Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

MacJuve

Moderatori
  • Numero contenuti

    2.552
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni con più "mi piace"

    1

L'ultima giornata che MacJuve ha vinto risale al 5 Dicembre 2014

MacJuve ha ottenuto più mi piace in un giorno nei suoi contenuti!

Reputazione Comunità

4.889 Guru

Su MacJuve

  • Titolo utente
    ABBASSO IL PROVINCIALISMO PROLETARIO!!!
  • Compleanno 25/06/1981

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Biglietti
    Nessuno
  • Provenienza
    Hinterland Milanese

Contatti

  • Sito web
    http://

Visite recenti

14.121 visite nel profilo
  1. Errore mio. Resto tranquillo ugualmente. Soprattutto perché è il Valencia che deve venire da noi, non il contrario: quella contro gli spagnoli la giochiamo a Torino, l'ultima contro lo Young Boys è in trasferta. Saranno due vittorie e passeremo come primi del girone: e non stare così sicuro che il ManUTD vada a vincere a Valencia (loro sì che ci devono andare in trasferta). Mou la dose di deretano l'ha usata tutta contro di noi nell'ultima partita
  2. Non ci sono amichevoli in Champions. Avremmo giocato per vincere ugualmente se avessimo vinto (come meritavamo di fare) contro il ManUTD a torino: si vede proprio a occhio che la squadra ci tiene alla competizione, quindi difficilmente mi sarei aspettato due partite a giri bassi a lasciar giocare gli avversari perché tanto 'Siamo già qualificati come primi, chissene'. Oltre a ciò, siamo sufficientemente attrezzati per far fronte sia al campionato che alla Champions, e questo lo dicono i risultati, non certo io. Fino ad ora in italia abbiamo giocato contro la seconda in classifica, ed abbiamo vinto, contro la quarta, e abbiamo fatto altrettanto. Personalmente sarei stato più preoccupato se dopo la sosta avessimo avuto un lotto di partite contro le squadre in zona salvezza o nella parte bassa della classifica. Sono quelle le gare che i nostri, fino ad ora, hanno dimostrato di faticare di più a condurre in porto. Mio parere, ovvio.
  3. Sono quanto di più diverso da un giornalista ci possa essere, per fortuna . Cito quella parte perché è l'emblema della parte che stride, che cozza con la realtà; realtà che è quella che ho riassunto io con i dati inconfutabili, tanto in serie A quanto in CL. Se poi qualcuno di voi aveva la pretesa che in 12 partite si dovessero fare 40 punti in campionato, ed in CL si doveva già essere qualificati ai quarti di finale, allora vabbé alzo le mani Sono il primo, sia chiaro, a cui rode per aver perso in casa contro il ManUTD, soprattutto per come si è perso. Ma da lì a montarci su un processo alle intenzioni, come se quella sconfitta abbia già definitivamente mandato in vacca tutta la nostra stagione, il passo è lungo, lunghissimo, nonché oltremodo forzato. La realtà dei fatti dice che quella sconfitta, per quanto indigesta, è completamente ininfluente. Restiamo sempre primi con 3 punti di vantaggio, e dobbiamo incontrare le due squadre meno forti del girone: squadre che abbiamo già tranquillamente sconfitto all'andata. Mi sembra inopportuno e quantomeno inutile avvelenarsi il fegato oggi per quella sconfitta in virtù delle prossime partite che ci aspettano, ma se vuoi continuare a farlo, non sarò certo io a fermarti, ci mancherebbe
  4. MacJuve

    Greta Van Fleet

    La voce del cantante ed anche il modo di cantare, con quei continui vocalizzi striduli e acuti, ricorda in effetti parecchio quella di Plant. E come dici tu, anche il sound ricorda parecchio i Led (i suoni effettivamente paiono presi pari pari dal setup di Page e soci ). Vedremo come evolveranno. Secondo me il loro secondo album (o primo, visto che quello che gira ora mi pare sia un EP "arricchito") sarà indicativo in questo senso
  5. Primi in serie A a +6 dal Napoli (battuto 3-1), con 11 vittorie e 1 pareggio su 12 partite disputate. Primi in CL a +2 dal ManUTD, col Valencia che deve venire a Torino e con la trasferta oserei quasi dire "proibitiva" (!!!) in svizzera sul campo dello Young Boys. In un girone in cui fino ad oggi gli avversari sono sempre stati dominati, se non che annichiliti, sul piano del gioco e delle qualità espresse in campo. No perché dal tono del tuo messaggio sembrerebbe che si sia DECIMI in campionato e ultimi nel girone di CL a sperare nell'accesso all'Europa League
  6. MacJuve

    Greta Van Fleet

    Non sono per niente male. La loro forza, secondo me, sta nelle linee melodiche che riescono a proporre, nella voce del cantante (riesce ad arrivare a note piuttosto alte senza quasi sforzarsi, con un registro ed una timbrica piuttosto "rock") e nei testi, alcuni dei quali sembrano scritti quasi da "veterani" del genere (uno su tutti, Safari Song). Detto questo, tra loro ed i Led Zeppelin, ad oggi, ci passa un abisso Soprattutto dal punto di vista tecnico, esecutivo e dei virtuosismi con gli strumenti, specie la chitarra solista C'è da dire che l'età, sicuramente, gioca a loro vantaggio, in quanto mi pare che siano tutti poco più che ragazzini e nonostante ciò sono già sotto le luci della ribalta. Per i veri amanti del genere comunque (mi riferisco al rock classico), è quanto di meglio ci sia al momento tra gli emergenti. Questo ovviamente è il mio modesto parere. Da vecchio rockettaro e chitarrista, concludo dicendo che sicuramente li preferisco mille volte a tutta quella fuffa e marmaglia di personaggi "commerciali" pre-costruiti che escono dai vari talent-show spazzatura, come X-Factor e roba simile.
  7. Poco ma sicuro: è letteralmente l'unica cosa alla quale ancora riescono a restare aggrappati (oddio, ce ne sarebbe anche un'altra ma non la cito per non trascendere nella volgarità ) coloro i quali, prima che tifosi della loro stessa squadra, sono fomentati dal sentimento di anti-juventinità Tolta quella, sarebbero definitivamente spacciati. E non solo: inizierebbero anche a vivere letteralmente nel terrore del fatto che questa Juve, una volta scollinata l'anomalia di riuscire sempre in qualche modo a perdere le finali, possa invertire il trend iniziando a vincere CL come scudetti, più o meno sulla falsariga del Real
  8. Allegri ha sempre detto ai giornalai che a lui dei record frega meno di nulla: quello che conta è mettere trofei in bacheca a fine anno. Ergo, quest'anno la CL avrà la priorità su ogni altra cosa, e se si dovesse decidere di relegare lo scudetto in secondo piano a favore della suddetta (intendo a marzo, non certo oggi) i nostri lo faranno senza ombra di dubbio. L'articolo è la solita speranza "camuffata" dei media nazionali: augurarsi che la Juventus dia il 400% per vincere l'ennesimo scudetto di fila e fare incetta di record completamente fini a se stessi, in modo che sia più facile perdere di vista l'obiettivo principale (CL), obiettivo che, se centrato, farebbe andare il fegato in putrefazione a trequarti dell'italico stivale
  9. Milan, inter, manchester united e ajax 4 semi-decadute o quasi Tolto lo United, hai voglia a dire che si punterebbe più sul brand che sui risultati Comunque, siamo largamente in tempo a rientrare di diritto tra le convocate "per brand", sperando che per quando inizierà questo nuovo carrozzone studiato dalla FIFA, in bacheca si sia riusciti ad avere almeno il doppio delle coppe che abbiamo oggi.
  10. Per me no. Quello è rigore tutta la vita, intendiamoci, ma non ci vedo volontarietà: è Higuain che sbaglia lo stop, la palla gli schizza via dritta per dritta in direzione di Benatia che era in corsa sbilanciato e col braccio largo. Se noti, dopo il tocco, la palla prende una direzione, ma Higuain prosegue la corsa lungo un'altra.
  11. Marotta alle fogne nerazzurre, come è probabile che vada a finire, è una cosa che mi lascia comunque dormire tra quattro guanciali, come si suol dire. Un conto è ESSERE la Juve, ben altro è dire: facciamo come fa/ha fatto la Juve. I meriti di quanto fatto in questi 8 anni (e speriamo che si sia solo all'inizio, soprattutto in ambito europeo) sono da condividere tra molte persone, ognuna con ruoli e mansioni differenti. Ma se devo individuare la figura che più di tutte ha giocato un ruolo primario nella rinascita della "nuova" Juventus, quello è sicuramente Andrea Agnelli. E' lui che, personalmente, mi da la garanzia che la Juventus continuerà ad essere una società/azienda all'avanguardia, sempre sulla cresta dell'onda e sempre competitiva ai massimi livelli. Inizierò a preoccuparmi dei nostri competitors nel giorno in cui Andrea lascerà il timone ad altri (spero mai).
  12. Sarà devastante, soprattutto in Champions, assieme a CR7 nei turni ad eliminazione diretta. Miglior ala/assist man in rosa per distacco, spero riesca a dimenticare in fretta questo periodo no.
  13. Dici tutto ma nella sostanza non dici e non contestualizzi nulla. Che dire? A me pare solo l'ennesimo tentativo di decontestualizzare e travisare la realtà esclusivamente in modo da riuscire a mettere in cattiva luce Allegri. Della serie, potrebbe pure fare il triplete massacrando tutti gli avversari e giocando calcio champagne con la nostra difesa inchiodata fissa sulla linea di centrocampo. Per qualcuno resterebbe sempre e solo e comunque merito dei giocatori, per altri sarebbe solo un deretano stratosferico, e via discorrendo. Allegri è un pavido catenacciaro difensivista, così è perché "l'ha detto Tevez" e da lì non ci si sposta, e tanti cari saluti ai riscontri oggettivi della realtà dei fatti. Non so ecco, mi trovo in difficoltà a concepire dei ragionamenti così superficiali e per nulla circostanziati, nessuno ne abbia a male PS - per essere più specifico: io vedo citare un sacco di luoghi comuni su Allegri, luoghi comuni dei quali 9 su 10 sono incontrovertibilmente smentiti, di più, disintegrati dai fatti, dalla realtà, ma nonostante ciò questi luoghi comuni restano sempre lì dritti in piedi, cementati. Come faccia ad essere così tanto odiato il nostro mister, odiato e schifato dai nostri stessi tifosi, io davvero non me ne capacito. Nemmeno io ai tempi di Conte (sono sempre stato un anti-contiano dichiarato) sarei mai potuto arrivare a questo livello, tanto che ancora oggi considero Conte IL pilastro fondamentale per la nostra rinascita in italia, e ancora lo ringrazio perché c'è molto di suo nel primo mattone sul quale è stata costruita la "nuova" Juventus post-farsopoli.
  14. Mah ... fermo restando che la partita di san siro non è stata certo una di quelle da tramandare ai posteri, la palla era quasi sempre tra i piedi del nostro centrocampo, tanto che è stata l'ennesima partita dove si è fatto parecchio possesso nella metà campo avversaria, col milan che spesso e volentieri, rimaneva schiacciato nella sua metà campo poiché non riusciva, per l'appunto, a superare il nostro centrocampo in nessun modo, se non grazie ad errori dei nostri in uscita oppure con combinazioni difficili che ai rossoneri venivano una volta sì e 15 no. A volte davvero non capisco se taluni scrivano certe cose perché ne siano davvero convinti, oppure semplicemente per il gusto di creare polemica fine a se stessa.
  15. Il fatto che per i media nazionali, sportivi e non, pare che esista un'unica squadra di calcio in tutta la nazione, un'unico stadio di calcio che viene utilizzato, un'unica proprietà/dirigenza/società ecc. ecc. è la cosa che più in assoluto mi fa venire il voltastomaco del giocattolo pallonaro. Sto ancora aspettando le inchieste di Report sulle cosiddette infiltrazioni mafiose nelle curve delle altre squadre italiane. Così come sto ancora aspettando che qualche giudice sportivo o qualcuno dell'osservatorio nazionale prenda provvedimenti aspri e drastici, quando i tifosi delle altre squadre inneggiano all'Heysel o comunque insultano la Juve con cori beceri e vergognosi (cosa che avviene in ogni stadio una domenica sì e l'altra pure). Ma del resto sto ancora aspettando le indagini di farsopoli sulle fogne di milano, perché lì si diceva che l'obiettivo non fosse distruggere la Juventus bensì ripulire il calcio italiano, quindi pure io, che mi stupisco a fare?
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.