Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

marcomazzoli87

UEFA Nations League, semifinale: Italia-Spagna 1-2 (Pellegrini)

Recommended Posts

1 minuto fa, storico ha scritto:

Ciò non significa che vinse meritatamente.... È se ricordi bene come dici dovresti riconoscerlo

Non ho capito cosa vuoi dire.

Io dico che la vittoria e' stata meritata, ma che non era la nazionale piu' forte del torneo, come non lo eravamo quest'anno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Aho ha scritto:

Abbiamo vinto col Brasile. Vuoi davvero dire che noi fossimo piu' forti di loro?

L'abbiamo vinta in quella occasione, in quel contesto, al momento giusto, quando serviva di piu'. Tutto qui.

L'anno scorso il Benevento ha fatto 1 vittoria e 1 pareggio con la Juve. Vogliamo dire che il Benevento e' piu' forte?

Beh se ne potrebbe parlare, per esempio in difesa non è che fossero questa grande squadra, avevano già preso diversi gol anche nelle partite precedenti, per non parlare poi del confronto tra i 2 portieri (Zoff-V.Peres).e.i 2 centravanti (Rossi-Serginho).

Quel Brasile era stellare solo a centrocampo dove però ci difendevano benissimo visto che avevamo giocatori come Tardelli, Bruno Conti e Antognoni.

Il paragone con Juve-Benevento spero sia solo una battuta .ghgh

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Aho ha scritto:

Abbiamo vinto col Brasile. Vuoi davvero dire che noi fossimo piu' forti di loro?

L'abbiamo vinta in quella occasione, in quel contesto, al momento giusto, quando serviva di piu'. Tutto qui.

L'anno scorso il Benevento ha fatto 1 vittoria e 1 pareggio con la Juve. Vogliamo dire che il Benevento e' piu' forte?

Ma che paragone è? 

Mica è stata una botta di * diosanto, si è vinto contro Brasile Argentina Polonia e Germania ovest, le squadre più forti del pianeta. 

Ma di cosa parliamo? 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Spagna ci aveva messo alle corde anche all’Europeo fortunatamente siamo riusciti a portarli ai rigori, ieri aveva anche 2/3 giocatori importanti fuori e 2 ragazzini in campo, pensavo avremmo faticato meno e invece, credo sia la Nazionale che calcisticamente soffriamo di più qualunque siano gli interpreti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, black&whitetiger ha scritto:

La Spagna ci aveva messo alle corde anche all’Europeo fortunatamente siamo riusciti a portarli ai rigori, ieri aveva anche 2/3 giocatori importanti fuori e 2 ragazzini in campo, pensavo avremmo faticato meno e invece, credo sia la Nazionale che calcisticamente soffriamo di più qualunque siano gli interpreti.

Severo ma giusto.

Ci sono squadre che subisci a prescindere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, ronny80 ha scritto:

Beh se ne potrebbe parlare, per esempio in difesa non è che fossero questa grande squadra, avevano già preso diversi gol anche nelle partite precedenti, per non parlare poi del confronto tra i 2 portieri (Zoff-V.Peres).e.i 2 centravanti (Rossi-Serginho).

Quel Brasile era stellare solo a centrocampo dove però ci difendevano benissimo visto che avevamo giocatori come Tardelli, Bruno Conti e Antognoni.

Il paragone con Juve-Benevento spero sia solo una battuta .ghgh

 

Dai, erano scarsi li portiere e il centravanti, tutto il resto era una meraviglia.

Lasciamo perdere i gol subiti, anche noi li prendemmo col Camerun e col Peru'.

Diciamo che noi italiani, quelle rare volte che ci organizziamo, siamo capaci di fare molto bene e che, tranne rari casi, ai mondiali ci siamo presentati sempre con buoni giocatori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo, quando ci sono giornate storte di qualche giocatore si ripercuote per tutta la squadra. Vedi Barella, Bonucci, Insigne, Verratti ed il gioco è fatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minutes ago, nicolascage said:

Barella, Jorginho e Verratti non pervenuti

Per me ieri contro una squadra che si sapeva avrebbe avuto il posseso bisognava fare giocare Locatelli che dava piu fisicita e piu forza per recuparer il pallone.

 

Detto che per me l'Italia migliore si vede con il centrocampo Jorginho-Locatelli-Barella.... Verrati non mi ha mai convinto del tutto e si pesta i piede con Jorginho.

 

Anche Tonali ('in forma smagliante) sarebbe dovuto entrare 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, RogerWaters ha scritto:

Ma che paragone è? 

Mica è stata una botta di * diosanto, si è vinto contro Brasile Argentina Polonia e Germania ovest, le squadre più forti del pianeta. 

Ma di cosa parliamo? 

Ma per favore, l'Argentina era a fine ciclo, la Polonia una squadra normale e la Germania arrivo' tutta incerottata dopo la battaglia con la Francia finita ai rigori e con un giorno in meno di riposo. L'unica vera rivale e' stata il Brasile, dopo quella vittoria siamo andati avanti sull'onda dell'entusiasmo.

  • Haha 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Aho ha scritto:

Dai, erano scarsi li portiere e il centravanti, tutto il resto era una meraviglia.

Lasciamo perdere i gol subiti, anche noi li prendemmo col Camerun e col Peru'.

Diciamo che noi italiani, quelle rare volte che ci organizziamo, siamo capaci di fare molto bene e che, tranne rari casi, ai mondiali ci siamo presentati sempre con buoni giocatori.

Erano una squadra bella da vedere sicuramente, ma con poca concretezza, l'anno dopo il mondiale persero anche la finale di coppa America con l'Uruguay e nel 1979 arrivarono solo terzi.

Alla fine gira e rigira non vinsero niente, qualcosa vorrà dire.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Aho ha scritto:

Non ho capito cosa vuoi dire.

Io dico che la vittoria e' stata meritata, ma che non era la nazionale piu' forte del torneo, come non lo eravamo quest'anno.

Vincono sempre i più forti

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Aho ha scritto:

Ma per favore, l'Argentina era a fine ciclo, la Polonia una squadra normale e la Germania arrivo' tutta incerottata dopo la battaglia con la Francia finita ai rigori e con un giorno in meno di riposo. L'unica vera rivale e' stata il Brasile, dopo quella vittoria siamo andati avanti sull'onda dell'entusiasmo.

Polonia normale un paio di ciufoli... 

Argentina a fine ciclo...infatti era campione in carica e vinse 4 anni dopo

Lascia stare dai

Share this post


Link to post
Share on other sites

prima la mancata qualificazione ai mondiali con la svezia, adesso la sconfitta con la Spagna che pone fine alla lunga striscia di risultati utili consecutivi, è probabile che san siro porti rogna alla nazionale...

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, garrison ha scritto:

Ed invece su questo non sono d'accordo.

Il calcio é fatto da professionisti, gente che guadagna con il calcio.

Come le società sono innanzitutto aziende.

Le menate suul calcio "romantico" lasciamole agli anni '50 (dove epraltro già si spendevano cifre da capogiro per l'epoca nel calcio quindi é più solo passatismo).

I giocatori hanno una carriera breve ed hanno tutto il diritto di massimizzare i guadagni.

Uno può dire che nella situazione di Donnaruma (che poi voglio vedere....facile parlare se non sei davvero coinvolto) si sarebbe comportato diversamente, non che Donnaruma é "senza alcun valore".

Poi che i milanisti lo fischino deve accettarlo, ma i "giudizi morali" per una scelta professionale lasciamoli perdere per me.

 

Donnarumma prende gli stessi soldi al PSG.Se voleva andare via, rinnovava tanto gli sceicchi lo compravano lo stesso.Nessuno contesta la scelta professionale ma il modo si.

9 minuti fa, LaJuveNonMuoreMai31 ha scritto:

Per me ieri contro una squadra che si sapeva avrebbe avuto il posseso bisognava fare giocare Locatelli che dava piu fisicita e piu forza per recuparer il pallone.

 

Detto che per me l'Italia migliore si vede con il centrocampo Jorginho-Locatelli-Barella.... Verrati non mi ha mai convinto del tutto e si pesta i piede con Jorginho.

 

Anche Tonali ('in forma smagliante) sarebbe dovuto entrare 

dalla under 21.......

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, black&whitetiger ha scritto:

La Spagna ci aveva messo alle corde anche all’Europeo fortunatamente siamo riusciti a portarli ai rigori, ieri aveva anche 2/3 giocatori importanti fuori e 2 ragazzini in campo, pensavo avremmo faticato meno e invece, credo sia la Nazionale che calcisticamente soffriamo di più qualunque siano gli interpreti.

Li abbiamo sempre sofferti, anche quando non vincevano niente, ricordo la sofferenza e.la fatica nel batterli ad Usa '94 dove sulla carta eravamo 2 volte più forti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, RogerWaters ha scritto:

Polonia normale un paio di ciufoli... 

Argentina a fine ciclo...infatti era campione in carica e vinse 4 anni dopo

Lascia stare dai

La Polonia aveva solo Boniek e Smolarek, il resto onesti mestieranti come Zmuda o Lato.

Ha fatto l'exploit e nient'altro.

L'Argentina quell'anno perse anche col Belgio.

Quattro anni dopo era tutta un'altra squadra.

6 minuti fa, storico ha scritto:

Vincono sempre i più forti

Non e' vero, la Roma non era piu' forte della Juve e vinse lo scudetto.

Il Verona idem.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, juventudes ha scritto:

.asd Sei uno spasso. 

 

Spiegami cosa doveva dimostrare di più all'Europeo dopo aver battuto in successione (senza contare il girone): Austria, Belgio, Spagna, Inghilterra. .ghgh

Che doveva fare? Ricominciare da capo per battere la Germania e la Francia? sefz 

A parte che per me dopo il 2006 la Nazionale la seguo con il contagocce, ti faccio presente che tutto il dominio che dici non vi è stato perché si siamo arrivati in finale e abbiamo vinto ed è quello che conta, ma non è che abbiamo dominato perché se non sbaglio con , Spagna e Inghilterra abbiamo vinto noi ma alla lotteria dei rigori, e con il Belgio ci è andata di lusso con quei due salvataggi miracolosi.

Ripeto alla fine nel calcio a ragione chi vince, e l'Europeo lo ha vinto l'Italia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, cirillo1 ha scritto:

A parte che per me dopo il 2006 la Nazionale la seguo con il contagocce, ti faccio presente che tutto il dominio che dici non vi è stato perché si siamo arrivati in finale e abbiamo vinto ed è quello che conta, ma non è che abbiamo dominato perché se non sbaglio con Svizzera, Spagna e Inghilterra abbiamo vinto noi ma alla lotteria dei rigori, e con il Belgio ci è andata di lusso con quei due salvataggi miracolosi.

Ripeto alla fine nel calcio a ragione chi vince, e l'Europeo lo ha vinto l'Italia.

ecco..allora tutta la parte prima dell'ultima frase te la potevi risparmiare

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Aho ha scritto:

La Polonia aveva solo Boniek e Smolarek, il resto onesti mestieranti come Zmuda o Lato.

Ha fatto l'exploit e nient'altro.

L'Argentina quell'anno perse anche col Belgio.

Quattro anni dopo era tutta un'altra squadra.

Non e' vero, la Roma non era piu' forte della Juve e vinse lo scudetto.

Il Verona idem.

Se vogliamo sminuire le vittorie un motivo si trova sempre

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, storico ha scritto:

Se vogliamo sminuire le vittorie un motivo si trova sempre

Magari sarebbe bene non sopravvalutarle.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Aho ha scritto:

Magari sarebbe bene non sopravvalutarle.

che vuol dire sopravvalutare una vittoria?

chi vince festeggia, chi perde rosica

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, Aho ha scritto:

Ma per favore, l'Argentina era a fine ciclo, la Polonia una squadra normale e la Germania arrivo' tutta incerottata dopo la battaglia con la Francia finita ai rigori e con un giorno in meno di riposo. L'unica vera rivale e' stata il Brasile, dopo quella vittoria siamo andati avanti sull'onda dell'entusiasmo.

Oddio insomma... l'argentina ha vinto nel 78 e nel 86. Dire che nel mondiale in mezzo erano a fine ciclo mi pare un tantino forzato.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Shiryuu ha scritto:

ecco..allora tutta la parte prima dell'ultima frase te la potevi risparmiare

Io dicevo solo che non vi è stato tutto questo dominio da parte dell'Italia se tre partite finiscono hai rigori.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, cirillo1 ha scritto:

Io dicevo solo che non vi è stato tutto questo dominio da parte dell'Italia se tre partite finiscono hai rigori.

 

eh..ma giocavi contro le nazionali migliori del mondo..cosa ti aspettavi? di vincere 3-0 in scioltezza?

che poi..se vogliamo dirla tutta, il belgio è stato tenuto in partita da un rigore inventato..se no la partita era in ghiaccio

l'inghilterra giocava in casa, ed è stata dominata per 90' (hanno cercato di fare la partita solo nei supplementari, quando piu o meno aspettavano tutti i rigori)

solo con la spagna è stata una partita alla pari in cui non meritavamo piu di loro

(comunque due partite sono finite ai rigori, non 3 come erroneamente dici)

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Aho ha scritto:

Magari sarebbe bene non sopravvalutarle.

Forse sarebbe cosa buona e giusta riconoscerle... Poi se ne può discutere e questo è innegabile.... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.