Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

DOJ

Utenti
  • Content count

    94
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

95 Buona

About DOJ

  • Rank
    Non lavoro per stare con i migliori, lavoro per batterli.
  • Birthday 03/10/1991

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Contatti

  • Sito web
    http://

Recent Profile Visitors

7,580 profile views
  1. Ma la Juventus può permettersi di perdere Dybala a 0? Stiamo parlando del giocatore più talentuoso della squadra, posso capire i problemi fisici che ha avuto negli ultimi due anni, ma allora non vai a fargli una proposta come quella fatta ad ottobre. Soprattutto se mandi via Dybala, poi chi prendi? Perché abbiamo visto le valutazione dei vari Kulu e Kean che senza dimostrare molto sono già sui 40 milioni. Chiesa era sui 60 milioni avendo dimostrato cosa? Qualunque top player per sostituire Dybala va pagato a caro prezzo (cartellino e ingaggio). Possiamo criticare la reazione di Paulo stasera, come furono criticate quelle di Del Piero o Trezeguet in passato, ma la società ha sbagliato. Perché il calciatore andava rinnovato a inizio anno, per venderlo o per metterlo al centro del progetto. Si sceglie una cifra, si fa un'offerta e si chiude questa telenovela anche per tutelare un proprio asset. Tecnicamente non possiamo discutere Dybala.
  2. Quest'anno la Juventus in diverse partite ha impostato a 3 (quando c'era Danilo), con pessimi risultati. A me non piace come modulo, ma al di là delle mie personali preferenze il 352 va bene per squadre che hanno un centrocampo molto solido, con giocatori in grado di inserirsi, e soprattutto con esterni (come li chiamano oggi: "quinti") forti a tutta fascia, capaci di spingere e allargare il campo. A voi le conclusioni...
  3. DOJ

    L’involuzione di Bentancur

    Peggior centrocampista in rosa, il più sopravvalutato della Serie A.
  4. DOJ

    Allianz Stadium primo nemico

    Sicuramente c'è un problema di coinvolgimento sugli spalti. Nessuno vuole togliere completamente zone dello stadio dove assistere a uno spettacolo come al cinema o al teatro, il problema è che tutto lo Stadium ormai assiste inerme, senza partecipare. La deriva è iniziata dal caro prezzi: le famiglie non potevano spendere 250 euro a testa per andare in Tribuna Est, ed hanno iniziato ad acquistare nelle zone dove costava meno. Risultato? La curva scirea è diventato il settore Family/occasionali. La società è più preoccupata di prendere due tifosi in Indonesia - che scaricheranno la squadra alle prime sconfitte - piuttosto che valorizzare e promuovere il tifo nel suo stadio. Tuttavia c'è solo una cosa che tollero di meno di chi ha reso gelido lo Stadium: chi va per fischiare e lamentarsi appena un calciatore tocca palla. Quello allo stadio non si può fare, fatelo davanti alla tv o al bar. Chi va allo stadio per 90 minuti deve supportare la squadra, senza interruzione di continuità. Anzi, essere proprio di supporto nelle fasi più difficili della partita o verso il calciatore che appare meno sicuro nelle giocate per degli errori commessi. Il match è sacro. Per contestare ci sono altre modalità e soprattutto tempistiche. Detto ciò, finita la fase "novità Stadium", finito il ciclo leggendario dei 9 scudetti e finito l'effetto Ronaldo, tra poco torneranno ad ascoltare lo zoccolo duro. E' solo questione di tempo e già sul costo dei biglietti andiamo in quella direzione.
  5. DOJ

    Lo stadium merita davvero una squadra migliore?

    Hai ragione, sarà sempre peggio, e non se ne rendono conto. Dobbiamo fare qualcosa, ma la situazione è tragica. Per me il primo anello in Sud dovrebbe essere lasciato alla tifoseria organizzata, o anche solo a chi, pur non facendone parte, ha un angolo nello stadio dove respirare quell'atmosfera. Si può arrivare a dei compromessi, magari si rinuncia a bandiere eccessive, che azzerano la visibilità, ma non puoi neanche trasformarla in una tribuna family. In assenza di abbonamenti, con i posti numerati, sarà quasi impossibile organizzare cori e coreografie.
  6. DOJ

    Lo stadium merita davvero una squadra migliore?

    Pensate quanti fischi si è evitato Pirlo... Comunque sulla situazione Stadium si potrebbero aprire discussioni infinite, dal caro prezzi, alla sensazione di tifoso occasionale in gita scolastica... C'è bisogno che almeno nella Sud possa tornare un minimo di tifo organizzato. P.S. Io ieri non ero allo stadio e onestamente non avrei fischiato, perché la squadra è devastata mentalmente e si vedeva dalla frenesia con cui provavano la giocata. Erano in confusione totale e alla seconda giornata vanno supportati. Poi, capisco chi ha fischiato, ad esempio a Bentancur, perché onestamente quelli sono fischi accumulati da 3 anni.....
  7. Al momento è che se dovesse andare via Ronaldo, la Juventus non ha le idee chiare sul tipo di profilo da ricercare. Perché se prendi Bernardo Silva, non sostituisci i 30 goal che ti garantiva Ronaldo, e resti con una sola punta centrale: Morata. Se invece si dovesse prendere Icardi, allora sulla sinistra chi gioca? Kulu e Berna? Ricordiamoci che Icardi lo devi servire...
  8. Con due giocatori puoi sostituire Ronaldo: Mbappe e Haaland. Ad oggi invece non abbiamo una strategia, anche perché Ronaldo può giocare esterno e contemporaneamente al centro, segnando tanto. La realtà è che se dovessimo prendere un esterno, resteremmo con il solo Morata, dovessimo prendere una punta centrale, sulla sinistra resteremmo corti. La Juventus e Ronaldo dovevano parlarsi chiaramente già prima dell'europeo. CR7 non voleva restare? Bene, ciao. Porta i soldi che chiediamo per il cartellino e buone cose. Così avremmo avuto tutto il tempo per imbastire una trattativa con altri giocatori. Ad oggi, invece, possiamo accettare solo contropartite tecniche.
  9. Un anno fa a Udine avevamo sofferto di più (partita risolta da CR7 all'ultimo). Secondo me ieri abbiamo fatto un ottimo primo tempo: squadra con giuste spaziature, giocava veloce e in verticale. Inoltre, il 442 difensivo funzionava bene. Dybala, che dire, tirato a lucido. Secondo tempo anomalo, sia per i due pali, sia per il colpo di testa a botta sicura sbagliato da CR7 e per i decisivi errori di Szczesny. Io sono il più grande sostenitore che Allegri possa avere e ricordo tantissime partite risolte con i suoi cambi, ma ieri ha sbagliato a togliere Ramsey per Chiellini. Con la difesa a 3 abbiamo fatto confusione, Danilo si è spostato di ruolo, Cuadrado ha dovuto abbassarsi per poi essere sostituito da Chiesa a tutta fascia, Kulu è finito a fare la mezz'ala e Ronaldo e Dybala non trovavano la posizione. Aveva fatto le scelte giuste in partenza, anche quella di non iniziare con Ronaldo e Chiesa dal primo minuto, e penso che quel cambio di modulo ci abbia fatto abbassare e soprattutto perdere le spaziature. Mi è sembrato un tentativo di voler far giocare tutti, ma non c'era bisogno. Sono due punti buttati, comunque la si voglia mettere, perché nel complesso avevamo meritato. Vorrei dire che ci servirà da lezione, in realtà le lezioni si imparano anche portando a casa il bottino pieno. P.S. Concordo con voi, quel var all'ultimo minuto usato su qualunque altra squadra in quel modo alimenterebbe polemiche fino alla fine del campionato.
  10. DOJ

    Pjanic.. quanto è pesata la sua mancanza?

    Il miglior Pjanic manca e mancherebbe a qualunque squadra d'Europa. Il Pjanic di oggi, tuttavia, non è più quel giocatore. Farebbe comunque il titolare visto il livello degli altri, ma con che reale profitto? Se mai il vero problema è aver creduto che potessero sostituirlo nelle mansioni Bentancur e Arthur, che hanno tutt'altre caratteristiche. Soprattutto Bentancur: si è creata l'assurda convinzione che fosse un regista, o quantomeno che potesse giocare davanti alla difesa. Non a caso, nell'ultima intervista a Sky, Allegri - che lo ha lanciato - ha ribadito che quello non è il suo ruolo (ammesso ne esista uno).
  11. Avete presente quei casi in cui si dice, la corsa è con noi stessi? Ecco, non so quanto sia un bene. Ovviamente con 15 punti si va in Europa, quindi classifica alla mano non dobbiamo fare rimonte o calcoli impossibili. Il problema è che non abbiamo un gioco da inizio anno, Pirlo non è un allenatore e manca la grinta per portare a casa il risultato in qualche modo. L'unico lato positivo è che qualche campione può risolverla con la giocata singola. Il calendario va visto in ottica obiettivi raggiunti. E' vero ad esempio che la Lazio ha Roma e Sassuolo alle ultime due, o che il Milan affronta l'Atalanta all'ultima, ma probabilmente i giochi per quelle squadre saranno già fatti e con l'assenza di pubblico non so dove potrebbero trovare le motivazioni per combattere. La lotta per la salvezza, invece, avrà un ruolo molto importante, fortunatamente il Cagliari è rientrato in corsa e tutte saranno costrette a dare battaglia. Atalanta: condizione e convinzione esageratamente migliore delle altre, difficile immaginare un crollo. Milan: è la squadra più in difficoltà, quella più intimorita, con un calendario complicato. Napoli: calendario migliore, ottima condizione, edit: differenza reti +1. Penso potrebbero permettersi anche si sbagliarne una. Lazio: assolutamente in corsa visto il periodo di Juventus e Milan, tuttavia non è a -2, e il recupero è tra due match. Anche andando a -2 su 15 punti disponibili possono essere molto pesanti da recuperare. Uno stop, per dire, la taglierebbe fuori.
  12. A chi non interessa dovrebbe essere bloccato l'account. Lo scudetto interessa sempre, poi figurarsi questo che sarebbe il decimo di fila, qualcosa che nelle nostre vite, anche se giovani, non lo rivedremo più
  13. Non è una questione di giocatori. Ci sono squadre che giocano meglio pure con giocatori molto più scarsi dei nostri. E' un problema di principi, di soluzioni, di mettere i calciatori a servizio di quello che sanno realmente fare e non di un'idea prevedibile e impossibile da realizzare.
  14. Pirlo si è dimostrato completamente non all'altezza del ruolo. In questo topic avete è stata usato la parola giusta "cambiare". Lui è ossessionato da un'idea di gioco che non è realizzabile con i giocatori di cui dispone. Inoltre, in soli 6 mesi, è diventato prevedibile il modo di giocare. Ieri sera l'ennesima dimostrazione di come non sia stato in grado di preparare un piano gara alternativo, una misura studiata per il tipo di gioco degli avversari, qualche idea che non fosse solo un'idea ma pragmaticamente un modo di mettere in condizione i giocatori di esprimersi al meglio. Il principale imputato della sconfitta è lui, che tra l'altro non è riuscito neanche a trasmettere la cattiveria necessaria per una partita che era fondamentale (capite che tra -1 e -7 passa molto). Ora cosa fare? Tornare al semplice, visto che lo straordinario non ci è possibile. Avanti con il 4231. Difesa a 4 con Bonucci e Chiellini il meno possibile in campo. Due centrocampisti al centro (non è il nostro reparto migliore) e davanti 3 giocatori di talento dietro una punta. E poi cercare di portare le partite a casa in ogni modo. Come diceva qualcuno "il calcio è molto semplice". Cuadrado (Danilo) - De Ligt - Demiral (Danilo) - Alex Sandro (Danilo) Arthur (Bentancur) Rabiot (McKennie) Kulu (Chiesa, Cuadrado) - Dybala (Ramsey, McKennie, Kulu) - Ronaldo (Bernardeschi, Chiesa) Morata (Dybala) (e all'occorrenza anche un 433 vedrei)
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.