Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

VittorioCapello

Utenti
  • Content count

    1,950
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

750 Eccellente

1 Follower

About VittorioCapello

  • Rank
    Titolare

Contatti

  • Twitter
    @CapelloV

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

3,405 profile views
  1. La campagna abbonamenti verrebbe lanciata qualora ci fosse già il permesso per il pubblico. Non certo "al buio". Dall'inizio di ottobre è possibile che ci sia. Si tratta da parte delle società di mettere insieme un protocollo (diverso stadio per stadio) che prevede entrate, sedute e uscite rispettando il distanziamento sociale, esattamente come avviene già per le piscine e per le spiagge, per i cinema, e altri luoghi pubblici.
  2. No, qui non voglio sembrare ottimista, ma non credo lo faranno. Altrimenti non ci sarebbe la parola "rateo" nel comunicato. C'è scritto: biglietti ed abbonamenti ad eventi. Certo; spero che non si riferiscano ad abbonamenti... per 10 entrate al museo.
  3. In attesa di verificare che il rateo sia davvero proporzionale, prima di saltare di gioia aspetta di vedere come la società si riprenderà questi soldi sulla prossima campagna abbonamenti... in termini di aumento di prezzi. Se prima avevano idea di aumentare di una certa percentuale, tranquillo che con il voucher la % di aumento sarà più alta, e di fatto ne dimezzeranno almeno il valore. Infatti, non ti restituiscono soldi (come sarebbe stato corretto), ma ti danno dei soldi "virtuali"... per un nuovo acquisto. Il valore del rimborso quindi non è assoluto, ma è relativo dipendendo dal nuovo, futuro acquisto.
  4. Da notare il: "IN ECCEZIONALE DEROGA ALLE PATTUIZIONI CONTRATTUALI"... uh, come lo fanno pesare. OK per il rateo sull'abbonamento, mettiamoci però anche che fra le partite saltate ci sono: - Inter - Derby - Atalanta - Lazio - Premiazione scudetto (se ci sarà) vale a dire: a parte Napoli e Milan, tutte le partite più importanti. Senza tutte quelle partite il prezzo iniziale dell'abbonamento sarebbe stato diverso.
  5. Va beh, il fatto che facciano un cenno, significa che stanno lavorando al ritorno del pubblico allo stadio. Il ghiaccio lo romperà probabilmente la UEFA a Lisbona, ma chissà che il 2 agosto non si possa entrare allo stadio dato che da decreto l'emergenza Covid termina il 31/7.
  6. E' il contentino per Lotito il quale si chiede: "Ma se il campionato non finisce, e io non riesco a far valere il mio vantaggio degli scontri diretti? Se finiamo pari, il discriminante è a mio favore!" Risposta: "Cerchiamo di compensarti mettendoci dentro le reti, altra cosa su cui tu sei in vantaggio".
  7. Mi pare Gravina sia stato molto chiaro. Lo scudetto si assegnerà comunque, con un piano B o C. Dici "non assegnato" attraverso l'algoritmo? Allora playoff, che sarebbero anche peggio.
  8. D'accordissimo sull'obbrobrio. Sul 2-0 ti devo correggere: noi le vinceremmo 2-1.
  9. Vero. Pensando a noi invece, che qualcuno dica al nostro allenatore che le partite si possono vincere anche oltre il 2-1, eh. A quello di prima invece bisognava spiegare che si potevano vincere anche oltre l'1-0.
  10. Ma comunque non puoi sapere come vanno le altre gare, per cui non basta dire +4. Magari quei +4 ce li bruciamo con due pareggi insulsi. Impossibile fare previsioni su una ripresa così tanto falsata da calendario, orari, preparazione strana... può succedere veramente di tutto.
  11. Secondo me (per lo scudetto) bastava fare una modifica semplicissima: classifica cristallizzata ma sportivamente il diritto/dovere di completare i loro scontri diretti. Si giocava solo Juve-Lazio allo Stadium (come da calendario), e valgono i punti. Vittoria Juve o pari, vince lo scudetto la Juve; vince la Lazio, scudetto alla Lazio.
  12. Dipende in quale momento verrebbe interrotto il campionato e applicato l'algoritmo... se a 1 giornata dalla fine o a 10 giornate dalla fine. Tanto più mancherebbe alla fine, tanto più inciderebbe la proiezione dei punti; tanto meno mancherebbe alla fine, tanto più inciderebbero le reti. Il concetto rimane un altro: le reti devono rappresentare una discriminante QUALITATIVA (Juve o Lazio se a parità), non QUANTITATIVA (un po' di peso -poco o tanto- ce l'hanno comunque).
  13. Dissento in parte: NON se al momento dell'applicazione dell'algoritmo noi fossimo davanti per punti (come adesso). Una cosa è prendere uno scudetto di cartone finendo terzi a mille punti di distacco, una cosa quando sei bloccato ma eri davanti. Che la classifica potrebbe NON rimanere invariata... "ovviamente" proprio per nulla....
  14. Andiamo bene. Se deve arrivare la controproposta della Lega, Lotito chiederà che l'incidenza delle reti salga al 30%. Invece non mi è chiaro perché lo scudetto non dovrebbe essere assegnato. Gravina ha già detto che finendo, oppure algoritmo, oppure playoff, lo scudetto verrà assegnato comunque.
  15. Cerchiamo di ragionare in modo obiettivo, perché non è detto che l'algoritmo giochi a nostro sfavore. Finendo il campionato (quindi senza algoritmo) lo scontro diretto finora disputato è 3-1 per la Lazio. Significa che o noi battiamo la Lazio con TRE gol di scarto(*) -cosa poco probabile- oppure parità di punti finale equivale allo scudetto alla Lazio. [ (*) dico 3 gol di scarto perché con 2 sarebbe tutto pari, ma la Lazio avrebbe quasi certamente più gol fatti, ulteriore discriminante per la parità.] Se il campionato viene interrotto (che si sia giocata Juve-Lazio, o meno) l'algoritmo ha la prevalenza sugli scontri diretti (soprattutto se Juve-Lazio non si fosse nemmeno giocata). Quindi in caso di interruzione a pari punti, l'algoritmo potrebbe anche premiare noi, sollevandoci da quel gap pesante che ci obbliga (a campionato invece completato) di essere davanti di almeno 1 punto. Magari il campionato viene interrotto a pari punti, e l'algoritmo ci proietta a +0.1 sulla Lazio.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.