Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Silvio Pelvico

Utenti
  • Content count

    477
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

300 Buona

About Silvio Pelvico

  • Rank
    Esordiente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. ROFL! a me piacerebbe sapere perchè i trionfi e i trofei della seconda metà degli anni '90 sono attribuiti a moggi/giraudo/bettega e non a chiusano. di cui il tifoso medio, nel 2024, ignora del tutto che sia mai esistito un tizio chiamato chiusano. eppure chiusano era il presidente. la ragione è molto semplice. perchè di base il presidente conta un catzo. poi, ad un certo punto arriva un tizio senza né arte né parte di nome Andrea messo lì a fare la bella statuina, ops, scusate, volevo dire il presidente e all'improvviso è tutto merito suo. perchè? perchè il signor Andrea di cognome fa Agnelli. nel mondo reale i 9 successi sono figli di: 1. un aumento di capitale (il primo di una lunga serie) - principale protagonista, non fosse altro che i soldi li ha messi principalmente lui, Elkann 2. la gestione concreta della società che era nelle mani vere di non uno ma addirittura ben due amministratori delegati: Aldo Mazzia e Giuseppe Marotta e un direttore generale, di nuovo Marotta (se fosse bastato il grande Agnelli, perchè creare un organigramma con quelle figure e retribuire lautamente quei due signori? bah... misteri della fede) Il mondo juve ha cominciato a crollare quando la bella statuina, ops, scusate, volevo dire Agnelli Andrea ha cominciato a credere, come del resto evidentemente continua a fare il popolino bue, che il merito dei risultati fosse suo. che lui fosse un grande manager. un condottiero vero. un grande stratega. e che con lui, liberato da quelle zavorre chiamate Mazzia e Marotta altro che gli scudetti e i mandzukic. con lui al comando - vero - finalmente i cristiani ronaldi e le cempionslig. abbiamo visto. per cui alla fine l'unica cosa che è veramente riuscito a fare sul serio è stata quella di liberarsi dei dirigenti che funzionavano (e lo mettevano in ombra, povera stella) e prendersi le delega del comando trasformandosi negli ultimi, sciaguratissimi, anni, in un presidente atipico. la differenza tra quando si accontentava di fare la bella statuina e quando si è messo sul serio di testa sua si è vista eccome. la superiorità sportiva cumulata a livello nazionale era talmente grande che si è mantenuta, per inerzia, ancora per un altro paio di stagioni. poi basta. il crollo sportivo della juve ha addirittura permesso all'inter di vincere il primo scudetto non di cartone dalla fine degli anni '80, addirittura il napoli è riuscito a vincerne uno senza maradona. miracolo! doppio miracolo! non san gennaro ma sant'andrea da fiano torinese. nel frattempo crollava tutto. anzi, l'onda lunga continua a far danni (9,8 milioni) ancora adesso. grazie bresidendeh
  2. Silvio Pelvico

    (Video) Il primo giorno di Alcaraz in bianconero

    Giuntoli e Manna vestiti uguali, come due gemellini.
  3. in cosa esattamente? perchè il tribunale ha legittimato la SuperLeague? ad avere una idea così, farsi la superleague privata, sono bravi tutti anche al bar sotto casa, dove si vede la vera bravura è in quella cosa che quelli che hanno studiato chiamato execution, cioè la concretizzazione dell'idea. e in quello il grande bresidendeh e suoi compari sono stati a dir poco disastrosi, come se il progetto l'avessero concretizzato quegli avvinazzati con la terza media del bar sotto casa. di più, tal Andrea, se non ve ne siete accorti, è stato usato. Ha fatto la fine dell'utile idiota di Perez che furbescamente l'ha mandato avanti usandolo come parafulmine. Ma mentre Perez è ancora lì e nel frattempo ha vinto un'altra Champions, l'Agnelli, il genio Agnelli, è stato (almeno quello) mandato a casa, e la Juve penalizzata. mortificato dal reinserimento in società del dirigente, a cui aveva rubato la moglie, che aveva licenziato o costretto al licenziamento estromesso dalla presidenza Juve estromesso dal CdA Exor estromesso dal CdA Stellantis ha ceduto a Jaki una bella fetta delle azioni della cassaforte di famiglia che ancora possedeva. fuggito in esilio in Olanda (per seguire meglio le sue attività, ROFL!) ha perso su tutte la linea. che vada in spiaggia a giocare con il secchiello e la paletta che tanto grazie ai soldi del papi non ha bisogno di lavorare. gestire imprese non è roba per lui.
  4. Silvio Pelvico

    Vlahovic o Lukakone?

    Lukagone
  5. vabbè, a me sa tanto di la volpe e l'uva, vorrei vedere se l'emiro gli offrisse venti zucchine per 4 anni cosa se ne farebbe delle sfide divertenti
  6. continuiamo a pagare le gazzate di Andrea Agnelli #graziepresidendeh
  7. ho letto Ferrero e d'istinto ho pensato si trattasse del viperetta
  8. Silvio Pelvico

    VIDEO Allenamento odierno. Pogba ritorna in gruppo

    bremer oggi era al ginnic life a farsi la crioterapia
  9. Silvio Pelvico

    Video alla cena del Club

    la cosa interessante è un altra. questa pare la cena che si sono organizzati i giocatori per i fatti loro, come si fa nelle aziende tra colleghi, probabilmente nel ristorante di Bonucci. ma la classica cena "di gala" aziendale organizzata dalla società juventus negli anni scorsi pre covid non l'hanno più fatta. quella con le women, gli impiegati, i dirigenti ecc.
  10. Silvio Pelvico

    Grazie Presidente

    carissimo, impara a leggere prima di usare certi epiteti. che li ha sganciati - solo - Elkann lo ha scritto tu nel post qui sopra. non io. io ho scritto che li hanno sganciati elkann e i fondi, visto che diversi fondi di investimento stranieri sono, dopo exor, tra i principali azionisti della juventus. il grosso degli azionisti e quindi di chi ha sganciato i soldi sono questi. circa le dinamiche interne al groviglio di società della galassia agnelli, dalla Dicembre s.s. in poi la letteratura a disposizione è vasta e di pubblico dominio da decenni. basta leggersela. è il dominus assoluto della dicembre ss e il suo 38% nella giovanni agnelli b.v. essendo una società di diritto olandese, ha diritto di voto doppio, che a sua volta ha il 53% di exor che a sua volta ha il 64% di juventus. in estrema sintesi gli altri non contano un catzo. nella famiglia agnelli, come è noto, si comanda uno alla volta. e quello è johnny E. l'analfabetismo sulla juve in questo discorso lascia il tempo che trova, l'analfabetismo che conta ha a che fare con il codice civile. secondo il codice civile, art. 2381 c.1, tra i compiti del presidente non ci sono quelli da te appioppati al signor Andrea Agnelli. Mi spiace. quelle robe lì che dici tu è solo propaganda per il popolino. il compito di come organizzare la società spetta agli azionisti. non al presidente. art. 2086 c.2. l'amministratore delegato viene scelto tra i membri del consiglio di amministrazione e i membri del consiglio di amministrazione sono scelti dagli azionisti. cioè Elkann sintetizzando e semplificando. gli altri dirigenti, non facenti parte del cda sono scelti dagli amministratori delegati. artt. 2380 bis e 2381. il ruolo di agnelli è stato sostanzialmente quello di chiusano. con una differenza. chiusano era uno degli avvocati più importanti d'italia ergo aveva una vita professionale al di fuori della juventus. il signor agnelli, che manco si è laureato, al di fuori della juventus sostanzialmente non aveva e non ha né una carriera né una vera vita professionale, per cui se stava lì in ufficio tutto il giorno (?) è solo perchè non aveva altro da fare, a differenza di chiusano. di più, il signor agnelli è stato scelto esclusivamente per ragioni di "rappresentanza" perchè a parte il cognome - agnelli - non c'è nulla, che nel cv di quella persona lo indichi come adatto a ricoprire un incarico del genere in una società di queste dimensioni, che poi la società in questione si occupi di calcio o di tubi d'alluminio non ha rilevanza. infine, i suoi errori non sono dovuti - semplicemente - ad un eccesso di ambizione ma all'incompetenza ed inadeguatezza professionale oltre a dubbi valori morali, vedasi l''affaire Calvo, il tradimento dell'amico Ceferin e dell'ECA, per finire con la letteratura che c'è sui suoi grandi amici ginatta padre e figlio, l'ultima condanna, i casi della vita, è di queste ore. però si chiama agnelli. al maschio preculturale medio tifoso juventino va bene così. grande presidente! adesso fa il bravo e torna pure a leggere la gazzetta o il libretto di istruzioni dello smartphone
  11. Silvio Pelvico

    Grazie Presidente

    non capisco perchè ai tempi della vittoria della triade si ringraziava sempre moggi e giraudo e mai il presidente (chiiii? ecco appunto, Chiusano comunque) mentre le vittorie degli ultimi anni si ringrazia sempre il presidente e mai i dirigenti appositi. la risposta è semplice perchè si chiama agnelli. ma è solo una forma di populismo da bar. ringraziare agnelli delle vittorie vuol dire essere analfabeti di corporate governance. vuol dire non sapere quelli che sono i meccanismi di governo di una spa quotata in borsa. e anche di finanza aziendale visto che poi i soldi, quelli veri, li ha sganciati il cugino e i fondi stranieri, mica lui a dispetto del cognome. quando poi si è messo in testa di voler fare non solo il presidente ma anche l'amministratore delegato, senza però mai essere chiamato come tale, sono iniziati i disastri. sportivi. economici. politici (superlega) e adesso pure giudiziari. quindi, fino al 2018 non contava un * quindi dovremmo ringraziarlo de che? dopo il 2018 ha fatto danni incommensurabili che neanche un forumer a caso messo lì al posto suo avrebbe fatto altrettanti danni, e dovremmo pure ringraziarlo? ma in che mondo? quindi per le vittorie grazie marotta, grazie paratici (finché si è limitato a fare il ds), grazie mazzia, grazie elkann, grazie allegri, grazie conte, grazie ai giocatori ecc. ma per agnelli onestamente
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.