Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

Allegri post Milan: "Stasera sono abbastanza arrabbiato. Responsabilità mia sui cambi, li ho sbagliati. Se difendiamo come negli ultimi 15' difficilmente vinceremo il campionato"

Recommended Posts

1 minuto fa, Bianconero44 ha scritto:

A proposito di chiellini c'era gente che avrebbe voluto cacciarlo a calci in *, dove son finiti? 

Il problema non è certo Chiellini in se, che deve farsi la stagione per arrivare al mondiale e che il suo in campo, quando sta bene lo fa.

Il problema sono le parole di Allegri su un giocatore pagato 80 milioni, capitano della sua nazionale, che ti ha sbattuto fuori da solo dalla Champions 3 anni fa...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, rk73 ha scritto:

Ma soprattutto ci vuole competenza. 

Cosa che sembra manchi in società da qualche anno a questa parte. E il ritorno di Allegri ha tutte le carte in regola per allungare la sfilza degli errori fatti.

Competenza e lungimiranza. In quanto al ritorno di Allegri, si è fatto un grande errore di valutazione come lo si è fatto con Cr7. Pensare che un solo calciatore, inserito in una squadra che da forti segnali di fine ciclo, o credere che mettendo una guida esperta, possa farti svoltare, vuol dire ripetere sempre lo stesso errore. Ronaldo è un calciatore fantastico ma costa uno sproposito che, aggiunto a calciatori invendibili  per ingaggi assurdi, ha impedito di fare una squadra in grado di sfruttarlo al meglio. Allegri, in questo momento di crisi economica, ci costa 18 mln. annui, moltiplicato per 4.  Uscire da questa situazione sarà un'impresa titanica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Luke Perry ha scritto:

Allegri ha ragione quando dice che per il tifoso conta solo il risultato. Per te sono tutti scarsi perché non ne stiamo vincendo una. 
siccome invece per me non è normale fare 2 punti in 4 partite, io credo che il problema ancor prima della rosa sia un altro. 

Il problema in sé non è La Rosa, è che è una squadra in costruzione e quindi ci vuole un po’di tempo. 
I giocatori hanno dimostrato che non hanno da sé capacità di leadership, aldilà dele qualità tecniche e quindi va costruita la mentalità. 
E comunque…ieri è stato un pareggio che ci poteva stare, abbiamo anche giocato bene e si può anche pareggiare col Milan. Il problema dei pochi punti sono stati errori imprevedibili di singoli nelle partite precedenti…altrimenti almeno 3 punti in più li avremmo presi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La cosa preoccupante è sentire dire dall'allenatore che un giocatore che ci ha fatto praticamente vincere l'europeo da solo deve ancora crescere, mentre altri pipponi sono regolarmente in campo, aspetto di vedere la formazione contro lo Spezia ma ho un brutto presentimento...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Gilmour88 ha scritto:

Ulteriore conferma che il mister è in confusione....se devo giocare basso e ripartire un Dybala in campo non lo vorrei vedere neanche col binocolo ma giocherei con un tridente chiesa morata Cuadrado che sono veloci e hanno facilità di corsa.

È un insieme di fattori Luke,la squadra è mal assortita,specie a centrocampo e in questo momento è anche messa male in campo (e qui il problema è del mister).

Io ho sempre detto che se noi non eccelliamo nelle mezz'ali non ha senso giocare con 3 centrocampisti. Dimmi tu qual'è il senso di vedere bentancur e rabiot titolari e un giocatore come Chiesa in panchina. Ma metti un 4231, un 442 vero. Cerca di valorizzare i reali punti di forza di questa squadra. 

Questa rosa ha caratteristiche completamente diverse da quella di qualche anno fa, non è in grado di difendere l'1 a 0 e ad ogni partita noi siamo alla continua ricerca della porta inviolata, che non siamo in grado di tenere. 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi fa pena. Parla di scudetto e poi la gioca come se stesse allenando il Cagliari. Tutti dietro e via di contropiede. 30 35 minuti ed erano  già tutti sfiniti. La differenza ieri l'hanno fatta gli allenatori. Il Milan ha giocato come sa, pressando alto e non cambiando mai mentalità. Noi dei disperati che abbiamo fatto la fine dei provinciali. Mortificante la partita, mortificante aver rimesso la Juve nelle mani di questo signore. Non mi sorprende che nessuno lo abbia voluto il tempo che è stato senza panchina. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, stefano 74 ha scritto:

Il problema non è certo Chiellini in se, che deve farsi la stagione per arrivare al mondiale e che il suo in campo, quando sta bene lo fa.

Il problema sono le parole di Allegri su un giocatore pagato 80 milioni, capitano della sua nazionale, che ti ha sbattuto fuori da solo dalla Champions 3 anni fa...

 

Ma de ligt che ha fatto da noi? Onestamente grandi partite non le ricordo. È criticato anche in patria eh. Si deve svegliare pure lui. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non si dovesse vincere contro lo spezia in qualsiasi squadra si parlerebbe di ipotesi esonero, anche per una squadra neopromossa

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, x_concorde ha scritto:

La cosa preoccupante è sentire dire dall'allenatore che un giocatore che ci ha fatto praticamente vincere l'europeo da solo deve ancora crescere, mentre altri pipponi sono regolarmente in campo, aspetto di vedere la formazione contro lo Spezia ma ho un brutto presentimento...

Anche perché adesso non c'è più pirlo che si fa fare la formazione 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Luke Perry ha scritto:

Io ho sempre detto che se noi non eccelliamo nelle mezz'ali non ha senso giocare con 3 centrocampisti. Dimmi tu qual'è il senso di vedere bentancur e rabiot titolari e un giocatore come Chiesa in panchina. Ma metti un 4231, un 442 vero. Cerca di valorizzare i reali punti di forza di questa squadra. 

Questa rosa ha caratteristiche completamente diverse da quella di qualche anno fa, non è in grado di difendere l'1 a 0 e ad ogni partita noi siamo alla continua ricerca della porta inviolata, che non siamo in grado di tenere. 

 

 

Su questo mi vedi d'accordo...la squadra andrebbe messa in campo diversamente.

Oltretutto rabiot e bentacur in campo contemporaneamente sono più una sciagura che un punto di forza.

Ma qui torniamo al discorso del mister che sembra in bambola totale...sembra aver perso anche quella capacità di azzeccare i cambi che invece è sempre stato un suo punto di forza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cambi più difensivi? Era già in campo i giocatori più difensivi della rosa. Mica si può difendere con Bernardeschi, Ramsey e McKennie. Forse voleva mettere tre centrali?

Il problema è che si deve chiudere le partite, non buttare al vento le occasioni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allegri non ha capito nulla. Il giudizio sulla prestazione non avrebbe potuto essere che molto negativo anche nel caso in cui fossimo riusciti a sfangare un orripilante 1-0.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Gilmour88 ha scritto:

Ulteriore conferma che il mister è in confusione....se devo giocare basso e ripartire un Dybala in campo non lo vorrei vedere neanche col binocolo ma giocherei con un tridente chiesa morata Cuadrado che sono veloci e hanno facilità di corsa.

È un insieme di fattori Luke,la squadra è mal assortita,specie a centrocampo e in questo momento è anche messa male in campo (e qui il problema è del mister).

È vero però, ieri, si è visto chiaro che se Dybala non si abbassa, i contropiedi non li fai per cui  in campo, avere contemporaneamente, Chiesa, Morata e Dybala,  sarebbe essenziale per cercare di fare due o tre gol nel primo tempo. Comunque, sarebbe una cosa estemporanea perché, farlo per tutto il campionato sarebbe impossibile. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Luke Perry ha scritto:

Ha detto che ha sbagliato e doveva fare un cambio più difensivo, che i giocatori devono sacrificare se stessi anche a costo di giocare terzini. 

Praticamente vantaggio 1 a 0 e vuole il bunker in difesa. Corto muso sefz 

Ma a magari ci fosse il bunker in difesa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si può prendersela con Allegri quanto si vuole, ma se in Italia non sei in grado mai e dico mai di congelare un risultato, non sei per nulla una squadra credibile.

Se voi mi volete venire a dire che nella storia del campionato italiano le squadre che alla fine si laureano campioni non vincono almeno quelle 10/12 partite per 1-0 o 2-1 in sofferenza, Inter dell'anno scorso compresa, vuol dire che non avete mai seguito il calcio italiano.

 

Al 75° di una partita strafondamentale per il tuo campionato, che stai vincendo, con un avversario che fino a quel momento al di là di una leggera supremazia territoriale nel 2t non aveva creato un solo pericolo serio, non puoi non puoi e ancora non puoi prendere un gol del genere su angolo, perdendoti l'uomo in quella maniera.

Hai avuto 75 minuti per fare il 2-0, per sfortuna o demerito non lo hai trovato, le gare non è che si riesce sempre a chiuderle, ma quando la partita arriva all'ultimo quarto devi solo pensare a portarla a casa con qualsiasi mezzo, se prendi gol deve essere solo perché l'avversario fa un'azione della ma*onna o trova il tiro della domenica da 30 metri. Quando Allegri dice che in quel momento della gara servono tutta la cattiveria, la determinazione e la malizia possibili non so come si possa contestarlo.

 

La Juventus ha buttato 3 partite su 4, poteva stare tranquillamente a 9 punti, e non le ha buttate perché gli avversari sono stati bravi, tutti i gol presi quest'anno sono uno peggio dell'altro. Non è che ti segnano perché hanno fatto belle azioni, no, in ordine cronologico:

 

- un rigore stupido;

- un passaggio sbagliato del portiere;

- una respinta sull'attaccante su tiro innocuo;

- un colpo di testa su angolo nella propria porta;

- un altro gol su angolo con uomo liberissimo.

 

E prima di questi gol, ribadisco, ZERO pericoli: a Udine, a Napoli e ieri.

 

Tutti gli altri discorsi sono menate. Oggi nemmeno il Bayern Monaco domina il Milan 90 minuti, ma una squadra che non sa soffrire per determinate fasi della partita e al primo tentativo di pressione avversaria se ne va sistematicamente in catalessi, è una squadra che fa ridere. Se vuole fare un campionato di vertice. Se vuole fare un campionato di metà classifica, tutto normale.

 

  • Mi Piace 3
  • Grazie 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 hours ago, Deborah J said:

Perchè?
"Perchè ho sbagliato. Perchè in quel momento dovevo mettere magari gente più difensiva, tanto ormai la partita era in cassaforte e ho sbagliato".

Pensa te a quanto riusciamo ad ambire....ci rammarichiamo di non aver retto fino alla fine difendendoci nella nostra area per tutto il secondo tempo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Kreimor ha scritto:

Se non si dovesse vincere contro lo spezia in qualsiasi squadra si parlerebbe di ipotesi esonero, anche per una squadra neopromossa

Lui sarebbe felice, 4 anni in barca a cuccarsi 9 mln... Chiamalo fesso

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, matteus ha scritto:

Nemmeno ci pensa ...ma che mentalità è ?!! E se un avversario tira un missile da fuori cosa fai? Anche se stai difendendo bene ? Ma sei in vantaggio metti chiesa per rabiot e sfondali in contropiede!!!! 

Mamma mia max che mentalità....lo vedo peggiorato di gran lunga.

Ha messo Kean e Chiesa. Chi volevate che mettesse ancora per dirvi soddisfatti? Non vi siete accorti che la squadra era a corto di fiato? 
 

Il problema è che non c’è stata attenzione, come sempre, nei minuti finali…e appena preso gol vanno in palla. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, endam ha scritto:

I leader non li decidi tu e non li decido io. I leader sono tali se lo dimostrano sul campo e nello spogliatoio. Se i ragazzi citati ne hanno le qualità lo diventeranno, altrimenti rimpiangeremo i Bonucci e i Chiellini, tanto bistrattati...

Non è questione di decidere i leader, il punto è che bisogna responsabilizzare un difensore che paghi 80 milioni e a cui dai un ingaggio faraonico. Non puoi fare discorsi sul togliergli pressioni e sul fatto che non sia ancora pronto: deve giocare, deve avere la possibilità di sbagliare e di prendersi le proprie responsabilità. Anche perché se ci si affida all’usato sicuro e poi le gare come quella di ieri non si portano manco a casa, si sta brancolando nel buio. Buio pesto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, emmepi54 ha scritto:

Sono e siamo tutti inviperiti. Vedere la Juve in zona retrocessione,  è un qualcosa che in oltre 50 anni di tifo, non avevo mai visto. Nessuno di noi penso l'abbia mai vista una cosa del genere e pensare alla felicità di chi ci odia, mi fa sbroccare ancora di più. Ci sta che alla fine di un ciclo non si vinca ma, dopo quasi un decennio di dominio mai visto prima e passare a vedere la squadra in zona retrocessione, ci sta devastando. Non sopporto di leggere critiche aspre, insulti verso i nostri tesserati ma capisco e comprendo chi lo fa. Io non riuscirò a farlo ma solo perché fa parte del mio carattere cercare, nei peggiori momenti, qualcosa di positivo che faccia sbollire la rabbia che ho dentro. Scusa lo sfogo ma, questa mattina ne ho davvero bisogno.

Non c'è nulla di cui scusarsi...siamo tutti sotto un treno. Io spero soltanto di cominciare a vincere almeno le partite che sulla carta possiamo vincere.

Non voglio pensare a quello che siamo stati pre Pirlo, né agli orrori gestionali. 

Non credo serva.

Ora bisogna cercare di trovare una quadra accettabile. 

In questo senso, l'unico risultato inaccettabile è stata la sconfitta con l'Empoli. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, The Italian Giants ha scritto:

Si può prendersela con Allegri quanto si vuole, ma se in Italia non sei in grado mai e dico mai di congelare un risultato, non sei per nulla una squadra credibile.

Se voi mi volete venire a dire che nella storia del campionato italiano le squadre che alla fine si laureano campioni non vincono almeno quelle 10/12 partite per 1-0 o 2-1 in sofferenza, Inter dell'anno scorso compresa, vuol dire che non avete mai seguito il calcio italiano.

 

Al 75° di una partita strafondamentale per il tuo campionato, che stai vincendo, con un avversario che fino a quel momento al di là di una leggera supremazia territoriale nel 2t non aveva creato un solo pericolo serio, non puoi non puoi e ancora non puoi prendere un gol del genere su angolo, perdendoti l'uomo in quella maniera.

Hai avuto 75 minuti per fare il 2-0, per sfortuna o demerito non lo hai trovato, le gare non è che si riesce sempre a chiuderle, ma quando la partita arriva all'ultimo quarto devi solo pensare a portarla a casa con qualsiasi mezzo, se prendi gol deve essere solo perché l'avversario fa un'azione della ma*onna o trova il tiro della domenica da 30 metri. Quando Allegri dice che in quel momento della gara servono tutta la cattiveria, la determinazione e la malizia possibili non so come si possa contestarlo.

 

La Juventus ha buttato 3 partite su 4, poteva stare tranquillamente a 9 punti, e non le ha buttate perché gli avversari sono stati bravi, tutti i gol presi quest'anno sono uno peggio dell'altro. Non è che ti segnano perché hanno fatto belle azioni, no, in ordine cronologico:

 

- un rigore stupido;

- un passaggio sbagliato del portiere;

- una respinta sull'attaccante su tiro innocuo;

- un colpo di testa su angolo nella propria porta;

- un altro gol su angolo con uomo liberissimo.

 

E prima di questi gol, ribadisco, ZERO pericoli: a Udine, a Napoli e ieri.

 

Tutti gli altri discorsi sono menate. Oggi nemmeno il Bayern Monaco domina il Milan 90 minuti, ma una squadra che non sa soffrire per determinate fasi della partita e al primo tentativo di pressione avversaria se ne va sistematicamente in catalessi, è una squadra che fa ridere. Se vuole fare un campionato di vertice. Se vuole fare un campionato di metà classifica, tutto normale.

 

Verissimo.

Il problema è che continuano a fare questi errori. La squadra di per sé in diverse di queste partite ha anche giocato bene (tranne Empoli).

Poi va prende un gol assurdo e va in palla. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, chia75 ha scritto:

Scusami ma Locatelli e chiesa giocano normalmente, chiesa non stava benissimo…

 

In difesa perdonami ma de ligt non è sto genio del calcio purtroppo per noi…giocherà sicuro ma in un momento in cui dobbiamo prendere meno gol possibili lui e i suoi svarioni sono uno dei problemi. Chiellini dà ben altro affidamento e sicurezza…de ligt può ben fare una partita in panchina e imparare con si difende prima che Chiellini si ritiri

De Ligt gioca in un ruolo nel quale accumulare minuti e partite è fondamentale, altrimenti il mestiere non lo imparerà mai. Qualsiasi altra squadra europea di prima fascia gli avrebbe dato le chiavi della difesa da subito, l’avrebbe tenuto al centro del progetto e gli avrebbe fatto accumulare partite. Qui deve ancora stare sotto le gonne di Chiellini e Bonucci, sono passati due anni e ancora non è titolare perché è acerbo. Poi però ci pensi, e ti ricordi che nel 2019 da capitano dell’ajax ci sbatteva fuori dalla coppa senza appello, quando sembravamo lanciatissimi verso la finale. A 19 anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per tutti quelli che venerano e lo volevano fortemente di nuovo nella nostra panchina come allenatore quest'uomo qui solo perché ha avuto la beata fortuna di avere uno dei centrocampo più forti d'Europa e non avere avversari all'altezza in Italia in quegli anni........eccolooooo che finalmente si mostra in tutta la sua mediocrità o forse anche peggio, #AllegriOut è stato giustissimo mandarlo via 2 anni e mezzo fa e dopo altre 2 scelte di allenatori sbagliati per diversi motivi sarà ancora più giusto vederlo cacciato per sempre 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, emmepi54 ha scritto:

È vero però, ieri, si è visto chiaro che se Dybala non si abbassa, i contropiedi non li fai per cui  in campo, avere contemporaneamente, Chiesa, Morata e Dybala,  sarebbe essenziale per cercare di fare due o tre gol nel primo tempo. Comunque, sarebbe una cosa estemporanea perché, farlo per tutto il campionato sarebbe impossibile. 

Però Dybala non dovrebbe fare il centrocampista aggiunto... perché poi quando vai a ripartire non ha i 50 metri nelle gambe.

Oltretutto spero che allegri non si convinca che chiesa e Dybala non possano convivere perché altrimenti rischierebbe di bruciare il nostro giocatore migliore.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.