Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

bho

Utenti
  • Content count

    5
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

3 Neutrale

About bho

  • Rank
    Pulcino

Informazioni

  • Squadra
    Napoli
  1. "grazie all’utilizzo del controllo visivo attivo che mi permette di prendere posizione come da me indicato nelle 3 figure da me sopra postate, in modo tale che trovandomi sempre al posto giusto al momento giusto tra attaccante e porta, standogli incollato a manifesto, posso gestire i miei movimenti nel migliore dei modi con successo; la grinta non è quella della vecchia marcatura del passato ma al servizio di quelle da me studiata ed elaborata che anche tu sai bene cosa sia; non è così, l’ho già spiegato e ripetuto varie volte, come difensore d’area il mio diretto avversario lo marco solo ed esclusivamente se è PERICOLOSO, significa che se riceve palla è capace di buttarla immediatamente, direttamente in rete di piede o di testa, facendo gol; se invece egli passeggia o circola fuori area in attesa d’inserirsi, lo lascio stare, fare ma sempre tenendo d’occhio con il CVA, salvo saltargli addosso (eufemismo) per non dargli scampo se dovesse mettere piede in area" Basta sostituire l'ultima parola "area" con zona e hai descritto la marcatura a zona....eccola la tua innovativa teoria. Ripeto la tua teoria è solo più dispendiosa, meno efficace e provoca un calcio molto più noioso. La teoria del volo di per sé è perfetta, ma gli aerei continuano a cadere.Questo per far capire che non puoi dire che la zona è sbagliata e la tua teoria risolve tutto, anche perché dipende dagli interpreti. Il 90% degli errori che evidenzi tu, dicendo che con la marcatura a uomo moderno con cva si sarebbero evitati, in verita' si sarebbero evitati tranquillamente con una corretta interpretazione della marcatura a zona da parte del giocatore difendente. Aggiungo il goal di Icardi è scaturito da una marcatura a uomo, il giocatore ha tentato di ostacolare l'attaccante non provando a coprire la zona preventimente e l'attaccante ha fatto valere le maggiori qualità nel gioco aereo.
  2. Certo corri tutti e 90 minuti dietro un avversario e vediamo chi si stanca prima...dopo un ora, con la velocità del calcio moderno, i giocatori sarebbero sdraiati a terra...il tuo tipo di marcatura non solo è anacronistico per il calcio moderno, ma deleterio, non puoi chiedere ad un giocatore di seguire costantemente un giocatore e interporsi tra lui e la porta, dapprima dovresti avere dei giocatori tutti con la stessa velocità e fisicità e poi forse riesci ad attuare una cosa del genere, nel calcio professionale moderno i ritmi sono talmente alti che è impensabile marcare ad uomo...e lasciamo stare il fatto del CVA, perchè è la cosa piu' assurda di questo metodo, un giocatore che non sta attento a ciò che gli sta intorno dovrebbe essere sostituito e mandato in tribuna dopo 10 minuti...
  3. Per me continui ad ignorare la chiarezza,fai discorsi dicendo sempre le stesse cose banalizzando tutto con un basta fare cosi...la tua marcatura a uomo con cva non ha senso, o meglio non ha nulla che possa per me essere considerato una novità oppure una valida tattica...ti limiti ad aggiungere ad una marcatura a uomo la parola, controllo visivo attivo...ma cosa è se non una caratteristica classica della zona che nei suoi dettami ricorda al difensore che deve controllare la zona ma che comunque nel caso la zona per questioni di gioco si stringa deve far valere una marcatura stretta tenendo conto non solo della palla ma dei giocatori che sono nelle immediate vicinanze.Cosa per lo piu' logica perché un difensore non deve essere fisso con lo sguardo sulla palla ma controllare gli avversari nella zona e i compagni di gioco e la loro posizione...ripeto quale innovazione porti in un impianto di gioco totalr con la tua teoria?
  4. Secondo me continui a sciorinare discorsi, senza però dare concretezza a tutto, capisco l'orgoglio di formulare una "teoria" ma nel calcio deve essere seguita dalla praticità, cosa che non vedo nei tuoi dettami, che lasciano molte cose a caso, facile dire se avessero applicato la mia marcatura a uomo con CVA non avrebbero preso goal, dimenticando che nel caso di una marcatura come la tua il giocatore si sarebbe comportato in maniera completamente diversa...principalmente penso che la tua teoria fa acqua proprio perché come dici tu è l'esperienza di migliaia di filmati...ma dovresti studiare prima gli errori di una marcatura a uomo aemplice, nel calcio moderno, e da li capire come migliorare quella marcatura, non vedendo azioni di marcature a zona dove il gioco, in questo caso degli attaccanti viene di conseguenza al tipo di movimenti allenati contro una marcatura a zona...è come se vuoi migliorare le cure di un tumore studiando l'HIV...non so se mi spiego. Tornando alla praticità dei discorsi, ed essendo attento visore delle partite del Napoli, ad esempio trovo semplicistica la tua teoria di come evitare i classici tagli di Callejon, se fossi attento su ogni singolo movimento in campo del giocatore, ti accorgeresti che spesso si trova a tentare il taglio, ma viene marcato molto stretto, in quel caso il difensore lascia pa posizione, segue Callejon e ti trovi ad esempio l'inserimento di Allan,Hisaj oppure Zielinski, che sfruttano il maggiore slancio dato dalla corsa e la memoria del movimento, anticipato il più di una volta qualsiasi sorta di marcatura o anticipo...questo per far capire che non si può banalizzare l'azione dicendo, è un goal evitabile basta che marchi diversamente...il calcio non è davvero cosi banale, forse lo è nel campo dilettantistico, non certo in quello professionale. Un altro piccolo esempio si è spesso parlato di marcare ad uomo su calcio d'angolo un giocatore come Ramos, considerando la marcatura a zona non adatta...bhe nonostante qualche allenatore ha provato una marcatura a uomo su Ramos è riuscito a segnare lo stesso. Io resto dell'idea che la zona sia una concezione di calcio più "moderna" e che crei sicuramente più spettacolo di un impianto tattico differente.
  5. Scusate, ma solo a me sta marcatura a uomo con CVA sembra una grande *? Capisco tutta la tua buon volontà nello sciorinare termini e commentare goal....per te tutti evitabili, mi verrebbe da dire che bhe, in qualsiasi sistema di gioco...o anche gioco siverso dal calcio, gli errori determinano i risultati e tutte le modalità si gioco pkrtano con se un bagaglio enorme si errori possibili. Ma tornando al tuo sistema difensivo, cosa ti da la certezza che funzionerebbe in ogni caso meglio di una difesa a zona.Tenenso conto che devi integrare questo tuo aspetto tattico nella interezza del gioco che non è fatto solo dalla fase si difesa passiva.In questa tua marcatura a uomo con CVA in che modo i difensori interagiscono nel caso in cui, cosa probabile. Il difensore venga saltato da un semplice dribling e che quindi la zona successiva si trovi completamente sguarnita? Oppure si sa che uno dei difetti della marcatura a uomo è quella della totale anarchia nel caso un giocatori toppi l'intervento oppure seppure riesce, rallenti in modo estremo l'inizio della azione contraria in quando i giocatori si trovano non nella loro zona di gioco ma nella zona del loro avversario...nutro serissimi dubbi sulla tua proposta di difesa a uomo con cva...
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.