Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Tornado blackwhite

Dall'Olanda: il disperso Ihattaren starebbe pensando di chiudere con il calcio

Recommended Posts

Vicenda molto delicata, difficile da giudicare da fuori. Mi limito a dire che, avendo Raiola come agente, ci sono tutte le garanzie che sia trattata con la dovuta professionalità. Giocare a quell’età nel calcio professionistico è un’opportunità che tantissimi ragazzi sognano e desiderano. Prima di gettarla via ci penserei bene, ammesso che non l’abbia già fatto con questo comportamento (avrebbe almeno dovuto mandare avanti Raiola e non agire in prima persona, una soluzione tra i club l’avrebbero trovata).

Share this post


Link to post
Share on other sites

vicenda tristissima. Mi auguro che la società Juventus si muova in prima persona per cercare di recuperare il ragazzo (come persona, non come giocatore). Finire in depressione a soli 19 anni è drammatico. In bocca al lupo a lui; che la sua famiglia gli stia vicino per uscire vincitore da questa situazione drammatica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Povero ragazzo.

Non si rende nemmeno conto dell'opportunità che ha tra le mani. 

Il rischio, a quell'età, è che si butti via non solo come giocatore ma anche come persona. 

 

Se Raiola, con le possibilità che ha, contribuisse a tirarlo fuori dalla melma avrebbe tutta la mia stima. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, Mago di Avola said:

I casi umani tutti noi li andiamo a trovare 

Servirebbe un po' più di sensibilità e rispetto quando si parla di depressione.

La salute mentale è importante tanto quanto quella fisica, se non di più.

 

Stica del calcio, massima solidarietà al ragazzo, sperando in una sua ripresa.

  • Mi Piace 9
  • Grazie 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vicenda delicatissima,spero solo che gli stiano vicino,certi lutti ti segnano e a 19 anni non è facile...ha ancora tempo per pensare al calcio,ora è giusto recuperare la persona in primis

Share this post


Link to post
Share on other sites

A volte la vita e ingiusta...e allora non resta che augurare al ragazzo di stare meglio in breve tempo e non preoccuparsi del calcio...se è destino ritornerà altrimenti spero per lui che ritrovi la pace e la tranquillità in qualunque posto esso sia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi in giro era noto che soffriva di depressione da due anni e noi abbiamo deciso di buttarci dei soldi perché tanto non sappiamo dove metterli...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su sport Mediaset scrivono che non abbia intenzione di ritirarsi ma che semplicemente non voglia stare in Italia....bah. La serietà è un'altra cosa, depressione o meno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I giocatori di Playstation già pregustavano che il calciatore arrivasse a 90 e diventasse il nuovo messi. 

Come fagioli, soule, Ranocchia. 

Poi ti svegli e la realtà è ben altra e stiamo ancora aspettando clemenza, nicolussi caviglia e Favilli. 

Perché le circostanze molto spesso non accompagnano il talento e per quanto si possa acquistare un calciatore perché ci si vede margine di miglioramento non sai mai cosa sarà il percorso di vita. 

Auguriamo il meglio a questo ragazzo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Sugarleonard ha scritto:

Io l'ho sempre sostenuto dal primo giorno,  quando uno straniero arriva in italia ora crede di trovare l'italia degli anni 80, invece trova la ddr degli anni 80.

Aridaje....vivere in Italia penso sia meglio del 99% dei paesi nel resto del mondo.

Se poi sei giovane e coi soldi non parliamone.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quoto

“Sto bene”: Ihattaren rompe il silenzio e racconta la sua verità dopo la fuga dall’Italia

 

L’ex giocatore del Psv, Ihattaren, ha informato l’account Instagram di Rising Ballers (una piattaforma online che si occupa dei talenti del futuro) che tutte le notizie sul suo conto sono fasulle. Chiarita una parte del mistero (non pensa al ritiro), resta ancora un lato oscuro sul quale fare luce: quale maglia indosserà e in quale campionato lo si rivedrà?

 

Mohamed Ihattaren sta bene e non ha alcuna intenzione di appendere le scarpette al chiodo. L'idea di ritirarsi nemmeno lo sfiora e tanto basta per smentire le voci sul suo conto che lo vedevano al capolinea della carriera di calciatore a 19 anni. Il tam tam è rimbalzato dall'Italia (che citava non precisate fonti olandesi) ai Paesi Bassi, laddove invece la versione dei fatti non trovava conferme (è stato il giornalista Rik Elfrink a fare luce sulla vicenda). Anche per questa ragione l'ex giocatore del Psv ha battuto un colpo, s'è fatto vivo e ha informato l'account Instagram di Rising Ballers (una piattaforma online che si occupa dei talenti del futuro).

 

Il messaggio veicolato attraverso la pagina è molto semplice: "Si tratta di notizie false". Anzi, l'attuale calciatore della Sampdoria ci tiene a far sapere di essere "in forma e pronto per giocare di nuovo". Quando? Non c'è una data precisa ma "tornerà presto in campo". Una parte del mistero è risolto, resta ancora un lato oscuro sul quale fare chiarezza: quale maglia Ihattaren indosserà e in quale campionato lo si rivedrà all'opera? Dall'Italia è andato via facendo perdere ogni traccia di sé: il tempo di figurare una volta sola (il 12 settembre, contro l'Inter) nella lista dei convocati poi è svanito nel nulla. Di lui si sa solo che ha fatto ritorno in Olanda per motivi strettamente personali.

 

Ihattaren è giunto in Serie A nella scorsa sessione estiva di calciomercato. Fu la Juventus a rilevare il calciatore pagando al club di Eindhoven circa 2 milioni di euro e inserendo nell'operazione anche una somma (1 milione) da corrispondere in bonus. La sua meta, però, non è stata Torino ma Genova, per il prestito alla Sampdoria. Un'esperienza non iniziata coi migliori auspici nonostante i tentativi dei blucerchiati di aiutare il ragazzo nell'inserimento in una nuova realtà. Alcuni atteggiamenti poco professionali hanno fatto solo da prologo a quanto sarebbe accaduto poche settimane dopo. La partenza e l'addio nella sua testa a un'avventura che non sembra gli dia stimoli. Aspettando il 1° gennaio per andare altrove.

 

fanpage.it

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Sugarleonard ha scritto:

Io l'ho sempre sostenuto dal primo giorno,  quando uno straniero arriva in italia ora crede di trovare l'italia degli anni 80, invece trova la ddr degli anni 80.

ringrazia il cielo che tu non sei nato e vissuto nell DDR   o nella ex cortina di ferro, quante sciocchezze sparate

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 3/11/2021 Alle 13:25, AranB. ha scritto:

Una società seria non si preoccupa dei suoi tesserati solo per delle contratture,ecc....ma ti aiuta anche in questi casi....Cosa ne sai tu che non abbiano messo a disposizione Psicologi per il ragazzo??

Tu sei totalmente pazzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, l'importante è che stia bene, fisicamente e psicologicamente, e in tal caso sono lieto per lui.
Se allora i suoi problemi sono di carattere ambientale e professionale, quella è la porta. E' stato mandato alla Samp a Genova, mica a Kabul o in una favela di Rio, e presumo che nessuno lo abbia costretto a questo trasferimento con una pistola puntata alla tempia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Aspettando la terza... ha scritto:

Tu sei totalmente pazzo

Mi paghi lo psicologo?.ghgh

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 2/11/2021 Alle 20:48, Anima-BiancoNera- ha scritto:

Certo, classica diasgnosi grazie ai test da sforzo.

purtroppo no. Comunque povero ragazzo. Il talento c’è ma la depressione è una brutta bestia. A 19 anni ancor più. Spero tenga duro e si rimetta

Una depressione che ti porta a pensare di chiudere con il calcio è un qualcosa che dovrebbe, ed uso il condizionale, essere scoperta ben prima della firma sul cartellino. Si è sempre detto che si parte dalla conoscenza della persona per poi analizzarne le qualità calcistiche, bhè... è stato perso qualcosa per la strada in questo caso. E non ne faccio un problema per la Juve o la Samp, il problema qui è solo uno ed è del ragazzo. Fino a prova contraria la depressione è una malattia ed è diagnosticabile. Salvo casi particolari, ma questo vale per tutte e malattie. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.