Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Search the Community

Showing results for tags 'juventus'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Sport
    • Juventus forum
    • Calciomercato Juventus & Angolo del Guru
    • Biglietti Juventus, Allianz Stadium e J-Museum
    • Scommesse sportive
    • Calciopoli & questione ultrà
    • Ju-Vision
    • Ju&Me
    • Video Juventus, PuntoJ: la zona erogena del tifoso juventino
    • Altri Sport
    • Archivio discussioni Vecchiasignora.com
  • Divertimento
    • Fantacalcio 2021-2022
    • Il diario bianconero
    • Off topic
    • Mercatino & Collezionismo
  • Supporto
    • Assistenza tecnica
    • Cestino

Calendars

  • VS Community
  • Partite Juventus
  • Il romanzo bianconero

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Twitter


Facebook


MSN


Yahoo


Skype


Sito web


Provenienza


Interessi

Found 162 results

  1. salve ragazzi, chi mi sa dire quanto costa ? Vivo in Svizzera....e vorrei accquistare abbonamento x tutto l`anno x vedere le partite. Sono già Juventus member premium International.... grazie...
  2. Un nuovo talento si unisce alla rosa bianconera. Arriva dal Brasile e nella sua carriera ha costantemente bruciato le tappe: Kaio Jorge è un nuovo giocatore della Juventus. L’attaccante brasiliano, classe 2002, arriva a titolo definitivo dal Santos e firma un contratto fino al 30 giugno 2026. Di seguito il comunicato ufficiale: Il suo percorso nel calcio dei grandi, cominciato molto presto, fin qui è stato ricco di soddisfazioni, correndo spesso più veloce del tempo e sfruttando ogni occasione per crescere e migliorare. Il debutto con la prima squadra del Santos arriva nel settembre 2018: quando affronta l’Athletico Paranaense, dopo aver incantato tra i giovani, Kaio Jorge ha appena 16 anni e 249 giorni. Un esordio precoce e una grande soddisfazione, ma è solo l’inizio. L’anno della sua esplosione è il 2020: 46 presenze in prima squadra tra campionato e Copa Libertadores ed è qui che la stella di Kaio brilla più luminosa che mai, macinando record. È l’unico giocatore nato dal 2001 ad aver realizzato almeno cinque reti in una singola edizione del torneo ed è anche l’autore del gol più rapido in Copa dal 2013 a oggi: contro il Gremio in gol dopo 11 secondi. In quella gara segna anche la sua prima marcatura multipla nella competizione internazionale. Giovanissimo, ha già assaporato il sapore della vittoria. Con il Brasile Under 17, nel 2019, ha conquistato il Mondiale di categoria, andando in gol anche nella finale contro il Messico e totalizzando cinque gol in totale nel torneo, secondo miglior marcatore. Fin qui, quando l’asticella si è alzata, lui ha elevato il suo rendimento di conseguenza, gestendo benissimo la pressione. Attaccante completo e in grado di giocare anche per la squadra, ora è pronto per la più stimolante delle sfide: il salto in Europa per vestire la maglia della Juventus. Per mettere nel mirino obiettivi sempre più grandi e continuare a crescere. Non vediamo l’ora di farlo insieme! Benvenuto, Kaio! juventus.com
  3. Sono passati 3 anni da quel giorno stupendo, quel giorno dove quasi tutti noi vivevamo collegati sul forum seguendo l'aereo del presidente verso la grecia, verso Ronaldo. Un sogno diventato realtà, finalmente il giocatore più forte al mondo era nostro. A distanza di tre anni qualcuno forse ha dimenticato queste cose, volendo allontanare a tutti i costi il fuoriclasse bianconero come se fosse un con tutto il rispetto un "Matri" qualsiasi. Qualcuno oltre ciò forse ha anche dimenticato l'importanza sia a livello di immagine sia a livello di gol di avere in squadra un fuoriclasse simile. In champions non abbiamo ottenuto risultati ottimi non di sicuro per lui, ma per il contorno che lo circondava. Io sogno ancora Ronaldo in squadra, sogno ancora di poter esultare con un Siuuu ad ogni suo gol, sogno ancora come quel primo giorno che è atterrato qui da noi. I bilanci, il suo costo non sono affari dei tifosi, lasciamoli alla società. Godiamoci ancora finche possiamo questo campione. Cosa ne pensate? Vamos CR7!
  4. Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Milan. TuttoJuve.com ha seguito l'evento in diretta: Che partita si aspetta domani? "Prima di tutto volevo fare i complimenti alle Women per il quarto Scudetto consecutivo e siamo contenti tutti. Sarà una partita aperta perché siamo due squadre a cui piace attaccare e pressare alti quindi non credo ci sarà tanto tatticismo perché tutte e due le squadre hanno voglia di giocare, imporre e attaccare. Credo che sarà una bella partita". Da dieci partite consecutive prendete almeno un gol. Domani tornerà Chiellini? Rivedremo Cuadrado terzino? "Abbiamo tutti i giocatori, fortunatamente, a disposizione e questa è una nota positiva. Stanno tutti bene e si sono allenati bene e domani avrò ampia scelta domani per poter decidere chi far giocare. Abbiamo quattro centrali per due posti perché è rientrato anche Demiral, abbiamo anche due diffidati e quello potrà incidere nelle valutazioni finali della formazione. Stanno tutti bene e abbiamo tempo per decidere chi far giocare". Che cosa ne pensa dei recenti sviluppi sulla Superlega? Questo può influenzare la sua squadra? "No il nostro obiettivo è quello di guadagnarci sul campo la qualificazione in Champions. Abbiamo questo in testa e non guardiamo quello che succede fuori dal rettangolo di gioco, quindi siamo concentrati su quello che dobbiamo fare in campo". A Udine si è visto un bellissimo abbraccio tra Baronio e Ronaldo... "C'è un buon rapporto con tutti. Cristiano ha bel rapporto con tutti e quell'abbraccio finale è stato visto l'unione di tutto il gruppo che voleva vincere la partita. Siamo tutti concentrati e coesi per questo obiettivo. Quell'abbraccio ha un significato importante per quello che stiamo ricercando. È stato impostato che sia stato Cristiano il simbolo di questa rincorsa di domenica, perché dopo un po' di critiche lui ha risposto sul campo". Kulusevski domani può partire titolare? "Si come ho detto prima ho la fortuna di avere tutti a disposizione quindi ci sarà spazio per tutti e avrò finalmente la possibilità di fare cinque cambi che sono fondamentali sopratutto a fine stagione perché alzano il ritmo della partita e mantengono l'intensità alta e sono importanti anche questi". Rabiot può partite titolare? "Rabiot partirà dall'inizio, gli avevo dato una giornata di riposo perché l'avevo visto un po' stanco in settimana. È entrato bene con lo spirito giusto, lui ha dato l'esempio nonostante sia stato fuori è entrato con la giusta determinazione per aiutarci a vincere la gara. Questo deve essere l'atteggiamento di chi entra a gara in corso". Le piacerebbe allenare Donnarumma? "Fortunatamente non è un problema mio, è un giocatore del Milan e sono problemi loro in questo momento. Lo ritengo uno dei migliori cinque portiere al mondo, è un professionista esemplare. Gli faccio i complimenti per quello che sta facendo". Questa squadra ha bisogno di un forte restyling? "Non è il momento di fare i bilanci e parlare di futuro e programmazione. È il momento di fare partite importanti e di giocare una finale di Coppa Italia. Il nostro obiettivo è restare concentrati su quello che dobbiamo fare. Per i bilanci avremo tempo di parlarne più avanti". Perché non si è quasi mai rivista la Juventus della gara di andata contro il Milan? "Si abbiamo visto e rivisto la partita della gara di andata. È stata fatta una buona gara anche se avevamo parecchie assenze a causa del Covid e avevamo fatto una formazione proprio all'ultimo momento perché era successo tutto il giorno prima. È stata affrontata bene con grande motivazione ma penso che nelle grandi partite in campionato le abbiamo sempre fatte e nelle altre che magari abbiamo avuto problemi. Sono sicuro che domani sarà una gara interpretata bene e al meglio. C'è grande voglia, è stata una settimana affrontata con il giusto entusiasmo e con la giusta concentrazione. I ragazzi li vedo sul pezzo ed è la cosa che mi fa stare più sereno" Cosa ne pensi del rendimento di Szczesny? "È sbagliato dire che sia calato il suo rendimento. A volte escono delle voci su un altro portiere e poi sembra che il nostro vada in difficoltà ma non è così perché si è sempre comportato bene in campo poi è normale che capiti a tutti di sbagliare, a lui è capitato, ma è sereno e concentrato sa quello che deve fare quindi siamo contenti di quello che ci sta dando". Morata titolare? Un confronto tra Ronaldo-Ibra? "Loro risultano ancora essere i migliori. Ronaldo è il capocannoniere e Ibra è un altro che sta dando un grande apporto alla squadra. Non so se sia un problema del calcio italiano ma sicuramente non lo è per le squadre in cui giocano perch sono dei valori aggiunti e siamo contenti, tutte e due le squadre, di averli a disposizione. Morata sta bene ed è disponibile per giocare domani". McKennie ha chance di giocare titolare? "Si ha chance per giocare dall'inizio. Sta bene ed è dimagrito ed è una cosa che gli abbiamo messo in testa da un po' di tempo perché deve essere un professionista al 100% e non solo al 50% perché quando giochi a questi livelli devi essere focalizzato al massimo per raggiungere gli obiettivi. Adesso è concentrato e anche molto più professionista di quando è arrivato". Szczesny titolare? "No giocherà Szczesny dal primo minuto". Che reazione ha avuto la Juventus a Udine dopo la partita? "Si come ti dicevo prima l'abbraccio del secondo gol ha dato grande entusiasmo alla squadra anche quando siamo rientrati a fine gara negli spogliatoi erano contenti perché sapevano di essere in difetto dopo il primo tempo, ma questa reazione ci ha dato uesto slancio per poter fare un finale di stagione da protagonisti. Speriamo sia stato di slancio per fare bene queste ultime partite". tuttojuve.com
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.