Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Semper Fideles

Utenti
  • Content count

    1,242
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Semper Fideles

  1. Tridente infattibile a mio parere se non a partita in corso, nelle gare in cui bisogna recuperare lo svantaggio o sbloccare il risultato. Lo si è visto negli ultimi 15 minuti di una partita inutile, col Leverkusen che aveva già staccato la spina vista la vittoria dell'Atletico. Si tratta di un tridente incompatibile . Questi 3 giocatori assieme non hanno affiatamento, con loro non vedi gli scambi e l'intesa che c'è tra un Neymar ed un Mbappè o tra un Martinez ed un Lukaku. Questo perché tutti e 3 sono finalizzatori puri e ognuno ha caratteristiche non completabili con l'altro. Ronaldo ha bisogno di una punta accanto che lavori per lui e gli liberi gli spazi; Higuain rende al meglio come prima punta finalizzatrice in un tridente, senza finalizzatori ingombranti accanto e seconde punte che gli girano attorno: Dybala è una seconda punta da attacco a due, non è un trequartista, come abbiamo potuto notare l'anno scorso. Senza contare che tutti e 3 in fase di non possesso lavorano veramente poco e lo si è notato a San Siro, quando, con loro 3 in campo assieme, è stato lo spezzone di partita in cui abbiamo sofferto di più. Infine, il nostro centrocampo farebbe fatica a supportarlo in quanto non brilla certo per dinamismo e intensità ( Matuidi a parte) e, per di più, non ci sarebbe letteralmente nessun ricambio ai 2 d'attacco. Ergo, per gennaio se si vuole continuare col rombo serve un trequartista vero e una punta di riserva.
  2. A questo punto le opzioni sono 3: 1) Non ci sono fondi disponibili nemmeno per le occasioni low cost, tipo in prestito, quindi, per nascondere ciò, Paratici fa passare per completa una rosa che non lo è; 2) Paratici mente, ha già in mente qualcosa per gennaio, ma non lo dice apertamente per motivi strategici ed economici, oltre che di equilibrio della spogliatoio; 3) Paratici è veramente convinto, non so se per spocchia o per mancanza di capacità di analisi, che la rosa sia ultracompleta e competitiva. In questo ultimo caso la questione sarebbe grave, giochiamo con il 4-3-1-2 senza avere un trequartista di ruolo, con 3 punte per 4 posti e un solo terzino sinistro di ruolo. E questo solo a livello numerico, perchè se dobbiamo considerare anche le falle dal punto di vista qualitativo , ossia un centrocampo dal livello di qualità non sufficiente per fare il gioco di possesso tipico di Sarri e molto lento ( giocando con il baricentro alto i centrocampisti devono ripiegare e l'unico che corre è Matuidi), campa cavallo.
  3. Il Barcellona sostanzialmente era venuto a San Siro in gita ( giustamente direi, già matematicamente qualificati come primi), per dire, Vidal come atteggiamento sembrava stesse giocando alla partita del cuore, i centrali ne hanno combinate di cotte e di crude in situazioni semplici... fanno eccezione i giovani che si volevano mettere in mostra, ossia Alena, Peres e Fati , mentre tra i titolari De Jong è entrato col piglio giusto. Conte stasera ha pagato, come al solito, il poco coraggio e la poca elasticità. Sei in casa, devi vincere contro le seconde linee di un Barça già qualificato, non esiste al mondo che tu metta un 5-3-2 ( con Biraghi e D' Ambrosio esterni) in campo. Questa competizione non è proprio roba sua, a mio parere si conferma il peggiore allenatore possibile se si vuole essere competitivi in Champions. Godo, come l'anno scorso, per gli ultrà di inter Channel Trevisani ed Adani, " caaalmaa, esultate adesso, esultate adessooo" [cit.]
  4. In teoria a gennaio, per mettere una pezza a sto macello di rosa, servirebbero 2 innesti ( un trequartista e una punta se rimaniamo col rombo, un terzino destro e un'ala in caso di 4-3-3), ma sappiamo già che non faranno nulla, a causa della tracotanza nei confronti di questa sessione unita alla reale convinzione di aver costruito davvero una rosa di senso compiuto. Se non vedo segnali di redenzione in tal senso da parte di Paratici spero veramente, con tutto me stesso, in un suo allontanamento a Giugno, non vedo motivazioni per cui dovrebbe rimanere ancora a fare mercato.
  5. Semper Fideles

    Lazio - Juventus 3-1, commenti post partita

    La sagra dello schifo stasera. - si rompe il migliore in campo ( Bentancur) ed entra un disastroso Can. La qualità nel palleggio diminuisce e caliamo; - Dybala sbaglia un rigore in movimento tirandolo addosso a Strakosha; - da un calcio d'angolo nostro la Lazio si trova in porta praticamente, Cuadrado viene espulso ( qualche dubbio, la porta distava 40 mt, c'erano altri che rientravano e Lazzari si era spostato sull'esterno) ; - Bernardeschi sempre più indecente; - Pjanic che gioca in ciabatte; - Bonucci che sulle palle alte verrebbe beffato anche da Giovinco, Mi rode particolarmente perchè potevamo riparare al passo falso di Domenica, invece addirittura siamo a -2 ora. Spero che questa sconfitta sia di stimolo ulteriore per le prossime partite. Tatticamente parlando questa squadra è assemblata con i piedi, a Gennaio si possono mettere giusto delle pezze, ma sappiamo benissimo quanto in dirigenza snobbino spocchiosamente questa finestra di mercato.
  6. Semper Fideles

    Antonio Mirante: perché non lo abbiamo preso noi?

    Credo che il senso del topic non riguardi il rimpianto per esserci fatto scappare il novello Yashin, in quanto prodotto delle giovanili. Quest'estate, a fronte del trasferimento di Perin ( poi non avvenuto per i noti problemi fisici dell'ex- Genoa), serviva un portiere di riserva. Mirante rappresentava l'identikit perfetto a mio parere, l'ho scritto anche questa estate : - Prodotto del vivaio, con tutte le conseguenze positive in ambito liste; - 36 anni, quindi non un ultraquarantenne come Buffon, né un classe '92 come Perin ( facendo il secondo non giochi spesso, quindi è necessario un uomo di esperienza,come lo era Storari); - nessuna pretesa particolare, perchè in fondo sarebbe passato a fare panchina alla Juve anzichè alla Roma. Insomma, non sarebbe stato un secondo ingombrante come Buffon. Purtroppo è stato scelto Buffon, che ci costringerà a tornare sul mercato questa estate per riprendere un altro secondo portiere ( Mirante almeno 2 anni se li sarebbe fatti credo), che pretende di giocare i match con le piccole per battere il record di Maldini e che occupa spazio per le liste. Se poi la vogliamo buttare in caciara citando prodotti del vivaio risultati poi scarsi è un altro discorso.
  7. Di quella partita non ho più rivisto manco gli highlights per la delusione, ma ricordo perfettamente di come, letteralmente, camminasse per il campo. Il mancato impegno in quella partita è una macchia indelebile che non gli perdonerò mai. Non pretendevo che da solo vincesse la partita, ma che ci mettesse l'anima come ha sempre fatto. La retorica e il sentimentalismo sul Boca può anche risparmiarsele, visto che se ne è andato in Cina nel 2017 a fronte di un ingaggio monstre ( dove non gioca perchè in condizioni impresentabili, rifiutandosi di giocare con la primavera ).
  8. buonismo Non si può accusare qualcuno di aver fatto qualcosa senza avere uno straccio di prova in mano ( si rischia anche un contro- procedimento per calunnia se si è consapevoli che chi stiamo accusando non ha commesso il fatto). Come ci lamentiamo dei deliri senza fondamento dei vari presidenti, dirigenti e calciatori che ci accusano delle peggio cose ( qualcuno ha detto De Laurentiis?), così dovremmo avere l'onestà intellettuale di non porci sullo stesso livello, cioè il complottismo lagnoso senza prove a supporto. Non ho capito poi che nesso dovrebbe esserci tra il martellamento mediatico delle varie testate e dei giornalisti con l'assegnazione di un premio che in teoria ci danneggerebbe soltanto in maniera indiretta, visto che secondo Chiellini si tratterebbe di uno sgarbo del Real nei confronti di Ronaldo.
  9. Dichiarazioni abbastanza gravi a mio parere, a prescindere della presunta veridicità o meno. Il gesto "you pay" ( ma anche lo sfogo post partita di Buffon) durante il match di ritorno contro il Real Madrid aveva quantomeno come attenuante il fatto che fosse stato fatto nella foga della partita, a caldo, con un episodio arbitrale dubbio che manda in fumo la qualificazione e vanifica una rimonta incredibile. Qua Chiellini si lancia in una insinuazione senza avere prove in mano; lo dice a freddo a margine di un evento che con il pallone d'oro non c'entra; l'assegnazione del pallone d'oro 2018 NON lo riguarda personalmente ( e non rientrano in gioco fattori come l'amarezza per non averlo vinto); rischia di creare incidenti diplomatici con il Real Madrid. Poteva benissimo dire che Cristiano l'avrebbe meritato nel 2018 , stop. Con ste dichiarazioni si passa per complottisti e frignoni, a prescindere del fatto che sia vero o meno. Sono cose che bisognerebbe tenere per sè.
  10. Semper Fideles

    Lionel Messi Pallone d'Oro 2019

    Non capisco cosa abbia fatto Messi per meritarsi il pallone d'oro. E' stato capocannoniere della Champion's? E allora perchè non l'hanno dato a Ronaldo l'anno scorso, che era stato anch'egli capocannoniere? E' sempre più una buffonata sto premio. A mio parere l'avrebbe meritato Van Dijk
  11. Semper Fideles

    Ritorno al 4-3-3 “asimmetrico”?

    Come in molti hanno già sottolineato, il problema ( ormai perenne ) di questa squadra risiede nel fatto che non permette di adottare stabilmente un modulo di gioco, a causa della mancanza di interpreti e di ricambi in alcune zone del campo e dell'incollocabilità dei big in un determinato ruolo. Ora, a mio parere, bisognerebbe fare una scelta: continuare col 4-3-1-2 o passare ad un altro modulo, che sia 4-3-3 o 4-4-2 . In base alla scelta, a Gennaio ci si mette una pezza, per quanto possibile. - Rimanendo col rombo, si acquista un vero trequartista (spostando Ramsey in mediana) e si compra un attaccante di riserva. In questo caso il "sacrificato" a livello di scelte sarebbe Costa; - In caso di 4-3-3 o si risposta Cuadrado in attacco prendendo un altro terzino oppure si compra un altra ala, rimanendo col colombiano come TD. Da tenere in mente che questo modulo penalizzerebbe tantissimo Dybala; In ogni caso, a Giugno vuole tracciata una riga e decidere una volta per tutto su quale modulo e su quali giocatori puntare, perchè un attacco così male assemblato dal punto di vista dell'intesa e delle caratteristiche non si può proprio vedere.
  12. Semper Fideles

    Juventus - Sassuolo 2-2, commenti post partita

    A me quello che preoccupa non è tanto la classifica ( -1 dalla vetta a Dicembre, dai, abbiamo visto di peggio), ma come è stata strutturata la squadra. e questo lo dico da Luglio, anche quando si è vinto. Se si voleva fare un deciso passo in avanti con Sarri, un cambio radicale di idee di gioco rispetto ad Allegri, bisognava andare fino in fondo: ossia supportare questo cambio con un calciomercato sensato e indirizzato verso le idee del tecnico e del modulo di base, non raccattare chiunque capiti perchè è un occasione o è un parametro zero. Cosa che non è successa. Il modo di giocare di Sarri non è praticabile con elementi a centrocampo come Matuidi, Khedira e Rabiot e con un attacco assemblato malissimo e privo di intesa. Per il campionato sono tranquillo, lotteremo punto per punto fino alla fine, ci mancherebbe ( p.s è curioso come dal 2011 ad oggi un anno si lotti per lo scudetto punto per punto, mentre l'anno dopo lo si vinca in maniera relativamente tranquilla), quello che mi preoccupa è appunto la prospettiva futura in vista della Champion's e dell'efficacia di questo modo di fare calcio con interpreti inadeguati ( che non significa scarsi, attenzione, ma non adatti a questa idea di gioco). Spero che non snobbino come al solito il mercato di Gennaio ( nel 2015-2016 rimanemmo immobili nonostante l'epidemia di infortuni, nel 2016-2017 non acquistammo esterni di centrocampo di riserva, col risultato che i titolari furono spremuti ecc...), perchè se si paventa la possibilità di prendere un TS di riserva, una mezz'ala da palleggio titolare o una prima punta ( da vedere se si continuerà con il rombo) bisognerebbe buttarcisi a capofitto. Questi ovviamente sarebbero dei semplici tamponi, il mercato diciamo " vero", andrebbe fatto a Giugno 2020, con la speranza che gli acquisti siano finalizzati dal modulo e alle idee del mister.
  13. Emre Can non sarà certo il novello Rijkaard, ma l'anno scorso è stato uno dei pochi a salvarsi nelle gare ad eliminazione diretta della Champions League. E non è vero che ha giocato bene solo contro l'Atletico, dalla partita contro il Sassuolo fino a fine stagione ha sempre fatto prestazioni rilevanti. Quello che fa incazzare è che stiamo dando via un buon centrocampista, classe '94, integro fisicamente, per far giocare un classe '87 in declino fisico e di prestazioni da 2 anni abbondanti, soggetto ad infortuni , che fa fatica persino a correre e che manco salta più sui contrasti aerei. Per me è una scelta stupida, sia nel breve periodo ( l'attuale Can lo ritengo più utile di Khedira) che nel lungo ( stiamo parlando di una differenza di età di 7 anni).
  14. Miglior giocatore : Dybala ( un gradino sotto De Ligt) Miglior partita: Juventus -Atletico 1-0 Gol piú bello : Costa contro il Lokomotiv ( un gradino sotto Dybala vs Atletico)
  15. Khedira durante le prime 2 stagioni (2015-2016 e 2016-2017) è stato un calciatore molto prezioso e giustamente era titolare fisso. Tuttavia, dalla stagione 2017-2018 ad oggi ha avuto un calo drastico di prestazioni, oltre che un declino fisico (oltre ad esser propenso ad infortuni). In quell'annata, il tedesco offri una serie di prestazioni penose ( a Marassi contro il Genoa; a Cagliari, a Marassi contro la Samp, dove, tra i tanti disastri, anzichè marcare un Ferrari che colpisce a rete ad un cm dalla linea alza il braccio immobile; in Supercoppa fu disastroso ecc....), campanelli d'allarme rimasti imprudentemente inascoltati. Al termine di quella stagione bisognava stringergli la mano, ringraziarlo e cercare un sostituto, come ha fatto la Germania ( e qui l'articolo tralascia il pessimo mondiale disputato dalla Germania e da Khedira in particolare). E invece no, rinnovo con aumento (!). La stagione 2018-2019 per il tedesco è stato un calvario, solo 10 presenze in campionato, infortuni a non finire e nelle poche partite disputate ha offerto spesso prove mediocri ( vs Parma e Atalanta in trasferta in particolare). Se continuare con lui dopo la stagione 17-18 è stato da imprudenti, proseguire dopo la 18-19 è stato da masochisti. Attualmente la sua titolarità o quantomeno il suo minutaggio è assolutamente ingiustificato, è un calciatore inadatto al gioco di Sarri, dalla limitata autonomia ( costringe ad un cambio sistematico dopo un'ora), in declino netto dal punto di vista fisico, che non offre garanzie nè in difesa ( si è visto contro la Dea che manco salta nei contrasti aerei e che non aiuta il terzino nel raddoppio)nè in attacco ( tra l'anno scorso e questo non si contano i goal divorati, vedi Valencia). Emre Can non sarà Rijkaard, ma fisicamente è integro, con i piedi ci sa fare ( gioca Matuidi, per la miseria, mo non dovrebbe giocare lui perchè non ha i piedi fatati)ed offre garanzie in fase difensiva.
  16. Semper Fideles

    Juventus - Atletico Madrid 1-0, commenti post partita

    Gran partita, De Ligt e Dybala assolutamente tra i migliori. Mi è piaciuto anche Bentancur, il quale in campionato offre spesso prove mediocri, ma che in Champions si trasforma. Bene anche i due terzini stasera. Per quanto concerne le note dolenti, Ronaldo non si è visto, l'ingresso di Khedira negli ultimi 5 minuti non l'ho capito e in generale nel finale si è sofferto un po' troppo.
  17. Semper Fideles

    La Juventus ha un vero progetto tecnico?

    A mio modo di vedere, la risposta è no. Avere un progetto tecnico significa acquistare calciatori funzionali alle idee di gioco dell'allenatore e dello schema di base che si utilizza. Con le dovute eccezioni, in quanto se c'è la possibilità di acquistare un campionissimo per cui vale la pena sorvolare questi paletti e plasmare la squadra attorno a lui, ben venga. Da noi questa cosa non esiste, questi parametri sono carta straccia. Si fa un acquistone spesso over budget e il resto si raccatta tra parametri 0 ed occasioni di mercato, a prescindere della loro utilità o meno agli schemi dell'allenatore o dalla collocabiltà nel modulo di base. Questo modus operandi non è un unicum del mercato monco e confusionario di questa estate, ma si protrae dal secondo anno di Allegri ( stagione 2015-2016). Questi mercati hanno portato a vari risultati in comuni : - il rafforzamento di reparti a discapito di altri -mancanza di calciatori ( specie a centrocampo) dalle determinate caratteristiche - impossibilità di avere un modulo fisso di base causa mancanza di ricambi o impossibilità di schierare i migliori assieme - mancanza di ricambi in varie zone del campo,a cui non si è posto rimedio nemmeno a Gennaio, liquidando con fastidiosa superbia il mercato invernale. Per rinfrescare la memoria: STAGIONE 2015-2016 Allegri vince scudetto e coppa Italia, arrivando in finale di Champions con Vidal trequartista adattato. Implora la dirigenza per avere un trequartista di ruolo, di tutta risposta gli viene preso un ala come Cuadrado ( perchè finito ai margini col Chelsea). Dopo essersi accorti che mancava un centrocampista, visto che le alternative si chiamavano Sturaro, Padoin e Khedira ( già infortunatosi in tournèè contro il Marsiglia), per mettere una pezza vengono presi Lemina ed Hernanes ( quest'ultimo ai margini dell'inter arrivata nona l'anno prima e in netto declino ed infatti in stagione risultava lampante come non potesse più reggere il passo del trequartista e fu inventato mediano) . Ciliegina sulla torta, il reparto d'attacco è costituito da 3 prime punte e una sola seconda punta ( Dybala). Allegri è costretto a tornare al 3-5-2. A Gennaio ci fu anche un immobilismo assolutamente ingiustificato, nonostante la moria di infortuni ( il Karma punisce con la rottura del crociato di Cacères al primo giorno dopo la chiusura). STAGIONE 2016-2017 Dopo aver compiuto una incredibile rimonta in campionato col 3-5-2, logica presupporrebbe un mercato mirato a questo modulo o al limite un trequartista per il rombo ( il modulo di base di Allegri). E invece no, viene preso Dani Alves e messo a fare il tornante nel 3-5-2 a 33 anni suonati, il centrocampo non viene potenziato, ma anzi perde fisicità e recupero palla causa l'addio di Pogba ( la rosa di quella stagione vantava zero incontristi) e viene preso Higuain, creando un equivoco importante con Mandzukic. Ciliegina sulla torta, viene presto un esterno da 4-3-3 come Pjaca . Allegri tira fuori dal cilindro un 4-2-3-1 non previsto in estate, ma che funziona. Peccato che manchino le alternative in attacco e per far turnover tocca cambiare modulo o mettere terzini e mediani sulla trequarti. Di quanto hanno considerazione delle esigenze tattiche si nota anche di come hanno snobbato le ultime settimane del mercato di gennaio, non prendendo manco in prestito un esterno di centrocampo di riserva. Superficialità fatale, vista la condizione fisica con cui la squadra arrivò a Cardiff, dato che,dalla cintola in su, giocavano sempre gli stessi causa assenza di ricambi ( il karma punì ancora con l'infortunio di Pjaca) . STAGIONE 2017-2018 Allegri arriva di nuovo in finale, questa volta col 4-2-3-1. Questa volta sembra che l'allenatore sia stato ascoltato, visto che vengono acquistati Bernardeschi e Douglas Costa, ma non è cosi. Invece di acquistare un mediano da mettere davanti alla difesa ( uno alla Matic, per dire), viene acquistata una mezz'ala ( Matuidi). Dopo l'addio di Alves rimane un buco a destra,"colmato" con un Howedes (3 presenze) e De Sciglio ( 12 presenze). I loro problemi fisici erano conclamati ovviamente, ma dato che costavano poco si è fatto orecchie di mercante. Ovviamente la rosa per il 4-2-3-1 era inadatta, visto il sovraffollamento di centrocampisti, i 5 uomini per 7 posti dalla trequarti in su, il declino fisico di Mandzukic e Khedira ( il primo non riusciva a fare più tutta la fascia, il secondo sempre più inesistente in fase di non possesso) e la necessità di far giocare l'unico equilibratore in rosa ( Matuidi). Per cui, via di 4-3-3, modulo, però, in cui Dybala non trova posto. STAGIONE 2018-2019 Il colpo Ronaldo è strepitoso. Anche l'acquisto di Cancelo è sensato, si va a coprire il buco a destra dell'anno prima. Ma gli altri? Viene acquistato come secondo Perin, spesso infortunato e troppo giovane per fare il secondo ( e infatti quando chiamato in causa non ha quasi mai convinto, la prassi vuole che il secondo sia un portiere esperto). Viene preso Emre Can, un doppione dai piedi buoni di Matuidi, ma a centrocampo manca il calciatore di qualità , quello che dovrebbe innescare Ronaldo e far girare la squadra assieme a Pjanic, ossia il rifinitore. Chiude il cerchio un reparto offensivo assemblato da cani come al solito. Quell'anno il problema modulo è ampliato all'ennesima potenza: col 4-2-3-1 releghi Ronaldo sulla fascia; col 4-3-3 fai fuori Dybala; col 4-3-1-2 fai fuori Costa e non hai il trequartista per farlo ( si è provato Dybala in quel ruolo con pessimi risultati). Ovviamente quell'anno Allegri ci mise molto del suo ( gestione Bonucci\Benatia, Kean e Spinazzola inseriti nelle gerarchie troppo tardi, il feticismo per Mandzukic, la ristagnazione tattica e di squadra che dura dalla stagione precedente,ecc...), ma che la rosa fosse completa e omogenea non era vero. Ovviamente si vince e si è vinto perchè i calciatori presi singolarmente sono forti, ma le squadre sono disomogenee e l'esecuzione di uno schema tattico ben preciso risulta difficoltosa causa mancanza di un numero adeguato di interpreti.
  18. Semper Fideles

    Atalanta - Juventus 1-3, le pagelle e il migliore in campo!!!

    Szczesny 7. Strepitosa la parata su Pasalic, sicuro sugli altri interventi. Cuadrado 5.5. 1 voto in più per l'assist, perchè per il resto ha giocato una partita orribile. Gomez e Goosens gli vanno via che è un piacere, in fase di impostazione sbaglia tanto e in attacco si è visto poco. Bonucci 6,5. Guida bene il reparto, qualche buon intervento e qualche sbavatura, ma buono nel complesso. De Ligt 7,5. Miglior partita stagionale da parte sua. Preciso e pulito negli interventi, Barrow non vede palla. De Sciglio 6. Il solito. Non male in difesa, ma nullo in attacco, difettando sia di spinta che nella proposizione palla al piede. Khedira 4. Provoca il rigore per il braccio troppo largo, il gol di Goosens è colpa sua che non salta, non riesce a star dietro a Gomez, in fase di contenimento è inesistente e non si propone in avanti. La sua titolarità in questi 2 mesi abbondanti è oggetto di studio al Cern di Ginevra. Pjanic 6. Al rientro dopo un piccolo infortunio in nazionale, si limita al compitino. Bentancur 5,5. Prova incolore da parte sua, soffre il ritmo dell'Atalanta, difettando in incisività. Bernardeschi 5. La solita partitaccia a cui ci ha abituato quest'anno: controlli sbagliati, tiri in curva dai 30 mt e mancati tiri da posizione favorevole. Esce per infortunio. Dybala 7,5. Gran goal nel finale, sfiora un goal da cineteca ( avrebbe dovuto tirare prima dell'ultimo dribbling), ottima prestazione nel complesso. Higuain 8. Due goal e un assist, prezioso anche nel primo tempo nello smistare palloni con la squadra in difficoltà causa pressing della Dea. Decisivo. Ramsey 5.5. Entra ma non riesce ad incidere sul match. Douglas Costa 5.5. Il fatto che uno con le sue caratteristiche giochi trequartista è una roba dell'altro mondo. Essendo un esterno, nel traffico centrale fa fatica a districarsi. C'è da capire soltanto se questo è causato dalla fissa di Sarri per il rombo oppure se è un modo per avere un modulo fisso ( cosa non fattibile causa solito mercato a casaccio, visto che nel tridente Dybala non trova posto, mentre nel rombo è Costa a non trovare spazio) Emre Can 6. Rispetto a Khedira siamo proprio in un altro pianeta, anche se non ci voleva molto. Porta dinamismo e copertura. All Sarri 6. La sua filosofia di gioco finora si è vista poco. Ma ovviamente per fare calcio di possesso e triangolazioni bisogna avere gli uomini adatti, cosa che lui non ha. Rimangono comunque inspiegabili molte sue fisse, come la titolarità di Khedira e Bernardeschi a dispetto delle prestazioni scadenti offerte e il Douglas Costa trequartista (depotenziato all'inverosimile).
  19. A mio modo di vedere, le colpe sono di entrambe le parti. - la società ha sbagliato clamorosamente a rinnovargli il contratto ( con tanto di aumento di ingaggio!) , il tutto aggravato dal fatto che il rinnovo è stato fatto ad Aprile e sappiamo bene come Mandzukic da Gennaio in poi abbia giocato piuttosto male. A tutto questo coniughiamoci il pasticcio fatto da Paratici questa estate con le cessioni ( ma non solo con quelle) e il gioco è fatto; - dall'altro lato abbiamo un calciatore a cui, questa estate, è stato detto chiaramente che non rientrava nel progetto, a cui sono state proposte delle destinazioni non proprio da terzo mondo calcistico, tutt'altro, che è stato anche escluso dalla lista Champions, ma che si è ostinato insensatamente a rimanere a fare la muffa in panchina, bruciandosi 6 mesi di calcio giocato e rischiando di non avere offerte decenti quando il contratto sarà scaduto. Come comportamento mi è molto scaduto, sopratutto per la nomea di uomo tutto di un pezzo che ha tra la tifoseria. Ad onor del vero, c'è anche da dire che Khedira è un altro che è questa estate era il primo dei partenti, ma che si è impuntato a rimanere e che incredibilmente è stato accontentato, e di fatto è fra i titolari ed in lista Champions, a dispetto di Emre Can. Visto questo andazzo probabilmente Mandzukic pensava di fare la stessa cosa, ma gli è andata male.
  20. Beh effettivamente sta cosa è inspiegabile. Sono anni che non investiamo decentemente sul centrocampo, è un reparto che sottovalutano troppo a mio avviso, il modo di giocare di una squadra dipende principalmente da quello.
  21. De Ligt è un investimento sul quale, economicamente parlando, non ci perderai mai. Giovanissimo, Classe '99, rivendibilissimo, sia in caso di flop, sia nel caso si voglia fare una plusvalenza... inoltre c'è sempre la clausola rescissoria da 150 mln. Insomma, sotto questo punto di vista dormono tranquilli. Dal punto di vista tattico c'era poco da sbagliare, un difensore centrale ( per dire, non ha preso un trequartista quando noi giochiamo col 4-3-3). Le sue caratteristiche sono anche adatte al gioco di Sarri, ma credo che l'avrebbero preso anche se ci fosse stato ancora Allegri o chiunque altro, cioè non è stato un acquisto fatto per accontentare l'allenatore ( come sempre del resto). Quello che fa specie è che se non si fosse rotto Chiellini l'olandese probabilmente avrebbe fatto panchina, almeno fino a Natale, senza contare ovviamente la discutibile suddivisione delle risorse per il mercato, cioè tutto il budget l'hai speso per De Ligt.
  22. A mio modo di vedere una campagna acquisti sensata deve tenere conto di 3 fattori principali: 1) funzionalità al modulo di gioco 2) funzionalità alle idee di gioco dell'allenatore 3) amalgabilità con le caratteristiche degli altri calciatori già presenti in rosa Quindi calciatori come Matuidi e Khedira non hanno motivo di esistere in rosa causa motivazione n°2 e andrebbero ceduti, soprattutto perchè ultratrentenni ( il secondo ti costringe ad un cambio sistematico dopo 60 min.). Ovviamente questi parametri per il nostro ds non stanno proprio di casa e i mercati dal 2012 ad oggi ne sono una piena dimostrazione. Noi, infatti, teniamo conto di 3 parametri, a scalare di importanza : 1) è gratis? Costa poco? E' in rotta con la squadra e prendibile ad una cifra minore? 2) è un buon calciatore ( non importa se sei coperto in quel ruolo)? 3) ha meno di 36 anni? Il rinnovo a Matuidi sarebbe l'emblema di questo modus operandi, si rinnova a chiunque per trovarsi le spalle coperte nel caso in cui questa estate non si trovi ( a centrocampo in questo caso)qualcuno a prezzo stracciato\vantaggioso o a parametro 0. Il fatto è che se poi non trovi nessuno ti tieni un calciatore 32enne dannoso in fase di possesso; se invece trovi qualcuno, Matuidi poi non lo riesci a vendere ( o è lui a non volersene andare), come accaduto questa estate.
  23. Semper Fideles

    Juventus - Milan 1-0, commenti post partita

    Ennesima vittoria sofferta contro un avversario non irresistibile, con tanto di prestazione scadente ( che, da dopo Inter-Juve sta diventando una prassi purtroppo). Sarri sbaglia l'11 iniziale ( rimediando poi con le sostituzioni), mandando in campo un Ronaldo malconcio e fuori giri e un Bernardeschi inconcludente, con Ramsey, Costa e Dybala in panca. Higuain e Cuadrado tra i migliori in campo, Pjanic molto sottotono questa sera, Matuidi solito impegno ma anche i soliti errori in fase di possesso, Szczesny ottimo e c'è da sottolinearlo vista la stagione non proprio eccellente che sta disputando. Purtroppo sta succedendo quello che dicevo quest'estate, per fare un calcio di possesso ( ma in generale per qualsiasi idea di calcio) servono i calciatori adatti ed una campagna acquisti mirata, ma per la nostra dirigenza sono concetti sconosciuti. Prima fanno tanto gli avanguardisti del tipo" oh prendiamo Sarri per dare un taglio al passato" e poi fanno la solita campagna acquisti senza un filo logico, consegnando la solita squadra ibrida senza modulo di base ad un allenatore che di certo non adatta il suo modo di intendere calcio in base al materiale a disposizione.
  24. Semper Fideles

    E-Football Pes 2020

    Le problematiche 1,2,3 le ho riscontrate anche io. Inoltre, ne avrei trovato anche altre: 1) La gestione dei prestiti nel campionato master. Se fai la carriera con una squadra di serie B e hai sufficienti fondi per il mercato ( non ne bastano molti per lo scopo, al contrario) riesci tranquillamente a prenderti in prestito, con il benestare del giocatore ovviamente, Buffon, dal momento che l'ingaggio lo paga la Juventus. Questo va ad intaccare molto il realismo della master; 2) Le punizioni della CPU. Che il tiratore sia Messi o Cesar Prates, che siano 20 o 30 metri, le punizioni tirate dalla CPU sono di una precisione inaudita. O mi segnano o beccano la traversa sistematicamente. Sto facendo la master partendo dalla serie B italiana e , giocando contro l'Ascoli, Padoin mi ha segnato con una punizione all'ìncrocio che Pirlo levati; 3) Il blocco continentale. Non puoi iniziare un campionato Master con una squadra di un altro continente. Cioè se hai il Santos non puoi fare un campionato Europeo ( tipo la Serie A) o Asiatico. E' un difetto storico di Pes che trovo dannatamente limitante... non ci sono pretese di "realismo" che tengano, visto che posso prendere tranquillamente il Liverpool e farlo partire dalla Segunda Division spagnola. Per il resto, confermo le impressioni della Demo, veramente un gioco superbo.
  25. Szczesny 5.5 . Non deve sventare occasioni importanti, mezzo voto in meno perchè sul goal non è esente da colpe. Danilo 5. Davanti spinge poco e dietro non da garanzie. Niente di nuovo sotto al sole, insomma. Bonucci 6. Raggiunge la sufficienza soltanto per il salvataggio sulla linea. Per il resto soffre ed è il principale colpevole del pari della Lokomotiv. Rugani 4,5. In confusione dall'inizio alla fine. Esibisce il solito repertorio di marcature goffe ( mani sulla schiena della punta e non vedo palla ), falli stupidi a centrocampo con l'attaccante girato e la difesa schierata, condita dalla mancata aggressività che richiede una difesa alta. Alex Sandro 6. Non una prestazione memorabile, si vede che è logorato dalle tante partite giocate. Khedira 5,5. Mezzo voto in più per il lancio per Higuain, per il resto il nulla cosmico. L'ulteriore step che deve fare questa squadra è far giocare Ramsey al suo posto nei 3 di centrocampo. Pjanic 5. Finora peggior partita stagionale da parte sua. Tante palle perse e zero fosforo in regia. Rabiot 6. Si porta a casa la pagnotta, con tanta corsa, recuperi palla e presenza nella costruzione del gioco. Ramsey 6+. Tra i più positivi,a prescindere dal goal. Mette qualità nelle giocate e si fa sempre vedere per ricevere palla. Higuain 6,5 . Partita di sacrificio, ma questa volta la presenza in area c'è: Guilherme gli nega il goal, la sponda per il goal partita di Douglas Costa è la sua. Ronaldo 5,5. Qualche tiro dalla distanza, la punizione da cui nasce il vantaggio e nulla più. Periodo non semplice per lui, giusta la sostituzione ( meritava di essere sostituito anche nel derby). Speriamo in una sua ripresa. Bentancur 6. Da il suo contributo nel finale. Douglas Costa 7,5. Viene buttato nella mischia negli ultimi venti minuti e si inventa la magia che risolve la partita: azione magistrale dalla destra, taglia fuori tutta la difesa avversaria, Higuain fa da sponda e il brasiliano insacca. Un goal da urlo. Dybala s.v
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.