Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Search the Community

Showing results for tags 'dani alves'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Sport
    • Juventus forum
    • Calciomercato Juventus & Angolo del Guru
    • Biglietti Juventus, Allianz Stadium e J-Museum
    • Scommesse sportive
    • Calciopoli & questione ultrà
    • Ju-Vision
    • Ju&Me
    • Video Juventus, PuntoJ: la zona erogena del tifoso juventino
    • Altri Sport
    • Archivio discussioni Vecchiasignora.com
  • Divertimento
    • Fantacalcio 2018-2019
    • Il diario bianconero
    • Off topic
    • Mercatino & Collezionismo
  • Supporto
    • Assistenza tecnica
    • Cestino

Calendars

  • VS Community
  • Partite Juventus
  • Il romanzo bianconero

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Twitter


Facebook


MSN


Yahoo


Skype


Sito web


Provenienza


Interessi

Found 13 results

  1. Chi è andato via dalla Juventus per club, in apparenza, più vincenti, non ha trovato ciò che cercava. Certo, c’è addio e addio. Vidal ha dato tantissimo nei quattro anni bianconeri, 35 gol in campionato e 11 nelle coppe internazionali, confermandosi uno dei centrocampisti più prolifici. Al Bayern ha continuato a vincere la Bundesliga e le Coppe di Germania ma, dopo la finale di Berlino, sul tetto d’Europa non è più arrivato. Tevez, arrivato a Torino sul viale del tramonto e rigeneratosi a suon di reti, aveva voglia di tornare a casa, al suo Boca Junior che ha riportato al successo. Atto di fede? Niente affatto, sedotto dai soldi dello Shangai è volato in Cina, tranne poi accorgersi che quello non è calcio vero e riprendere un altro aereo per Buenos Aires. Malinconica fine carriera. A Pogba qualcosa della milionaria plusvalenza non ha funzionato. L’Europeo non l’ha lanciato nel gotha assoluto del pallone, nella prima stagione allo United non ha brillato, pur contribuendo con un suo gol alla vittoria in Europa League. Quest’anno ancora peggio, Mourinho lo ha messo in disparte e lui vuole andarsene. Manchester eliminato agli ottavi di Champions. Dani Alves ha più lingua che classe, ogni giorno se ne inventa una e non sempre ci sta dentro. Ha detto di aver scelto il Psg per vincere la Champions. Eliminato agli ottavi. Vincerà la Ligue per mancanza di competitor, poi chiuderà con i francesi. Tutti ricordano il famoso discorso del ristorante da 100 euro. Antonio Conte, il condottiero dei primi tre scudetti, dopo il clamoroso voltafaccia di Vinovo e dopo un biennio in Nazionale, ha scelto la Premier e i miliardi di Abramovic. Primo anno a razzo con una vittoria nel suo stile. Ma il tecnico di Lecce ha confermato ancora una volta tutti i suoi limiti, più di un torneo alla volta non lo regge. Nel 2018 il ruolino è disastroso, staccato in campionato ed eliminato agli ottavi di Champions. Almeno non ha fatto molti chilometri Leonardo Bonucci, autoproclamatosi capitano e leader di un Milan senza identità che però si sta riprendendo e proverà a giocarsi la Coppa Italia. Difficile approdi alla Champions e, intanto, eliminato agli ottavi di Europa League. Quelli che hanno voluto la Juve a tutti i costi – parlo ad esempio di Higuain, Pjanic e Bernardeschi - hanno fatto la scelta giusta. Avanti, fino alla fine. Luca Beatrice Fonte: Tuttosport
  2. Dani Alves torna juventino: «Che anno ho vissuto!» Il brasiliano festeggia la candidatura nella lista diramata oggi dalla FIFPro tra i concorrenti per l’11 ideale della scorsa stagione con un post su Instagram: «Mai smettere di combattere» giovedì 21 settembre 2017 TORINO - Dani Alves torna juventino. Dopo aver punzecchiato la sua ex squadra molte volte negli ultimi mesi, il brasiliano indossa la maglia bianconera nel suo ultimo post su Instagram. Nessuna malinconia, solo un modo per festeggiare la candidatura nella lista dei 55 diramata oggi dalla FIFPro tra i concorrenti per l’11 ideale della scorsa stagione. TRE JUVENTINI TRA I MIGLIORI AL MONDO IL POST - L'ex Juve commenta così sul social network il suo anno passato: «Un guerriero, quando sminuiscono la sua forza, si distingue dal resto: non importa quanti anni abbia, non importa dove sia o con chi sia: non smettere mai di essere quello che ti ha portato qui, mai smettere di combattere, mai smettere di rispettare ciò che fai, non smettere mai di combattere per quello che vuoi, ma soprattutto non dimenticare mai i tuoi valori, sono quelli che ti faranno competere e vincere finché non decidi di mettere fine a questa grande storia e ispirare altri piccoli sognatori come te. E finché tutto questo non basterà, prova a superarti ogni giorno e ogni anno. Che anno vissuto!» Um guerreiro quando menosprezam sua força é quando se difere do resto, não importa quantos anos tenha, não importa onde você estiver, não importa com quem estiver, nunca deixe de ser o que te trouxe até aqui... nunca deixe de lutar, nunca deixe de respeitar o que faz, nunca deixe de brigar pelo o que quer mas sobre tudo, jamais abdique do seus valores, eles te manterão competidor e ganhador até que você decida colocar final nessa grande história e inspirar outros pequenos sonhadores como você...... enquanto isso não chega, tente superar-se cada dia e cada ano. "QUE ANO VIVIDO" #Deusnocomandosempre Tuttosport.com
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.