nelle proprie nazionali... Con questo non dico che siamo da scudetto ma che sulla carta dovremmo arrivare almeno in Champions. Il problema è che ci sono squadre più scarse ma allo stesso tempo organizzate che riescono a giocare a calcio e fare punti e quindi sarà molto difficile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, salvo29 ha scritto:

Ad esempio non capisco perché il nostro numero 10 non abbia insistito a giocare a Napoli, visto che il titolare dell’argentina con l’inter l’ha fatto e anche bene.

Secondo te è stato Dybala a non voler giocare, così come Chiesa, o è stato Allegri a decidere che era meglio lasciarli a casa per fare una partita di trincea ? Io opto più per la seconda 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aspetto mentale nello sport è fondamentale. Secondo me abbiamo molti giocatori deboli di natura sotto questo punto di vista, gente come Rabiot o Sandro o anche Dybala (tanto per citare dei titolarissimi) si squagliano spesso come neve al sole nel momento che conta. A tutto ciò vanno aggiunti giocatori con indubbi limi tecnici (e di quelli ne abbiamo in abbondanza non mi soffermo neanche) e questi sono i risultati. Ripeto per la millesima volta che chi ha costruttivo questo disastro dovrebbe essere imputato come vero responsabile però, troppo facile prendersela continuamente con l’allenatore 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io vorrei solo capire il perchè i nostri appaiono sempre fuori forma da settembre a maggio passando per Natale.

 

Ok, sono scarsi.

Ma possibile che non si riesca a trovare un Cristiano che riesca a farli correre, almeno come l'Empoli?

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente mentale, non può essere tecnico perché tecnicamente non c'è alcun modo di perdere in casa contro la neopromossa Empoli

Già alla prima ci siamo complicati la vita facendoci rimontare con l'Udinese e facendo errori marchiani che hanno dato poca lucidità a tutti e quando non c'è lucidità si continua a fare errori. Se avessimo iniziato coi 3 punti a Udine sicuramente non avremmo perso in casa con l'Empoli e a quest'ora avevamo almeno 6/7 punti.

 

Tocca invertire la rotta e ritrovare subito lucidità e serenità, i mezzi ci sono

La cosa negativa è che lo scorso campionato sembra finito ieri e invece son passati 3/4 mesi che hanno cambiato poco o niente

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, giampy_style ha scritto:

Sarei anche d'accordo che voglia inizialmente (cosa che invece protrae solitamente a tempo indeterminato) difendersi compatto per ritrovare una solidità e certezza difensiva ma poi non posso vedere una pochezza di idee quando, a riconquista del pallone, l'unica cosa che sappiamo fare è buttarla avanti a caso. Il culmine poi lo raggiungiamo quando attacchiamo a difesa schierata, non sanno cosa fare, alla ricerca continua del più talentuoso nell'aspettare che faccia qualcosa per risolvertela.

La cosa triste è stata vedere Locatelli esultare come un gol per una scivolata a deviare il tiro di Politano, scimmiottando Chiellini, già è stato sedotto dal “ se prendiamo un gol è la fine, difendiamo a morte” , per me questa è la morte delle nostre ambizioni 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aspetto tattico prima di tutto che non c'è, il quale a cascata provoca involuzioni tecniche, e quindi mentali a causa di risultati che non arrivano

Se andiamo a vedere le statistiche della lega calcio quelle della Juve sono aberrati rispetto al resto della serie A, contro il Napoli un baricentro medio in fase di non possesso palla di 37 metri contro il 48/50 di tutte le altre squadre messe assieme, imbarazzante

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa squadra non è scarsa a me pare evidente, cioè, per me la fotografia di questa rosa è Rabiot.
Siamo lontani dall'avere quei campioni, che nonostante un goal di passivo o una partita spigolosa, davano l'idea che prima o poi l'avrebbero risolta.
Pirlo, Marchisio, Vidal, Pogba, Tevez, Higuain, Khedira, Mandzukic, campionissimi, gente che tecnicamente e mentalmente aveva tutti i mezzi per risolvere qualsiasi situazione.
Ovvio che in un contesto simile, anche buoni calciatori come Pereyra, Morata, Llorente, Quagliarella, potevano e riuscivano ad esprimersi ad alti livelli.
Oggi la squadra dovrebbe basarsi su Rabiot, Ramsey, McKennie, etc, che in quel contesto sicuramente avrebbero avuto un'altra resa, affiancati da gente che nei momenti topici prendeva per mano la squadra.
Lo stesso Dybala giovava di quelle presenze, nonostante abbia una tecnica eccelsa.

Difficile però riavere quel livello, servirà tantissimo lavoro e sicuramente qualche innesto.
Quindi, è un mix di cose su cui bisogna lavorare, sperando di non dover più assistere alla pigrizia che alcuni hanno nell'attendere palla, farsi anticipare per non aver messo il corpo davanti all'uomo, o sbagliare uno stop per sufficienza. Ancora peggio, non inseguire il proprio avversario che riparte("Rabioooooooooot mannaggia a te e chi ti fa giocare").

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando in campo non c’è voglia e non c’è entusiasmo, significa che quel che fai non ti piace. L’idea di (non)gioco di Allegri non piace ai calciatori : tutto il resto è diretta conseguenza. Ronaldo se n’è andato (ed ha fatto bene) perché poteva; tutti gli altri rimangono solo perché hanno un contratto vantaggioso, non per particolare convinzione. 
 

Il problema è Allegri e la sua idea vecchia di calcio. Tanto per dirne una, dovendo scegliere tra Ramsey e Miretti, ha fatto entrare il gallese : questo è Allegri. Difensivista. Rinunciatario. Antiquato. Superato dai tempi. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cmq a Napoli senza Dybala, Cuadrado, Chiesa, Danilo e Alex Sandro... eravamo in crisi già prima e tutto quello che volete, ma se non ci fossimo fatti altri 2 autogol qualcosa si portava a casa. 

Se Max trova la formazione giusta questa squadra può ancora fare bene.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sabato scorso è stato tecnico il problema. Troppi non da Juve. I nomi li sapete già inutile farli. Tecnicamente molto male. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La rosa manca di personalità ed è evidente da anni, quando gente con le palle come Manzo e Khedira, ma anche Lichtsteiner prima per dirne un altro, sono state sostituite da mezzi uomini.

Ora ci sono venuti i cinque minuti dei gggiovani, quando tutti sanno che solo con i giovani non si vince un *. Bisogna affiancarli ad una struttura di veterani con le palle, che noi non abbiamo.


Ma attualmente il problema secondo me è principalmente tecnico. Sta gente è SCARSA e c'è veramente poco da fare. Rabiot, Ramsey, Berna, De Sciglio, Benta, l'americano... gente con limiti evidentissimi e irrisolvibili, tecnici, atletici, tattici, di attitudine. E' una squadra inschierabile per caratteristiche dei singoli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'emblema della partita e di questa squadra secondo me è kulusevski. Buoni mezzi ma grinta sotto lo zero, mai un pressing, passeggia in campo tranquillamente anche con l'uomo ad 1 metro. Mi fa imbestialire, non c'è un minimo di pressing organizzato e mezza squadra non sa cosa fare nè con la palla tra i piedi nè senza palla. Il problema è sia mentale che tecnico, non è normale che giocatori della Juve non sappiano stoppare un pallone veloce o che si incartino con la palla tra i piedi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

chiellini e bonucci in nazionale sono aiutati dal centrocampo, qui abbiamo un centrocampo penoso

io avrei puntato sui giovani loro li mandano via

l'inter ha un terzino delle giovanili in prima squadra ed ha fatto un gol su punizione magistrale

1 ora fa, Michael Laudrup ha scritto:

Hai perfettamente ragione,squadra che oltre ad essere mediocre è stata costruita senza senso alcuno.

Ma quelli che criticavano Ronaldo, indicandolo come problema sono da compatire,dei fissati che giudicano in base ad un antipatia ad personam e che hanno una conoscenza del gioco del calcio pari allo zero

ha fatto due gol al manchester..secondo me vinceranno campionato e champions

ahahahaaa

e li corrono a 200 allora non giocano come qui con le pa....in tasca

Share this post


Link to post
Share on other sites

sia tecnico che mentale...

 

pero' il livello mentale si e' abbassato molto da tre anni a questa parte, tanto che molti giocatori oggi se ne sbattono se fanno pena e tengono la societa per le palle, pensano ai contratti pensano ai social pensano a fare feste durante le restrizioni covid, pensano a tutto tranne che alla maglia che indossano...e la societa' muta, molle e sempre a novanta

 

allegri non ha un compito facile, dargli addosso dopo tre partite non ha senso, ha fatto errori certo ma quelli che sono scesi in campo hanno pascolato come pecore senza voglia... il polacco ne e' l'emblema, l'unica cosa che critico ad allegri e' il non coraggio di panchinare certi giocatori che abbiamo in squadra dopo le vaccate che hanno fatto e continuano a fare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per molti è carenza tecnica spaventosa, per altri vedi il polacco e l'olandese può essere mentale. Aggiungo, che il polacco non è stato mai un fenomeno, ma mai ha giocato a questi livelli osceni, per questo penso ad un problema mentale. Mentre l'olandese si è smarrito anche a causa di questo caos in campo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.