Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

Il Giornale: "Juventus messa a nudo. CR7 e una caduta libera innescata dalla società. In tre anni cambiati dirigenti e allenatori ma la squadra è in continua involuzione..."

Recommended Posts

6 ore fa, Stig ha scritto:

E' finito un ciclo vincente durato 9 anni. Purtroppo sono stati fatti degli errori che ci sono costati molto caro.

il milan quando ha finito il ciclo vincente di Ancellotti ha vinto un solo scudetto negli ultimi 14 anni, l'inter dopo che ha vinto il triplete ha vinto un solo scudetto negli ultimi 11 anni.

Quest'anno sarà un anno di transizione ma non stiamo sprecando nè tempo nè soldi, la politica dei giovani (DeLigt, Kulusewski, Chiesa, Locatelli e Kean) è quella giusta torneremo velocemente a vincere.

Abbiamo il doppio dei ricavi delle altre squadre della serieA e non abbiamo più debiti (dopo l'aumento di capitale). La situazione finanziaria è più che ottima.

 

Concordo....anche con il post precedente a questo....diciamo che stiamo aggiustando il tiro ma in questi 3 anni sono stati commessi errori marchiani che hanno gettato alle ortiche una base buona da cui si poteva ripartire x continuare a fare bene...credo che ci vorrà più di un anno di transizione purtroppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, yore ha scritto:

Concordo....anche con il post precedente a questo....diciamo che stiamo aggiustando il tiro ma in questi 3 anni sono stati commessi errori marchiani che hanno gettato alle ortiche una base buona da cui si poteva ripartire x continuare a fare bene...credo che ci vorrà più di un anno di transizione purtroppo.

L'importante è :

  • qualificarsi sempre alla CL in modo che i ricavi totali restano sempre sopra 400mln
  • investire sempre su giovani e forti. Importante che siano giovani in modo da poter garantirti una continuità per i prossimi anni o se non dovessero rilevarsi all'altezza avrebbero comunque mercato.
  • Basta agli acquisti scellerati dei vari higuain, matuidi e ramsey o ai rinnovi di Mandzukic e Kedhira
  • Rispetto alle dirette concorrenti (della serieA) abbiamo risorse finanziarie superiori, ma vanno investite con attenzione.

In tutta questa situazione Cherubini (più di Agnelli, Nevded e Arrivabene) ha un ruolo fondamentale: è lui che si occupa del mercato ed è lui che deve trovare i migliori talenti su cui costruire la squadra dell'anno prossimo. Ricopre una posizione fondamentale non può sbagliare. Hai visto l'inter quanto è cambiata con l'inserimento di 3 aquisti GIUSTI (di cui 2 giovanissimi) come Lukaku, Hakimi e Barella ?

 

Ovviamente anche l'allenatore è importantissimo, ma l'allenatore deve fare rendere al massimo i giocatori che ha. E difficilissimo che un allenatore riesca a fare rendere un giocatore oltre le sue potenzialità.

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, zebra67 ha scritto:

Da quel che ha detto Cherubini a Tuttosport qualche giorno fa, la quadratura dei conti non sarà perseguita attraverso cessioni illustri, fermo restando, ovviamente, che la Juve non trattiene nessuno che chieda di partire, a patto che porti l'offerta giusta: questo Cherubini non lo ha detto ma è scontato.

Cherubini ha detto che il leit motiv dei prossimi mercati sarà sulla falsariga di quello di quest'anno: niente acquisti sensazionali, si punterà sempre più sui giovani, preferibilmente italiani ma non solo, si punterà a inserirli in prima squadra e a farli crescere alla Juve, diminuendo di anno in anno i prestiti ad altre squadre.

Insomma, pochi voli pindarici, pochi spunti che facciano sognare i tifosi, che magari pensavano a Haaland, ma almeno sembra avere idee chiare.

Ho letto le sue dichiarazioni e spero si vada in quella direzione.

Riguardo alle cessioni illustri, attenendomi ai due da me citati, voglio sperare nella permanenza di Chiesa in quanto per come stanno le cose vedo per lui la seria possibilità di ritagliarsi il ruolo di "bandiera" (con tutte le limitazioni odierne del termine) in bianconero.

Giovane, di talento e italiano, insomma ha tutte le carte in regola per diventare un leader juventino.

 

Su Deligt sono molto meno fiducioso, con la giusta offerta (o la clausola rescissoria) lo impacchettiamo, perché credo questa fosse anche la volontà sua e del suo manager: fare scuola da noi e poi sbarcare altrove; nessuno si aspettava però che questa scuola sarebbe stata cosi fallimentare dal punto di vista europeo e oggi nazionale.

Lo scenario è quindi quello di perdere un nome di spessore internazionale al quale si aggiungerebberoi ritiri di Chiellini e Bonucci  (e ci metto pure Cuadrado) col risultato di avere una difesa da rifondare.

 

Insomma speriamo bene e che si vada nella giusta direzione già a partire da Locatelli, Kaio Jorge e il giovane girato alla Samp.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, zebra67 ha scritto:

Sì, in effetti non c'è nulla di strano, molti si accaparrano i migliori giovani.

Ho fatto il riferimento all'intervista a Cherubini tanto per precisare che la politica giovani della Juve non consisterà nel dare la caccia a Haaland, Mbappè, Sancho, Hakimi, cioè gente già affermata ad alti livelli e che già costa da 60 milioni in su.

La Juve, viceversa, cercherà di acquisire giovani promettenti a costi ragionevoli e di crescere in casa gli Haaland e i Sancho di domani.

Quindi niente acquisti di giovani già affermati e costosissimi ma acquisto ragionato di giovani già pronti per essere aggregati in prima squadra che abbiano notevoli margini di crescita.

Cherubini non lo ha detto apertamente, ma se capiterà l'occasione, l'opportunità (il Tevez della situazione), si potrà anche derogare occasionalmente da tale regola: è una delle regole non scritte sempre valide in casa Juve, come l'altra che la Juve non trattiene a forza i propri giocatori, a patto che portino l'offerta giusta.

Mah, per me compreranno anche giovani come Chiesa, Kulu, Kean o locatelli eh, spendendo anche tanto.

Certo non Haaland o Mbappe.

Ma non ci sarà nessun ridimensionamento particolare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, nomevisualizzato ha scritto:

De ligt è un giocatore fortissimo, e ha fatto prestazioni da giocatore fortissimo sia con l’ajax che con la Juve 

 

Certo, se da certi giocatori si pretende la perfezione costante mentre ad altri si perdona di tutto è chiaro che i primi verranno sempre messi in cattiva luce 

C’è sempre stato un doppiopesismo alla Juve, ma storicamente proprio 

E chi sarebbero i giocatori a cui si perdona tutto?
A dire il vero io in questi anni ho visto proprio trattare con i guanti (anche giustamente vista l'età) DeLigt ma subito scagliarsi contro il Bonucci o il Rugani di turno per errori anche meno gravi o spesso presunti tali...

Penso non ci sia giocatore che non abbia i suoi critici, li aveva anche Ronaldo, li avrà anche Chiesa appena steccherà un pauio di partite.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
47 minutes ago, Swan said:

Tu sei uno di quelli che sputava su Ronaldo, ecco qui i risultati.

Il calcio non è un gioco semplice, ficcatevelo nella testa voi, e il guru da Livorno 

per me cr7 può andare anche al toro, o all'Inda, non me ne può fregare meno. non mi ha lasciato nulla.

via lui, bastava non rinnovare a Dybala, venderlo e comprare un titolare come prima punta. invece hanno preso una riserva di morata. certificando che si  lotta per il quarto posto.

mi hai visto insultare qualcuno per questo ridimensionamento? no.

tifo anche questa Juve.

senza quattro autogol, noi con allegri avremmo 5 punti. perfettamente in linea.

gli errori tecnici finiranno, la Juve a Napoli è stata una squadra, arriverà dove merita. perché l'allenatore non farà danni.

il calcio è semplice,si.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Stig ha scritto:

Ma basta! abbiamo ricavi per 400mln all'anno (escluse le vendite dei giocatori): negli ultimi 5 anni abbiamo sempre raggiunto o superato quella quota anche con la pandemia. Con la riapertura degli stadi arriveremo almeno a 450/460 mln di ricavi (dipende dal percorso in CL)

 

Ma vi rendete conto che stiamo gettando le basi per un nuovo ciclo vincente con giocatori giovani e forti DeLigt, Kulusewski, Chiesa, Locatelli e Kean di cui 4 presi negli ultimi 2 anni.?

 

Nel recente passato sono stati fatti degli errori ed è inutile negarlo ma da quest'anno la musica è cambiata.  Mi sembra che stiamo operando bene: taglio degli stipendi più alti e nessun acquisto di giocatori a fine carriera: dopo CR7 l'anno prossimo rescinderemo con Ramsey (con buona uscita al giocatore), scadranno i contratti di DeSciglio, Perin e Bernardesci in totale saranno quasi 100mln di ero in meno nel monte ingaggi.

 

Questi soldi verranno investiti su giovani e forti (ad come Tchouameni, ma sicuramente ce ne saranno molti altri).

 

 

 

Ammiro il tuo entusiasmo ed ottimismo nel definire "forti" Kulusewski e Kean, due operazioni a mio giudizio assolutamente disgraziate sia tecnicamente sia economicamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, uomo da juve ha scritto:

Benta poteva essere ceduto tranquillamente per fare cassa ,ma lo hanno riconfermato

chissà perché.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, BoogeymanFCF ha scritto:

Tra tutte le migliori sono le milanesi ma anche loro hanno dei limiti. Noi dobbiamo pensare a noi stessi e cercare di vincere partita dopo partita.

 

le lombarde (ci metto anche l'atalanta) aspetto ancora un po'. al momento le vede dietro tutte e tre, a prescindere dalla classifica attuale. facciamo iniziare la champions e poi vediamo. è tutto troppo prematuro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, solojuve51 ha scritto:

. Per restare nell'ambito più prettamente calcistico è mio modesto parere che tutte le discussioni sul gioco, possesso palla ed altre amenità lasciano il tempo che trovano la verità è che senza le paperissime del portiere avremmo minimo 5/6 punti e amen a tutte ste chiacchiere.

Non credo che riusciremmo a vincere lo Scudetto nemmeno con un Buffon in una annata degli ultimi scudetti , ma lottare per me SI. Nel contempo la squadra va rifatta. ci vorranno ancora 2-3 sessioni di mercato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

..gli altri hanno fame e motivazioni milanesi romane e noi no..se poi ai nostri gli piacciono essere presi a pallate e perculati da mou, dai prescritti dai lotirchio ecc.. allora meglio lasciar perdere e aspettare nuova società dirigenti e giocatori che hanno il sangue agli occhi

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, garrison ha scritto:

E chi sarebbero i giocatori a cui si perdona tutto?
A dire il vero io in questi anni ho visto proprio trattare con i guanti (anche giustamente vista l'età) DeLigt ma subito scagliarsi contro il Bonucci o il Rugani di turno per errori anche meno gravi o spesso presunti tali...

Penso non ci sia giocatore che non abbia i suoi critici, li aveva anche Ronaldo, li avrà anche Chiesa appena steccherà un pauio di partite.

Ci sono, e risaltano nel confronto con gli altri 

Vogliamo parlare di come venivano approcciare le leggerezze di cancelo e spinazzola in fase difensiva in confronto a de sciglio che passa ancora inspiegabilmente come un buon difensore?

Di come rugani, de ligt, demiral venissero puntualmente processati e crocifissi al primo sbaglio mentre quelli di Bonucci (frequenti, dentro e fuori dal campo) passano in cavalleria?

Di come a khedira e mandzukic, campioni assoluti per carità, è stato permesso di giocare partite (e non poche) letteralmente da zombie mentre gente come can, rabiot e kean nello stesso periodo veniva distrutta alla prima partita da 5,5?

 

Certi giocatori a Torino si guadagnano un credito praticamente infinito… a differenza di altri 

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, nomevisualizzato ha scritto:

Ci sono, e risaltano nel confronto con gli altri 

Vogliamo parlare di come venivano approcciare le leggerezze di cancelo e spinazzola in fase difensiva in confronto a de sciglio che passa ancora inspiegabilmente come un buon difensore?

Di come rugani, de ligt, demiral venissero puntualmente processati e crocifissi al primo sbaglio mentre quelli di Bonucci (frequenti, dentro e fuori dal campo) passano in cavalleria?

Di come a khedira e mandzukic, campioni assoluti per carità, è stato permesso di giocare partite (e non poche) letteralmente da zombie mentre gente come can, rabiot e kean nello stesso periodo veniva distrutta alla prima partita da 5,5?

 

Certi giocatori a Torino si guadagnano un credito praticamente infinito… a differenza di altri 

A volte mi sembra di leggere un forum parallelo...

Perdonato qualcosa a Bonucci???? Quando ci sono utenti che scrivono solo per denigrarlo....

Complimenti a de sciglio???? Trattato come un appestato da quando è arrivato....

Mandzukic chiamato paracarro o palo della luce evidentemente erano complimenti.

Va bhé.

Share this post


Link to post
Share on other sites

servirebbe un nuovo colpo del destino come quello che ci permise di costruire uno dei centrocampi migliori del panorama europeo spendendo 14 milioni di Euro 

alla fine tutto partì da quello

i primi risultati, l'aumento del fatturato, la gestione della rosa ecc ecc

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, garrison ha scritto:

A volte mi sembra di leggere un forum parallelo...

Perdonato qualcosa a Bonucci???? Quando ci sono utenti che scrivono solo per denigrarlo....

Complimenti a de sciglio???? Trattato come un appestato da quando è arrivato....

Mandzukic chiamato paracarro o palo della luce evidentemente erano complimenti.

Va bhé.

Ma non è una questione di utenti, qualcuno certe storture le sottolinea ma giusto per il gusto della discussione che poi è quello a cui serve un forum 

 

Il problema è che certi giocatori sbagliano e non vedono il campo per due settimane, magari finiscono pure sul mercato… mentre altri sbagliano e la domenica dopo sono di nuovo in campo con una pacca sulla spalla e se avanza pure un bel rinnovo a carriera già finita 

 

E sono cose successe  

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il processo di sgretolamento è iniziato quando i fenomeni da baraccone scrivevano con ironia 'salvo solo i 3 punti' quando facevamo già palesemente *. 

Ma i tifosi sono incompetenti e va bene, dovrebbero tacere e va bene, ma la società doveva accorgersene. 

Ma Agnelli è un miope preauntuoso, esattamente come i suoi tifosi.

Ora salvate stocazzo, non il risultato, scienziati. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, garrison ha scritto:

Ma io direi più indietro, magari nel post Platini o arriverei proprio alla fondazione della Juventus.

Dal post Berlino sono arrivati 5 scudetti consecutivi eh (e un'altra finale di CL)....

Solo qui dentro o dietro una tastiera si può pensare a squadre che dominano per 10 anni e che non sbagliano un colpo sul mercato...

L'Italia non é la Germania, qui gli avversari spendono un sacco di soldi, non sono tipo Dortmund o Lipsia che hanno un modello stile Atalanta un po' più di lusso.

inter e Milan han speso centinaia di milioni di euro (anche non avendoli....) per tornare competitivi, guaradte quanto ha speso la Roma e che debito ha, il Napoli 2 anni fa ha speso 70 milioni per Oshimen ecc. ecc..

A me la boria sembra sopratutto la tua e di quelli che pretendono di insegnare agli altri come si fa il loro mestiere...

No Garrison dai basta, BASTA con sta solfa, la finale di Cardiff fu una meteora, abbiamo beccato i 3 mesi di grazia e Madzukic praticamente si è accorciato la carriera dando quasi tutto quello che gli era rimasto in quell'annata, solo da noi si potevano ritenere gli acquisti di Khedira e Pjanic degli acquisti top, qui non si tratta solo di sbagliare acquisti, è proprio navigare a vista... hanno sbagliato non solo qualche colpo ma intere campagne acquisti, per anni abbiamo avuto un regista adattato e mezzali mediocri o ibride e intanto continuavano a comprare esterni di centrocampo, si pensava per continuare col 4-2-3-1 e invece  poi non l'abbiamo più usato come modulo, ma gli esterni alti continuavano ad arrivare a differenza dei terzini, e quando finalmente si è riusciti a prenderne qualcuno promettente come Cancelo lo si da via dopo una sola stagione (perchè "non difendeva bene" 🤣) ma dai ma basta  giustificare sempre, BASTA.

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, Andreasp88 ha scritto:

Lo scenario è quindi quello di perdere un nome di spessore internazionale al quale si aggiungerebberoi ritiri di Chiellini e Bonucci  (e ci metto pure Cuadrado) col risultato di avere una difesa da rifondare.

 

Insomma speriamo bene e che si vada nella giusta direzione già a partire da Locatelli, Kaio Jorge e il giovane girato alla Samp.

Il quadro che dipingi (possibile cessione di De Ligt oltre agli inevitabili pensionamenti dei due centrali senatori e la carta di identità un pò sbiadita di Cuadrado) non è purtroppo inverosimile.

Aggiungiamoci anche un Alex Sandro che ha 30 anni e mezzo e va in scadenza nel 2023, quindi il prossimo mercato sarebbe l'ultima occasione, sia per cedere un giocatore che avrà 31 anni e mezzo, sia per monetizzare da una sua cessione.

 

Indubbiamente l'introito derivante da una eventuale cessione di De Ligt potrebbe servire a finanziare parecchie delle operazioni difensive necessarie, perché stando a Cherubini, la Juve non comprerebbe certamente un altro difensore da 80 milioni e 8,5 milioni di ingaggio, per cui se i dirigenti hanno fiuto e idee chiare potremmo riformare comunque una difesa competitiva. Dicono un gran bene di De Winter, che è stato ritenuto perfino più pronto di Dragusin, che resta comunque sotto il nostro controllo.
Per il resto, penso che porranno grande attenzione sui difensori che si affermeranno in questa stagione, per prenderli prima che i prezzi schizzino alle stelle.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma basta! abbiamo ricavi per 400mln all'anno (escluse le vendite dei giocatori): negli ultimi 5 anni abbiamo sempre raggiunto o superato quella quota anche con la pandemia. Con la riapertura degli stadi arriveremo almeno a 450/460 mln di ricavi (dipende dal percorso in CL)
 
Ma vi rendete conto che stiamo gettando le basi per un nuovo ciclo vincente con giocatori giovani e forti DeLigt, Kulusewski, Chiesa, Locatelli e Kean di cui 4 presi negli ultimi 2 anni.?
 
Nel recente passato sono stati fatti degli errori ed è inutile negarlo ma da quest'anno la musica è cambiata.  Mi sembra che stiamo operando bene: taglio degli stipendi più alti e nessun acquisto di giocatori a fine carriera: dopo CR7 l'anno prossimo rescinderemo con Ramsey (con buona uscita al giocatore), scadranno i contratti di DeSciglio, Perin e Bernardesci in totale saranno quasi 100mln di ero in meno nel monte ingaggi.
 
Questi soldi verranno investiti su giovani e forti (ad come Tchouameni, ma sicuramente ce ne saranno molti altri).
 
 
 
Gran post! Disfattismo comprensibile da parte della stampa italiana che ci provava anche quando vincevamo tutto in Italia e arrivavamo in finale di CL, incomprensibile quello dei tifosi.
Qui si stanno gettando le basi e non ve ne rendete conto

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 ore fa, caricato a panettoni ha scritto:

Fondata su fatti, non su illazioni.

 

Ed esiste il rispetto delle opinioni altrui : chi vuole che Allegri ed Agnelli rimangano al loro posto è pienamente legittimato ad esprimerlo, senza che venga tacciato di essere “aziendalista”, dimostrando tra l’altro di non conoscere il termine utilizzato. 

 

In questo forum ci sono per la maggior parte critiche : affermare che non sia possibile esprimerle è falso. 
 

In particolare, i più critici di tutti sono strani utenti con pochi(ssmi) messaggi che entrano e cominciano ad inondare il forum con richieste di allontanamento o di dimissioni di Andrea Agnelli, vendita del club “agli sceicchi”, ecc. 

Magari sono utenti che hanno altro da fare nella vita che stare su un forum. Ma come il sottoscritto sono Juventini da 43 anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io rimango sempre della mia opinione.

è la società il problema della juve.

la vicenda sarri per me è stata significativa al massimo.

 

Si tratta  di come i giocatori percepiscono l'allenatore. 
Di come percepiscano la dirigenza. 
Di come percepiscano i compagni. 
Ci sono i comportamenti e ci sono gli ingaggi, le invidie.

 

"questa squadra è inallenabile" disse sarri.

è chiaro, se il presidente e la dirigenza ascolta i giocatori e non da i gradi all'allenatore.. non gli da potere...

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, SiamoLaJuventus ha scritto:

Il processo di sgretolamento è iniziato quando i fenomeni da baraccone scrivevano con ironia 'salvo solo i 3 punti' quando facevamo già palesemente *. 

Ma i tifosi sono incompetenti e va bene, dovrebbero tacere e va bene, ma la società doveva accorgersene. 

Ma Agnelli è un miope preauntuoso, esattamente come i suoi tifosi.

Ora salvate stocazzo, non il risultato, scienziati. 

Ecco questi sono i veri tifosi juventini di questo forum questo qui poverino si è iscritto apposta per lanciare offese su tutto il mondo bianconero invece di restarsene nella fogna.Ma se i mod sono contenti di ciò contenti loro contenti tutti.

Vorrei sapere perchè a questa gentaglia viene consentito l'uso delle parolacce mentre a noi altri vecchi del forum esce subito la stellina.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.