Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Cerca nel Forum

Mostra risultati per tag 'tim cup'.

  • Cerca per Tags

    Tag separati da virgole.
  • Cerca Per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Sport
    • Juventus forum
    • Calciomercato Juventus & Angolo del Guru
    • World Cup Russia 2018
    • Biglietti Juventus, Allianz Stadium e J-Museum
    • Scommesse sportive
    • Calciopoli & questione ultrà
    • Ju-Vision
    • Ju&Me
    • Video Juventus, PuntoJ: la zona erogena del tifoso juventino
    • Altri Sport
    • Archivio discussioni Vecchiasignora.com
  • Divertimento
    • Fantacalcio 2017-2018
    • Il diario bianconero
    • Off topic
    • Mercatino & Collezionismo
  • Supporto
    • Assistenza tecnica
    • Cestino

Calendari

  • VS Community
  • Partite Juventus
  • Il romanzo bianconero

Trova risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Partenza

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Partenza

    End


Filtra per numero di...

Iscritto

  • Partenza

    End


Gruppo


Twitter


Facebook


MSN


Yahoo


Skype


Sito web


Provenienza


Interessi

Trovato 15 risultati

  1. Ritorna il graditissimo topic dello Striscione degli utenti di Vecchiasignora.com in vista della finale di Coppa Italia di mercoledì 9 maggio, Juventus-Milan. Sbizzarritevi... ma sempre seguendo le regole e lo stile del nostro forum! I messaggi non conformi al regolamento di VecchiaSignora saranno cancellati e verranno presi provvedimenti contro gli autori, quindi evitate insulti, slogan maleauguranti, a carattere razzista o politico e bypass delle parole non consentite. Cercate inoltre di proporre solo striscioni "originali", quelli con evidenti similitudini ad idee passate non saranno presi in considerazione per la finale. Avete tempo sino alla 22 di lunedì 7 maggio. NOTA DELLO STAFF: Tutti i partecipanti sono invitati ad evitare l'uso del grassetto, del maiuscolo e/o evitare anche il modificare la grandezza o il carattere del testo.
  2. info prezzi : http://www.juventus.com/it/tickets/prices-and-purchasing/coppa-italia/2017/7-juventus-vs-atalanta/prices-table/index.php Vendita riservata - Durante le fasi di prelazione il biglietto andrà caricato sulla tessera del tifoso, non sarà possibile acquistare in modalità home ticketing; per l’acquisto nelle fasi di vendita riservata J1897 e Black&White Member, bisogna essere materialmente in possesso della tessera del tifoso in corso di validità; - Si ricorda che non è previsto il cambio nome per gli acquisti in prelazione; - Per gli abbonati, in caso di tessera smarrita o scaduta è possibile esercitare attraverso i punti vendita speciali Lis per tutti i settori; - I 1897 e i Black&White Member residenti in Italia possono acquistare i biglietti nelle fasi di vendita dedicate soltanto se materialmente in possesso della Tessera del Tifoso ed ulteriori 3 biglietti, purché anche gli altri 3 intestatari siano possessori di J1897 o Black&White Member; - I J1897 e i Black&White Member non residenti in Italia, possono acquistare un singolo biglietto sul sito Listicket.com, inserendo nel campo promozione il Numero Member riportato sulla Member Card e sul proprio profilo personale; ricordiamo di scegliere la modalità Home Ticketing e di stampare a casa il biglietto; -I J1897 e i Black&White Member hanno la possibilità di acquistare il biglietto anche per un massimo di 3 Junior Member, chiamando il call center Juventus allo 011.45.44.095 o recandosi nelle Ricevitorie Lis abilitate nelle rispettive fasi di vendita dedicate ed esibendo la Junior Member Card; Ai Junior Member sarà applicata la tariffa ridotta; - Presso i punti vendita autorizzati Lis può essere applicata una commissione fino ad un massimo di 2€ per ogni titolo emesso. Per costi o commissioni degli altri canali, suggeriamo di fare riferimento al sito Listicket.com; - Gli iscritti agli Juventus Official Fan Club possono far riferimento al Centro di Coordinamento per l’esercizio della prelazione. - I tagliandi in tribuna Sud sono disponibili esclusivamente presso le ricevitorie Lis autorizzate PRELAZIONE ABBONATI Dalle ore 10.00 di venerdì 26 gennaio fino alle 23.59 di lunedì 29 gennaio 2018 Gli abbonati (o abbonati a tariffa ridotta) alla stagione 17/18 hanno diritto di prelazione alla tariffa speciale di €15 su tutto lo stadio, esclusi posti con hospitality. Se intendi acquistare il biglietto con la tariffa abbonati utilizzando il credito maturato ne “Il mio abbonamento”, puoi farlo tramite i seguenti canali di vendita spendendo il credito maturato contestualmente all’acquisto: - Listicket.com: anche con utilizzo del credito maturato su IMA (Il mio abbonamento) spuntando l’opzione “Usare il credito nella tessera” - Call Center TicketOne 892.101* (Per chi chiama dalla Svizzera 0900 892 101 - Per chi chiama da tutti gli altri Paesi (diversi da Italia e Svizzera) +39 02 600 60 900 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 21:00 e il sabato dalle ore 9:00 alle ore 17:30. Domenica chiuso) * - Punti vendita di Corso Carlo e Nello Rosselli 206/A - Torino e via Bruno Cassinari 15 – Milano Non sarà possibile effettuare il cambio nome sui biglietti acquistati spendendo il credito. Conclusa la fase di prelazione Abbonati, questi potranno acquistare durante la fase di vendita riservata J1897 e Black&White Member in qualsiasi settore dell’Allianz Stadium alla tariffa Member e non sarà possibile usufruire dell’eventuale credito maturato su “Il Mio Abbonamento”. VENDITA RISERVATA J1897 MEMBER Dalle ore 10.00 alle 23.59 di mercoledì 31 gennaio 2018. Per questo turno di TIM Cup, i Member potranno usufruire di una tariffa a loro dedicata di 25€ per le Tribune Sud e Nord e di 30€ per tutti gli altri settori. Canali autorizzati: Listicket.com Ricevitorie Lis abilitate Call Center TicketOne 892.101* (Per chi chiama dalla Svizzera 0900 892 101 - Per chi chiama da tutti gli altri Paesi (diversi da Italia e Svizzera) +39 02 600 60 900 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 21:00 e il sabato dalle ore 9:00 alle ore 17:30. Domenica chiuso) Tutti i J1897 e i Black&White Member in possesso di Tessera Del Tifoso dovranno usare il numero della tessera di TDT per accedere alla fase di vendita riservata Se sei un Member non ancora in possesso materialmente della Tessera Del Tifoso potrai acquistare: - su Listicket.com e accedere utilizzando il numero Membership nel campo codice promozionale. Il proprio Membership ID è visualizzabile nella sezione “il mio profilo” su juventus.com o sulla Membership card stessa. - Oppure chiamando il numero a dedicato 011.45.44.095 (lunedì-venerdì 10-20; sabato 10-14; festivi esclusi). La tariffa di riferimento è quella urbana o extraurbana definita dal proprio operatore telefonico. La procedura corretta è: Inserimento del numero Membership nel campo codice promozionale Conferma del numero inserito tramite popup visualizzato dopo l’inserimento del codice Scelta del settore/posto Selezionare la tariffa "Juventus promo Member" e procedere al pagamento Se sei un J1897 o un Black&White Member non residente in Italia, potrai acquistare il biglietto sul sito Listicket.com, inserendo nel campo codice promozionale il Numero Member riportato sulla Member Card e sul proprio profilo personale; ricordiamo di scegliere la modalità Home Ticketing e di stampare a casa il biglietto. La procedura corretta è: Inserimento del numero Membership nel campo codice promozionale Conferma del numero inserito tramite popup visualizzato dopo l’inserimento del codice Scelta del settore/posto Selezione della tariffa "Juventus promo Member" e procedere al pagamento VENDITA RISERVATA J1897 E BLACK&WHITE MEMBER Dalle ore 10.00 alle 23.59 di giovedì 1 febbraio 2018 Per questo turno di TIM Cup, i Member potranno usufruire di una tariffa a loro dedicata di 25€ per le Tribune Sud e Nord e di 30€ per tutti gli altri settori. Gli abbonati potranno acquistare in questa fase, non potendo però usufruire della tariffa speciale a loro dedicata. Canali autorizzati: Listicket.com Ricevitorie Lis abilitate Call Center TicketOne 892.101* (Per chi chiama dalla Svizzera 0900 892 101 - Per chi chiama da tutti gli altri Paesi (diversi da Italia e Svizzera) +39 02 600 60 900 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 21:00 e il sabato dalle ore 9:00 alle ore 17:30. Domenica chiuso) * Tutti i J1897 e i Black&White Member in possesso di Tessera Del Tifoso dovranno usare il numero della tessera di TDT per accedere alla fase di vendita riservata Se sei un Member non ancora in possesso materialmente della Tessera Del Tifoso potrai acquistare: - su Listicket.com e accedere utilizzando il numero Membership nel campo codice promozionale. Il proprio Membership ID è visualizzabile nella sezione “il mio profilo” su juventus.com o sulla Membership card stessa. - Oppure chiamando il numero a dedicato 011.45.44.095 (lunedì-venerdì 10-20; sabato 10-14; festivi esclusi). La tariffa di riferimento è quella urbana o extraurbana definita dal proprio operatore telefonico. La procedura corretta è: Inserimento del numero Membership nel campo codice promozionale Conferma del numero inserito tramite popup visualizzato dopo l’inserimento del codice Scelta del settore/posto Selezionare la tariffa "Juventus promo Member" e procedere al pagamento Se sei un J1897 e i B&W Member non residente in Italia, potrai acquistare il biglietto sul sito Listicket.com, inserendo nel campo codice promozionale il Numero Member riportato sulla Member Card e sul proprio profilo personale; ricordiamo di scegliere la modalità Home Ticketing e di stampare a casa il biglietto. La procedura corretta è: Inserimento del numero Membership nel campo codice promozionale Conferma del numero inserito tramite popup visualizzato dopo l’inserimento del codice Scelta del settore/posto Selezione della tariffa "Juventus promo Member" e procedere al pagamento Attraverso questi canali, ogni J1897 e ogni Black&White Member potrà acquistare fino a 4 biglietti a patto che tutti siano J1897, Black&White Member o Black&White Member residenti all’estero (già Black&White Member International) iscritti dal 1° luglio 2012. VENDITA LIBERA A partire dalle 10.00 venerdì 2 febbraio 2018 - I tagliandi in tribuna Sud sono disponibili esclusivamente presso le ricevitorie Lis autorizzate Ulteriori indicazioni saranno pubblicate in seguito.
  3. SETTORE OSPITI Rete di vendita LIS/LOTTOMATICA NAZIONALE abilitate alla vendita Calcio “OSPITI”: - le vendite inizieranno Martedi 23 Gennaio ore 17:00, fino alle ore 19.00 di Lunedi 29 Gennaio 2018. - ai sostenitori della Juventus residenti e non nella Regione Piemonte è consentito l’acquisto dei tagliandi SOLO DEL SETTORE OSPITI se in possesso delle Fidelity Card della società JUVENTUS in corso di Validità. - Non sarà consentita la vendita dei Tagliandi per il settore ospiti in Modalità Home Ticketing PREZZI Settore ospiti: INTERO: € 30 + € 2 prevendita RIDOTTO UNDER 14: € 18 + € 2 prevendita ALTRI SETTORI Info qui: http://www.atalanta.it/site/stadio/biglietteria/info-semifinale-TIM-Cup-Atalanta-Juventus.html VENDITA LIBERA La vendita libera sarà attiva dalle 12 di martedì 23 gennaio sino alle 20.45 di martedì 30 gennaio. I tagliandi saranno acquistabili: presso tutti i punti vendita Lis Lottomatica di Bergamo e Provincia abilitati alla vendita dell'evento calcio; attraverso il Call Center chiamando il numero 892.101 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21, il sabato dalle 9 alle 21 con obbligo di caricamento digitale sulla Dea Card in corso di validità; online, con la possibilità della scelta in pianta del posto desiderato e con obbligo di caricamento digitale sulla Dea Card in corso di validità. presso il Centro Coordinamento Club Amici dell'Atalanta nei giorni ed orari di apertura della sede; presso l'Atalanta Store di Via Tiraboschi nei giorni ed orari di vendita stabiliti dal negozio;presso i "Punti vendita Speciali" Atalanta" (consulta l'area dedicata: STADIO/BIGLIETTERIA/ELENCO RICEVITORIE. Per accedere direttamente clicca "Punti Vendita Speciali";presso la biglietteria di Viale Giulio Cesare (in caso di disponibilità residue) aperta il giorno della gara, martedì 30 gennaio dalle ore 18.30. I biglietti di Curva Pisani e Curva Morosini saranno acquistabili SOLO ed ESCLUSIVAMENTE nei punti punti vendita di Bergamo e provincia in modalità tradizionale. In occasione della partita Atalanta-Juventus NON sarà attiva la Tariffa Speciale Bambini. Divieto di cambio Nominativo su tutti i titoli tradizionali e titoli web. Vietata la vendita ai residenti nella Regione Piemonte.
  4. Campionato Primavera 1 TIM 2017/2018 ANDATA [08 09 17] Juventus - Bologna 0-0 | Cronaca, Tabellino e VIDEO Highlights | Foto-Gallery | [16 09 17] Genoa - Juventus 1-1 | (Caligara) | Cronaca, Tabellino e VIDEO Highlights | [23 09 17] Juventus - Roma 1-2 | (Montaperto) | Cronaca, Tabellino e VIDEO Highlights | Foto-Gallery | [30 09 17] ChievoVerona - Juventus 1-1 | (Nicolussi Caviglia) | Cronaca e Tabellino | [14 10 17] Juventus - Torino 0-2 | Cronaca, Tabellino, VIDEO Highlights e Interviste | [22 10 17] Napoli - Juventus 1-4 | (Olivieri - Morrone - Portanova - Anzolin) | Cronaca, Tabellino, VIDEO Highlights e Interviste | [27 10 17] Juventus - Lazio 1-3 | (Olivieri) | Cronaca, Tabellino, VIDEO Highlights e Interviste | [04 11 17] Juventus - Fiorentina 2-0 | (Portanova - Olivieri) | Cronaca, Tabellino, VIDEO Highlights e Interviste | [18 11 17] Milan - Juventus 0-1 | (Pjaca) | Cronaca, Tabellino e VIDEO Highlights | [25 11 17] Juventus - Sassuolo 3-2 | (Nicolussi Caviglia - Olivieri (2)) | Cronaca, Tabellino, VIDEO Highlights e Interviste | [02 12 17] Inter - Juventus 1-1 | (Olivieri) [09 12 17] Juventus - Hellas Verona 2-1 | (Olivieri, Pjaca) [15 12 17] Udinese - Juventus 1-2 | (Olivieri (2)) [22 12 17] Juventus - Sampdoria 1-0 | (Zanandrea) [12 01 18] Atalanta - Juventus 3-1 | (Delli Carri) RITORNO [19 01 18] Bologna - Juventus 1-1 | (Portanova) [29 01 18] Juventus - Genoa 0-1 [04 02 18] Roma - Juventus 2-1 | (Olivieri) [10 02 18] Juventus - ChievoVerona 2-1 | (Jakupovic (2)) [17 02 18] Torino - Juventus 0-1 | (Jakupovic) [24 02 18] Juventus - Napoli 2-3 | (aut. Senese, Kameraj) [03 03 18] Lazio - Juventus 1-1 | (Fernandes) [10 03 18] Fiorentina - Juventus 2-0 [31 03 18] Juventus - Milan 0-0 [14 04 18] Sassuolo - Juventus 2-0 [21 04 18] Juventus - Inter 0-1 [28 04 18] Hellas Verona - Juventus 1-3 | (Morachioli, Portanova (2)) [05 05 18] Juventus - Udinese 2-0 | (Olivieri, Del Sole) [13 05 18] Sampdoria - Juventus 0-3 | (Olivieri, Fernandes, Del Sole) [19 05 18] Juventus - Atalanta 4-1 | (Del Sole (2), Fernandes, Olivieri) PLAY-OFF [26 05 18] Juventus - Roma 1-1 | (rig. Olivieri) [31 05 18] Roma - Juventus 0-1 | (Jakupovic) FINAL FOUR [06 06 18] Inter - Juventus Classifica Campionato Primavera 1 TIM 2017/2018 1-2 Qualificate alla Fase Finale | 3-4-5-6 Qualificate ai Play-Off (se il distacco tra 4ª e 5ª classificata è ≥ 10 punti, 3ª e 4ª accedono direttamente alla Fase Finale) Calendario Completo Campionato Primavera 1 TIM 2017/2018 Regolamento Campionato Primavera 1 TIM 2017/2018
  5. Campionato Primavera 2016/2017 - Girone B ANDATA [09 09 16] Udinese - Juventus 0-0 | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | [17 09 16] Juventus - Bari 1-0 | (Kean) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | Foto-Gallery | [23 09 16] Cittadella - Juventus 1-2 | (Kean - Léris) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | [01 10 16] Juventus - Sassuolo 2-0 | (Rogerio - Kean) | Cronaca, Tabellino e Video Highlights | Foto-Gallery | [14 10 16] Avellino - Juventus 1-8 | (Bove - Mosti (2) - Muratore - Zeqiri - Léris - Clemenza (2)) | Cronaca, Tabellino e Video Highlights | [23 10 16] Juventus - Torino 2-1 | (Mosti - Clemenza) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | Foto-Gallery | [06 11 16] Benevento - Juventus 2-0 | Cronaca e Tabellino | [18 11 16] Juventus - Chievo Verona 0-1 | Cronaca, Tabellino e Video Highlights | Foto-Gallery | [26 11 16] Pro Vercelli - Juventus 1-2 | (Mosti - Toure) | Cronaca, Tabellino e Video Highlights | [03 12 16] Carpi - Juventus 0-1 | (Léris) | Cronaca, Tabellino e Foto-Gallery | [10 12 16] Juventus - Ascoli 3-2 | (Muratore (2) - Clemenza) | Cronaca e Tabellino | Fotogallery | [17 12 16] Pescara - Juventus 0-3 | (Coccolo - Kean - Clemenza) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | [14 01 17] Juventus - Empoli 3-0 | (Clemenza - Léris - Kean) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | Foto-Gallery | RITORNO [21 01 17] Juventus - Udinese 4-0 | (Clemenza - Kean - Bove - Toure) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | Foto-Gallery | [28 01 17] Bari - Juventus 0-3 | (Clemenza - Kean - Mosti) | Cronaca e Tabellino | [03 02 17] Juventus - Cittadella 3-0 | (Mosti - Zeqiri (2)) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | Foto-Gallery | [11 02 17] Sassuolo - Juventus 4-2 | (Kean - Mattiello) | Cronaca, Tabellino e Video Highlights | [18 02 17] Juventus - Avellino 5-0 | (Muratore - Léris - Clemenza (2) - Mattiello) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | Foto-Gallery | [27 02 17] Torino - Juventus 0-1 | (Coccolo) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | Foto-Gallery | [03 03 17] Juventus - Benevento 1-0 | (Kean) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | Foto-Gallery | [10 03 17] Chievo Verona - Juventus 3-0 | Cronaca e Tabellino | [02 04 17] Juventus - Pro Vercelli 3-0 | (Léris (2) - Muratore) | Cronaca, Tabellino e Video Highlights | [09 04 17] Juventus - Carpi 5-0 | (Kanoute - Muratore (2) - Zeqiri - Clemenza) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | [15 04 17] Ascoli - Juventus 0-1 | (Léris) | Cronaca, Tabellino e Video Highlights | [28 04 17] Juventus - Pescara 5-1 | (Léris - Kean (2) - Clemenza - Mosti) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | Foto-Gallery | [13 05 17] Empoli - Juventus 3-0 | Cronaca e Tabellino | FASE FINALE - QUARTI DI FINALE [04 06 17] Juventus - Sampdoria 1-0 | (Zeqiri) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | Foto-Gallery | FASE FINALE - SEMIFINALE [07 06 17] Juventus - Fiorentina 3-5 d.c.r. (1-1 d.t.s.) | (Clemenza) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | Foto-Gallery | Classifica Campionato Primavera 2016/2017 - Girone B 1-2 Qualificate alla Fase Finale | 3-4 Play Off | 5 Play Off per le due migliori quinte Calendario Completo Campionato Primavera 2016/2017 - Girone B Fase Finale Campionato Primavera 2016/2017 - Tabellone
  6. La cattiveria del mister alla fine della conferenza stampa https://youtu.be/TtxgM8NiMIU https://youtu.be/k8OqaZNsJS8 https://youtu.be/CjfTfaArzA8
  7. Due giorno dopo il successo sull'Empoli, Massimiliano Allegri si ripresenta in conferenza stampa per presentare l'attesa semifinale d'andata di Coppa Italia contro il Napoli. Tuttojuve.com riporta integralmente e in tempo reale le parole del tecnico bianconero dalla Sala stampa del Media Center di Vinovo. Ieri hai detto che avresti visto la Roma: che impressione ti ha fatto e che effetto fa il risultato? Sul Napoli, immaginiamo ci sia turnover. Hai già delle idee sulla difesa? "Per quanto riguarda la partita di ieri sera, non è una questione di risultato, noi tanto alla fine dobbiamo fare ancora un tot di vittorie. La Roma è diventata una squadra seria, tosta lo dimostrano i risultati che sta facendo. Noi poi siamo in testa e non è che dobbiamo sperare che le altre perdano per cercare di rimontare, al contrario: noi dobbiamo fare il nostro percorso, lo stiamo facendo anche discretamente bene. Domani però abbiamo la Coppa Italia e dobbiamo creare i presupposti per cercare di arrivare in finale, sarebbe la terza finale di seguito, e poi magari cercare di vincerla. Affronteremo un Napoli che sarà molto rabbioso per la sconfitta di sabato con l'Atalanta. Non è che in tre giorni abbiano perso tutto quello che hanno fatto di buono in questi due anni, quindi sarà una partita complicata. E soprattutto è una finale di Coppa Italia, dove la cosa più importante, visto che giochiamo la prima in casa, è non prendere gol. Difensori ne ho cinque, oggi valuto: sicuramente qualcuno riposerà, per forza, poi deciderò chi far giocare. Devo valutare tutta la squadra. Ieri quelli che non hanno giocato hanno fatto un buon allenamento, ci saranno dei cambi, poi oggi valuterò quelli che saranno". Ha fatto nove partite con il nuovo sistema: le prime quattro sono state risolte all'inizio con gol spettacolari, poi in mezzo c'è stata quella con l'Inter e le altre quattro le avete giocate in modo diverso, con tanto possesso palla, tanta attesa e pazienza, con avversari di minor livello. C'è una manovra più ragionata o domani dobbiamo aspettarci una Juve all'arrembaggio? "Io dico sempre che nell'arco di una stagione è impossibile sbloccare tutte le partite all'inizio, come è difficile che tutte le partite vengano sbloccate o si vincano alla fine. Alla fine del campionato ci sono un tot di partite che sblocchi nel primo tempo, un tot nel secondo tempo. La cosa più importante è che la squadra era passata con questo nuovo modulo di gioco a sbloccare le partite all'inizio; il pericolo era quello di arrivare ad una partita dove magari non la sblocchi, quindi perdere un pochino la pazienza e innervosirsi perchè magari non avevi sbloccato la partita. Questa è una cosa che non è successa e non doveva succedere, perchè quando la squadra è consapevole delle proprie forze, gestisce la partita anche a livello mentale in un altro modo. E i ragazzi l'hanno dimostrato come a Crotone dove eravamo 0-0 e hanno sbloccato la partita nel secondo tempo; come è successo anche con l'Empoli e come succederà più avanti. Ci sarano partite che sbloccheremo prima, speriamo domani di sbloccarla subito, però ci sono 95 minuti per vincere le partite, quindi quando non la sblocchi non è che ti devi innervosire e perdere ordine. La forza di una squadra, la forza della nostra squadra deve essere quella". Ci sono un paio di uomini che hanno riposato, quindi immaginiamo che Khedira e Dybala scendano in campo domani. E' evidente che con Dybala quel sistema di gioco è più netto, quando c'è Sturaro, Mandzukic stava in mezzo, ma si esprime meglio a sinistra. Domani come si svilupperà il sistema di gioco? "E' normale che anche l'altro giorno Dybala, quando è entrato, è un giocatore che ci raccorda i due centrocampisti con gli attaccanti. Quindi abbiamo più geometrie, più linee di passaggio e più qualità tecnica in campo, che è quella che conta alla fine, non è che c'è tanto da..... Ma è normale che non lo posso far giocare sempre, quindi quando c'è da farlo recuperare magari giocheremo un po' meno bene, avremo un po' meno traiettorie di passaggio, ma l'importante è non perdere la solidità e la compattezza di squadra. Quindi Sturaro ha delle qualità e delle caratteristiche differenti da Mandzukic quando gioca esterno, Mandzukic quando gioca vicino a Higuain non ha le caratteristiche di Dybala, è normale che in mezzo ci passano un po' di meno. La cosa più importante è che la squadra sia sempre ordinata e non perda solidità". Sarà Neto il portiere domani? Nel processo di crescita di Pjaca ci può essere una partita così importante dall'inizio? "Domani gioca Neto di nuovo. Ha giocato sabato, Neto finora ha fatto sempre delle ottime partite, delle buone partite, è un grande portiere, un portiere che fa il secondo alla Juventus perchè c'è Buffon, ma potrebbe tranquillamente essere un primo portiere.. Per quanto riguarda Pjaca, oggi valuto se farlo partire dall'inizio. Domani è una partita dove i cambi diventano fondamentali, abbiamo giocato due giorni fa e veniamo da un mercoldì-sabato-martedì, quindi l'avere forze fresche in panchina, con certi tipi di caratteristiche, è importante". Il triplete è una cosa così fuori dal mondo. E' un pensiero che accarezzi? "No, parliamo di cose serie, parliamo di cose serie nel senso che...". Siete in semifinale di Coppa Italia... "Semifinale di Coppa Italia, ma abbiamo ancora da giocare due partite. Intanto per riempire il calendario sarebbe bello arrivare in fondo a tutte le competizioni, soprattutto per riempire il calendario, così abbiamo più partite. Al momento mancano 12 partite di campionato, 2 di Coppa Italia sicure e una di Champions sicura, poi vediamo. Quindi ne mancano 12-14-15. Cercheremo di allungare le partite, aumentare le partite, ma soprattutto per riempire il calendario, altrimenti passare le settimane senza partite diventa noioso". Dopo il Napoli inizia il mese di marzo, che è il mese di cui parli da mesi. Le sensazioni sono ottime? Inizi la volata finale con la Juve che pensavi di avere in autunno? "A marzo bisogna arrivarci, marzo arriva, non può arrivare aprile, arriva marzo. Essere al momento con 7 punti di vantaggio, avere vinto la prima partita a Oporto 2-0 e giocarsi la finale di Coppa Italia, questi sono risultati importanti, soprattutto nelle difficoltà di tutte le stagioni E' normale che l'obiettivo primario della Juventus è quello di arrivare a marzo dentro tutte e tre le competizioni. Ci siamo e ora dobbiamo giocarcele. Ora siamo in semifinale, è normale che siamo quasi alla fine della stagione anche quest'anno". Ma hai la squadra che pensavi? "Ma la squadra che pensavo... la squadra è cambiata, è migliorata nei singoli, è migliorata nel gruppo collettivo, è migliorata nell'entusiasmo, è cosciente nei propri mezzi, è anche più spensierata - e questo è fondamentale - e più incosciente. E su questo bisogna lavorare, senza mai perdere l'equilibrio, che è fondamentale nelle cose. Dobbiamo fare un passo alla volta senza pensare a quello che succede a marzo, ad aprile, tanto ora abbiamo il Napoli e appena giocato col Napoli poi penseremo all'Udinese". Cambierai qualcosa sugli esterni? Potremo vedere Lichtsteiner e Asamoah? Con questo nuovo modulo avete preso solo un gol in campionato. Cosa è cambiato nel modo di difendere? "Non è cambiato assolutamente niente, sono cambiati gli interpreti in campo, è un modulo che in questo momento sta facendo bene, questo non vuol dire che da qui alla fine non potremo di nuovo cambiare, perchè la stagione è fatta di momenti, in quel momento lì, dopo Firenze, ho ritenuto opportuno cambiare. Sugli esterni domani rientreranno Lichtsteiner e Asamoah". Cosa di fa a non fermare Higuain in un momento così? Col Napoli andrebbe tenuto tranquillo visto che può suscitare in lui emozioni? "Ormai ha rotto il ghiaccio, ha già giocato contro il Napoli. Poi Higuain ha bisogno di giocare, più gioca più sta in condizione, quindi è un giocatore importante, sta facendo bene e siamo molto contento". Con Khedira ci sarà Pjanic o ha in mente altro? Circola voce che nell'ambito di una commendevole estensione delle sue competenze professionali, oltre che con l'inglese si stia cimentando con lo spagnolo. Risponde al vero? "Innanzitutto a scuola facevo fatica a imparare l'italiano, perchè ci sono andato poco, quindi andando avanti ho cercato di migliorarmi, non perfezionarmi perchè la perfezione non esiste. Diciamo che ho imparato discretamente bene il torinese che è la cosa più importante. Per quanto riguarda i centrocampisti, domani bisogna vedere l'allenamento di oggi. Pjanic aveva saltato tre partite, era un mese che non giocava, si era riposato abbastanza. Khedira viene da un po' di partite e valuterò come sta. Poi devo valutare Marchisio che ha fatto una buona partita ma dovrò cercare di gestirlo nel migliore dei modi. Abbiamo Rincon e Lemina che stanno bene. Oggi sicuramente deciderò chi far giocare". Al centro della difesa è confermato Bonucci? "Rugani sicuramente riposa. Devo scegliere tra Bonucci, Chiellini, Barzagli e Benatia, devo ancora valutare". Dobbiamo aspettarci 5-6 cambi in ogni partita per avere maggiore intensità? "L'ho detto anche sabato dopo la conferenza, il fatto che ho una rosa importante e siano tutti in buone condizioni, pronti a giocare, questo mi dà una mano e mi dà la possibilità di cambiare i giocatori, di farli riposare, recuperare. Al momento abbiamo giocato più di 35 partite, una roba del genere, tra campionato, Coppa Italia, Champions, di grande intensità, a distanza di pochi giorni, quindi se faccio giocare sempre gli stessi, alla fine siamo destinati a morire". Ma scegli di volta in volta? "Se comincio a dire oggi gioca questo, domenica gioca l'altro, oggi gioca questo, poi succede qualcosa, la domenica quegli altri non possono giocare o magari quello che doveva giocare non è in condizione di giocare. Domani c'è il Napoli e scenderà in campo la migliore formazione per cercare di battere il Napoli. Poi finita questa, valuto i vivi e i morti. I morti non giocano e i vivi sono a disposizione. però dobbiamo guardare di partita in partita, non pensare a quello che succederà tra due o tre domeniche".
  8. VIDEO Allegri post Milan: «Più che il sistema conta l'atteggiamento. Non abbiamo sfruttato la superiorità perché gli attaccanti sono rimasti alti»
  9. Conferenza stampa pre Milan. Allegri: "Marchisio difficilmente giocherà, Pjaca partirà dalla panchina" http://www.dailymotion.com/video/x59i10i Rivedremo lo stesso schieramento tattico o ci saranno delle varianti? "Le varianti possono esserci nei giocatori perchè abbiamo giocato domenica una partita che ha avuto un dispendio di energie nervose e fisiche molto alto, domani sera è una finale e poi domenica abbiamo ancora domenica Sassuolo. Tutti gli altri stanno bene, quindi ci saranno dei cambi sicuramente". Come sta Marchisio? Pjaca dal primo minuto? "Per quanto riguarda Marchisio, difficilmente sarà della partita perchè fino a ieri non si è allenato con la squadra, ha fatto un lavoro differenziato. Ma è normale, da quando è rientrato le cose sono andate per il meglio, ma era prevedibile che ci potesse essere un momento in cui avesse un pochino più di difficoltà, non tanto per l ginocchio, ma a livello muscolare. Lo stiamo monitorando. Ieri ha fatto un buon lavoro, non con la squadra, oggi vedremo, ma difficilmente sarà della partita. Per quanto riguarda Pjaca, difficilmente partirà dall'inizio. E' un ragazzo, un giocatore predestinato, perchè negli spezzoni che ha fatto ha sempre avuto e si è sempre creato delle situazioni importanti. A Empoli quando è entrato, domenica stessa, in Champions in casa quando è entrato alla fine. E quando un giocatore negli spezzoni, nei pochi minuti che ha a disposizione, ha sempre una palla gol e fa sempre qualcosa di importante, è normale che è destinato a crescere e a fare un'ottima carriera". Con il Milan quest'anno due sconfitte, anche se una ai rigori. Che gara si aspetta? "E' una partita secca, da dentro o fuori, quindi ci vorrà grande equilibrio, grande testa, il Milan sta giocando molto bene: sabato ha fatto una grande partita con il Napoli, il risultato non ha rispecchiato quello che hanno dmostrato sul campo, ma il calcio è questo; una volta vinci e non meriti di vincere, una volta perdi e non meriti di perdere. Bisogna prendere la partita sul serio perchè è un quarto di finale, abbiamo l'obiettivo di arrivare in fondo e vincere la terza Coppa Italia, perchè nessuna squadra in Italia è riuscita mai a fare questo. E per noi deve essere uno stimolo importante e un grande obiettivo. Abbiamo di fronte il Milan, che sta facendo una grande stagione. E' una squadra che a campo aperto ti può fare male, ha giocatori nei singoli che sono molto bravi e bisogna fare una grande partita per arrivare alla semifinale". Un commento sulla piccola polemica creata per l'abbraccio tra Buffon e Tagliavento. E' esagerata? "Come si dice da noi, è una bischerata, non fatemelo dire con una parola diversa. Anche per stemperare tutte queste tensioni che ci sono nei confronti degli arbitri. Poi in Italia invece di parlare del grande gesto tecnico che ha fatto Dybala nel tiro del gol, come il gesto tecnico di Higuain, come il colpo che ha fatto Insigne - che non ha fatto gol - sabato a Milano contro il Milan con un tiro da 40 metri, in Italia si vanno a cercare delle cose... non si apprezza mai quello che i giocatori a livello tecnico fanno in campo. Non riusciamo mai a goderci quello che il calcio ti offre all'interno del campo. Si va sempre alla ricerca di queste cose che poi lasciano il tempo che trovano". Quanto le piace Asamoah terzino? Si aspettavamo un ambientamento così rapido nella linea a quattro? "Asamoah è un giocatore straordinario perchè innanzitutto ha una tecnica importante e i terzini nel calcio di oggi sono molto importanti perchè è lì che si avvia l'azione, è lì che si rifinisce l'azione, giocava già da quinto nella prima Juventus, cambia poco da quinto a quarto, poi credo che in quella posizione tragga giovamento proprio a livello fisico". Col Milan quest'anno è andata male due volte su due. Visto che il Milan gioca col 4-3-3, c'è qualcosa che soffrite? Giocate di nuovo come domenica? "Non lo so ancora perchè devo vedere chi ha recuperato bene, c'è qualcuno che è un po' più stanco, c'è la partita di domenica, ma non è il modulo che deve cambiare l'atteggiamento, domenica ho tolto un centrocampista e ho messo un attaccante in più, Mandzukic poi può fare l'attaccante, può fare il centrocampista, è uno che ha qualità oltre che tecniche perchè ha gocato una buona partita a livello tecnico, ma può fare tutto a metà campo. Oltretutto ci ha dato la possibilità di poter alzare la palla visto che noi con la palla alta davanti avevamo un pochino più di difficoltà. Non abbiamo fatto niente di straordinario, le qualità diverse dei giocatori che sono entrati in campo. Questo non vuol dire che si deve giocare sempre con quel sistema di gioco o con quegli uomini. E' l'atteggiamento quello che conta, i ragazzi hanno dato una grande risposta, hanno giocato di squadra e il nostro obiettivo in questo momento è continuare così, ma la fame, la cattiveria che dobbiamo avere, come si suol dire nel calcio, la dobbiamo avere sia nella fase difensiva, ma fa parte anche della fase offensiva, e su questo noi dobbiamo lavorare perchè dobbiamo migliorare molto la velocità di passaggio, la qualità del gioco, visto che è una squadra che ha una buona qualità bisogna cercare di metterla in pratica e migliorarla ulteriormente, per cercare di fare questi ultimi quattro mesi della stagione nel migliore dei modi, perchè dobbiamo abbiamo la Coppa Italia da dentro o fuori, poi ci ributtiamo nel campionato e poi abbiamo la Champions dove ci dobbiamo far trovare pronti. Il Milan è una squadra che ha giocatori importanti, perchè Suso è cresciuto molto, sono molto bravi; da una parte lui, da una parte Bonaventura, sono giocatori che hanno tecnica, hanno corsa, hanno tiro, hanno assist; a metà campo è una squadra equilibrata perchè Locatelli sta crescendo molto bene, gioca da veterano, Kucka è un giocatore fisico, non so chi sarà l'altro centrocampista; Paletta è cresciuto molto, Romagnoli è cresciuto molto dall'inizio, hanno giocatori di qualità, ben organizzati, quindi oltre ad essere sempre Juve-Milan, è un quarto di finale da dentro o fuori, quindi bisogna giocarla come se fosse una finale". Domani si aspetta una reazione come quella dopo Doha? Può essere il momento di vedere già una Juve da Champions? "Da vedere... bisogna solo fare più che vedere. C'è da giocare. Quando giochi le partite secche da dentro o fuori ci vuole molto equilibrio, le partite si decidono sugli episodi e su questo bisogna essere molto bravi. La Juventus non deve vivere di reazioni, la Juventus deve vivere di equilibrio, non è che dopo Firenze la squadra era tutta da buttare e prima di Firenze non c'era più niente da fare e andava bene così, assolutamente. I valori della squadra non si perdono in una settimana o si acquisiscono in una settimana, il valore della squadra è quello; poi ci sono dei momenti in cui - perchè è umano e fisiologico - ci sta a volte di trovare degli inciamponi, ci sono degli avversari che in quel momento si dimostrano più bravi. Il campionato è lungo e alla lunga vince il più forte. Se alla fine saremo i più forti, saremo sicuramente in testa alla classifica. Non ci sono gli episodi che condannano i campionati, ma la forza di una squadra e l'equilibrio. Non bisogna nè esaltarci quando vinciamo, nè abbattersi quando perdiamo. Fino a prima di domenica la Juve era comunque in testa alla classifica, perchè aveva vinto 15 partite con una partita in meno, quindi non è che la vittoria di domenica abbia tutto questo clamore. E' stata una bella vittoria, abbiamo giocato bene tecnicamente, di squadra e questo è quello che devono fare i ragazzi". Domani possiamo aspettarci Barzagli terzino destro e Rugani titolare? "Devo vedere come ha recuperato Chiellini dalla partita di domenica. Bonucci ha bisogno di giocare perchè è stato fermo due mesi; devo vedere Lichtsteiner, comunque sia chi scenderà in campo sarà pronto e nelle migliori condizioni, perchè poi la partita può durare anche 120 minuti". Ci sono aggiornamenti su Lemina? "Lemina, no, al momento non ci sono aggiornamenti. Sembra non sia niente di particolare, ma è normale che in questo momento sia ancora fuori dalla squadra". Cosa pensi che vi siate lasciati definitivamente alle spalle e cosa invece di nuovo è nato da domenica in avanti? "Di nuovo... diciamo che ci sono dei momenti della stagione dove devi giocare delle partite diverse, tutte le partite non sono uguali, non ci sono 38 partite uguali, ci sono momenti in cui devi fare delle cose e dei momenti in cui devi seguire un percorso. Questo non vuol dire che quello che abbiamo fatto domenica lo faremo per tutta la stagione, ma l'obiettivo che dobbiamo avere e dobbiamo metterci dentro noi, è quello che per arrivare a giocarsi le partite in Champions alla pari con gli altri, bisogna migliorare sul piano della qualità del gioco, di essere un pochino più spregiudicati, perchè anche l'anno della prima Champions abbiamo giocato in modo un po' diverso. Su questo bisogna lavorare. Deve essere un obiettivo nostro non bisogna guardare solo al campionato, che è un errore che magari abbiamo fatto nelle prime partite, pensando che nella gestione della partita potevamo portare a casa la vittoria. La dimostrazione è che finora abbiamo perso 4 partite, tutte in trasferta e questo ci ha fatto bene, perchè così abbiamo capito che per vincere il campionato bisogna pedalare e soprattutto alzare l'asticella della qualità del gioco per poter arrivare in fondo, perchè altrimenti andiamo a fare una stagione dove ci accontentiamo e rischiamo di fare il minimo per arrivare in fondo. Ma siccome per arrivare in fondo il minimo non esiste e non si può fare, non basta, quindi bisogna sempre fare il massimo, anzi forse qualcosa di più". Pjanic è il giocatore a cui hai cambiato più posizioni. Continuerà ad andare così o ne avrà una definitiva? Magari quella di domenica, mediano in un centrocampo a due come gioca in Nazionale... "Quello è il ruolo che predilige, nelle ultime partite ha giocato da trequartista, ma un finto trequartista, perchè si abbassava spesso vicino al mediano, non è che cambiasse posizione. La differenza è che partiva da più avanti e si abbassava. Ma è anche una sua caratteristica quella, quindi che parta da lì o che ci arrivi, la posizione è sempre quella".
  10. Campionato Primavera 2015/2016 - Girone A ANDATA [12 09 15] Juventus - Modena 3-0 | (Romagna - Pozzebon(2)) | Cronaca e Video Highlights [19 09 15] Torino - Juventus 1-1 | (Clemenza) | Cronaca e Video Highlights | Foto-Gallery [26 09 15] Juventus - Trapani 4-0 | (Favilli (3) - Pozzebon) | Cronaca e Tabellino | [04 10 15] Virtus Entella - Juventus 2-1 | (Muratore) | Cronaca e Tabellino | [17 10 15] Pro Vercelli - Juventus 1-4 | (Favilli - Pozzebon (2) - Vitale) | Cronaca e Video Highlights | [24 10 15] Juventus - Carpi 4-0 | (Blanco Moreno - Kastanos - Pozzebon - Morselli) | Cronaca e Tabellino | [31 10 15] Sampdoria - Juventus 4-1 | (Severin) | Cronaca e Tabellino | [08 11 15] Juventus - Sassuolo 4-0 | (Clemenza (2) - Favilli - Romagna) | Cronaca e Video Highlights | [21 11 15] Juventus - Fiorentina 1-0 | (Pozzebon) | Cronaca e Tabellino | Foto-Gallery [28 11 15] Novara - Juventus 2-4 | (Cassata - Favilli (2) - Udoh) | Cronaca e Tabellino | [05 12 15] Juventus - Livorno 2-1 | (Pozzebon (2)) | Cronaca, Tabellino e Video Highlights | [12 12 15] Spezia - Juventus 0-4 | (Clemenza (2) - Vadalá - Favilli) | Cronaca e Tabellino | [20 12 15] Juventus - Genoa 2-0 | (Macek - Favilli) | Cronaca, Tabellino e Video Highlights | RITORNO [16 01 16] Modena - Juventus 1-2 | (Cassata - Clemenza) | Cronaca, Tabellino e Video Highlights [23 01 16] Juventus - Torino 2-1 | (Favilli - Morselli) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | Foto-Gallery [31 01 16] Trapani - Juventus 0-2 | (Di Massimo - Lirola) | Cronaca, Tabellino e Video Highlights [06 02 16] Juventus - Virtus Entella 2-1 | (Lirola - Cassata) | Cronaca, Tabellino e Video Highlights [14 02 16] Juventus - Pro Vercelli 3-0 | (Pozzebon (2) - Di Massimo) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | Foto-Gallery [20 02 16] Carpi - Juventus 1-2 | (Favilli - Di Massimo) | Cronaca, Tabellino e Video Highlights [27 02 16] Juventus - Sampdoria 1-1 | (Kastanos) | Cronaca, Tabellino e Video | Foto-Gallery [06 03 16] Sassuolo - Juventus 3-2 | (Kastanos (2)) | Cronaca, Tabellino e Video Highlights [19 04 16] Fiorentina - Juventus 1-3 | (Favilli (2) - Didiba) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | Foto-Gallery [02 04 16] Juventus - Novara 1-0 | (Vadalá) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste [23 04 16] Livorno - Juventus 2-1 | (Kastanos) | Cronaca e Tabellino [30 04 16] Juventus - Spezia 3-0 | (Favilli (2) - Bove) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste [07 05 16] Genoa - Juventus 5-2 | (Didiba (2)) | Cronaca e Tabellino FASE FINALE - QUARTI DI FINALE [29 05 16] Juventus - Empoli 4-2 | (Favilli (2) - Pozzebon - Cassata) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | Foto-Gallery FASE FINALE - SEMIFINALE [01 06 16] Juventus - Torino 1-0 | (Pozzebon) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | Foto-Gallery FINALE SCUDETTO [04 06 16] Roma - Juventus 7-6 d.c.r. (1-1 d.t.s.) | (Kastanos) | Cronaca, Tabellino, Video Highlights e Interviste | Foto-Gallery Classifica Campionato Primavera 2015/2016 - Girone A 1-2 Qualificate alla Fase Finale | 3-4 Play Off | 5 Play Off per le due migliori quinte
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.