Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

  • Annunci

    • VS Info

      Nuova versione VecchiaSignora.com: nuovo login e nuove funzioni   10/01/2018

      Benvenuti nella nuova versione di VecchiaSignora.com. L'aggiornamento all'ultima versione disponibile vi permetterà un'esperienza d'uso moderna e velocizzata dei contenuti del forum. Abbiamo così deciso di raccogliere alcune delle nuove funzioni a vostra disposizione.   Nuovo login In questa nuova versione del forum non esistono più gli username ma soltanto i nomi visualizzati. Questo significa che per effettuare l'accesso al forum il nome utente che dovete utilizzare è quello che vedete accanto ai vostri post! Ovviamente resta invariata la vostra password d'accesso           Nuova modalità provvedimenti Modalità provvedimenti completamente rivoluzionata. È presente una lista di infrazioni standard alla quale corrisponderà un punteggio di provvedimento. Raggiunti i 10 punti di provvedimento il ban è automatico e irreversibile. Ogni punto di provvedimento può avere una sua scadenza. Indipendentemente dall'entità del provvedimento, l'utente sanzionato sarà obbligato ad accettare il provvedimento ricevuto prima di poter di nuovo interagire nel forum     Per uniformare le vecchie sanzioni alle nuove abbiamo deciso di resettare tutte le barre dei provvedimenti. Si riparte tutti da zero qui, ferme restando le sospensioni e i ban già assegnati.     Citazioni parziali Tra le nuove funzioni di questa versione del forum una della più utili sarà sicuramente quella che permette di citare soltanto una parte selezionata di un post. Basta soltanto selezionare il testo al quale si vuole rispondere e poi cliccare su "cita questa parte"         Menzioni dirette Altra utilissima funzione del nuovo forum sarà sicuramente la menzione diretta; all'interno di un post è sufficiente digitare la @ e poi il nome dell'utente, scegliendo dal menu a cascata, per far apparire una menzione diretta. L'utente menzionato riceverà una notifica.       Emoticon istantanee L'istantaneità di utilizzo di questa nuova versione del forum è palese anche nell'inserimento delle emoticon nei messaggi: basta digitare il codice relativo e verrà immediatamente visualizzata la relativa emoticon durante la composizione del messaggio
          Inserimento media   L'inserimento di un media non è mai stato così istantaneo. Basterà solo incollare il relativo link nell'editor per veder comparire immediatamente il contenuto che si vuole inserire nel post. Questa funzione permette così la visualizzazione istantanea di foto, video, tweet, post di Facebook, altri topic del forum e molto altro!
            Queste e molte altre sono le nuove funzioni del forum. Non vi resta che provarle e iniziare a postare! Usate questa discussione per commentare la nuova versione del forum!

Jhonny Gualtieri

Utenti
  • Numero contenuti

    43
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

19 Neutrale

Su Jhonny Gualtieri

  • Titolo utente
    Pulcino

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Visite recenti

1.649 visite nel profilo
  1. [Live] Juventus - Verona 2-1

  2. https://www.calciomercato.com/news/juve-brescia-scudetto-donne-marotta-l-arrogante-cambia-orario-se-91605 del 19 maggio 2018 alle 11:00 di Giancarlo Padovan Giuseppe Marotta è un bravo dirigente sportivo. Ma non ha inventato il calcio, né tantomeno quello femminile. La sua recentissima polemica con i vertici della Lega nazionale dilettanti, che ha portato allo spostamento di data, sede e orario dello spareggio tra Brescia e Juventus, fotografa al meglio (ma mi verrebbe da dire al peggio) l’inadeguatezza istituzionale (non necessariamente dei dirigenti, ma soprattutto di una burocrazia romana inefficiente e presuntuosa) e il grande difetto del direttore generale bianconero: una sconfinata e invalicabile arroganza. Marotta non voleva che la partita decisiva per il titolo si disputasse alle 15 di sabato 19 maggio, come stabilito dal dipartimento femminile della Lega dilettanti, perché contemporanea all’ultima gara interna del campionato della Juve maschile. Evento cui seguiranno festeggiamenti per il settimo scudetto consecutivo, in campo e fuori dal campo, da parte di migliaia di tifosi bianconeri. L’osservazione, ben lungi dall’essere peregrina, è stata esplicitata da Marotta in maniera violenta e offensiva nei confronti dei dirigenti di Lega e quasi come un diktat nei confronti del Brescia che, rispetto alla Juve (esordiente in serie A, avendo comprato il titolo dal Cuneo l’anno scorso), ha più storia, più scudetti e più confidenza con le disposizioni di Lega e Federcalcio. Giuseppe Cesari, un galantuomo assennato che meriterebbe di rivincere il titolo se non altro perché la Juve marottiana in estate gli ha scippato ben cinque giocatrici tra le più forti, è stato serio e collaborativo: “Per noi non c’è problema. Vogliamo andare incontro alla Juve, anche se poi ci sarebbe da aprire un discorso sull’influenza che un club come il loro può avere, rispetto a noi, a proposito di decisioni del genere”. Già. Immaginiamo che nell’apprendere - seppure con colpevole ritardo come accaduto al dg juventino - del giorno e dell’ora dello spareggio, fosse stato Cesari e non Marotta. E che il presidente del Brescia avesse rilasciato dichiarazioni come questa: “Sono allibito e sconcertato. Si vuole promuovere il movimento femminile, ma poi ci si scontra con l’ottusità dei dirigenti (…) E’ un comportamento da dilettanti, perciò le donne devono passare sotto la Figc”. Detto, per inciso, che il femminile arriverà in Federcalcio (è stato già deciso) e che sarà ripristinata la Divisione Calcio Femminile (ne sono stato l’ultimo presidente prima che Carlo Tavecchio la smantellasse per interessi di bottega federale), ripeto la provocazione. Facciamo finta che a dire queste parole e a fare la richiesta di spostamento (inizialmente solo dell’orario della partita) fosse stato Cesari e non Marotta. Che cosa sarebbe successo? Come si sarebbero comportati il presidente della Lnd, Cosimo Sibilia e uno dei suo vice, il delegato al Femminile, Sandro Morgana? Avrebbero accettato il “suggerimento” o l’avrebbero respinto? E, quanto alle parole, si sarebbero limitati a dire che sono “gravi e inaccettabili” o avrebbero proceduto, senza por tempo in mezzo, al deferimento? Il dubbio non solo è legittimo, ma fondato sulla mia esperienza personale di allenatore in serie A e - lo ripeto - di presidente di Divisione. Ora gli amanti del calcio sanno che, alla fine, lo spareggio si disputerà domenica 20 maggio, alle 20.45, a Novara (e non più a La Spezia, la vera scelta infelice di tutta la faccenda) con entrambe le società che dovranno farsi carico dell’affitto dello stadio (un’altra anomalia di cui la Lnd dovrebbe vergognarsi). Il “Piola” sarà gremito, ma, come tutti sanno, se hanno visto almeno una gara della Juve quest’anno, i tifosi bianconeri saranno certamente di più. Ed è questa la vera ragione per la quale Marotta si è mosso con tanto fragore: voleva che i sostenitori della Juve non avessero altre partite a cui pensare e lui si è incaricato di garantirne la presenza perché supportino la squadra di Rita Guarino, il coach delle ragazze bianconere. Adesso, però, resta il campo. Negli scontri diretti, il Brescia ha perso in casa (0-4) all’andata e vinto (2-1) al ritorno a Vinovo. Inoltre ha eliminato la Juve nei quarti di Coppa Italia, in gara unica, (1-0) sempre in trasferta. E’ la terza volta, nella storia del calcio femminile italiano, che lo scudetto viene assegnato attraverso lo spareggio. Il Modena, favorito, vinse sul Cascine Vica (1997-98). Il Foroni, favorito, perse ai rigori contro la Lazio (2001-2002). Rita Guarino era in campo entrambe le volte. La prima con le battute, la seconda con le vincenti. Da che parte sarà?
  3. A questo punto con il rinnovo di Barza el'inserimento di Caldara, credo che il rinnovo di howedess non sussista piu: soldi risparmiati per la difesa, al netto del Terzino Destro titolare. Speriamo nel rinnovo anche di Asa (oltre la ovvia conferma di Sandrino).Cosi mancherebbe solo un terzino destro di valore per sosituire Likke e alternarsi al buon de sciglio, anche se non ho idea di chi potrebbe essere: non condivido le ipotesi Spinazzola Darmian (con De sciglio a che servono?) ma non so chi potrebbero essere i nomi.
  4. Higuain capitano: proposta assurda?

    Storicamente abbiamo sempre avuto un "gruppo" di capitani: grandi calciatori di livello internazionale e personalità di spicco. Stiamo tornado ad averne una decina come nei grandi cicli del passato. Gonzalo, anche se molti non lo pensavano, ha avuto una crescita a livello "nervoso" e di continuità alla juve impressionante. Ma questo succede quando passi da una buona squadra ad una grande squadra mettendoci anima cuore e professionalità. Colpito da lui e pjanic quest'anno, personalità e continuità ma soprattutto prestazioni pesanti nei momenti decisivi, mi piacerebbe che anche Sandro e Paulino iscano a fare questo passo in avanti. In questo momento il paragone con il miglior Vialli ci sta tutto. Ci sono stati momenti in cui come un bufalo si è letterlamente caricato la squadra sulle spalle.
  5. La rivincita di Stephan Lichtsteiner

    Campionato italiano: 6 Juventus: 2011-2012, 2012-2013, 2013-2014, 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017 Rivincita? è sempre stato fondamentale, rimanendo umile e pronto anche negli ultimi anni da gregario. Continuità mostruosa negli anni ( e champion 2015 giocata da assoluto protagonista) e rendimento sempre medio alto. Solo grazie per questi anni, protagonista della nostra rinascita (il primo anno eccezionale) e sempre presente negli anni successivi. Spero che quest'anno, che sarà l'ultimo, verrà salutato come merita. (magari vincendo il settimo e chissà...)
×