Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Cinesinho

Utenti
  • Content count

    423
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

241 Buona

About Cinesinho

  • Rank
    Esordiente
  • Birthday 05/06/1956

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Cinesinho

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Ma visto che prendono 50 mil forse potremmo anche chiedere più dei 16 mil pattuiti per accettare l’anticipo del riscatto
  2. Cinesinho

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Ecco vorrei che qualcuno mi descrivesse gli esatti termini del passaggio di Romero all’Atalanta. Mi sembrava che il prestito fosse biennale e che il diritto al riscatto scattasse dopo 2 anni
  3. Cinesinho

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Perché siamo usciti dalla lotta scudetto a febbraio (e dalla Champion), non perché l’abbiamo perso
  4. Ma me la posso mettere per giocare a calcetto?
  5. Cinesinho

    I tifosi hanno la memoria corta e zero riconoscenza

    io penso che i problemi siano della stessa natura. Professionisti bravi messi a fare un lavoro diverso. Paratici non è un DG, come Pirlo non è (ancora) un allenatore. Doveva rimanere alla parte sportiva. Le sue responsabilità (come quelle di Pirlo) stanno nel fatto che ha accettato un lavoro per cui non era adatto o ancora pronto. ( a meno che non abbia spinto lui per prendere il posto di Marotta. Fanno pensare alcune dichiarazioni di Marotta che dice di essersi lasciato bene con tutti ma di sentirsi sentito da Paratici) Tanto per guardare il futuro, proprio per questo di cercare sempre soluzioni interne, non mi sento per niente tranquillo dalla "promozione" di Cherubini, che non so quanto adatto a fare un nuovo lavoro. Su Arrivabene sono più ottimista perchè si deve sopratutto occupare dei soldi, e dell'organizzazione generale, non molto diverso dal suo vero lavoro di dirigente.
  6. Io sono del parere di togliere all'arbitro il potere di ricorrere al VAR. Il Var dovrebbe essere come nel Volley, a chiamata delle squadre, magari 2 possibili chiamate per squadra, per tutto. Così se vai al VAR per un fallo laterale e quando c'è un rigore non hai più chiamate a disposizione sono solo problemi tuoi.
  7. AUTOCITAZIONE: Precisazione sul contato Chiellini Lukaku, anche io penso che il gol in video sia tutto sommato regolare, ma è nel calcio "vero" di campo che quel gol non sarebbe mai stato convalidato.
  8. Comunque bisogna cercare di essere obbiettivi e non cercare il muro contro muro, ragazzi la vostra sensibilità è veramente molto alta. Di sicuro l'arbitraggio nel complesso è stato pessimo e confuso, è questo crea inevitabilmente punti di vista diversi. Le valutazioni della Gazzetta questa volta sono, anche se non del tutto condivisibili, nel complesso accettabili. L'unico grosso errore ( nel senso di grosso) peraltro riconosciuto anche dalla Gazzetta è stata l'espulsione di Bentancur. Il resto è tutto molto discutibile e interpretabile. Il contatto sul rigore di Cuadrado c'è, ma non si può negare che il colombiano cerca il rigore, ed io ho avuto questa sensazione sin dall'inizio dell'azione. D'altra parte nel calcio vero non c'è nulla di male. Ci sono, ci sono stati, e ci saranno sempre degli autentici specialisti nel procurarsi i rigori. Del Piero, Dybala, Lautaro Marinez, Mertens sono i primi che mi vengono in mente (ma ce ne sono tantissimi). Lo è stato lo stesso C. Ronaldo quando giocava in Spagna, ed era più rapido nei movimenti 1 vs 1 di oggi. Per il resto io la penso come Del Piero, molti arbitri di quando giocavo negli anni 70 di questi rigori non ne avrebbero dati nemmeno uno. Dovendo dare delle percentuali, non dell'entità dei falli, dato che, come diceva Boskov "Rigore è quando arbitro fischia", ma degli arbitri che una vota avrebbero concesso questi rigori, direi che non più del 40-50% avrebbe concesso il primo penalty, un 25% avrebbe dato quello su Cuadrado, mentre 3 arbitri su 4 avrebbero sorvolato, notando l'esplicito tentativo di procurarsi il rigore, mentre non più del 10% (ma sono largo) avrebbe dato quello su Lautaro. PS. gli arbitri di una volta sul contatto Chiellini-Lukaku, avrebbero sempre dato ragione al difensore, e avrebbero annulato il gol.
  9. La speranza è quella di avere mano libera in futuro. A me non frega granchè della SL, ma se accetti la condizioni dell'UEFA ti leghi mani e piedi per sempre, e credo che questo è quello che non vogliono i 3 club. E' andata male?, sarà per un'altra volta, ma se accetti le condizioni dell'UEFA non ci sarà una prox volta.
  10. Non solo ma la FIFA ha appoggiato la MLS (maggior lega USA) nel contenzioso con la NASL (riconosciuta come secondo campionato USA) che avrebbe voluto un meccanismo di promozione/retrocessione tra le due leghe.
  11. Però: DA Juventus forum, Altri campionati Sky UK: 18 squadre europee stanno trattando per formare una SuperLega. Appoggio della FIFA Di ''J'', 20 Ottobre 2020 CorSera: "Durissima la Fifa che boccia il progetto SuperLega. Agnelli da guida dell’Eca non rinuncia al progetto di un torneo chiuso fra le migliori 20 big d’Europa" Di phoenix, 22 Gennaio in Juventus forum Sul tema si è pronunciata con fermezza la Fifa che, dopo l’incontro a Torino tra il presidente della Juve e dell’Eca Andrea Agnelli e quello del Real Madrid Florentino Perez per discutere di SuperLega, ha diramato un durissimo comunicato. «La SuperLega non verrebbe riconosciuta in alcun modo. Qualsiasi club o giocatore coinvolto nel torneo non sarebbe (successivamente) autorizzato a partecipare a manifestazioni della Fifa o della federazione d’appartenenza ». In altre parole, chi aderisce a una futura Super- Lega rischia di restare fuori da tornei consolidati, come Champions League, Europeo, Mondiali, Coppa America o Libertadores. Agnelli dopo essere stato tra i promotori della riforma delle coppe, idea osteggiata dalle federazioni nazionali e dalla Uefa, da guida dell’Eca non rinuncia al progetto di un torneo chiuso fra le migliori 20 big d’Europa. Ma la Fifa alza la voce. Corriere della Sera E questi sono solo due dei topic aperti su vecchia signora negli ultimi mesi. Sopratutto mi era parsa improvvisa e fuori luogo la presa di posizione della FIFA, su un tema che pareva di là da venire in un futuro più o meno lontano. Ora sappiamo che in realtà le discussioni erano frequenti e stringenti, e ci vogliono far credere che tutto sia successo all'improvviso
  12. Estratto dal comunicato ufficiale di real Madrid, Juventus e Barcellona: ....b. Con il massimo rispetto per le attuali strutture e per l’ecosistema del calcio. I club fondatori hanno espressamente convenuto che la Super League avrà luogo quando riconosciuta da UEFA, da FIFA o da entrambe, oppure quando, nel rispetto delle leggi e dei regolamenti applicabili, considerata quale competizione compatibile a tutti gli effetti con il permanere dei club fondatori nelle rispettive competizioni domestiche. Tuttavia, a dispetto di tali circostanze, UEFA e FIFA si sono sinora rifiutate di stabilire un adeguato canale di comunicazione; e Solo io noto una certa maliziosità in questa frase, in cui si potrebbe sottindere un "o" che manca? "da UEFA o da FIFA"
  13. No, se impugni l'esclusione davanti ad un tribunale, per es il TAR, la prima cosa che viene fatta d'urgenza è la sospensione degli effetti della decisione UEFA. A questo punto o la Champion non viene disputata in attesa della sentenza definitiva, in pratica impossibile, oppure, più probabile, l'esclusione slitta alle edizioni della Champion successive alla sentenza definitiva, se favorevole alla UEFA. Questo se ti rivolgi ad un tribunale ordinario, non certo sportivo.
  14. Credo equivalga al nostro TAR, che poi ci siano gradi di giudizio superiori è indubbio, ma si parte sempre dal TAR
  15. Però a me , che pure non approvavo la superlega, sembra che alcuni cose non siano chiare a tutti. 1) non stiamo più parlando di Superlega, e nemmeno delle eventuali sanzioni pecuniari la cui entità è ridicola, ma della perdita di qualsiasi diritto di parola dei club sulle future competizioni. Cioè il calcio , tutto il calcio è della UEFA, e da qui in avanti o mangi questa minestra o salti dalla finestra (vedi la penale da 100 milioni). Inoltre, vedi le scuse a tutti e la sottomissione alla benevolenza dell'UEFA, ti cospargi il capo di cenere, accetti di essere colpevole e quindi ti rimetti a qualsiasi decisione verrà presa in futuro anche sulla tua pelle. E questo non per qualche tempo ma per SEMPRE. 2) Una eventuale esclusione dalle coppe sarebbe immediatamente impugnata in tribunale dalle tre squadre in questione. Tribunale ordinario, beninteso non sportivo, e tantomeno il TAS di Losanna. Non sono un intenditore di leggi, ma quando una cosa simile succede in Italia la prima cosa che fa il TAR, in attesa di una sentenza definitiva, è una sospensiva dell'effetto della disposizione in oggetto, che nel caso vorrebbe dire o la sospensione della Champions, difficile perché l'iter giudiziario durerebbe mesi se non anni, con addirittura il conseguente annullamento della competizione, o, più probabile, la partecipazione regolare delle 3 squadre alle coppe, in attesa di squalificarle eventualmente in futuro dopo una vittoria dell'UEFA in tribunale. 3) Il silenzio da parte delle 3 società è logico. In questo momento non si devono commettere errori o scoprire le carte. Si devono aspettare le mosse concrete dell'UEFA , e non i proclami, per potersi difendere 4) l'azione di rivalsa sulle altre 9 squadre, o l'esistenza di clausole inclusive o liberatorie, adesso npn è importante, e credo sia l'ultimo dei pensieri di Perez e di Agnelli.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.