Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

OndaRoja

Utenti
  • Content count

    37
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

12 Neutrale

About OndaRoja

  • Rank
    Pulcino

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. In realtà, mi spiace dirlo, ma giuridicamente il paragone ha un senso. Anche in quel caso la norma violata non esisteva (il concorso esterno).
  2. 30 giorni in teoria per le motivazioni se non erro (ma depositeranno prima), altri 30 giorni per eventuale ricorso. L'udienza la fissano nei 10 giorni successivi (sempre che non dichiarino a monte inammissibile il ricorso in quanto precluse questioni passate in giudicato). Nel frattempo la sentenza è immediatamente esecutiva per quanto riguarda la penalizzazione eventuale. La FIGC sicuramente chiederà una proroga per le liste delle ammesse all'Europa. Nella peggiore delle ipotesi in pieno mercato non sapremo ancora che faremo l'anno prossimo. Sempre che Chinè non si svegli per la questione stipendi. Motivo per cui, nostro malgrado, se vi fosse una possibilità di accordo, fossi la società patteggerei. Tanto per l'italiano medio saremo sempre quello graziati perché ci avrebbero dovuto radiare.
  3. E capisco il tuo ragionamento, ma da legale ho anch'io tenuto spesso una linea più moderata a differenza di altri. Sarà che ho sempre fatto affidamento sulla buonafede del giudicante e che ho sempre avuto modo di ricorrere nelle occasioni in cui non condividevo le decisioni prese. Ho anch'io avuto a che fare con personaggi alquanto ambigui (uno su tutti la Saguto a Palermo), ma non ho mai scelto la strada più semplice (strillare). In questo caso alzo le mani e davvero faccio fatica a comprendere.
  4. Comunque tralasciando ogni questione giuridica (stiamo pur sempre parlando di una condanna sulla base di una reiterazione di condotte lecite spacciata per gravissimo illecito), il problema si pone in riferimento ad un ordinamento che non è autonomo ma si pone addirittura al di sopra della Costituzione. In ogni parte del Mondo un sistema del genere sarebbe riformato prima di ieri. In Italia abbiamo tutta una serie di Ponzio Pilato che si lavano le mani passando la palla al popolo. Appurato che siamo diventati la vittima sacrificale della serie "puniscine uno per educarli tutti", non possiamo fare altro che aspettare e sperare in un briciolo di onestà intellettuale da parte di qualcuno della CAF. Non è una resa ma la semplice constatazione di una realtà di fatto. Stiamo cercando di abbattere un muro a colpi di elastico e ogni colpo che tiriamo ci torna sulle mani con la stessa forza. Onestamente provo sdegno e imbarazzo ma non riesco a prendermela con la società.
  5. È termine legale. Note difensive, memorie difensive etc. Vanno depositate 5 giorni prima dell'udienza.
  6. Perdonami ma non è così. Ho scritto ieri che proprio quel l'affermazione potrebbe tornarci comoda perché si parla di valutare l'apporto causale dei dirigenti (che potrebbe anche essere ritenuto nullo o irrilevante) ANCHE al fine di una rivalutazione della sanzione alla società. Per intenderci: io società ho subito 15 punti perché è stato ritenuto che la mia dirigenza abbia posto in essere una condotta tale da integrare violazione dell'art. 4 ma se domani la Caf dovesse ritenere che la condotta dei miei dirigenti non fosse finalizzata ad alterare la regolarità dei campionati e non fosse connotata da caratteristiche tali da integrare violazione della lealtà sportiva io società potrei rispondere al più con un'ammenda. Bisogna necessariamente attendere il dispositivo. Capisco il pessimismo ma abbiamo poco da fare al momento.
  7. "in particolare, in ordine alla determinazione dell’apporto causale dei singoli amministratori, fornendone adeguata motivazione e traendone le eventuali conseguenze anche in ordine alla sanzione irrogata a carico della società Juventus F.C. S.p.A." Questo estratto non lo reputo così negativo. Se l'apporto causale fosse valutato nullo o ininfluente cadrebbe tutto. Ed il "traendone le eventuali conseguenze" pare il palese riferimento a ciò che scrivo. Bisogna attendere la motivazione ma ribadisco che, a mio parere, il dispositivo non è affatto negativo ed anzi potrebbe essere di aiuto per noi anche in relazione al secondo filone.
  8. Partendo dal presupposto che ho fatto presente sin dal primo momento che teoricamente sarebbe ancora nei termini per una Costituzione in quanto non ancora espletate le verifiche relative alla costituzione delle parti mi permetto di dissentire nuovamente in merito a quanto scritto. La Costituzione di parte civile non può più avvenire in dibattimento se non nei processi a citazione diretta o che non prevedano Udienza preliminare in attesa comunque dell'ulteriore udienza filtro che a breve diverrà effettiva. Sul punto la Cassazione non è mai stata univoca neppure pre riforma ed è sempre stato dato spazio alle determinazioni del Giudice. Mi permetto di affermarlo per esperienza diretta in ragione del mio lavoro. Se poi cercare di chiarire qualcosa deve essere visto come "pubblicare articoli in giro" me ne lavo le mani.
  9. Post riforma Cartabia ci si può costituire in UP o nella predibattimentale. La costituzione in dibattimento resta eccezione. Il termine ultimo per la FIGC è quello del 10 maggio (salvo ulteriori rinvii).
  10. La riforma Cartabia ha modificato anche il regime previsto nell'Udienza Preliminare per la costituzione di PC. Salvo che non vi sia stata la oggettiva impossibilità di costituirsi PC in UP (in tal caso si va di questioni preliminari in dibattimento) resta esclusa la possibilità.
  11. 1. La costituzione di parte civile può avvenire per l'udienza preliminare, prima che siano ultimati gli accertamenti relativi alla costituzione delle parti, o, quando manca l'udienza preliminare, fino a che non siano compiuti gli adempimenti previsti dall'articolo 484 o dall'articolo 554 bis, comma 2. pare però che la verifica della regolare costituzione delle parti venga fatta all'udienza del 10 maggio. Quindi ancora nei termini.
  12. Il Collegio di Garanzia non può dichiararsi incompetente. È rimedio previsto dall'ordinamento. È rimedio di legittimità. Non preoccupiamoci anche di ciò che non esiste.
  13. Le ispezioni ministeriali sono già previste da gennaio ad aprile 2023. (Fonte: lavoro in un Tribunale). Il problema è piuttosto che le ispezioni con largo preavviso non porteranno mai risultati. Ahinoi.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.