Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

AngriJuve

Utenti
  • Content count

    3,552
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1,170 Eccellente

About AngriJuve

  • Rank
    Titolare

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

3,342 profile views
  1. AngriJuve

    Il topic delle Olimpiadi

    in tal caso, mi fido che sia una grande rosicata e basta. E' stata una così bella sorpresa che ancora stento a crederci, pensavo che mai sarebbe successo che un italiano avesse vinto l'oro nei 100.
  2. AngriJuve

    Il topic delle Olimpiadi

    ma guarda che è proprio per questo che ora avanzano dubbi. L'articolo del Washington post parla proprio di tutti i dopati che ha avuto in passato l'atletica. Anche i loro.
  3. AngriJuve

    Il topic delle Olimpiadi

    ma infatti io quella di inglesi e americani, soprattutto americani in questo caso, non ci ho visto la classica rosicata di chi non sa accettare la sconfitta. O almeno non solo quella. Sono stati un bel pò i casi nel passato in cui ci si è scottati per bene dopo
  4. AngriJuve

    Il topic delle Olimpiadi

    insomma, leggendo un pò i tuoi post, mi sembra di capire che sei della stessa idea di inglesi e americani più o meno. Hanno avanzato gli stessi dubbi (soprattutto gli americani) sulle prestazioni del ragazzo. Poi io ne parlo da perfetto ignorante della materia. Cioè, di calcio non ne capisco nulla ma di atletica siamo propio a livelli di primo anno di asilo proprio
  5. no ma forse mi sono spiegato male io, non intendevo che siamo tifosi della Juventus per le vittorie. Io sono tifoso da quando avevo sei anni perchè "indirizzato" da mio fratello più grande e perchè mi piacevano un sacco quelle maglie a strisce bianconere (insieme a quelle rosso vivo del catanzaro pur essendo io lontanissimo da catanzaro 😃). Non ne sapevo un cacchio di vittorie e scudetti vari. Però ecco se la Juventus non fosse stata quella che era, se non ci fossero stati i personaggi che c'erano e che c'erano stati ovviamente nessuno di noi l'avrebbe mai conosciuta (o forse solo i torinesi). Perciò il concetto di "maglia" in senso stretto ha per me poco senso. Questa maglia è gloriosa perchè le persone che l'hanno vestita hanno contribuito a renderla gloriosa. E perciò tifo sempre per chi la indossa, spero sempre che non fallisca, cerco sempre di andare al di là di simpatie/antipatie per la singola persona. Invece, come dici bene tu, c'è chi quasi spera che una persona fallisca perchè non gli va a genio.
  6. beh però farei un distinguo dei due anni. Sarri era ed è un allenatore, secondo me anche molto bravo ma questo non c'entra, magari non ci azzeccava nulla con l'ambiente Juve quello sicuramente. Ma con lui alla guida non sembrava esserci lo sbraco totale che invece è sembrato venir fuori nell'anno di Pirlo. Ho davvero grande rispetto per i due Andrea (pirlo e agnelli), ma l'anno scorso hanno preso una decisione che dire avventata è dire poco. Sarebbe potuta andare bene certo; ma sarebbe stato davvero un miracolo, un caso unico al mondo: una persona che non ha allenato mai nessuno in vita sua, nemmeno i ragazzini di dieci anni, messo a dirigere la squadra più importante d'Italia. Davvero una scommessa, nel senso più puro della parola
  7. ci si nasconde dietro un generico "tifo la maglia" che non significa una beata fava. Se in quella maglia ci fossero stati dei mister nessuno di nome bianchi, rossi, verdi e marroni e non i vari boniperti, scirea, platini, zidane, ronaldo ecc ecc vorrei vedere quanti tifosi della maglia sparsi per l'italia. Ho tifato per tutti quelli che sono entrati a far parte della grande famiglia juventina, anche per quelli che hanno miseramente fallito (maifredi e, in misura minore quest'anno Pirlo per dirne due). E' naturale che poi quando le cose vanno male desideri che vengano sostituiti gli interpreti per tornare a vincere
  8. per quello che desideri tu però ci vuole anche una cosa fondamentale: la pazienza. Quella che a una certa parte della tifoseria (a sensazione mi sembra che tu ne sia membro) manca completamente. E lo si è visto nell'ultimo anno, quando dopo tre partite giocate male giù a dare contro ai kulusewsky, frabotta and company. Le dichiarazioni pre e post partita, le interviste e menate varie valgono zero, buone solo a essere strumentalizzate a seconda del risultato del campo. cos'è un'auto? 😄
  9. Infatti non l'ho mai capita questa cosa. Questo bisogno di sentirsi dire "la champions la vogliamo vincere, è un obiettivo di quest'anno". Che poi se vogliamo negli ultimi anni (dal primo Allegri in poi) la champions è stata dichiarata eccome come obiettivo da raggiungere. E se ancora vogliamo, Allegri nell'intervista ha si parlato di desiderio ma poi, entrando più nello specifico, ha detto che la cosa principale è superare il girone, quindi una cosa alla volta. Poi dagli ottavi in poi si punta a vincere, sue testuali parole
  10. e io alla Juve di Lippi (che ho amato forse più di tutte, premetto) che do le maggiori responsabilità della nostra "ossessione champions" o coppe europee in generale. La Juve di Lippi, da squadra più forte d'europa per distacco aveva "il dovere" di vincere tutte le finali europee a cui ha partecipato. Era sempre favorita o largamente favorita. Invece ne ha vinta, ahinoi, soltanto una. Un vero spreco. Alla Juve di Allegri posso in tutta onestà non dare troppe responsabilità, ha fatto veramente molto e ha perso due finali contro squadroni superiori.
  11. AngriJuve

    Oggi, 50 anni fa, nasceva Andrea Fortunato

    beh, non si sa. Era un bel giocatore ma quello che si sa è che alla Juventus non ebbe il tempo materiale per dimostrarlo. Anzi dopo alcuni mesi di permanenza da noi, qualche "tifoso vero, quelli che ci tengono alla maglia" (ne girano molti anche oggi per strada e sui forum di tifosi così) ebbe la brillante idea di prenderlo a schiaffi perchè "si doveva svegliare"
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.