Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Never Again

Utenti
  • Content count

    135
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

30 Neutrale

1 Follower

About Never Again

  • Rank
    Esordiente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. No, il punto interrogativo era per la posizione in campo, avanzata.
  2. Tra i centrocampisti risulta uno dei migliori: 2014 --> sesto (dopo Iniesta, Schweini, Kroos, Mascherano, Yaya Tourè) 2015 --> quarto (dopo Iniesta, Tourè, Mascherano); 2016 --> secondo (dopo Mahrez) 2017 --> non in classifica 2018 --> quarto (dopo Modric, De Bruyne?, Kantè)
  3. Non pensi però che nella scelta della tipologia di giocatori c'entri anche l'allenatore? Probabilmente un centrocampo con quelle caratteristiche, ad esempio, ad Allegri andava bene.
  4. Benvenuto mister Sarri. Il tam tam di fake news non aiuterà il suo inizio d'avventura. Eppure fino a qualche mese tutti sarebbero andati bene, meno che Allegri. Cerchiamo di essere meno boccaloni.
  5. Diverse partite non giocate ed altre nelle quali la Juventus aveva nulla da dare. Questo è tutto.
  6. Come già scritto sotto, l'intervistatore esordisce con: "We won all 4 english trophies in one season". L'ultimo trofeo risale al 18 maggio 2019: è sicuramente successiva a questa data. Le voci peraltro girano solo in Italia, e più precisamente dalla sola Italia del web. Paratici smentisce, Galassi smentisce dicendo per giunta di averne riso con Nedved, la stampa non ne parla (meno ancora quella estera), Guardiola che fa visita alla squadra cugina del City, ed ora questa intervista. A me pare che sia finita.
  7. L'intervistatore esordisce con: "We won all 4 english trophies in one season". Sicuramente è post FA cup del 18 maggio.
  8. Qualcuno mi spiega bene cosa sarebbe questo "DNA" di una squadra? Perché a me fa pensare all'esistenza di una specie di entità che, non si sa come, "indirizza" l'operato di giocatori, allenatori e dirigenti che, attenzione, sono sempre diversi, cambiano negli anni. Cioè, cambiano giocatori e dirigenti, ma qualcosa finisce per accomunarli, ad influenzarli nelle scelte: è il DNA, che quasi gli impone come comportarsi. L'unica cosa che non è cambiata nella nostra storia e potrebbe esercitare una certa influenza su giocatori e dirigenti (vera, diretta, concreta, tramite scelte di uomini e di politica) è la proprietà. Forse il DNA si identifica con essa/dipende da essa?
  9. Ti consiglio di vedere il video che posto sullo "scontro" dello scorso anno tra Allegri e Sky. Adani, che ha sbagliato in quest'ultima occasione ("non stai dicendo cose sensate": ma come ti permetti?), nella parte finale del video dice cose che condivido, e sembra proprio rimproverare alla Juve una mancanza d'identità, non di "bel gioco". https://video.gazzetta.it/allegri-adani-quel-precedente-un-anno-fa/42c6a3de-69b1-11e9-8291-a8874217b987 Come si aggiungono i video??
  10. Never Again

    Onore all'Ajax

    Si si, bravi e complimenti. Questi la prossima ne prendono almeno tre-quattro tra andata e ritorno. Solo una ridicola Juve poteva perdere contro la prima a pari punti del campionato dei cannaioli. Veramente imbarazzante. "Il calcio è semplice e chi ha i campioni vince", per parafrasarlo. Certo, vallo a dire mo. Strazio.
  11. Never Again

    Chiarimento caso doping

    Aggiungo un'ultima cosa. Tempo fa cercai online le sentenze penali di una faccenda avvenuta nel mondo del ciclismo e che ha riguardato il team "Ambra Cavallini Vangi". Oggi, ritornando a parlare sul forum del caso doping, ho deciso di mettermi nuovamente alla ricerca, per vedere se le sentenze fossero uscite. Ho trovato qualcosa di "curioso". La vicenda in soldoni è questa: il team ciclistico era stato accusato dalla Procura Federale della Federciclismo di aver somministrato ad un suo atleta farmaci non ricompresi nell'elenco di quelli dopanti, allo scopo di migliorarne le prestazioni. I medici in particolare furono accusati e condannati in sede sportiva per aver iper-medicalizzato l'atleta. Qui un articolo circa la condanna sportiva, datata 2011: "E' stata complessivamente più dura delle richieste dell'accusa la sentenza della Commissione Disciplinare della Federciclismo presieduta da un agguerrito avvocato Iozzelli, che ha condannato i dirigenti della Vangi, una delle società sportive giovanili più note ed affermate d'Italia, per aver somministrato in modo "off label" cioè fuori dalle prescrizioni terapeutiche e a soggetti sani, sostanze pure non ricomprese nella lista dei prodotti vietati. [...] E' una sentenza rivoluzionaria che per la prima volta stabilisce come neanche al medico sociale sia consentito di imbottire gli atleti di farmaci con l'unico obbiettivo di migliorarne la prestazione. E alla Vangi TAD ("un farmaco usato nella profilassi delle neuropatie derivanti dal trattamento chemioterapico contro i tumori", ha specificato il Procuratore Fci Gianluca Santilli"), Mionevrasi, Prefolic (acido folico) erano pane quasi quotidiano - o meglio: iniezioni endovenose a scadenze precise in funzione delle gare e degli allenamenti [...] Una sentenza che va contro la diffusa e perniciosa "medicalizzazione dell'atleta". La mia curiosità all'epoca era sapere se e come la giustizia ordinaria avrebbe trattato un caso che, per certi versi, era simile al nostro. Insomma, la Procura della Repubblica li avrebbe accusati di frode sportiva? E cosa avrebbero stabilito i giudici? Cosa la Cassazione? All'epoca, infatti, un processo penale doveva essere celebrato per i dirigenti del team. Le sentenze sono uscite qualche anno fa, e devo dire che purtroppo non si trovano online quelle di primo grado e quelle d'appello. In rete, però, ho trovato la decisione della Cassazione ed un articolo riportante uno stralcio del dispositivo della sentenza di primo grado. Leggendoli, si capisce che il rinvio a giudizio era in realtà giustificato dalla somministrazione di un farmaco dopante (legge 376/2000), la gonadotropina corionica umana, vicenda per la quale, peraltro, i dirigenti erano stati scagionati in sede sportiva: "La condanna che riguarda due dirigenti (Viciani e Benvenuti) è per il : “reato p.p. dagli artt. 81, 110 cp. ; 1 e 9, l. 14.12.2000, n° 376, per avere, in concorso tra loro e con più azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, procurato , somministrato o comunque favorito l'utilizzo di farmaci o di sostanze biologicamente o farmacologicamente attive idonee a modificare le condizioni psicofisiche dell'organismo, al fine di alterare le prestazioni agonistiche degli atleti del Team ciclistico Ambra Cavallini Vangi ed in particolare quelle di Bani Eugenio che, il 24.06.2009, in occasione della competizione di ciclismo " Settimana Tricolore Juniores M. " tenutasi in Imola , veniva trovato positivo alla gonadotropina corionica ( hCG)”. Per il terzo, il ds Baronti c'è l'esercizio abusivo della professione medica e infermieristica". Ciò che voglio dire, è che la Procura (di Firenze?) in questo caso non si è sognata minimamente di contestare ai dirigenti il reato di frode sportiva per "abuso di farmaci leciti", tanto caro a Guariniello. Mi sembrava una cosa curiosa e ve l'ho riportata.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.