Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

  • Annunci

    • VS Info

      Nuova versione VecchiaSignora.com: nuovo login e nuove funzioni   10/01/2018

      Benvenuti nella nuova versione di VecchiaSignora.com. L'aggiornamento all'ultima versione disponibile vi permetterà un'esperienza d'uso moderna e velocizzata dei contenuti del forum. Abbiamo così deciso di raccogliere alcune delle nuove funzioni a vostra disposizione.   Nuovo login In questa nuova versione del forum non esistono più gli username ma soltanto i nomi visualizzati. Questo significa che per effettuare l'accesso al forum il nome utente che dovete utilizzare è quello che vedete accanto ai vostri post! Ovviamente resta invariata la vostra password d'accesso           Nuova modalità provvedimenti Modalità provvedimenti completamente rivoluzionata. È presente una lista di infrazioni standard alla quale corrisponderà un punteggio di provvedimento. Raggiunti i 10 punti di provvedimento il ban è automatico e irreversibile. Ogni punto di provvedimento può avere una sua scadenza. Indipendentemente dall'entità del provvedimento, l'utente sanzionato sarà obbligato ad accettare il provvedimento ricevuto prima di poter di nuovo interagire nel forum     Per uniformare le vecchie sanzioni alle nuove abbiamo deciso di resettare tutte le barre dei provvedimenti. Si riparte tutti da zero qui, ferme restando le sospensioni e i ban già assegnati.     Citazioni parziali Tra le nuove funzioni di questa versione del forum una della più utili sarà sicuramente quella che permette di citare soltanto una parte selezionata di un post. Basta soltanto selezionare il testo al quale si vuole rispondere e poi cliccare su "cita questa parte"         Menzioni dirette Altra utilissima funzione del nuovo forum sarà sicuramente la menzione diretta; all'interno di un post è sufficiente digitare la @ e poi il nome dell'utente, scegliendo dal menu a cascata, per far apparire una menzione diretta. L'utente menzionato riceverà una notifica.       Emoticon istantanee L'istantaneità di utilizzo di questa nuova versione del forum è palese anche nell'inserimento delle emoticon nei messaggi: basta digitare il codice relativo e verrà immediatamente visualizzata la relativa emoticon durante la composizione del messaggio
          Inserimento media   L'inserimento di un media non è mai stato così istantaneo. Basterà solo incollare il relativo link nell'editor per veder comparire immediatamente il contenuto che si vuole inserire nel post. Questa funzione permette così la visualizzazione istantanea di foto, video, tweet, post di Facebook, altri topic del forum e molto altro!
            Queste e molte altre sono le nuove funzioni del forum. Non vi resta che provarle e iniziare a postare! Usate questa discussione per commentare la nuova versione del forum!

Cerca nel Forum

Mostra risultati per tag 'sacchi'.

  • Cerca per Tags

    Tag separati da virgole.
  • Cerca Per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Sport
    • Juventus forum
    • Calciomercato Juventus & Angolo del Guru
    • Biglietti Juventus, Allianz Stadium e J-Museum
    • Scommesse sportive
    • Calciopoli & questione ultrà
    • Ju-Vision
    • Ju&Me
    • Video Juventus, PuntoJ: la zona erogena del tifoso juventino
    • Altri Sport
    • Archivio discussioni Vecchiasignora.com
  • Divertimento
    • Fantacalcio 2017-2018
    • Il diario bianconero
    • Off topic
    • Mercatino & Collezionismo
  • Supporto
    • Assistenza tecnica
    • Cestino

Calendari

  • VS Community
  • Partite Juventus
  • Il romanzo bianconero

Trovato 22 risultati

  1. Certo. La Juve a tratti fa gran calcio, ma se segna, spesso si ferma. La Juve ha una dirigenza illuminata e mi piacerebbe che smettesse di ripetere: la sola cosa che conta è vincere. Allegri è uno dei più grandi allenatori italiani di tutti i tempi. È bravissimo a innalzare al massimo la qualità dei suoi. Eroe è chi fa quello che può fare, dice Romaine Rolland. Max sa ottenere una squadra di eroi e per questo vince. Ma io vorrei che, oltre alla qualità, innalzasse anche i valori, cercasse cioè di divertire ed emozionare. Non sarebbe più solo vincitore, ma degno vincitore. Altrimenti non lascia idee da ricordare, solo vittorie. Anche Dybala ha avuto problemi con Max? Dybala mi è sempre piaciuto. Lo consigliai a Real e Milan e gli chiesi se avrebbe voluto giocare per l’Italia quando lavoravo a Coverciano. Deve giocare mezzapunta. Un ricordo dell’Avvocato? Prima di un Juve-Milan voleva salutare la squadra in spogliatoio. Berlusconi mi chiese se fossi d’accordo. Risposi: “Ha grande carisma. Non vorrei che i giocatori ne fossero influenzati”. Feci uscire in campo la squadra un quarto d’ora prima del suo arrivo. In spogliatoio trovò solo me e Berlusconi. Disse: “Il Milan è forte. Speravo che voi due poteste rovinarlo...”. Quando collaboravo con la Stampa, mi leggeva e spesso chiamava all’alba».Sarri ha portato il Napoli già nel futuro. Non ha top player eppure esprime un gran calcio di qualità e valori. La conferma sono i tanti giocatori che sono migliorati: Koulibaly, Ghoulam, Mertens, Insigne. Lo scudetto sarebbe il giusto premio alla bellezza e alla generosità. Ma il Napoli non ha le risorse della Juve che può sottrarre i 36 gol di Higuain e inserire alternative come Cuadrado. Comunque vada, Sarri ha già vinto. Fonte: La Gazzetta dello Sport
  2. TORINO - Arrigo Sacchi, sorpreso che la finale dell’Europeo Under 21 sia stata Germania-Spagna? «Ovviamente no. Ma non è solo questione di talento, dietro c’è tanto lavoro, negli anni: centri federali, allenatori. Storicamente, gli spagnoli hanno sempre avuto tecnica individuale, ma non erano connessi, non avevano gioco collettivo, e hanno fatto un salto di qualità e di mentalità con Cruyff prima e, soprattutto, con Rijkaard e Guardiola poi. E la Germania ha sempre avuto forza e fisico, ma meno tecnica». E l’Italia? «A lungo abbiamo pensato di andare avanti con piccole modifiche in un mondo che ti ribalta. Però le cose stanno migliorando, e si vede con l’Under 19, 20 e 21. Con il poco che investono i club e con una mancanza di organizzazione, rispetto alle altre nazioni, bisogna fare i complimenti alla federazione». È ancora pessimista sul calcio italiano? «Durante la semifinale degli Europei del 2000, Pelé mi disse: avete grandi giocatori, ma non giocate al calcio». Quindi? «Dobbiamo allenare maggiormente il gioco e la squadra per arrivare al singolo, non il contrario. Ma tanto questo non lo scrivete mai». Un anno fa il City prese Sané, il Bayern Monaco ha comprato Gnabry, ma la Juve sta riflettendo da settimane per Bernardeschi: perché? «Staranno cercando di trattare. Ma immagino credano nelle qualità del ragazzo, che ne ha, altrimenti non sarebbero pronti a spendere 35 milioni». Per Mbappé, 18 anni, si parla di 100 milioni: che ne pensa? «Un ragazzino l’altro giorno mi ha detto: “Ma giocano a Monopoli?” È più intelligente di tanti altri adulti». Cioè? «È come la bolla immobiliare: sono valori assolutamente eccessivi, che non continueranno e turbano anche questi giocatori ». È turbato anche Donnarumma: Milan o Real Madrid? «Quando ero direttore tecnico al Parma, chiamai il procuratore di Adriano, che aveva già un’offerta più grande dalla Roma, ma alla fine scelse l’Emilia. Fece quasi un gol a partita e per metà cartellino prendemmo 29,5 milioni». Ergo? «Era giovane e aveva bisogno di crescere in un mondo tranquillo. Al Milan, Donnarumma è stimato, ammirato e avrebbe protezione se incappasse in qualche errore, come capita a tutti. Anche se adesso il Real è la squadra Number one». Però? «Nei cambiamenti, anche i campioni possono avere delle difficoltà: fu così pure per Kakà e Shevchenko. Lui è un ragazzo giovane ed è ancora più a rischio ». Quindi è meglio che Caldara resti ancora un anno all’Atalanta? «Caldara è un ragazzo intelligente, con enormi margini di miglioramento: grandissimo acquisto». Doveva andare alla Juve ora? «Dovete chiederlo ad Allegri. Che è un grande allenatore, anche più di quanto lui stesso pensi: deve solo fare un piccolo salto: mettere al centro di tutto il gioco. Una volta fatto, esprimerà tutte le sue potenzialità, che sono davvero notevoli. E se la Juve imparerà a essere dominus della partita, sempre, vincerà la Champions». Per ora, due finali in tre anni. «Ci sono tifosi che mi chiedono una foto, premettendo di essere della Juve. E io dico: “Non è un peccato, anzi, avete più merito di tutti. È bravo anche chi arriva secondo: significa che siete vicini”». Che ne pensa del «suo» Milan? «A parte che non è il “mio” Milan, perché con la nuova proprietà non ho alcun rapporto, non stanno facendo male». Cinque acquisti su sei stranieri: la sua crociata sui giovani italiani? «Premesso che gioca chi merita, adesso vogliono prendere Conti, e sarebbero due su sette. Ci sono squadre con undici stranieri». Conti è un esterno offensivo: è quella la via all’Europa? «Le squadre straniere giocano quasi tutte con terzini che sono ali e hanno due centrali e non tre. Questo è il concetto». La Stampa La Stampa