Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Semper Fideles

Utenti
  • Content count

    2,087
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1,296 Eccellente

About Semper Fideles

  • Rank
    L'intelligenza è démodé
  • Birthday June 11

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

10,910 profile views
  1. Semper Fideles

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Il regista non è un ruolo, bensì un compito. Il centrocampista che gioca davanti alla difesa non corrisponde necessariamente quello che imposta il gioco. Prendiamo, ad esempio, il centrocampo del Real Madrid ----------------------Casemiro------------------- Modric--------------------------------------Kroos Chi è il regista? E' evidente che è Modric, perché è lui che imposta il gioco, è lui la fonte di gioco del Real. Lo stesso esempio può essere applicato al Barça ( Xavi-Busquets-Iniesta), al City ( De Bruyne- Rodri- Bernardo Silva) di Guardiola e a tantissime altre squadre che giocano con un centrocampo a 3 ad alti livelli. Poi ci sono certamente impianti di centrocampo con il mediano davanti alla difesa che ha compiti di regia, come la Juventus stessa ( Vidal-Pirlo-Pogba) o l'Italia di Mancini ( Barella-Jorginho-Verratti) , ma non è l'unico possibile. Rabiot e Zakaria in nazionale ( così come Locatelli al Sassuolo) fanno semplicemente i mediani nel centrocampo a 2, che è una cosa completamente diversa dal fare il vertice basso in un centrocampo a 3. Un centrocampo a 3 necessita del mediano davanti alla difesa, che abbia compiti di regia o meno, su questo non si scappa.
  2. Semper Fideles

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Se vogliamo giocare a 3 a centrocampo un mediano davanti alla difesa serve assolutamente. Attualmente nessun nostro centrocampista , anche considerando l'eventuale acquisto di Pogba, ha quelle caratteristiche : Locatelli non può farlo e quest'anno lo ha dimostrato (infatti le migliori partite le ha fatte da mezz'ala).
  3. Nell'intervista stessa si contraddice, cioè prima sostiene che non ci siano stati contrasti per quell'operazione e poi afferma che è normale che ci sia diversità di opinioni. Per me i contrasti ci sono stati eccome , il fatto che il DG sia contrario ad un'operazione di quella portata non mi pare una roba da poco, non stiamo parlando dell'opinione di un'azionista di minoranza qualsiasi. Detto questo, personalmente non credo sia stato il motivo della sua cacciata ( o perlomeno l'unico).
  4. Se i nomi sono di questo tipo non ci siamo. - E' una seconda punta quando invece ci serve un'ala vera; - dal punto di vista atletico è sempre stato carente, tra aumenti di peso e condizione fisica spesso approssimativa; -ha 31 anni e non è un fenomeno tecnico alla Di Maria nè un giocatore di personalità a centrocampo, elementi che ti permetterebbero di sorvolare su questa cosa. Che setacciassero come si deve anche i mercati esteri
  5. C'è poco da fare, serve una rivoluzione stile 2011-2012. A questa squadra serve: - Un terzino sinistro di spinta ( per controbilanciare la carente proiezione offensiva di Danilo); - Un centrale difensivo titolare ( con Bonucci 3° centrale); - Un metodista ( questo serve come il pane ed è il primissimo acquisto che bisognerebbe fare, un elemento del genere ti rivolta la squadra come un calzino); - Una mezz'ala titolare; - Due ali d'attacco ( si gradisce almeno un rifinitore) ; - una prima punta di riserva. P.S. Sentendo i nomi che girano, l'acquisto che avrebbe meno senso in assoluto è quello di Gabriel Jesus, perchè come prima punta abbiamo già Vlahovic. Mi direte che farebbe l'esterno, ma perché allora non andare a prendere un'ala di ruolo, anziché spendere cifre importanti per uno che sarebbe anche adattato? Tra l'altro fa riflettere ( in negativo) il fatto che, tra i tanti rifinitori che ha il Manchester City , stiamo cercando proprio il profilo che ci serve di meno.
  6. Semper Fideles

    Juventus - Inter 2-4, commenti post partita

    Capisco la delusione per la sconfitta, condivido le critiche per alcune scelte del mister come i cambi sbagliati , ma mi dispiace che si debbano ancora tramandare queste leggende metropolitane, con una punta di revisionismo storico che non fa mai male. Premettendo che i pareri dei calciatori sugli allenatori lasciano il tempo che trovano( per Nesta il migliore allenatore che abbia mai avuto è Zeman, per dire), tocca rinfrescare, ancora una volta, la memoria: 1) Al termine della stagione 2010-2011, Allegri aveva semplicemente proposto a Pirlo di fare la mezz'ala di regia ( alla Xavi, alla Modric, ecc...), sganciandolo da compiti difensivi ( affidati al frangiflutti Van Bommel, reduce da una ottima stagione). Dall'altro lato, Galliani gli propose un anno di contratto ( come da politica aziendale di quel Milan). Pirlo ci rimase male e andò da noi, dove poté avere un ruolo da protagonista e un contratto lungo. Per il resto non ebbe alcun attrito con lui, tant'è vero che nel 2014-2015 fu titolare fisso, nonostante fosse all'ultimo anno e in fase calante; 2) Ronaldo non ebbe alcun dire con Allegri. Se poi dobbiamo andare a fare l'esegesi di ogni sbracciata e sceneggiata che fa in campo , allora possiamo dire che ha avuto a che dire anche con tutti gli allenatori in carriera. Il gesto a fine partita contro l'Ajax? Era chiaramente rivolto alla squadra che si era sciolta mentalmente dopo il goal di De Ligt. Non ci eravamo mica messi a catenacciare, visto che il fortunoso pari di Van De Beek è avvenuto pochi minuti dopo il goal di Ronaldo; 3) Ibrahimovic ha avuto a che dire con vari allenatori in carriera per il suo carattere fumantino ( Guardiola su tutti, quindi, con questo ragionamento, possiamo dire che lo spagnolo è inadeguato) . Vennero quasi alle mani dopo Arsenal - Milan, quando Allegri tentò, molto goffamente, di dare fiducia ad una squadra spenta che aveva quasi subito un rimontone assurdo dopo il 4-0 dell'andata. Ibrahimovic si mise a fare il capetto, pretendendo di fare l'allenatore al posto suo. Allegri ribattè (" te Ibra zitto che stai facendo cahare"cit.)e da li la lite. Nel mentre ha detto che Allegri è bravissimo nel gestire lo spogliatoio e che è stato poco coraggioso nel non andare a misurarsi all'estero, preferendo la scelta comoda ( andare ad allenare questa Juve dove aveva tutto da perdere non mi sembra proprio comoda come scelta, ma vabbè). Disse anche che a Londra Allegri si portò due portieri in panchina, ma è falsissimo, basta guardare il tabellino; 4) Dani Alves, per dirci addio, scrisse quella lettera ruffiana e ipocrita per giustificare il fatto che andava al PSG a prendere molti più soldi. Dire " Ho lasciato la Juve perché mi avevano detto che avrebbero cambiato modo di giocare, ma non era vero " al termine di una stagione in cui abbiamo fatto un 4-2-3-1 offensivo con Khedira e Pjanic in mediana , fatto partitoni come quelli contro Barça e Monaco, stravinto una finale di Coppa Italia è da bugiardi e parac. Tutte queste chiacchiere e alla fine è andato al PSG a giocare esterno d'attacco e a fare figuroni come l'eliminazione agli ottavi di Champions contro il Manchester United di Lukaku, oltre ad essere stato sculacciato, sempre agli ottavi, dal Real Madrid nel 2017-2018 ( casomai la delusione derivasse proprio dalla sconfitta in finale); 5) Quella di Tevez fu una reazione eccessiva, a caldo, per un cambio a 4 minuti dalla fine ( con Pereyra poi, manco avesse messo un centrale difensivo). Cioè veramente devo spiegare che i calciatori, specie quelli più fumantini, spesso non prendono bene i cambi ( specie nelle partite più importanti). C'è una casistica infinita, non dovrei manco stare qua a dirlo. Parla proprio lui, poi, che fece un mese di maggio vergognoso, condito da una finale in cui passeggiava per il campo e in cui sprecò un'occasione ghiotta sul 2-1 , solo perché aveva nostalgia dell'Argentina ( non onorando manco il terzo anno di contratto e costringendoci a sottostare alle condizioni da strozzini del Boca, andando, tra l'altro, a prendere vagonate di soldi in Cina solo pochi mesi dopo), dichiarando poi che " tanto la Champions l'avevo già vinta con lo United" . Preferisco ricordare il fatto che con Allegri fece una delle migliori ( per me la migliore) stagione in carriera.
  7. Semper Fideles

    Juventus - Inter 2-4, commenti post partita

    Per come la vedo io il cambio Bonucci- Bernardeschi è stato pessimo non perché ha portato alla difesa a 3, quanto per il fatto che ha prodotto una specie di 3-4-3\5-2-3 sfilacciato, con una mediana scarna e il tridente pesante davanti. Capisco benissimo che continuare con il 4-4-2 ultra offensivo con Morata esterno di centrocampo e Cuadrado terzino vs Perisic fosse difficilmente sostenibile, ma avrei preferito soluzioni diverse, ad esempio l'ingresso di Arthur ( e conseguente 4-3-3) o il 3-5-2 con Dybala out. Allegri mi è sembrato troppo nervoso, non l'avevo mai visto in quello stato. Se è arrabbiato con l'arbitraggio che lo faccia presente in sala stampa ( anche se sarebbe ormai troppo tardi, il campionato è finito), cioè diventerebbe una roba ipocrita e falsa fare tutte quelle scenate per l'arbitraggio e poi "approvare" l'operato dell'arbitro. E' una questione di coerenza. Se è per altro che si dia comunque una calmata, seriamente, quelle pagliacciate non mi piacciono per niente. A proposito dell'arbitraggio, come prevedibile è stato molto "creativo", tra la mancata espulsione a Brozovic, il discutibilissimo primo rigore che ha ribaltato la partita e il check più veloce del west sul contatto De Vrij- Vlahovic. Mi ero già preparato psicologicamente per questo da settimane, non sono affatto sorpreso. Dispiace perché con una gestione più attenta sul 2-1 ( sia come atteggiamento tattico della squadra che di concentrazione dei singoli) potevamo portarla a casa.
  8. L'episodio al quale ti riferisci accadde nel 2013-2014 nella partita contro la Lazio , con Conte in panchina. A quanto pare l'ossessione per Allegri offusca anche la memoria.
  9. Paragone che non esiste al mondo. -Vinicius è in rosa dal 2018 ed è stato aspettato dopo annate incostanti in cui era più fumo che arrosto ( Benzema in un intervallo di una partita intimò i compagni di non passargli il pallone); - Camavinga ha alle spalle una stagione col Rennes B e due annate di Ligue 1 in cui ha dimostrato di essere un fenomeno; I " giovani" che sta lanciando il Real sono giocatori affermati, esattamente come i nostri De Ligt e Vlahovic. Infatti il Real Madrid ha pagato Vinicius 45 mln, Camavinga 31 mln e Rodrygo 45 mln . Non sono mica giocatori della squadra B, che fino a quel momento hanno giocato in serie C, mandati in campo solo perché giovani. Infatti il Real ha zero aggregati dal Real Madrid Castiglia B.
  10. Ricordo un utente che faceva interventi molto interessanti e ben articolati, che ,purtroppo , non accede più da anni. E' stato anche mod prima di sparire, si chiama @MacJuve Qualcuno saprebbe dirmi che fine ha fatto?
  11. Semper Fideles

    Sassuolo - Juventus 1-2, commenti post partita

    Vittoria preziosissima che ci permette di scavare un solco decisivo sulle inseguitrici ed insediare il terzo posto occupato dal Napoli, distante ora soltanto un punto. Partita complessa ( come del resto le due precedenti trasferte al Mapei) fatta di botte e risposte continue, in alcuni tratti abbiamo subito eccessivamente i triangoli del Sassuolo al limite dell'area (vedi ad es. il goal di Raspadori), ma siamo stati comunque pericolosi più volte, tra palle inattive, cross e ripartenze. Mi preoccupa la moria di infortuni che rischia di decimare nuovamente la squadra, non vorrei arrivare alla finale di Coppa Italia di nuovo con le seconde linee come accaduto in Supercoppa.
  12. 94esimo di Fiorentina-Juventus , siamo sullo 0-0. Juventus virtualmente a 78 pt. Le altre partite sono finite, Inter, Milan e Napoli sono a 79 pt, si aspetta solo il risultato di questa partita. Punizione dal limite, Vlahovic si incarica della battuta, goal , 80 pt ed esultanza sotto la Fiesole.
  13. Sono d'accordo su alcuni punti , al contrario di altri, non vado oltre perché penso che stiamo andando ot.
  14. Mark, Morata è il primo da mandare via questa estate, non segna manco con le mani, non sa rifinire, da esterno nel 4-3-3 sarebbe adattato e quanto a personalità siamo a livelli bassissimi ( e a noi ne servirebbe a pacchi) . Al massimo si potrebbe tenere come vice Vlahovic, ma è un lusso che non ci possiamo permettere, i soldi del riscatto vanno spesi per un'ala vera. Quanto a professionalità e impegno non lo sto vedendo migliore di altri francamente. Anzi, di Morata ricordo i mesi di digiuno e di prestazioni orrende che vanno da Novembre 2015 a Marzo 2016, periodo in cui era depresso perché lasciato dalla fidanzata, facendoci buttare a mare un primo posto preziosissimo nel girone di Champions. Poi tutto sto senso di appartenenza alla Juventus mi pare una mezza parac. per compiacere i tifosi ,visto che sarebbe stato il primo a fare le valigie per andare al Barça a finestra di mercato di gennaio appena aperta, non lo abbiamo liberato semplicemente perché non avevamo ancora il sostituto. Vogliamo parlare di quando ci esultò in faccia quando ci segnò con la maglia dell'Atletico ( goal poi annullato)? Dovremmo cominciare a creare una squadra con un senso tattico, di gente tecnica e con personalità, piuttosto che ancorarsi a sentimentalismi personali.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.