Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Sylar 87

Gazzetta (F. Della Valle) - Juventus, nervi tesi all'Olimpico. Prima nello spogliatoio, poi fra Nedved e Agnelli

Recommended Posts

1 ora fa, PirrO ha scritto:

Dall'altra parte abbiamo Pavel,che non tollera Allegri,il suo calcio e le sue idee,e vorrebbe una bella rivoluzione ideologica

Ma non ti sembra che, se così fosse, non dovrebbe dimettersi smettendo così di sparare minchiate, tipo che da Kean si aspetta 25 reti e avvallando un acquisto che costa sangue e lacrime? A me sembra invece che gli € che passa la Juve siano più importanti e non importa che se con i suoi comportamenti contribuisce a destabilizzare l'ambiente.

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, gianmarco86 ha scritto:

Quali sarebbero le verità inventate? Io ho scritto che mi pare plausibile che sia Agnelli che Marotta, arrivati contestualmente alla Juve, siano stati una scelta della proprietà, dopodichè sembra vi sia stata, comprensibilmente, una gestione più diretta da parte di AA. Dove sta la verità inventata?

Hai scritto che Marotta fu chiamato da Elkann. Marotta arrivò qualche tempo dopo l'insediamento di Agnelli. Quindi ne io ne tu sappiamo come in realtà siano andate le cose.

Perdona ma queste sono forzature per avvalorare le proprie tesi. Non dico siano giuste o meno, però un pochino di obiettività.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, gobbone ha scritto:

Hai scritto che Marotta fu chiamato da Elkann. Marotta arrivò qualche tempo dopo l'insediamento di Agnelli. Quindi ne io ne tu sappiamo come in realtà siano andate le cose.

Perdona ma queste sono forzature per avvalorare le proprie tesi. Non dico siano giuste o meno, però un pochino di obiettività.

 

Il 19 maggio Agnelli diventa Presidente, il 1° giugno Marotta diventa DG. Ora, tutto è possibile, per carità, ma non credo che la scelta di Marotta sia stata fatta in quei dieci giorni. Mi pare più plausibile che l'assetto dirigenziale sia stato deciso ben prima. Poi tutto può essere, ma non ci vedo forzature in ciò che dico, sulla base di un ragionamento probabilistico mi pare che le cose siano andate così, non escludo che possano essere andate diversamente, ma lo trovo meno probabile.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, westsidegoku ha scritto:

Abbiamo 3 anime all'interno della società che non possono più coesistere.


Da una parte Abbiamo Allegri,e ci siamo resi conto che è molto più talebano di quanto pensavamo.
Non ha nessuna voglia e nessuna idea di costruire un progetto a lungo termine nè di valorizzare la rosa.questa non  si è rivelata  una stagione di transizione ma una stagione negativa e basta. Vuole una rosa pronta per le sue esigenze già l'anno prossimo,ed è forte del suo contratto blindatissimo e del suo richiamo da salvatore della patria.

 

Dall'altra parte abbiamo Pavel,che non tollera Allegri,il suo calcio e le sue idee,e vorrebbe una bella rivoluzione ideologica, ma si trova ormai in netta minoranza all'interno della società dopo l'allontanamento di Paratici.

 

E non possiamo scordarci di Arrivabene,espressione della exor, che ha come principale obbiettivo quello di ridimensionare i costi.
Non gli importa se all'obbiettivo si ci arriva con un percorso e un progetto, o con puro spirito di sopravvivenza,non è il suo compito e giustamente non si vede nemmeno lui in questo ruolo,è palesemente un traghettatore.

Aggiungiamo anche nel mix la sua palese mancanza di carisma e la sua palese inesperienza nel mondo del calcio.

 

Bonus aggiuntivo,i senatori dello spogliatoio,ormai stanchi,logori e mancanti di motivazioni,che avrebbero pure le palle gonfie di Allegri ma non hanno più nessuna voglia di tentare una nuova strada dopo i tentativi abortiti con Pirlo e Sarri. Forse forse Bonucci,ma sappiamo tutti che è un esaltato e basta,e non un leader.

 

 

Ad Agnelli spettava il compito di tenere unite queste 3 anime,ma la sua mancanza di autocritica e la sua arroganza lo hanno reso un presidente in balia degli eventi e incoerente,incapace di avere un idea chiara e precisa.

Manca un’anima.

L’anima de li mejo mortacci loro.

  • Mi Piace 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa Pavel ma non capisco cosa ci stai a fare ancora. Serve qualcuno che parli con la stampa? Cé il bresciano incazzato, basta e avanza. Per il resto credo tu possa andare in vacanza e ti ameremo per sempre lo stesso per quelle fantastiche stagioni da calciatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, Cesarini_88 said:

Scusa Pavel ma non capisco cosa ci stai a fare ancora. Serve qualcuno che parli con la stampa? Cé il bresciano incazzato, basta e avanza. Per il resto credo tu possa andare in vacanza e ti ameremo per sempre lo stesso per quelle fantastiche stagioni da calciatore.

Fuori Nedved, dentro Del Piero.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci fosse stato qualcun altro (...) a  bordo campo quella sera, Lautaro (e qualche altra testa di cartone prescritta) passavano un brutto quarto d'ora, altro che nervi tesi tra Agnelli e Nedved.

A parti invertite, di quel mancato rosso e di quel rigore inventato ne avreste parlato per anni, specialmente voi dei quel giornalaccio, signora F. Della Valle...mentre cosi deviate l'attenzione su queste pseudo notizie. E infatti anche tanti juventini, anziché pensare a quello che è successo in campo, riempiono due trilioni di pagine di forum,  parlando di qualcosa che molto probabilmente non è mai avvenuta o forse si... o forse no... o forse puttanhate.

Dai su.

Share this post


Link to post
Share on other sites
55 minuti fa, gobbone ha scritto:

Qua per avvalorare le proprie tesi si inventano le verità.

Non so come fai a rispondere a tutti.

Tranquillo, non rispondo a tutti....se no dovrei avere un ufficio stampa....

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, gianmarco86 ha scritto:

Il 19 maggio Agnelli diventa Presidente, il 1° giugno Marotta diventa DG. Ora, tutto è possibile, per carità, ma non credo che la scelta di Marotta sia stata fatta in quei dieci giorni. Mi pare più plausibile che l'assetto dirigenziale sia stato deciso ben prima. Poi tutto può essere, ma non ci vedo forzature in ciò che dico, sulla base di un ragionamento probabilistico mi pare che le cose siano andate così, non escludo che possano essere andate diversamente, ma lo trovo meno probabile.

Vedi Agnelli diventa presidente a maggio, Vero. Secondo te questo l'han deciso un giorno prima o è stato pianificato un po' di tempo prima, come succede in qualsiasi azienda?

Probabile che sia stato deciso tutto prima rispetto alle date che vediamo noi. In quel momento facilmente si sono anche prese le decisioni per il DS. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, gianmarco86 ha scritto:

Io mica ho detto che AA ha sbagliato tutto. Agnelli alla guida della Juve ha avuto il merito enorme di scegliere Conte, quando probabilmente Marotta in quel momento avrebbe scelto altri, ed è stata la scelta che a mio avviso ci ha consentito di poter fare un ciclo di vittorie così lungo, perchè è partito dalla (ri)costruzione della squadra fatta da Conte. Dopodichè, però, se devo attribuire grandi meriti ad Agnelli faccio fatica a trovarne. Dal 2018 in poi, ossia da quando è andato via Marotta, ci siamo letteralmente sbriciolati, il che ha reso abbastanza evidente che chi facesse la differenza a livello dirigenziale fosse proprio il buon Beppe. Le scelte da quel momento sono state una più disastrosa e contraddittoria dell'altra, a cominciare proprio dagli allenatori. 

Bhé ad Agnelli come minimo si devono l'ingaggio di Allegri, pure da lui individuato come successore di Conte.

E quello di Ronaldo, che oggi viene visto come "male" ma che io invece mi sono goduto, visto che abbiamo avuto il giocatore più forte che abbia mai visto con la Juve in 40 anni scarsi che la seguo.

Poi gli errori si fanno, tutti li fanno....l'Avv. Agnelli impose Maifredi al posto di Zoff e volle Montezemolo al comando...e penso che fosse un discreto esperto ed  innamorato della Juve.

Io non sto dicendo che non si possa criticare alcune scelte, io per primo ho definito sbagliato il licenziamentio di sarri e folle l'ingaggio di Pirlo. E poco fantasioso il ritorno di Allegri.

Ma solo chi fa sbaglia.

Dico che individuare Agnelli come "il male della Juve" e sperare che venga "cacciato" (dovrebbe cacciarsi da solo tra l'altro visto che la Juve é anche sua...) é ingeneroso e ridicolo.

Tanto più se viene da soggetti (non sto parlando di te) che quando c'era qui Marotta non facevano altro che lamentarsi della sua mediocrità (ed io a sottolineare la sua importanza nella dirigenza).
Oggi gli stessi identici soggetti sono qui a crocifiggere Agnelli ed io mi permetto di far notare che sono molto più le cose buone che ha fatto che quelle sbagliate.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, gianmarco86 ha scritto:

Il 19 maggio Agnelli diventa Presidente, il 1° giugno Marotta diventa DG. Ora, tutto è possibile, per carità, ma non credo che la scelta di Marotta sia stata fatta in quei dieci giorni. Mi pare più plausibile che l'assetto dirigenziale sia stato deciso ben prima. Poi tutto può essere, ma non ci vedo forzature in ciò che dico, sulla base di un ragionamento probabilistico mi pare che le cose siano andate così, non escludo che possano essere andate diversamente, ma lo trovo meno probabile.

Ma qui non so perché é passata l'idea che AA sia un dipendente di Elkan che questo sposta dove vuole. La Juve é anche di AA....

E' molto più plausibile che sia stato Andrea a sugegrire al cugino, visto che aveva deciso di impegnarsi in prima persona nella Juve, un uomo di calcio, posto che non mi sembra proprio che Elkan potesse sapere chi fosse Marotta, in quanto già é tanto se sa che a calciuo si gioca in 11 (e tutto sommato é anche un suo legititmo diritto sbattersene).

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo la vendita della società Juventus ci aprirebbe nuove speranze perchè con questa gente cocainomane non si va da nessuna parte. Chissà magari qualche americano o arabo va bene tutto, basta tornare a poter sperare in un miglioramento... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vai Pavel fai in modo di mandare via Allegri che non sa fare neanche le sostituzioni è stato preso in giro da Simone Inzaghi e da emery

Share this post


Link to post
Share on other sites

cosa  ci sarebbe di strano ad avere confronti nello spogliatoio? cose sempre accadute,solo che alcune fazioni non vedono l'ora di buttare melma su Pavel perché ha detto la verità   sui loro beniamini

meno male che c'è a chi brucia il .... di non aver vinto nulla

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se anche Agnelli reagisse piu' frequentemente e pubblicamente come reagisce Nedved negli spogliatoi, forse a livello societario avremmo un peso maggiore, invece di farci mettere i piedi in testa da chiunque... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, forzasette ha scritto:

Ma non ti sembra che, se così fosse, non dovrebbe dimettersi smettendo così di sparare minchiate, tipo che da Kean si aspetta 25 reti e avvallando un acquisto che costa sangue e lacrime? A me sembra invece che gli € che passa la Juve siano più importanti e non importa che se con i suoi comportamenti contribuisce a destabilizzare l'ambiente.

Ah, meglio dire che da Kean si aspetta che fa il birillo in campo e max 2 goal! Va bene, mi arrendo, meglio demotivare i giocatori che spronarli, ho capito

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, Ste71 ha scritto:

Agnelli non voleva mandare via Allegri. Agnelli ha voluto Pirlo. Agnelli ha rivoluto Allegri.

Nedved il contrario.

premesso che la verita'  la sanno solo i diretti interessati quindi la mia opinione che in parte riprende la tua e' la seguente 

allegri non voleva cacciare Allegri ma si e' lasciato convincere dal duo Paratici/Pavel

credo che proprio Pavel  ha spinto per Sarri

cacciano sarri per incompatibilita' ma la scelta alla fine credo la prenda Agnelli e gli altri 2 si adeguano

Pirlo e' una scelta sempre  di AA e infine pure l'uscita di Pirlo e il rientro di Max   e' tutta opera di AA

la cacciata di Paratici e l'uscita d cr7 sono conseguenze di Max

che e' tornato per prendersi rivincite e togliersi i sassolini dalle scarpe una era Adani

ma a sto punto piu' che un sassolino nella scarpa ha un macigno Adani ha stappato  spumanti a go go

ultima personale analisi che il real volesse Max ci crede solo zazzaroni 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, il grande blek ha scritto:

premesso che la verita'  la sanno solo i diretti interessati quindi la mia opinione che in parte riprende la tua e' la seguente 

allegri non voleva cacciare Allegri ma si e' lasciato convincere dal duo Paratici/Pavel

credo che proprio Pavel  ha spinto per Sarri

cacciano sarri per incompatibilita' ma la scelta alla fine credo la prenda Agnelli e gli altri 2 si adeguano

Pirlo e' una scelta sempre  di AA e infine pure l'uscita di Pirlo e il rientro di Max   e' tutta opera di AA

la cacciata di Paratici e l'uscita d cr7 sono conseguenze di Max

che e' tornato per prendersi rivincite e togliersi i sassolini dalle scarpe una era Adani

ma a sto punto piu' che un sassolino nella scarpa ha un macigno Adani ha stappato  spumanti a go go

ultima personale analisi che il real volesse Max ci crede solo zazzaroni 

 

Visto che siamo "nei si dice" la scelta di Pavel/Paratici era il ritorno di Conte, cui il presidente ha messo il veto, quindi hanno virato su Sarri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, tedescu ha scritto:

Ah, meglio dire che da Kean si aspetta che fa il birillo in campo e max 2 goal! Va bene, mi arrendo, meglio demotivare i giocatori che spronarli, ho capito

 

 

No! è meglio tacere che dire stupidate. Voleva solo ribadire la bontà dell'acquisto che ha imbastito col suo amico che per fortuna è emigrato in Inghilterra. Lui, in tandem con Paratici hanno fatto più danni delle cavallette.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, forzasette ha scritto:

No! è meglio tacere che dire stupidate. Voleva solo ribadire la bontà dell'acquisto che ha imbastito col suo amico che per fortuna è emigrato in Inghilterra. Lui, in tandem con Paratici hanno fatto più danni delle cavallette.

Ma kean lo ha preso la nuova dirigenza (cherubini e arrivabene) o ricordo male? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima o poi dovremmo avviare una discussione sul tabù di questa squadra x le finali a gara unica. A partire dal 1973, prima finale di Champion's, persa manco a dirlo, con l'Ajax.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma è così difficile per un presidente e un vicepresidente sedersi ad un tavolo e scegliere un maledetto allenatore di comune accordo??

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Jozarx9 ha scritto:

Ma kean lo ha preso la nuova dirigenza (cherubini e arrivabene) o ricordo male? 

Fermo restando che "Lui, in tandem con Paratici hanno fatto più danni delle cavallette", per la nuova dirigenza hai ragione ma pensi che Arrivasempresecondo si sarebbe mosso senza il benestare del vicepresidente? e Cherubini che impiega 40 gg per dare a Carnevali quanto gli chiedeva il primo giorno. Il disastro Juve è non avere staff tecnico, Ds e compagnia, adeguato. Sono troppo duro, forse!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.