Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

DOJ

Utenti
  • Content count

    79
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

91 Buona

About DOJ

  • Rank
    Non lavoro per stare con i migliori, lavoro per batterli.
  • Birthday 03/10/1991

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Contatti

  • Sito web
    http://

Recent Profile Visitors

7,385 profile views
  1. DOJ

    Pjanic.. quanto è pesata la sua mancanza?

    Il miglior Pjanic manca e mancherebbe a qualunque squadra d'Europa. Il Pjanic di oggi, tuttavia, non è più quel giocatore. Farebbe comunque il titolare visto il livello degli altri, ma con che reale profitto? Se mai il vero problema è aver creduto che potessero sostituirlo nelle mansioni Bentancur e Arthur, che hanno tutt'altre caratteristiche. Soprattutto Bentancur: si è creata l'assurda convinzione che fosse un regista, o quantomeno che potesse giocare davanti alla difesa. Non a caso, nell'ultima intervista a Sky, Allegri - che lo ha lanciato - ha ribadito che quello non è il suo ruolo (ammesso ne esista uno).
  2. Non si troverà un accordo con Sarri, che tra l'altro resta antijuventino. Alla Juventus non resta che pagare la penale, ringraziando, tra l'altro, dell'esistenza. E' il prezzo che devi versare quando si manda via un allenatore vincente come Allegri e poi si fa un triennale a Sarri, per sostituirlo con una persona tutto è tranne che un allenatore. Questo è il vero problema: ritrovarsi oggi Pirlo.
  3. Avete presente quei casi in cui si dice, la corsa è con noi stessi? Ecco, non so quanto sia un bene. Ovviamente con 15 punti si va in Europa, quindi classifica alla mano non dobbiamo fare rimonte o calcoli impossibili. Il problema è che non abbiamo un gioco da inizio anno, Pirlo non è un allenatore e manca la grinta per portare a casa il risultato in qualche modo. L'unico lato positivo è che qualche campione può risolverla con la giocata singola. Il calendario va visto in ottica obiettivi raggiunti. E' vero ad esempio che la Lazio ha Roma e Sassuolo alle ultime due, o che il Milan affronta l'Atalanta all'ultima, ma probabilmente i giochi per quelle squadre saranno già fatti e con l'assenza di pubblico non so dove potrebbero trovare le motivazioni per combattere. La lotta per la salvezza, invece, avrà un ruolo molto importante, fortunatamente il Cagliari è rientrato in corsa e tutte saranno costrette a dare battaglia. Atalanta: condizione e convinzione esageratamente migliore delle altre, difficile immaginare un crollo. Milan: è la squadra più in difficoltà, quella più intimorita, con un calendario complicato. Napoli: calendario migliore, ottima condizione, edit: differenza reti +1. Penso potrebbero permettersi anche si sbagliarne una. Lazio: assolutamente in corsa visto il periodo di Juventus e Milan, tuttavia non è a -2, e il recupero è tra due match. Anche andando a -2 su 15 punti disponibili possono essere molto pesanti da recuperare. Uno stop, per dire, la taglierebbe fuori.
  4. Nedved inadeguato. Confermare Pirlo e Ronaldo e mettere in discussione Dybala, mi sembra proprio la mossa per dare la mazzata finale a questa squadra.
  5. A chi non interessa dovrebbe essere bloccato l'account. Lo scudetto interessa sempre, poi figurarsi questo che sarebbe il decimo di fila, qualcosa che nelle nostre vite, anche se giovani, non lo rivedremo più
  6. Non è una questione di giocatori. Ci sono squadre che giocano meglio pure con giocatori molto più scarsi dei nostri. E' un problema di principi, di soluzioni, di mettere i calciatori a servizio di quello che sanno realmente fare e non di un'idea prevedibile e impossibile da realizzare.
  7. Pirlo si è dimostrato completamente non all'altezza del ruolo. In questo topic avete è stata usato la parola giusta "cambiare". Lui è ossessionato da un'idea di gioco che non è realizzabile con i giocatori di cui dispone. Inoltre, in soli 6 mesi, è diventato prevedibile il modo di giocare. Ieri sera l'ennesima dimostrazione di come non sia stato in grado di preparare un piano gara alternativo, una misura studiata per il tipo di gioco degli avversari, qualche idea che non fosse solo un'idea ma pragmaticamente un modo di mettere in condizione i giocatori di esprimersi al meglio. Il principale imputato della sconfitta è lui, che tra l'altro non è riuscito neanche a trasmettere la cattiveria necessaria per una partita che era fondamentale (capite che tra -1 e -7 passa molto). Ora cosa fare? Tornare al semplice, visto che lo straordinario non ci è possibile. Avanti con il 4231. Difesa a 4 con Bonucci e Chiellini il meno possibile in campo. Due centrocampisti al centro (non è il nostro reparto migliore) e davanti 3 giocatori di talento dietro una punta. E poi cercare di portare le partite a casa in ogni modo. Come diceva qualcuno "il calcio è molto semplice". Cuadrado (Danilo) - De Ligt - Demiral (Danilo) - Alex Sandro (Danilo) Arthur (Bentancur) Rabiot (McKennie) Kulu (Chiesa, Cuadrado) - Dybala (Ramsey, McKennie, Kulu) - Ronaldo (Bernardeschi, Chiesa) Morata (Dybala) (e all'occorrenza anche un 433 vedrei)
  8. Mi sembrano commenti mediamente equilibrati. Consapevolezza della superiorità della nostra rosa ma anche del particolare inizio di questa stagione, nella quale stiamo costruendo un nuovo modo di giocare inserendo nuovi giocatori. Questo commento in particolare mi è sembrato molto pertinente. La Juve quest'anno si esprime meglio con avversari che ci lasciano spazio, quando la partita si alza di ritmo e riusciamo a pressare o, in alternativa, a ripartire velocemente. Contro squadre bloccate non abbiamo ancora trovato la chiave ed anzi abbiamo quasi sempre preso goal: in Champions è un particolare cruciale. Il Porto può segnarci. Come ha detto Agnelli arriviamo già da due sorteggi sulla carta a nostro favore che poi ci hanno visto soccombere. Per questo è molto importante in questi due mesi lavorare duramente per trovare la quadra al nostro modo di giocare. Se ci riusciamo, la qualità dei nostri giocatori sarà determinante e passeremo in quanto più forti.
  9. DOJ

    Milan - Juventus 1-1, commenti post partita

    Questa sera il pressing era organizzato malissimo, un po' andavano, un po' no, poi litigavano tra di loro per incomprensioni. Uscita palla può essere piaciuta solo a Sarri, non si accorge quanto sia sterile e prevedibile. Oltre a non aver i giocatori per giocare in quel modo.
  10. DOJ

    Milan - Juventus 1-1, commenti post partita

    Sarri, secondo te questa squadra ha gli uomini per difendere alta e giocare di prima palleggiando? Soprattutto ha gli uomini contati... Ed alla fine difende e attacca restando a centrocampo.
  11. DOJ

    Milan - Juventus 1-1, commenti post partita

    Una squadra che a gennaio andava rinforzata invece si sono mandati via due cambi. Pjanic è calato tantissimo. Oggi si nascondeva dietro Ibra (non chiamiamola marcatura a uomo...). Sandro e Cuadrado camminano. Ramsey finché c'era fisicamente ha provato a velocizzare la manovra. Ma la squadra non riesce a giocare ad alti ritmi e davanti non occupa mai l'area. Cazzeggia a centrocampo.
  12. DOJ

    Milan - Juventus 1-1, commenti post partita

    90 punti e 70 goal segnati. Sapevi che anche in maniera sporca, specie nelle partite complicate, un goal lo avresti fatto, qui invece è il nulla cosmico. Non c'è un progetto tattico e tecnico da giustificare l'attesa di qualcosa.
  13. DOJ

    Milan - Juventus 1-1, commenti post partita

    La Juventus di Allegri dava sempre l'impressione di poter segnare, quella di Sarri di poter subire un goal. Puntualmente si verifica.
  14. I posti sono ottimi e ti consiglio di andarti a sedere in quel posto (con la Roma sono stato fila 12, con il Milan andrò in fila 8, sempre settore 121). Come parcheggio l'ultima volta ho avuto una super botta di fortuna parcheggiando in corso Grosseto. Comunque ci sono delle viette parallele alla curva sud dove trovare qualcosa. Contemporaneamente valuta di parcheggiare dal lato opposto, vicino alla strada per rimboccare l'autostrada, evitandoti al ritorno un filo di coda. Prima arrivi, più trovi.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.