Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

MacJuve

Moderatori
  • Numero contenuti

    2.646
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni con più "mi piace"

    1

L'ultima giornata che MacJuve ha vinto risale al 5 Dicembre 2014

MacJuve ha ottenuto più mi piace in un giorno nei suoi contenuti!

Reputazione Comunità

4.977 Guru

Su MacJuve

  • Titolo utente
    "Giustizialista tout-court"
  • Compleanno 25/06/1981

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Biglietti
    Nessuno
  • Provenienza
    Hinterland Milanese

Contatti

  • Sito web
    http://

Visite recenti

14.577 visite nel profilo
  1. Andrea Agnelli vuole dare alla Juventus una forte impronta "Europea" ed internazionale: è una cosa sotto gli occhi di tutti, e l'acquisto di CR7 è parecchio indicativo in questo senso. Credo che, ad oggi, l'ultima cosa di cui gli interessi sia di avere un tot di giocatori italiani in rosa, specie con lo scarsume che gira in questo periodo.
  2. Sempre detto che a Cardiff, oltre a Pjanic e Mandzukic azzoppati, i ricambi in panchina ridicoli e al "piccolo dettaglio" che i nostri si siano dimenticati di portarsi gli attributi in campo nel secondo tempo, il Real ci ha massacrato nel nostro punto di forza, la difesa: loro, per antonomasia la squadra votata a segnare un gol più dell'avversario sempre e comunque, hanno sfoderato una difesa di ferro per tutta la gara, e pur giocando un primo tempo inferiore al nostro, nell'unica occasione avuta in tutti e primi i 45 minuti hanno fatto a fette il nostro punto di forza (la BBC al gran completo) come un coltello col burro, senza alcuna fatica. Quando invece attaccavamo noi, la difesa del Real pareva una muta di cani da guardia, spazzavano persino i fili d'erba. Nel secondo tempo poi, quando hanno preso il sopravvento a centrocampo, per la BBC è stato il canto del cigno definitivo. I nostri cadevano come mosche dietro, mentre noi le poche volte che ci siamo riaffacciati dalle loro parti sbattevamo contro un muro di cemento. A Cardiff ha vinto la squadra che ha difeso meglio, non quella che ha osato attaccare di più. Anche perché a parte il gol di casemiro col tiro da casa sua, gli altri 3 gol presi sono stati gol vergognosi, da polli. Gol che mai mi sarei aspettato di veder rifilare ad una difesa come la nostra. Che Perez poi accoglierebbe Allegri a braccia aperte sulla panchina del Real, anche questo è un po' il segreto di pulcinella Tranne Cardiff per l'appunto, quando le squadre si sono incrociate in questi ultimi anni, o gli ha detto male ai blancos (2015), o comunque hanno avuto ragione (o l'arbitro a favore ...) loro, ma solo dopo aver visto i cosiddetti sorci non solo verdi, ma pure arancioni fosforescente e fucsia
  3. Tu pensa che invece io, ad esempio, ho la stessa tua impressione, bensì nei confronti di quelli che dicono di guardare le partite e farneticano frasi sconnesse del tipo "Allegri incapace, inetto, cancro della Juventus" e chi più ne ha più ne metta. La differenza sta tutta nel fatto che, io, per esempio, che non "osanno" Allegri ma lo supporto perché lo ritengo un valido allenatore (benché distante dall'essere perfetto, nessuno lo è, nemmeno i tanto vituperati Zidane, Guardiola e Klopp) alla base del mio pensiero uso il ragionamento logico (ovvero mi attengo ai fatti concreti), e casomai poi cito i risultati ottenuti a corollario di tutto. Coloro i quali, al contrario, danno la colpa ad Allegri anche per il buco nell'ozono e la crisi in medioriente, non hanno nemmeno il buon senso e l'umiltà di ammettere di farlo in quanto il mister proprio non lo possono sopportare per motivi loro personali (con i quali posso discordare ma non entro nel merito). No. Questi, invece, si inventano la qualunque pur di riuscire a mettere in cattiva luce Allegri sotto qualsivoglia aspetto del suo essere allenatore. E quando dico inventano, non lo dico a casaccio, ma con cognizione di causa, perché a questo si assiste: invenzioni o ricostruzioni ai limiti della fantascienza, spacciate per verità assolute, anzi, come dogma incontrovertibili. Si passa indistintamente dal "la Juventus non ha un gioco", con la variante del "la Juventus non ha schemi offensivi" (concetti entrambi sme...ntiti dai fatti, e per fatti mi riferisco agli svariati articoli e topic di tattica post-partite, topic che di certo non ho inventato o scritto io, che di calcio capisco nulla, bensì professionisti ed esperti del settore); ma si può anche spaziare dal "Allegri difensivista catenacciaro", condito sempre e comunque da "Allegri dopo l'1-0 grida halma halma perché vuole che la squadra si abbassi a difendere il golletto di vantaggio", insaporito dal sempreverde "cagon" di Tevez e dalle presunte dichiarazioni di Alves (dichiarazioni in cui lo stesso Alves non fa mai riferimento all'allenatore, nemmeno per sbaglio) e di altri ex, più o meno recenti, la cui carriera è stata bruciata dallo stesso Allegri o che addirittura se ne sono andati dalla Juventus per colpa di Allegri (di entrambe le categorie a me non ne risulta uno che fosse uno ...); per i più temerari, ecco il "ha perso troppo male la finale di Berlino e quella di Cardiff": finali perse male, è vero, ma contro le due migliori squadre dell'ultimo decennio (e non solo), che potevano schierare in rosa i due giocatori più forti di quest'epoca calcistica. Gli stessi, per contro, esaltano Lippi, che di finali ne vinse una ai rigori (e quella era la Juve che giocava il calcio champagne), e ne perse altre 3 da favorito, contro squadre palesemente inferiori. Come se poi la Juventus, prima di Allegri, avesse la fama di vincere regolarmente (certo, come no) le finali di CL, o come se, alla fine della fiera, perdere la finale 3-1 o 4-1 fosse differente che perderla 1-0: restano sempre gli altri quelli che esultano alzando la coppa al cielo, e noi quelli con le orecchie basse, le lacrime agli occhi e lo sguardo triste. per gli irriducibili infine, ecco anche "le eliminazioni in CL contro Bayern Monaco nel 2016 e contro il Real nel 2018 (avessi detto Galatasaray e Deportivo ...) sono solo colpa sua". O perché ha fatto un cambio che non doveva fare, o perché non ha fatto uno, o più cambi, che invece avrebbe dovuto fare. Il tutto, ovviamente, all'insegna del puro e masochistico difensivismo, perché è risaputo (nonostante lo stesso Allegri, incalzato in merito, sostenga l'esatto opposto da anni) che ad Allegri piace passare gli ultimi minuti della partita con la squadra tutta schierata in difesa alla difesa del fortino, lasciando giocare l'avversario. Anzi, non solo questa cosa gli piace in maniera perversa, ma è esattamente lui a chiedere alla squadra di fare così, nonostante poi lo si veda in panchina ad agitarsi e smadonnare come un pazzo gridando alla squadra di salire e di giocare la palla, di non lasciar giocare l'avversario, piuttosto che lo si senta dichiarare nel post-partita che "la squadra negli ultimi minuti si è abbassata troppo, è uscita dalla partita, ha pensato troppo a fare possesso e poco o nulla a velocizzare e verticalizzare il gioco, ed a ragionare col pallone tra i piedi". Attore, incapace, incompetente, deleterio, stupido, pavido, sovrastimato e sopravvalutato: questo è il ritratto dell'Allegri allenatore che viene fuori da chi non può fare a meno di vederlo come il fumo negli occhi. Chissà perché allora Andrea Agnelli, che tanto stupido ha dimostrato di NON esserlo, preferisce dare 7 mln ad Allegri per stare seduto in panchina ad allenare la Juventus. Lasciando perdere i guru della panchina inarrivabili per la Juventus in fatto di stipendi, e lasciando perdere che qualcuno dei presunti geni che popolano il forum si accontenterebbe di allenare la Juve per 20-30000 € l'anno (che così almeno si vedrebbe un gioco e degli schemi offensivi ), se prendiamo per buono l'assunto che praticamente quasi tutti gli allenatori in circolazione sono meglio di Allegri e potrebbero ottenere gli stessi identici risultati, o forse qualcosa meglio (magari riuscire a fare 33 punti in 10 partite, piuttosto che accedere direttamente ai quarti di Champions terminati i gironi), considerato che praticamente tutti gli allenatori in circolazione, oggi, verrebbero alla Juventus strisciando sui gomiti, ne viene fuori che Agnelli, Nedved, Paratici e tutta la compagnia cantante siano una massa di incompetenti in materia, gente a cui piace buttare i soldi sputando sulla miseria, visto che pagano un occhio dalla testa Allegri e non altri Delle volte, l'ho sempre detto prima da utente e lo ribadisco ora da moderatore, ho l'impressione di avere a che fare con i bambini dell'asilo (ho l'esempio di mio figlio che di anni ne ha 3 e mezzo): se questi si mettono in testa una cosa, per quanto uno si possa dannare nel cercare di farli ragionare e di far loro capire che la realtà funziona in maniera differente, non c'è verso di farli ravvedere e si finisce pure per essere sbeffeggiati Con alcuni qui è esattamente la stessa cosa. Solo mi riesce difficile credere che dei bambini della scuola materna scrivano topic e messaggi sul forum di vecchiasignora
  4. C'è da capirli: molti farebbero carte false per Zizou esclusivamente perché ha vinto (col Real di CR7) 3 CL di seguito. Fa nulla se poi le uniche 3 partite del Real di Zidane che gli stessi che lo vorrebbero al posto di Allegri hanno visto, siano state solo le 3 contro la Juve (Cardiff ed i quarti della scorsa stagione). Ancora ancora potrei capire chi cambierebbe Allegri con Klopp, chi con Guardiola, chi finanche con Sarri. Ma il concetto di sostituire Allegri con l'allenatore più simile ad Allegri in assoluto che vi sia nell'intero panorama calcistico, manifestando al contempo la sfacciata sicurezza che questo porterebbe a vedere una Juventus offensivamente spregiudicata giocare un calcio champagne di quello per fini intenditori, vista la qualità della rosa, rende palese soltanto una cosa: la malafede ed il pregiudizio, entrambi innati, di molti, nei confronti di Allegri.
  5. Ma difatti, secondo me, quella delle "Sette Sorelle" è un'espressione che è stata coniata più per il mercato che per la competitività vera e propria sul terreno di gioco. Pseudo "magnati" e mezzi (in alcuni casi interi) delinquenti, come quelli che hai citato tu, che spendevano e spandevano a più non posso nel giocattolo pallonaro, comprando i migliori in circolazione. E poi alla fine comunque lo scudetto lo vinceva la Juventus o il Milan. Se si pensa che una delle maggiori (e più corrette) critiche che vengono fatte all'ei-fu presidentissimo denti marci, è quella di aver buttato letteralmente un sacco di miliardi nel calcio, il tutto per acquistare qualche sporadico fuoriclasse ed una serie interminabile di brocchi e bidoni dell'immondizia, per poi riuscire a vincere (prima dell'invenzione di farsopoli) se non ricordo male solo una misera coppa italia. Erano le sette sorelle a parole, o solo negli anni bisestili forse
  6. MacJuve

    [Topic Unico] FIFA 19

    Alla fine mi sono deciso e mi sono comprato FIFA19 Legacy Edition alla vigilia di Natale. Non essendo disponibile fisicamente nel paio di negozi dove sono stato a cercarlo, ho acquistato due carte regalo Microsoft per un totale di 45 €, perché mentre ero in negozio avevo fatto controllare a mia sorella (che si trovava a casa) direttamente sul xbox live se il gioco fosse disponibile per il download. Ebbene, ho scoperto che nel periodo natalizio, o comunque a dicembre (ma questo l'ho scoperto solo un paio di giorni fa), Microsoft applica una scontistica pazzesca sul download dei giochi dal servizio online. FIFA19 Legacy Edition mi è costato solo 39 €, se non ricordo male. Inoltre c'erano un sacco di giochi con un prezzo oscillante tra i 3,99 € ed i 15 €. Avendo avanzato un bel po' di credito sul mio account, ho passato gran parte delle feste e dei giorni successivi a scaricare demo e trailers dei giochi più disparati ... per poi accorgermi sabato scorso, che la scontistica era finita, ed i giochi erano tornati al loro prezzo originale (ciò che potevo comprare per meno di 10 € ora costa minimo 19,99 €, ciò che avrei potuto scaricare con 15 € circa, ora è disponibile per il download a partire da 29,99 € e così via). Ad essere sincero, ignoravo completamente questa cosa, ma se è una situazione ciclica, un 100 € per il prossimo dicembre ce le investo volentieri. Ne saltano fuori 5-6 giochi, anche buoni (ovviamente non le ultime uscite), che a me durano in pratica 3-4 anni Tornando a FIFA19, devo dire che non mi dispiace (io ero fermo, a livello di giochi di calcio, a PES 2017). Durante le feste ho giocato un po' a tutte le varie modalità (incluso FUT ma offline) e devo dire che è piuttosto divertente ed anche ben fatto, per quanto sia una versione Legacy. Essendo sempre stato un pessettaro di vecchio stampo, credevo molto ma molto peggio a livello di gameplay e giocabilità. L'unica cosa che, parere mio, lascia a desiderare, è che il "balzo" tra i livelli difficoltà Dilettante ed Esperto, è troppo macroscopico. Gioco Juve - Chievo a livello dilettante e stravinco 6-0. La rigioco a livello Esperto e vinco a fatica 2-1, col Chievo che sembra il Barcellona e con i miei che non riescono quasi mai a levare palla ai giocatori avversari, che scartano tutti come birilli. Per quanto io possa essere scarso (e lo sono, non ho difficoltà ad ammetterlo ), manca, a mio modo di vedere, il giusto compromesso. Si passa dal troppo facile (stravincere tutte le partite senza nemmeno impegnarsi) al troppo difficile (perdere, o vincere a fatica, anche contro avversari nettamente più scarsi) PES secondo me era più bilanciato in questo. Altra pecca, per me che andavo pazzo di Master League, è che manca la squadretta customizzabile con la quale partire dalla seconda categoria nella modalità "Carriera Allenatore": anche lì si passa dalla Juve, con un budget disponibile per il mercato di 90 mln di €, al Notts County, che si trova tipo nella quarta divisione inglese ed ha un budget di mercato di 900.000 €. Castolo, Minanda, Espimas, Dodo e compagnia cantante erano tutt'altra cosa: su questo PES continua ad essere insuperabile
  7. Scusa ho letto solo ora la risposta (non mi è mai arrivata la notifica ). Era la prima cosa che avevo pensato anch'io, ma sempre googlando in merito ho letto che in realtà per giocare online non era necessario l'abbonamento gold, ma era sufficiente il Live standard. Poco male, le feste oramai sono passate e il tempo per giocare è tornato ad essere praticamente nullo Grazie comunque per la info , chiudo il topic.
  8. Mah ... leggendo la dichiarazione prima e la spiegazione dopo, a me personalmente pare che il suddetto Freccero (prima di questa sortita ne ignoravo l'esistenza) abbia fatto una figura di sterco colossale in mondovisione. In sostanza il suo discorso si riassume nel 'sono antijuventino, lasciatemi almeno il contentino di lamentarmi, vaneggiare e delirare contro la Juventus perché mi è rimasto solo questo'. Non una gran figura per uno che è stato appena nominato direttore di una RETE della tv di stato. Che la società, senza per forza sbandierarlo ai quattro venti, abbia preso le dovute contromisure, mi pare il minimo (non credo che un tale idiota si sia scusato sua sponte ammettendo di aver detto fesserie sulla Juve che controlla tutta la VAR in italia). Che in qualsiasi altro paese che non sia la nostra repubblica delle banane, chiunque altro al suo posto avesse esordito con quelle fesserie sarebbe stato silurato pubblicamente seduta stante e messo alla gogna, mi sembra altrettanto palese. Ma qui siamo in italia: Auricchio & Narducci, quelli del "piaccia o non piaccia", oggi sono braccio destro e gamba sinistra di De Magistris, sindaco di napoli che anziché pensare ai vari problemi della città che dovrebbe rappresentare e tutelare, si preoccupa maggiormente di analizzare fotogramma per fotogramma tutte le partite della Juve. Quell'altro intelligentone del procuratore federale Pecoraro, dopo aver taroccato un'indagine federale per cercare di "fregare" Andrea Agnelli, e dopo essere stato smerdato ampiamente in sede processuale a riguardo, è ancora abbondantemente saldo al suo posto, ed anche lui si occupa quasi esclusivamente di analizzare in maniera certosina quello che accade attorno alla Juventus ed all'interno dell'Allianz Stadium, fregandosene di ciò che accade negli altri stadi italiani. Non mi stupirebbe per nulla, tra qualche tempo, di vedere questo Freccero nominato direttamente AD della televisione di stato
  9. Tutto giusto, ma è sbagliato il focus del problema: l'Atalanta di gasp gioca a calcio, l'Atletico invece NON gioca volutamente per motivazioni tattiche. Il pallino della partita sarà sempre e solo in mano nostra, loro penseranno solo a difendersi con 9 giocatori sotto la linea della palla, cercando di sfruttare i nostri errori con le ripartenze. Questo è un turno che si passa solo con la tecnica e la classe, giocando per segnare: se pensiamo di buttarla sul piano fisico o di fare calcoli buttandola sulla difensiva, saremo spacciati in partenza, o passeremo il turno esclusivamente in maniera fortuita.
  10. Hai dimenticato di specificare che questo è il tuo (e di pochi altri) singolare pensiero. Poi c'è la realtà, che guarda caso è l'opposto, visto che, quando si vocifera di mercato, per i suddetti giocatori si parla di cifre che sono - come minimo - il doppio di quelle sborsate per l'acquisto. La svalutazione dei capitali ...
  11. Il problema in realtà è un non problema: CR7 decide insieme ad Allegri quando rifiatare. Nel senso che è lui a dire a Max "Mister, ho bisogno di saltare una gara per tirare il fiato". E questa cosa diventerà manifesta in occasione delle partite ad eliminazione diretta di CL (come succedeva al Real, del resto). Se c'è una cosa ovvia, è che nel girone di andata non salterà le sfide di cartello nemmeno con una pistola puntata alla tempia, ergo non è nemmeno in discussione il fatto che sia in campo sabato sera contro la roma. Probabilmente salterà il turno di santo stefano contro i bergamaschi (che abbiano raddoppiato i prezzi dei biglietti lascia il tempo che trova, dobbiamo gestire una nostra risorsa per trarne vantaggio noi della Juve, mica siamo gli harlem globetrotters che vanno in giro a fare il circo fine a se stesso per divertire il pubblico ), in modo da avere un'altra settimana di riposo prima dell'ultima di andata contro la samp, e poi ci sarà la sosta che permetterà a tutti di riposare. Aggiungo solo che se siamo arrivati al punto che ci serve avere CR7 in campo per battere l'atalanta, vuol dire che siamo oltre alla frutta, siamo al conto direttamente
  12. Siete abituati male. Molti commenti, più che concetti espressi a ragion veduta, sembrano banalità miste a luoghi comuni scritte tanto per dar fiato alla bocca. Sulla favola del "non abbiamo gioco" non replico, che tanto oramai è una causa persa, anzi, persissima. Non perdo neanche tempo ad analizzare le partite del girone, perché anche lì comunque sarebbe un esercizio fine a se stesso. Dico solo che abbiamo passato il girone per primi, ed ora la metà di voi è qui a piangere (e ad insultare Allegri, of course) perché abbiamo pescato l'Atletico, che a detta degli stessi che piangono, ci farà a fette in maniera insindacabile negli ottavi. Avessimo passato il girone come secondi, la metà di voi sarebbe stata qui a lamentarsi (e ad insultare Allegri peggio di prima, tanto per non perdere l'abitudine) perché "una squadra come la Juve che arriva seconda in un girone come il nostro sicuramente avrà problemi anche ad affrontare il Borussia che ha piallato l'Atletico Madrid nel girone!". Come la giri la giri, non se ne esce. Lo ripeto per l'ennesima volta: un buon trequarti dei piagnistei e delle lamentele che si leggono quotidianamente sul forum riguardo qualsiasi cosa, saranno pure opinioni personali, per carità, ma SECONDO ME non stanno né in cielo né in terra. Sono fisse personali semplicemente e drasticamente esagerate e gonfiate a dismisura. Della serie ho davanti un granello di sabbia e invece vedo una montagna. Che volete che dica? Mi spiace per voi, la vivete veramente male, al limite della frustrazione. Per fortuna per me non è così: io sono soddisfatto di tutto fin'ora, nonostante i difetti da limare ed i piccoli problemi da risolvere. Per citare CR7, a me "no me preocupa nada". Per fortuna, la realtà che vedo io è parecchio diversa dai commenti disfattisti e catastrofisti che leggo a più riprese qui sopra. Buon per me
  13. Perdonami, CHI parla troppo? Stiamo commentando un'intervista di Klopp che ci da come favoriti per la vittoria finale. Che c'entra questo col tuo commento ?
  14. Mettiamola così: a Cardiff, per quanto avessimo giocato il primo tempo nettamente meglio del Real, non si ebbe mai in quei primi 45 minuti la sensazione di un Real veramente alle corde, allo sbando. A Berlino, nonostante il primo tempo il Barcellona avesse giocato nettamente meglio di noi, tra il momento del nostro pareggio ed il loro gol del 2-1 preso su ribaltamento di fronte, la sensazione di un Barca che stava per perdere la bussola c'era tutta, altroché, ed era ben tangibile e riscontrabile in campo, tanto che mai ho visto un Barcellona spazzare palloni in avanti a casaccio come in quei 15-20 minuti illusori di quella sera. Che poi fossero nettamente più forti di noi, è un dato di fatto scontato: la forbice che c'era tra la Juve ed il Barcellona di Berlino era ben più estesa rispetto alla forbice che c'era tra Juventus e Real Madrid di Cardiff, ma tant'è. Come dicono in tanti, mentre a Cardiff c'è poco da recriminare (i nostri nel secondo tempo sparirono dal campo con la testa fin dal primo minuto), a Berlino mi sarebbe piaciuto vederci assegnato il rigore su Pogba, rigore che ci avrebbe dato la possibilità di passare in vantaggio nel nostro momento migliore ed in quello peggiore del Barca. L'epilogo secondo me sarebbe stato differente.
  15. La parte finale del mio discorso era una semplice chiosa, non era certo rivolta a te. Tutto parte dal presupposto che, parere mio sia chiaro, qualsiasi altro allenatore possa venire alla Juve, difficilmente farebbe un cambio drastico rispetto alla gestione di Allegri, proprio per un discorso di funzionalità agli obiettivi posti dalla società. Siccome Allegri gestisce la Juve esattamente alla stessa maniera e con gli stessi concetti fin dal suo primo anno sulla nostra panchina, ragionavo solo che se alla società la gestione Allegri fosse indigesta per qualsivoglia motivo, lo avrebbero già silurato a prescindere dai risultati. Diciamo che ho usato il tuo messaggio come assist
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.