Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Mark Caltagirone

Utenti
  • Content count

    175
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

93 Buona

About Mark Caltagirone

  • Rank
    Esordiente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Mark Caltagirone

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Ronaldo è Ronaldo e fa il Ronaldo. Ed è ovvio che un Ronaldo di 36 anni non potrà garantire le stesse performance ed incisività di qualche anno fa. E questo quando lo compri che ha 33 anni realisticamente te lo immagini. Il problema non è lui. Il problema è che si sono create delle aspettative sia su di lui sia rispetto a dove poteva portarci che si sono rivelate fallaci in buona parte per colpa non di Cr7 ma di tutto il resto, in sintesi la società. mi rendo conto che è facile dirlo col senno di poi ma tant'è ma io non faccio il dirigente sportivo tanto meno sono pagato per farlo. col senno di poi possiamo tranquillamente dire che nel triennio juventino: - a livello di allenatori, il primo che ha avuto era a fine corsa ormai da tempo, il secondo di fatto unfit è arrivato per caso all'ultimo momento perchè il "ronaldo della panchina" (guardiola) ci ha tirato la sola, il terzo non è un allenatore e non c'era budget - la rosa all'altezza di CR7 implicava almeno altri 2-3 titolari "da real" da comprare in contemporanea ma non potevamo permetterceli - un aumento sconsiderato degli stipendi di tanti altri giocatori è purtroppo una naturale conseguenza dell'inflazione ronaldesca. quando la marea sale si alzano tutte le barche che poggiano sulla sabbia mica solo alcune. e ho la sensazione che né l'abbiano considerato in sede di pianificazione quando hanno fatto il Business Plan relativo al trade-off costi/benefici del progetto Ronaldo né abbiano saputo, evidentemente, minimizzare tal fenomeno in sede di contrattazione con i singoli. - non abbiamo saputo gestirlo a livello umano e sociale. hanno fatto tutti la figura dei provinciali. dal presidente in giù. tutti a farsi i selfie, tutti a trattarlo come un dio sceso in terra. tutti che lo guardavano come si guarda un alieno o la leotta senza reggiseno. tutti appecoronati. Sarri che appena ha firmato la prima cosa che fa è fiondarsi in mezzo al mediterraneo a baciare la mano, così come quando lui viola le regole e se ne va in montagna tutti zitti, quando altri 4 ragazzotti della rosa fanno una cenetta skantaloh!. Ronaldo sarà Ronaldo. Ma la Juve è la Juve e il gruppo è il gruppo. E vengono prima di Ronaldo. Nel modo in cui l'ambiente e soprattutto la società Juve ha trattato Cristiano Ronaldo mettendolo sopra a tutti e soprattutto sopra a tutto, ha tradito sé stessa, la propria storia, il proprio ethos. Hanno fatto tutti la figura dei parvenu. Nel modo in cui trattavano e guardavano quel giocatore appena arrivato si capiva il perchè non siamo in grado di vincere quella maledetta coppa da un quarto di secolo. . In sintesi: abbiamo fatto il passo più lungo della gamba. Non eravamo pronti a digerire il boccone ronaldo, né da un pdv economico, né tecnico, né ambientale. Abbiamo voluto volare troppo alto senza essere in grado di farlo, come Icaro. E come Icaro ci stiamo schiantando in modo drammatico.
  2. è un trofeo che non ha ancora vinto. sarebbe un nuovo record per lui. gasatissimo.
  3. Mark Caltagirone

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    amen. se è vero che prendiamo Dollarumma, per il momento preferisco illudermi che sia solo la stecca a Raiola per prendere qualcosa di più succulento dopo. Gli acquisti con Raiola non vengono mai da soli e non citatemi il fratello trentenne scarso che non fa testo visto che quest'ultimo non sposta nulla in termini economici per il Raiolone. Pogba (giovane della primavera) è stato anticipato da Bouy (giovane della primavera) De Ligt dalla cessione di Kean e l'acquisto di Pellegrini lo stesso con Mendes l'acquisto di CR7 è stato anticipato da Cancelo più è importante il giocatore obiettivo più sono onerose le operazioni di contorno. Halland, Pogba, Thuram, Gravenberch, Malen lo scambio Bernardeschi/Romagnoli. la carne sul fuoco potenzialmente è tanta.
  4. Mark Caltagirone

    Da chi ripartire a centrocampo?

    facile dire tutti via, poi c'è il mondo reale là fuori con tutti i limiti del caso. secondo me con un allenatore vero e una squadra più equilibrata in campo il nostro centrocampo non avrebbe fatto poi così schifo (pur non essendo di certo il migliore d'europa o giù di lì) e probabilmente a quest'ora staremo festeggiando nonostante tutto il decimo scudetto. della serie non buttare via il bambino con l'acqua sporca. i limiti più oggettivi a centrocampo dell'ultima stagione sono 2: - il primo quantitativo, escludendo i giovani aggregati (fagioli e portanova) e il separato in casa e poi ceduto Khedira, avevamo 5 giocatori per 3 posti in campo, ergo occorre quantitativamente aggiungere un giocatore per completare la rosa dei centrocampisti - ramsey è stato tra tutti il più anonimo, fisicamente inaffidabile della rosa. per il secondo anno di fila. essendo par. 0 e avendo una cronica necessità di plusvalenzare è un sicuro partente. realisticamente per il nostro centrocampo mi accontenterei di 3 cose: - un allenatore professionista - una mezzala offensiva per sostituire ramsey - un mediano di qualità (titolare) per completare il sestetto ipotizzando un centrocampo a 3 io farei: mezzeali sx: - rabiot* (ad oggi checchè se ne dica il miglior centrocampista della stagione nonchè uno di quelli che costa di meno) - arthur (realisticamente invendibile con quei costi che si porta dietro, non ha sempre fatto male, era alla sua prima stagione in un anno particolare, senza un allenatore a guidarlo, con un infortunio fastidioso, ergo merita una seconda chance) mezzeali dx: - mckennie (ora in fase discendente ma visto il contesto attuale della squadra è anche comprensibile, ha fatto bene sorprendendo nella prima parte, merita la riconferma) - van de beek (è una scommessa, avendo deluso al mutd può essere facilmente scambiabile con qualche esubero o prendibile in prestito) mediani - bentancur** (tra alti e bassi come riserva di lusso ci può anche stare) - Wijanldum (a par. 0 è un must) out: ramsey, fagioli (come merce di scambio per altre operazioni con squadre minori ma mantenendone il controllo), rovella (conferma del secondo anno di prestito per farlo crescere ancora) *se si dovesse cedere rabiot per esigenze contabili (essendo a 0 sarebbero decine di milioni di plusvalenza, ergo nonostante tutto uno dei più probabili a partire) prenderei Pessina dall'Atalanta. ** se si riuscisse a svincolare Mandragora dall'attuale contratto col Toro, difficile se non impossibile (altro regalo della nostra grande dirigenza attuale) cederei Bentancur e porterei a casa Mandragora come riserva in sintesi: sostituisco Ramsey con VDB, copro il tassello numericamente mancante con Wijanldum, eventualmente sostituisco Rabiot con Pessina. formazione titolare: VDB/McKennie - Wijnaldum - Arthur/Rabiot
  5. tranne poi essere magari il primo a farsi i selfie col giocatore e ad intestarsi l'acquisto in caso di esito positivo della trattativa. armiamoci e partite!
  6. Mark Caltagirone

    Alessandro Del Piero in società...

    ma fa la bella vita a LA. ha un ristorante di successo, una squadra di calcio, i figli ormai sono americani di fatto. ma chi glielo fa fare di tornare in sta landa desolata che si chiama italia? a prendersi insulti dai tifosi, giornalisti e relativo circo. figuratevi se la famiglia è d'accordo. chi ha i soldi, come lui, da qui scappa e fa il migrante di lusso negli US, qui al massimo torna per fare le vacanze. e questo sta a monte di eventuali competenze/incompetenze, o compatibilità con agnelli. io voglio gente competente. come fanno di cognome non me ne frega un tubo.
  7. io ho 38 anni, tiktok mi fa orrore, e fortnite so a malapena cosa sia. ma anche io preferisco gli highlights in cui in meno di 10 minuti ti condensano la partita che non guardare la partita intera, a meno di partite "clamorose" tipo eliminatorie dirette di Champions contro squadroni. tra l'altro sono pure gratis. risparmio tempo e soldi. perchè la realtà è quella che è, al di là delle età. le partite oggi sono noiose, non so se per guardiolismo o altro ma sono terribilmente noiose. non riesco più a seguirle come ai tempi di lippi e del piero. il mio tiktok si chiama kindle. io mi metto davanti alla tv dopo pochi minuti mi rompo le scatole comincio a leggere un ebook e giro la testa verso la tv solo quando il commentatore va su di giri. si continua a citare bayern-psg come partita appassionante perchè è un faro nella notte oscura. il 99% delle partite non è così. un po' sarà colpa di allenatori e giocatori, un po' magari anche colpa nostra perchè noi tutti, non solo i ragazzini, sono immersi e sommersi dal digitale. e ci ha cambiati tutti. nel mondo reale anche i non ragazzini che affermano di guardare la partita, in realtà nel frattempo quasi sempre guardano anche whatssapp, messenger, instagram, vecchiasignora, i siti con le statistiche e i risultati dei rivali, magari pure un pornazzo nella pausa tra un tempo e l'altro. è cambiato il mondo.
  8. per dare 10 milioni a dollarumma, perchè a par. 0 di questo si tratta, mi riprendo audero a 1,5 netti e in più libero uno slot
  9. ci sono una pluralità di ruoli potenziali, mica solo il sergente di ferro che spezza le reni ai bimbiminkia degli spogliatoi. ci sono anche ruoli di, ad esempio, rappresentanza, comunicazione, immagine, commerciali. cose per le quali il soggetto sembra dotato. diciamo che sul perchè una bandiera come marchisio, italiano, piemontese, torinese, che si è fatto l'intera trafila nelle giovanili (tra quanti secoli ne ricapiterà 'naltro?), che era in campo in serie b per riportare la squadra in A, dove ha vinto enne scudetti di fila, pilastro della nazionale, ottima immagine personale, ottimo comunicatore, bella presenza, doti imprenditoriali ecc. ecc. non sia stata data una chances negli organigrammi aziendali... mentre sono state date occasioni a vario titolo a pirlo, barzagli, storari, un domani a chiellini o buffon... meriterebbe una discussione apposita e la dice lunga sulle dinamiche interne che si sono sviluppate nella società negli ultimi anni.
  10. infatti. per dare 10 milioni l'anno a donnarumma - perchè di questo si tratta - mi riprendo Audero ad 1,5 milioni di stipendio l'anno (+ cartellino ovviamente) e libero anche uno slot.
  11. preso il centrocampista norvegese 17enne Solberg
  12. la gestione operativa, quindi tutto, dalla crescita economica a quella sportiva, sono figli delle decisioni e del lavoro dei due amministratori delegati, marotta e mazzia. che stavano lì, ovviamente, apposta per quello. e avevano fior di cv per essere lì. lo stadio era già in costruzione avanzata, ergo in quel caso merito della disgraziata gestione precedente. i soldi necessari per tenere in piedi la baracca, dall'aumento di capitale del 2011 a quello del 2019 alla sponsorizzazione della maglia li tira fuori prevalentemente il cugino + gli azionisti. non agnelli andrea. per lo straordinario filotto vittorie sportive, va bene tutto ma non dimentichiamo che sono corrisposte al periodo più basso della storia calcistica italiana. il massimo della concorrenza è venuta da napoli e roma, che è tutto dire. diamo a cesare quello che è di cesare, cavoli. altro che agnelli di qua e di là. ...ergo, di cosa stiamo parlando? la realtà è che fino a pochi anni fa aveva un ruolo sostanzialmente di rappresentanza, come un chiusano o grande stevens qualsiasi. o poco più. solo che più giovane, più mediatico anche e soprattutto grazie al cognome e più comunicativo. e più fisicamente presente, anche perchè rispetto ad un chiusano o grande stevens non aveva un vero e proprio lavoro e/o carriera sua da saturargli le giornate. e fino a lì siamo andati bene. ovviamente il marotta di turno ha fatto errori, da higuain al rinnovo di khedira ecc. nessuno è perfetto ma le cose nel complesso andavano bene e sempre meglio. i veri problemi e danni sono arrivati quando ha cominciato a credere lui, l'agnelli, di essere quello in gamba pensando di se stesso sostanzialmente le stesse cose che dici tu. peccato che non lo sia. e i risultati si sono visti dall'acquisto di ronaldo e contemporanea defenstrazione di marotta & mazzia in poi. con un organigramma inadeguato per una spa quotata, con un paratici che non lo mette in ombra ecc. il tutto fatto apposta per avere i riflettori puntati su di sè. la realtà è che il signor A., se gli togli il cognome avrebbe il Cv per fare al massimo l'impiegato marketing a 1700 € netti al mese, nella Juventus. e non avendo manco la laurea, in realtà, manco lo chiamerebbero per un colloquio. altro che presidente facenti funzioni da AD. è semplicemente unfit. col cognome giusto ma unfit. è quando la marea si abbassa che si vede chi stava nuotando nudo.
  13. farei un roba del tipo Dybala e Benta al Barca in cambio di De Jong e inseriamo Depay . + scambio di un esubero o due per van de beek e facciamo la juve olandese
  14. sarebbe un rinforzo ideale per il toro attuale, ergo non lo prenderanno mai.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.