Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Search the Community

Showing results for tags 'bologna'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Sport
    • Juventus forum
    • Calciomercato Juventus & Angolo del Guru
    • Biglietti Juventus, Allianz Stadium e J-Museum
    • Scommesse sportive
    • Calciopoli & questione ultrà
    • Ju-Vision
    • Ju&Me
    • Video Juventus, PuntoJ: la zona erogena del tifoso juventino
    • Altri Sport
    • Archivio discussioni Vecchiasignora.com
  • Divertimento
    • Fantacalcio 2018-2019
    • Il diario bianconero
    • Off topic
    • Mercatino & Collezionismo
  • Supporto
    • Assistenza tecnica
    • Cestino

Calendars

  • VS Community
  • Partite Juventus
  • Il romanzo bianconero

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Twitter


Facebook


MSN


Yahoo


Skype


Sito web


Provenienza


Interessi

Found 12 results

  1. Juventus (4-4-2): Perin; Caceres, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Cancelo, Bentancur, Matuidi, Bernardeschi; Cristiano Ronaldo, Mandzukic.
  2. Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Rugani, Spinazzola; Can, Bentancur, Matuidi; Dybala, Kean, Cristiano Ronaldo.
  3. Almeno tre episodi da chiarire, anche se nessuno eclatante. Non incidono sull’andamento della gara, ma lasciano qualche perplessità. Al 3’ lancio di Bonucci, Matuidi controlla, entra in area di rigore e viene sbilanciato da Calabresi: l’arbitro lascia proseguire, il Var non interviene non trattandosi di un episodio «chiaro ed evidente». Ma l’intervento del difensore del Bologna sembra effettivamente al limite. Al 3’ del secondo tempo, c’è un mani di Dzemaili nell’area del Bologna: il tocco è piuttosto evidente, ma Mariani lo considera del tutto fortuito, perciò non interviene. Ed evidentemente il Var Guida dalla cabina di regia è dello stesso avviso. A dieci minuti dal novantesimo,a risultato ormai acquisito, anche l’intervento di Benatia su Okwonkwo nell’area di rigore della Juventus sembra piuttosto ruvido: una spintarella del difensore marocchino c’è, l’arbitro non fischia, qualche dubbio resta. Fonte: La Gazzetta dello Sport
  4. Juventus (3-5-2): Perin; Barzagli, Bonucci, Benatia; Cancelo, Bentancur, Pjanic, Matuidi, Bernardeschi; Dybala, Ronaldo.
  5. Gara non semplice per Irrati: due le situazioni controverse. Nel primo tempo c’è il rigore per il Bologna: Buffon sbaglia il passaggio per Rugani, Crisetig s’inserisce e va giù dopo un contatto. L’arbitro dà il penalty e mostra il giallo: corretta la prima decisione (spinta del bianconero), da spiegare la seconda. Sarebbe stato più corretto il rosso in presenza di una chiara occasione da gol con fallo non «genuino»? Caso interpretabile (e la Var resta ai margini) in quanto lo juventino tenta di arrivare sul pallone, ma è anticipato: il successivo scontro è quindi figlio di una contesa della palla. Ecco perché, pure in presenza di una spinta, il giallo non è un errore, ma siamo comunque vicini al limite consentito dalla nuova regola (tripla sanzione abolita). Nella ripresa, duello Khedira-Keita sul 2-1: difficile capire la portata del tocco col braccio del tedesco, Irrati lo giudica regolare. Pure questa non è azione da Var. Fonte: La Gazzetta dello Sport PRIMO TEMPO Corretti i gialli a Cuadrado (14’) e Poli (18’) per due interventi da dietro su Poli e Higuain, stesso metro di valutazione. Al 26’ il rigore per il Bologna: appoggio sbagliato di Buffon per Rugani, Crisetig intercetta il pallone e si lascia il difensore juventino alle spalle. Rugani adopera entrambe le braccia, poi con la mano sinistra va sul collo del bolognese. Il rigore viene confermato dal Var: pausa lunghissima, problemi di comunicazione con la sala video («Non si può lavorare così», spiega), Irrati non va al monitor ma si avvicina al quarto uomo. Il problema è che Irrati mostra solo il giallo a Rugani, una scelta non coerente: lo juventino non può mai intervenire sulla palla e interrompe una chiara occasione da rete, dal momento che Crisetig ha davanti solo Buffon ed è a un passo dall’area piccola. SECONDO TEMPO Il Var conferma la decisione di Irrati di non fischiare nulla, tuttavia sul tocco di Keita su Cuadrado (2’), con il colombiano che viene sbilanciato nell’attaccare il cross di Douglas Costa, resta più che un dubbio: poteva esserci il rigore per la Juve. Al 16’ st Crisetig da dietro su Higuain: anche in questo caso arriva il giallo. Al 19’ st Khedira, dopo l’uscita a vuoto di Mirante, chiude a rete sul secondo palo: prima che concluda a rete, però, spinge in maniera piuttosto evidente Keita. Nessun intervento in senso contrario da parte del Var, il gol però poteva essere annullato. Al 45’ st Palacio in ritardo su Dybala: giallo ineccepibile. Il Corriere dello Sport
  6. JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Barzagli, Benatia, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.