Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Search the Community

Showing results for tags 'festa'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Sport
    • Juventus forum
    • Calciomercato Juventus & Angolo del Guru
    • Biglietti Juventus, Allianz Stadium e J-Museum
    • Scommesse sportive
    • Calciopoli & questione ultrà
    • Ju-Vision
    • Ju&Me
    • Video Juventus, PuntoJ: la zona erogena del tifoso juventino
    • Altri Sport
    • Archivio discussioni Vecchiasignora.com
  • Divertimento
    • Fantacalcio 2018-2019
    • Il diario bianconero
    • Off topic
    • Mercatino & Collezionismo
  • Supporto
    • Assistenza tecnica
    • Cestino

Calendars

  • VS Community
  • Partite Juventus
  • Il romanzo bianconero

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Twitter


Facebook


MSN


Yahoo


Skype


Sito web


Provenienza


Interessi

Found 2 results

  1. Juventus nel mito, quella che ha chiuso questo settennato nell'abbraccio struggente a Gigi Buffon, ha un merito. E non è in campo, ma fuori, in questo pullman balzolante: è custodito qua, nel reticolato del centro di Torino tra i boulevard francesi e le vie coperte da portici. Questa Juve ha restituito ai tifosi la gioia di stare in piazza, di esultare senza cattivi pensieri. Ieri una folla stimata in oltre 50 mila persone hanno accolto e seguito il bus scoperto partito dallo stadio un paio di ore dopo la partita. E' stata una festa genuina con una preparazione maniacale e il piano nel complesso ha funzionato. Soprattutto in pieno centro, dove l'incontro è stato più commosso: gli occhi della gente a piazza Castello mentre Cuadrado s sporgeva per riprendere e i riccioli potevi toccarli, non erano umidi per i fumogeni. Erano lacrime per chi allo stadio ha omaggiato Gigi prima di sgolarsi in piazza. "Non andare via" Gli hanno urlato spesso durante il tragitto.E quando partiva il coro "c'è solo un capitano", lui indicava Giorgio Chiellini: un passaggio di consegne anche a bordo.Il massimo acuto si è sentito quando è spuntata la Coppa dello scudetto in bella mostra custodita come una reliquia da De Schiglio e Szczesny. Con i giocatori che urlavano felici, Bernardeschi e i sudamericani i più scatenati. Fonte: La Gazzetta dello Sport
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.