Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

The Italian Giants

Tuttosport: "Uragano Newcastle, Chiesa e De Ligt entrano nel mirino"

Recommended Posts

17 ore fa, Batman&Robin ha scritto:

de ligt costa 150

I giocatori delle altre squadre costano sempre di più, idem i nostri 

è costato 85 milioni 2 anni fa da 20enne enfant prodige e già capitano di un ottimo Ajax, ora viene da 2 stagioni buone ma non esaltanti secondo me

già riprendere il valore dell'acquisto per me sarebbe sufficiente

il difensore + caro nella storia del calcio è Maguire con 87, secondo me prima che un difensore venga mai venduto a 150 ce ne vuole ancora molto

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

"ha calcolato che può spendere circa 250 milioni in tre anni" ... peccato che già De Ligt e Chiesa insieme costano più di 250ml...

 

4 minuti fa, Juvecentus84 ha scritto:

è costato 85 milioni 2 anni fa da 20enne enfant prodige e già capitano di un ottimo Ajax, ora viene da 2 stagioni buone ma non esaltanti secondo me

già riprendere il valore dell'acquisto per me sarebbe sufficiente

il difensore + caro nella storia del calcio è Maguire con 87, secondo me prima che un difensore venga mai venduto a 150 ce ne vuole ancora molto

si ma infatti i difensori forti cambiano maglia molto di rado... ad oggi sarebbe da idioti vendere De Ligt a 85ml...

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, zebra67 ha scritto:

Sono d'accordissimo e infatti dico che Chiesa e De ligt nel breve non andranno sicuramente al Newcastle. poi se magari tra 4-5 anni la squadra inglese è diventata una solida realtà, se ne riparla.

Detto questo, però, perché il Newcastle dovrebbe prendere un giocatore sempre rotto che guadagna un pozzo di soldi (Ramsey) e uno che gioca bene solo in Nazionale (Berna)?

Tra i campionissimi e i giocatori inaffidabili ci sono tante vie di mezzo, quindi penso più agli Insigne, ai Belotti, giocatori di questo tipo, che sono affidabili, anche discreti/buoni, non hanno lo status di supercampioni ma nemmeno quello di panchinari iperpagati.

per me ramsey è una ipotesi dei giornali, per me di vero non ci sta nulla, appunto perchè sempre rotto, però sarebbe un profilo ad OGGI che potrebbe andare da loro

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima di parlare del futuro o del valore di De Ligt bisognerebbe capire se il cartellino è della Juventus o del suo procuratore  come di fatto è stato qualche anno fa con Pogba. Ovviamente non mi riferisco alla proprietà in senso letterale, De Ligt è stato acquistato anche a caro prezzo dalla Juventus mentre Pogba arrivò a zero. Mi riferisco al potere smisurato di cui dispone Raiola nei confronti dei suoi assistiti quando si tratta di cambiare casacca 

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, Tricarico10 ha scritto:

Al momento nessun top player va al Newcastle perche non gioca nelle competizioni Europei. Questo e soltanto gossip. 

Giusto. I soldi non contano niente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, aiace ha scritto:

C’è una clausola da 150 a giugno, può pagarla se il giocatore è d’accotdo. 

Se non vuole rimanere non puoi tenerlo a forza, ma puoi massimizzare la cessione. 

 

Complimenti a chi si è opposto alla Superlega, questo è solo l’inizio in pochi anni esisterà un solo campionato la Premier 

Se il giocatore vuole andarsene noi lo cederemo anche sotto al valore della clausola

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, AresTest ha scritto:

Se il giocatore vuole andarsene noi lo cederemo anche sotto al valore della clausola

Vedremo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per ora il Newcastle si deve salvare, poi per attirare campioni senza champ sganciare un botto di soldi...la vedo dura. Per il PSG è stato molto più facile in un campionato francese decisamente inferiore e molto meno competitivo di quello inglese. Per ora al massimo gli sceicchi del Newcastle possono sfidare gli emiri del PSG in una corsa di cammelli nel deserto...

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, aiace ha scritto:

Superlega o no finche ci saranno gli Agnelli non avremo problemi, diverso per il resto della serie A che diventerà come la Ligue 1 e la Bundesliga non per nove anni come successo, ma forever...

 

Ricordo che tra due anni scarsi, esattamente a luglio 2023 la Famiglia Agnelli festeggerà il centenario di proprietà della Juventus un avvenimento cui daranno molto risalto e  secondo i piagnoni del forum ci arriveranno senza due monoliti come Chiesa e De Ligt? A Giugno altro che cedere...

Concordo sulla garanzia degli Agnelli, ma vorrei sottolineare la differenza che corre tra la sicurezza di avere alle spalle una proprietà seria e presente rispetto a quanto la stessa possa e/o abbia intenzione di investire quanto a potenziamento della squadra.

Se AA ha puntato sulla Superlega, pare evidente che le risorse per garantire alla Juve un futuro da top club sono legate a quel progetto. Altrimenti, puntando sulle sole risorse della serie A e su quelle altamente aleatorie della Champions Lesgue,  diventeremo l’Ajax della situazione, destinati a recitare la parte dei comprimari in tornei dominati dalle squadre patrocinate dai fondi qatarioti  o roba simile, dotati di risorse pressoché illimitate (alla faccia dei tetti salariali e del ridicolo vincolo al financial fair play)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, sheere kan ha scritto:

Concordo sulla garanzia degli Agnelli, ma vorrei sottolineare la differenza che corre tra la sicurezza di avere alle spalle una proprietà seria e presente rispetto a quanto la stessa possa e/o abbia intenzione di investire quanto a potenziamento della squadra.

Se AA ha puntato sulla Superlega, pare evidente che le risorse per garantire alla Juve un futuro da top club sono legate a quel progetto. Altrimenti, puntando sulle sole risorse della serie A e su quelle altamente aleatorie della Champions Lesgue,  diventeremo l’Ajax della situazione, destinati a recitare la parte dei comprimari in tornei dominati dalle squadre patrocinate dai fondi qatarioti  o roba simile, dotati di risorse pressoché illimitate (alla faccia dei tetti salariali e del ridicolo vincolo al financial fair play)

 

Una proprietà che immette settecento milioni in due anni senza problemi, che garantisce linee di credito presso istituiti di credito per centinaia di milioni e che, soprattutto ha legato da novantotto anni il proprio nome alla Juventus di sicuro non la tiene come Cairo fa coi cugini, basterebbe ricordare le poche parole che rilascia Elkan a riguardo quando parla di Juve. 

Le lacrime le lascio agli altri, finché ci sarà un Agnelli la Juve sarà competitiva. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, aiace ha scritto:

come la Ligue 1 e la Bundesliga non per nove anni come successo, ma forever...

ma speriamo. Guarda la partecipazione del pubblico in bundes e in ligue 1. Guarda l'impiantistica e vedi tu. I calciatori forti devono essere una conseguenza, non la base su cui costruire un campionato che possa competere con la premier. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, TheRedDevil ha scritto:

Secondo me il Newcastle miliardario verrà da noi a chiederci Ramsey a zero... sicuro!!!

Sarebbe una mossa intelligente.Se hai una squadra di bassissima classifica prima di prendere i giocatori di prima fascia devi inserire dei giocatori che migliorino il livello del collettivo.Se prendi uno fortissimo e lo inserisci in una squadra disastrata finisce che gioca male anche lui.Invece in una squadra che gira alla perfezione (il Milan  adesso) anche un giocatore mediocre fa una bella figura.

Share this post


Link to post
Share on other sites
46 minuti fa, aiace ha scritto:

Una proprietà che immette settecento milioni in due anni senza problemi, che garantisce linee di credito presso istituiti di credito per centinaia di milioni e che, soprattutto ha legato da novantotto anni il proprio nome alla Juventus di sicuro non la tiene come Cairo fa coi cugini, basterebbe ricordare le poche parole che rilascia Elkan a riguardo quando parla di Juve. 

Le lacrime le lascio agli altri, finché ci sarà un Agnelli la Juve sarà competitiva. 

Scusa se insisto, ma un conto è la copertura di perdite derivanti da situazioni eccezionali come quelle legate alla pandemia mondiale, un altro conto sono gli investimenti necessari per mantenere la squadra ai livelli dei top club europei, foraggiati da risorse che la Exor non può o non vuole impegnare nel calcio. 
Siamo per tradizione un club che deve gestirsi in auto finanziamento, quindi le risorse dovranno arrivare dal calcio stesso, non dalla finanziaria che ci gestisce. Ripeto ancora che la battaglia di AA sulla Superlega è lo specchio di questa realtà 

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, Juke Luke ha scritto:

Se si vendono Chiesa e De Ligt direi che possiamo chiudere baracca e considerarci l'Arsenal italiano, alla stregua del Milan

Chiaramente sarebbe una perdita enorme dal punto di vista tecnico.

Fatta questa premessa, vorrei ricordare che i discorsi che si fanno qui tra noi utenti-tifosi stranamente hanno come tratto comune sempre e soltanto l'ottica della società, vista quasi come una entità autolesionistica che gode nell'incassare soldi e fare plusvalenze senza guardare in faccia a nessuno e magari "favorendo" le fuoriuscite dei giocatori più forti. Che poi cosa ci guadagnerebbe la Juve impoverendosi tecnicamente? Arrivano i quarti posti, poi arriverebbero le qualificazioni all'EL e poi magari manco quelle, oltre a meno tifosi allo stadio, meno abbonati etc.

Nel calcio di questi ultimi anni molto spesso sono i giocatori stessi (a volte autonomamente, a volte imbeccati dai procuratori, a volte per soldi e altre volte per passare semplicemente a un club più competitivo) a chiedere la cessione.

Aggiungo un'altra cosa: se i giocatori si mettono in testa di partire, la società ha quasi zero margine di intervento, perché quelli ti possono minacciare di restare a vivacchiare fino a scadenza di contratto e di potersene andare così a parametro zero.

Sono concetti essenziali per rappresentare cos'è il calcio nell'anno di grazia 2021, altrimenti sembra che sia sempre la società a spingere per la cessione.

Detto in termini molto più chiari, ora De Ligt e Chiesa e sono nostri e non ci sono nubi nell'immediato.

Se a luglio 2022 a De Ligt cominciano a venire strani mal di pancia, Raiola comincia a dire che c'è un grosso club inglese sulle sue piste etc. etc., a quel punto sono Raiola e De Ligt a volersene andare, non è la Juve a cercare di fare una plusvalenza.

E la Juve può fare ben poco per trattenerlo: magari può offrirgli un aumento a 10 milioni più bonus invece degli attuali 8 più bonus, ma se rifiuta pure quello cosa dovrebbe fare? Gli dice "resti fino a scadenza, così ti perdiamo a zero?".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per i primi 3/4 anni si riempiranno di mezzi giocaori strapagati e qualcuno di alto livello che sprecherà anni di carriera.

Poi se troveranno un allenatore decente, senza ritornare sui vecchi nomi già conosciuti, forse si affermeranno e arriveranno ad alti livelli.

Ad oggi nessun giovane forte di una grande squadra può andare al newcastle, a meno che non abbia un procuratore stupido e sia interessato solo ai soldi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, aiace ha scritto:

Vedremo

vedendo come siamo riusciti a fare minusvalenza anche su Ronaldo nutro ormai poche speranze sulla nostra forza contrattuale  in sede di trattativa ....ma, come si dice in questi casi, spero SEMPRE di sbagliarmi 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, FuoriDalCoro ha scritto:

vedendo come siamo riusciti a fare minusvalenza anche su Ronaldo nutro ormai poche speranze sulla nostra forza contrattuale  in sede di trattativa ....ma, come si dice in questi casi, spero SEMPRE di sbagliarmi 

Hanno fatto minusvalenza perché lo hanno messo nel bilancio 2020, se lo inserivano nel successivo primo la minusvalenza sarebbe contenuta, poi vedremo se per cederlo gli ingaggi di luglio e agosto la Juve  non li ha riconosciuti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.