Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Cerca nel Forum

Mostra risultati per tag 'benevento'.

  • Cerca per Tags

    Tag separati da virgole.
  • Cerca Per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Sport
    • Juventus forum
    • Calciomercato Juventus & Angolo del Guru
    • Biglietti Juventus, Allianz Stadium e J-Museum
    • Scommesse sportive
    • Calciopoli & questione ultrà
    • Ju-Vision
    • Ju&Me
    • Video Juventus, PuntoJ: la zona erogena del tifoso juventino
    • Altri Sport
    • Archivio discussioni Vecchiasignora.com
  • Divertimento
    • Fantacalcio 2018-2019
    • Il diario bianconero
    • Off topic
    • Mercatino & Collezionismo
  • Supporto
    • Assistenza tecnica
    • Cestino

Calendari

  • VS Community
  • Partite Juventus
  • Il romanzo bianconero

Trova risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Partenza

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Partenza

    End


Filtra per numero di...

Iscritto

  • Partenza

    End


Gruppo


Twitter


Facebook


MSN


Yahoo


Skype


Sito web


Provenienza


Interessi

Trovato 12 risultati

  1. Nel complesso non può raggiungere la sufficienza il pomeriggio beneventano dell’arbitro Pasqua, protagonista soprattutto quando il primo tempo è al tramonto. Prima annulla un gol confuso di Mandzukic per fallo di mano: decisione ok, ma il tocco figlio della caduta è involontario e, quindi, il giallo per il croato è esagerato.E poi allo scadere, quando Djimsiti sgambetta Pjanic nell’area campana, inizialmente non concede il penalty. «Salvato» dalla Var, è costretto a tornare sui suoi passi. Sul secondo rigore bianconero, nella ripresa, è assai più pronto: Higuain cade dopo un leggero contatto con Viola e, anche se l’argentino accentua parecchio, la decisione pare corretta. Anche il Benevento recrimina un paio di volte: ad esempio, quando Iemmello cade dopo un contatto con Szczesny che, però, prende la palla. Qualche dubbio in più, invece, su un corpo a corpo tra Benatia e Diabaté, mentre il punteggio era 2-2: molta confusione, trattenute reciproche e niente Var. La Gazzetta dello Sport Un passo indietro per Pasqua rispetto alle ultime, positive partite. Il contatto Djimsiti-Pjanic è rigore anche senza VAR, il cartellino giallo che manca qui lo dà poi a Mandzukic che invece non lo meritava. RIGORE SÌ Partiamo allora dal rigore su Higuain, che ha spaccato di nuovo la partita. Viola tocca prima lo stinco, poi pesta il piede dell’argentino, che di suo accentua (che bisogno c’è?) la caduta, traendo in inganno molti. Fra l’altro, il difensore giallorosso è l’unico che non protesta, resosi conto subito di quello che ha combinato. Pasqua aveva assegnato anche un altro rigore alla Juve, in questo caso ha avuto bisogno del VAR ed è sembrato strano: il contatto falloso però di Djimsiti su Pjanic è netto anche in diretta, la sua sicurezza nel negare sulle prime il fallo ha stupito. Fra l’altro, manca il cartellino giallo (non rosso perché comunque l’intervento è “genuino”, posto che fosse realmente occasione da gol). Giusto annullare la rete di Mandzukic: Sagna tocca il pallone (l’intervento può considerarsi non falloso ma di gioco), il bianconero in caduta ferma il pallone col braccio destro. Un movimento, però, colposo e non doloso, per questo il giallo è esagerato. Non c’è fallo di Szczesny su Iemmello: il portiere è in uscita, para, poi il contatto è inevitabile ma consono con l’intervento. Il Corriere dello Sport
  2. Szczesny 6,5 (Il delfino del «re» Buffon non sfigura mai. Ottimo sul tiro di Djuricic, ma sulla respinta non arrivano i suoi.Tempismo in uscita) Lichtsteiner 6 Benatia 6 Rugani 5,5 Alex Sandro 6 Matuidi 6 Pjanic 5,5 Marchisio 5,5 Cuadrado 5,5 Dybala 7,5 (Tre per tre. Terza tripletta in A. Paulo il caldo reagisce così al rosso col Real e fa pace coi rigori (di recente due sbagliati). Nella prima parte, sopperisce all’apatia di Cuadrado e Mandzukic) Mandzukic 5 Douglas Costa 7 Higuain 6,5 (In un modo o nell’altro, il Pipita lo zampino ce lo mette.Il rigore che si procura è decisivo, perché in quel momento il Benevento spinge) Khedira s.v Allegri 6,5 La Gazzetta dello Sport Szczesny 6,5 Lichtsteiner 5 Benatia 4,5 Rugani 5,5 Alex Sandro 4,5 Matuidi 5 Pjanic 5,5 Marchisio 6 Cuadrado 5,5 Dybala 7,5 Mandzukic 5 Douglas Costa 7 Higuain 7 (Determina la partita in pochi minuti: da solo si prende il penalty del 3-2, ancora lui accende il 4-2) Khedira s.v Allegri 6 ARBITRO PASQUA 5 Annulla un gol a Mandzukic e lo ammonisce pure per proteste: decisione discutibile. Ma non estrae il cartellino quando Djimsiti atterra Pjanic a un passetto dal gol: il rigore, l'arbitro non l'aveva visto. Tuttosport La Stampa Il Corriere della Sera Il Giornale La Repubblica Libero
  3. Cancelli aperti dalle 11.30 oggi al Vigorito. Benevento ribolle di passione, la Juventus è una stella cometa che chissà quando ripasserà da queste parti ed allora tutti vogliono vederla. Stadio esaurito da giorni: 16.867 spettatori per il primo pienone stagionale. Il cassiere del club giallorosso ovviamente si frega le mani, il servizio d’ordine è invece in allerta: vietato il cambio di nominativo dei biglietti acquistati per l’evento, in caso di mancata corrispondenza tra titolo di ingresso ed utilizzatore l’ingresso sugli spalti logicamente verrà negato. Tra i tantissimi sostenitori giallorossi ci sarà più di qualche infiltrato con il cuore azzurro visti i buonirapporti tra le tifoserie di Benevento e Napoli (tra questi anche il sindaco Mastella) ma sugli spalti non mancheranno i supporters bianconeri, e non solo perché il settore ospiti farà registrare il pienone. Arriveranno tifosi della Juve da tutta la provincia e pure dalla Puglia, una folta rappresentanza ha accolto ieri sera la squadra di Allegri all’arrivo in albergo. E In campo, però, il Benevento non intende recitare il ruolo di vittima sacrificale. Il presidente Vigorito, da sempre tifoso del Napoli, vorrebbe fare lo sgambetto alla Vecchia Signora impegnata nella corsa scudetto, De Zerbi, che in azzurro ha giocato e vinto il campionato di B con Reja in panchina, intende invece dimostrare che i suoi ragazzi sono capaci di compiere una impresa che avrebbe del miracoloso quasi quanto una eventuale salvezza. Assenti, oltre allo squalificato Letizia, Costa, Memushaj, D’Alessandro e Parigini. Fiducia confermata per Djuricic mentre in attacco tornerà titolare Guilherme. «Sono entrambi da Napoli», ha detto non a caso De Zerbi per motivarli. Convocato Sagna che dovrebbe stringere i denti, a centrocampo rientra Sandro. L’ex Tottenham vuole vendicare gli Spurs per l’eliminazione Champions patita dai suoi vecchi compagni contro la Juve. Come centravanti il favorito è Diabaté, che non sarà Cristiano Ronaldo ma è soprannominato «le monstre», il mostro, per via della sua stazza fisica. Fonte: La Gazzetta dello Sport
  4. giusardegna

    Il pre-partita di VecchiaSignora: Benevento-Juventus

    Juventus (4-3-2-1): Szczesny; Lichtsteiner, Benatia, Rugani, Asamoah; Marchisio, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala; Mandzukic.
  5. SETTORE OSPITI Prezzo 30 euro La vendita dei tagliandi relativi al settore ospite avrà inizio martedì 3 aprile, alle ore 10:00, e terminerà venerdì 6 aprile, alle ore 19.00. L’acquisto dei biglietti sarà consentito solo ai titolari di Tessera del Tifoso F.C. Juventus. ALTRI SETTORI l Benevento Calcio comunica che dalle ore 10.00 di lunedì 26 marzo, sul circuito autorizzato Listicket, saranno disponibili i biglietti d’ingresso per assistere alla gara Benevento – Juventus, 31^ giornata di Campionato Serie A Tim, in programma sabato 7 aprile, alle ore 15.00, presso lo stadio "Ciro Vigorito". Per la suddetta gara, il Gruppo Operativo di Sicurezza, pur non sussistendo particolari tensioni tra gli opposti sodalizi, ha adottato le seguenti prescrizioni per la consistenza del numero degli spettatori e per le potenzialità degenerative per l’ordine e la sicurezza pubblica: - Incedibilità dei titoli d’ingresso (cartacei); - Nei settori Curva Sud e Curva Nord locali vendita dei tagliandi, presso le ricevitorie autorizzate, solo ai residenti di Benevento e provincia e ai possessori della Tessera del tifoso del Benevento Calcio; Per quel che riguarda la vendita dei tagliandi per tutti i settori ad eccezione del settore Ospiti, il GOS ha autorizzato le seguenti modalità di acquisto: - da lunedì 26 marzo fino alle ore 24 del 1 aprile p.v., la vendita è consentita a tutti i possessori della tessera del tifoso del Benevento Calcio; - da giovedì 29 marzo a domenica 1 aprile i tagliandi potranno essere acquistati da tutti i residenti in Benevento e provincia, anche senza Tessera del tifoso; - da martedì 3 aprile fino al giorno della gara, vendita libera su tutto il territorio nazionale presso le rivendite autorizzate e online. - Prezzi tagliandi: Curva Sud € 30,00; ridotti (0-10 anni) € 14,00; Curva Nord € 30,00; ridotti (0-10 anni) € 14,00; Distinti € 36,00; ridotti (0-10 anni) € 19,00; Tribuna Inf. € 55,00; ridotti (0-10 anni) € 34,00; Tribuna Sup. € 70,00 ridotti (0-10 anni) € 34,00; Tribuna Sup. Scoperta € 63,00 ridotti (0-10 anni) € 34,00; Tribuna Centrale € 170,00 Non previsti ridotti.
  6. Viareggio Cup 2018 : 2ª giornata JUVENTUS - BENEVENTO Stadio Comunale Necchi-Balloni, Via XX Settembre 91 - Forte dei Marmi (LU) Giovedì 15 Marzo 2018, ore 15.00 NESSUNA DIRETTA TV JUVENTUS: Busti; Kameraj, Delli Carri, Capellini, Anzolin; Fernandes, Morrone, Nicolussi Caviglia (64' Vogliacco); Del Sole (89' Montaperto), Petrelli (45' Kulenovic), Morachioli (66' Portanova) A disp.: Lonoce, Siano, Zanandrea, Muratore, Freitas, Serrao, Campos, Merio, Galvagno, Menichini All. Alessandro Dal Canto BENEVENTO: Valzone, Rutyens, Rillo, Cuccurullo, Sparandeo, De Caro, Pinto, Donnarumma, Volpicelli, Cavaliere, Notaristefano A disp.: Barone, Parisi, Ziello, Migliarotti, Marchetti, Giobbe, Cannavaro, Eletto, Ronga, Santarpia, Chiacchino, Conte, Casillo All. Nicola Romaniello Marcatori: 49' Kulenovic (J), 78' rig. Pinto (B), 95' Montaperto (J) Ammoniti: 40' Rutyens (B), 40' Donnarumma (B) Espulsi: 92' Vogliacco (J)
  7. JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; Lichtsteiner, Rugani, Barzagli, Asamoah; Marchisio, Matuidi; Bernardeschi, Dybala, Douglas Costa; Higuain
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.